Calciomercato Milan/ News, Lacerenza: Sabatini per la ripartenza. Inzaghi, verdetto a giugno (esclusiva)

- int. Ruggero Lacerenza

Calciomercato Milan news, intervista a Ruggero Lacerenza: l’opinione dell’agente sul calciomercato rossonero e in particolare della situazione di Destro, che dovrà essere riscattato

destro_cerci
(INFOPHOTO)

Il Milan potrebbe cambiare qualcosa in società e quindi anche a livello dirigenziale potrebbero esserci delle novità. I rumors di calciomercato in orbita Milan parlano da tempo del possibile arrivo di un nuovo allenatore, tra i nomi ipotizzati c’è anche quello di Sinisa Mihajlovic, attuale allenatore della Sampdoria. Ruggero Lacerenza, procuratore, ha parlato del calciomercato del Milan in esclusiva per IlSussidiario.net.

Che pensa della situazione societaria del Milan? Io credo che qualcosa stia succedendo e penso che Berlusconi voglia aiutare il Milan a trovare un acquirente giusto per il rilancio rossonero.

Ci saranno cambiamenti anche societari? Ovviamente sì perché ogni nuova società potrebbe puntare sull’arrivo di qualche nuovo dirigente.

Per esempio Walter Sabatini… E’ un dirigente capace che sicuramente potrebbe fare bene per il rinnovamento del Milan. Anche perché i rossoneri devono puntare al ritorno in Champions League.

Inzaghi resterà al Milan? Per ora non non penso voglia già pensare ad un cambiamento in panchina, bisognerà aspettare la fine del campionato per trarre conclusioni.

Chi vedrebbe bene sulla panchina rossonera? Mihajlovic potrebbe portare quella personalità che manca effettivamente in casa Milan. Anche perché Inzaghi non ha ancora maturato esperienze come allenatore.

Destro non riesce ad esprimersi, potrebbe andare via? Dipenderà da come terminerà il campionato, non è facile per uno come Destro fare bene in una squadra molto povera dal punto di vista tecnico.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori