Calciomercato Milan/ News, Calamassi: Donadoni-Sarri-Montella, uno è fuori. Rinnovi? Mexes no, Bonera sì (esclusiva)

- int. Venzo Calamassi

Calciomercato Milan news, ultime notizie: in esclusiva per ilsussidiario.net intervista all’agente Venzo Calamassi. A tema il possibile nuovo allenatore e i rinnovi

tassotti_donadoni
(INFOPHOTO)

I giorni passano e non è ancora chiaro come sarà configurato il Milan nella prossima stagione. Entro breve dovrebbero arrivare notizie dal fronte societario, intanto tiene sempre banco la questione allenatore: sarà ancora Inzaghi? Oppure una figura nuova come Sarri o Montella? O ancora un altro uomo di famiglia come Donadoni? Sullo sfondo anche alcune decisioni legate alla rosa come quelle relative ai giocatori in scadenza, ad esempio i difensori Mexes e Bonera. Per parlare del calciomercato del Milan ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente Venzo Calamassi.

Donadoni ha buone possibilità di diventare allenatore del Milan? Non mi stupirei se dovesse arrivare lui, in fondo conosce il Milan e allena bene in Serie A da diversi anni. Dipenderà però anche dall’impostazione che vorrà dare la nuova società, e dalle tempistiche di inserimento dei nuovi proprietari.

L’ipotesi Maurizio Sarri tiene sempre? Sì è un’ipotesi ancora valida, Sarri sta continuando a lavorare bene con l’Empoli e il Milan non smette di tenerlo d’occhio. Non dimentichiamo che anche Conte prima di consacrarsi alla Juventus aveva allenato squadre cosiddette piccole.

Montella può essere il terzo incomodo? Non penso che sarà lui il prossimo allenatore del Milan. Penso che il suo tempo a Firenze sia finito però lo vedo più al posto di Rudi Garcia sulla panchina della Roma.

Mexes è sempre in scadenza: non sarà confermato? Probabile di no, il suo rendimento è rimasto incostante, gioca bene una partita su tre. Poi ha mantenuto alcuni limiti caratteriali, anche per questo credo che alla fine sarà lasciato andare.

Anche Bonera si avvicina alla fine del contratto: quale futuro per lui? Lui dovrebbe restare a far da chioccia ai giovani, non penso che il Milan avrà molte possibilità di imbastire operazioni importanti in entrata, quindi dovrà puntare sulla linea verde.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori