Calciomercato Napoli/ News, Ag.B.Peres: Partirà in estate Notizie al 3 aprile 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, l’agente del terzino del Torino Bruno Peres ha parlato delle possibilità future del calciatore, che lascerà i granata a giugno e rimane nel mirino del club partenopeo.

benitez_dito
Rafa Benitez (Foto: Infophoto)

Tra i giocatori cercati dal Napoli per la prossima stagione c’è Bruno Peres, esterno d’attacco del Torino che è una delle sorprese di questo campionato. Ne ha parlato l’agente del calciatore a Tuttosport: “Sono arrivato in Italia a gennaio per discutere con la Roma, ma il Torino è stato inflessibile e ha detto che non avrebbe ceduto il ragazzo fino alla fine della stagione. Il club chiede 13 milioni di euro, una cifra importante. E’ certo però che in estate Bruno Peres lascerà Torino“.

Tra i giocatori rivelazione di questa stagione c’è sicuramente Mario Rui, terzino dell’Empoli che sta giocando ad alti livelli anche in Serie A dopo essere stato protagonista per diversi anni in B. Su di lui ci sarebbe anche il Napoli, il suo agente Mario Giuffredi ha così parlato a IlNapoliOnLine: “Tre anni fa Mario è stata una delle rivelazioni del Mondiale Under 20 con iul Portogallo. Purtroppo ha perso qualche stagione e solo l’Empoli ha creduto in lui e quest’anno si è consacrato a buoni livelli. Non ho avuto nessun contatto con il Napoli, è chiaro che non vede l’ora di spiccare il volo verso una piazza importante come quella partenopea“.

Da qualche settimana Luigi Sepe ha firmato il rinnovo con il Napoli, dimostrando di volersi legare al progetto della squadra dove è cresciuto. Quest’anno a Empoli sta dimostrando che in Serie A può giocare ad alto livello. Ne ha parlato il suo agente Mario Giuffredi a IlNapoliOnLine: “Non posso dirvi ora con certezza se giocherà o meno in maglia azzurra. Il ragazzo sta pensando solo a ottenere la salvezza con la maglia dell’Empoli. A fine anno tireremo le somme. Luigi ha un carattere forte e tifa da sempre per il Napoli. Il suo sogno è vestire la maglia azzurra, perciò il problema non si pone“. Messaggio forte che fa capire come l’intenzione del ragazzo sia quella di tornare a Napoli, anche se la sensazione è che se dovesse tornare per fare panchina continuerà a girare in prestito.

L’agente di Mirko Valdifiori, Mario Giuffredi, è tornato a parlare del calciatore alla vigilia della sfida contro la Juventus di campionato. L’ha fatto spiazzando un po’ tutti con le sue parole, ecco quanto detto a IlNapoliOnLine: “Un grande giocatore non ha mai problemi di modulo. Mirko è un ragazzo molto duttile tatticamente. Il club azzurro non mi ha mai contattato, se hanno parlato con l’Empoli questo potrebbe essere però a oggi è un calciatore dell’Empoli. Capiremo tutto a fine stagione“.

Continua a tenere banco in casa Napoli il futuro di Rafa Benitez. Il tecnico del club partenopeo ha il contratto in scadenza al 30 giugno del corrente anno e a tutt’oggi sembrerebbe difficile stabilire con certezza se lo spagnolo lascerà Castelvolturno e o se vi rimarrà ancora. A riguardo l’ex Chelsea ha parlato così in occasione della conferenza stampa di oggi pre-Roma-Napoli: «Il mio futuro? Nelle prossime settimane vedrò De Laurentiis e cercheremo di fare il meglio per il Napoli». Secondo alcuni addetti ai lavori Benitez sarebbe ancora in attesa di eventuali proposte interessanti. Nel contempo il patron avrebbe già presentato una proposta di rinnovo per un triennale con ingaggio aumentato. Benitez, qualora decidesse di rimanere, preferirebbe firmare un annuale.

Fra i tanti nomi accostati al Napoli per il calciomercato della prossima estate vi è anche quello di Mirko Valdifiori. Il centrocampista dell’Empoli, fresco di convocazione nella nazionale italiana, sta vivendo una grande stagione e sono molte le big sulle sue tracce, a cominciare appunto dagli azzurri, seguiti a ruota dal Milan. Del futuro del 28enne centrocampista empolese ne ha parlato Ciccio Marolda, giornalista sportivo del Corriere dello Sport, che interpellato dai microfoni di Radio Kiss Kiss ha ammesso: «Valdifiori con l’Italia mi è piaciuto molto, peccato che sia arrivato tardi in Nazionale e nel grande calcio. Sarebbe un calciatore interessante per il Napoli che non ha un calciatore con le sue caratteristiche ma ho qualche dubbio sul suo adattamento nel modulo di Benitez, quindi potrebbe effettivamente rappresentare un colpo in caso di addio dello spagnolo».

Come vi sottolineiamo spesso e volentieri, il Napoli potrebbe subire una vera e propria rivoluzione durante il calciomercato della prossima estate. Tutto dipenderà dalla permanenza o meno di Rafa Benitez, ma come scritto anche dai colleghi di Tuttonapoli.net, la sensazione circolante è che alla fine il tecnico spagnolo possa fare le valigie e con lui anche i due connazionali Raul Albiol e José Maria Callejon. Il centrale di difesa ex Real sta vivendo una stagione negativa, ed ha diverse proposte sul tavolo, sia spagnole quanto inglesi. Per il bomber delle Furie Rosse, invece, sembrerebbe una corsa a due fra Valencia e Atletico Madrid. L’unico spagnolo sicuro di restare dovrebbe essere David Lopez, preso la scorsa estate dall’Espanyol, arrivato in punta di piedi, ma protagonista di un buon campionato.

C’è sempre il nome di José Maria Callejon al centro delle cronache di calciomercato di casa Napoli. L’attaccante della nazionale spagnola potrebbe lasciare il club partenopeo al termine della stagione in corso per fare ritorno in patria. Nella giornata di ieri si è parlato spesso e volentieri dell’interesse dell’Atletico Madrid ma in realtà la squadra con maggior chance di assicurarsi l’ex Real sembrerebbe essere il Valencia. Come sottolineato dai colleghi della redazione di Tuttomercatoweb i Pipistrelli sognano in grande ed avrebbero messo nel mirino una serie di giocatori per l’estate fra cui appunto il giocatore della Furie Rosse. Nelle prossime settimane potrebbero verificarsi dei contatti fra le varie parti in gioco ed è attesa una proposta d’acquisto concreta che dovrà però essere pari o superiore ai 15/20 milioni di euro.

In occasione del calciomercato estivo, in casa Napoli potrebbe verificarsi un gradito ritorno. Stiamo parlando naturalmente di Pepe Reina, estremo difensore del Bayern Monaco che ha lasciato il club partenopeo lo scorso mercato estivo, quando scadde il prestito con il Liverpool. Come sottolineato dalla redazione di Sky Sport, lo spagnolo ha lasciato a malincuore la società campana e appena può contatta gli ex compagni di squadra, gli amici e rimette piede sul Golfo. E’ accaduto lo stesso ieri sera, quando ha cenato a pochi passi dal mare, e chissà che nei prossimi giorni non lo rivedremo di nuovo vicino a Napoli. Reina avrebbe confidato ad amici di voler tornare e qualora ci fossero le condizioni la priorità sarebbe la sua ex squadra: gli azzurri ci pensa seriamente dopo un anno di esperimenti non propriamente positivi.

Nelle scorse ore l’emittente radiofonica spagnola Cadena Ser ha diffuso la notizia riguardante il futuro di Callejon, che avrebbe confidato ad amici che lascerà il Napoli durante il calciomercato estivo per trasferirsi nell’Atletico Madrid. L’indiscrezione è stata smentita con tanto di comunicato ufficiale da parte degli azzurri, e nel contempo la redazione di Sky Sport ha cercato di esaminare la questione. Difficile che Callejon rimetta piede nella capitale spagnola, visto che l’Atletico non sarebbe poi così convinto della trattativa tenendo conto del rapporto qualità, età (28 anni) e prezzo (circa 20 milioni di euro). Per ora, quindi, il ritorno nella Liga di Callejon resta solo un’indiscrezione.

Gli azzurri sono concentrati sulla stagione in corso, arrivare tra le prime tre sarà un percorso fondamentale per trattenere le stelle e puntarne delle altre nel calciomercato estivo. La società nel frattempo sta lavorando per progettare già la prossima campagna acquisti. Secondo le indiscrezioni di calciomercato SportMediaset la priorità al momento è quella di rinforzare le corsie esterne. In cima alla lista dei desideri ci sono due giocatori italiani e giovani di grande speranza. Il primo è Matteo Darmian che gioca nel Torino ed è uno dei punti fissi della nazionale di Antonio Conte. L’altro invece è Davide Zappacosta che nell’Atalanta sta imparando a giocare anche qualche passo più avanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori