Calciomercato Napoli/ News, Martino: il rinnovo di Benitez influenzerà il finale. Notizie al 4 Aprile 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, secondo Carmine Martino, giornalista sportivo di Radio Kiss Kiss Napoli, la situazione contrattuale di Rafa Benitez influenzerà il finale di stagione degli azzurri

benitez_dito
Rafa Benitez (Foto: Infophoto)

La situazione contrattuale di Rafa Benitez potrebbe influenzare il finale di stagione del Napoli. Il tecnico spagnolo ha il contratto in scadenza al 30 giugno di quest’anno, e solamente fra circa due settimane si saprà se lo stesso prolungherà la propria esperienza a Castelvolturno o meno. Una situazione, che secondo il giornalista sportivo Carmine Martino, rischia di influenzare e non poco il finale di stagione dello stesso Napoli, reduce tra l’altro dalla sconfitta con la Roma. Intervistato nelle scorse ore dai microfoni dell’emittente radiofonica Radio Kiss Kiss Napoli, ha ammesso: «Rinnovo di Benitez? Influirà molto questo finale di stagione. Bisogna aspettare con calma, con le parti che stanno facendo le proprie valutazioni. L’impegno del tecnico spagnolo e di tutti i suoi giocatori non è però da mettere in discussione».

Continua a tenere banco in casa Napoli la questione riguardante il futuro di Rafa Benitez. I dubbi verranno sciolti fra poche settimane e durante il calciomercato estivo si verificherà con grande probabilità il divorzio. Una tesi sostenuta dal giornalista sportivo di LA7, Roberto Bernabai, che parlando a Radio Crc in vista della gara fra la Roma e il Napoli, match iniziato alle ore 12.30 di quest’oggi (anticipo 29esima giornata Serie A), ha ammesso: «La Roma ed il Napoli sono due squadre un po’ in disarmo, erano partite per lottare contro la Juventus ma il club bianconero ha dimostrato di essere una squadra molto compatta. Roma e Napoli sono due formazioni che possono stupire sia in positivo che in negativo. Credo che il destino di Benitez sia già stato deciso, il Napoli per trattene il tecnico doveva lottare per lo scudetto». In corsa per la panchina azzurra vi sono Spalletti, Mihajlovic e Montella, in ordine di percentuali.

Il Napoli ha intenzione di puntare con decisione su un esterno destro basso visto che Maggio e Mesto sono in scadenza di contratto e potrebbero andare via. Nel mirino ci sarebbero i due esterni del Torino Darmian e Bruno Peres, in particolare il primo che piace da tempo alla dirigenza partenopea. E lo stesso Benitez sembra molto d’accordo nell’arrivo del laterale della Nazionale azzurra che sembra piacere anche al Barcellona. Ovviamente Cairo sa bene che i due giocatori valgono tanto e quindi vorrebbe cederlo ad un prezzo importante.

Tanti giocatori in partenza da Napoli durante il calciomercato della prossima estate. Fra questi potrebbe esservi anche Walter Gargano, centrocampista della nazionale uruguagia con il contratto in scadenza al 30 giugno del . Il sudamericano sta vivendo una stagione positiva ma il futuro è incerto, soprattutto se Rafa Benitez dovesse andarsene a fine campionato. Come da indiscrezioni riportate dal quotidiano Il Mattino, sull’ex Parma e Inter vi sono due società e precisamente gli spagnoli del Valencia (che seguono da vicino anche Callejon), e i brasiliani dell’Internacional di Porto Alegre. Molto dipenderà anche da eventuali cessioni a centrocampo, leggasi i vari Inler e Jorginho.

Tra Roma e Napoli sarà una partita importante da tutti i punti di vista, in particolare per il futuro di Rafa Benitez che potrebbe andare via in caso di mancata qualificazione alla prossima Champions League. Per questo il match di quest’oggi sarà importante anche in quest’ottica: a Benitez infatti servirebbe un risultato positivo per continuare a sperare in un posto in Champions League. E questo porterebbe il tecnico a pensare anche al futuro a Napoli come possibile allenatore della prossima stagione.

L’allenatore del Napoli, Rafa Benitez, ha parlato ieri nella conferenza stampa pre-Roma. Il tecnico del club partenopeo si è soffermato su svariati argomenti fra cui anche il proprio futuro. Il contratto dell’ex Chelsea scadrà al 30 giugno di quest’anno, e a tutt’oggi è decisamente difficile stabilire se lo stesso tecnico rimarrà ancora a Castelvolturno o meno. Un argomento che secondo Benitez non sta affatto influenzando la squadra: «Il mio rinnovo in bilico può influenzare la squadra? No – spiega il tecnico originario di Madrid – L’ultima squadra che ho allenato ha conquistato il terzo posto in campionato e vinto l’Europa League, eppure sapevano che sarei andato via. Abbiamo segnato in finale all’ultimo minuto, chi ha mentalità vincente riesce a trasferirla anche ai propri giocatori».

Sarà senza dubbio uno dei giocatori più ricercati durante il calciomercato della prossima estate. Il talento argentino di proprietà del Palermo lo vogliono in tante, a cominciare dalla Juventus e dal Napoli. Potrebbe scatenarsi un’asta fra le due big italiane fra pochi mesi, visto che la Signora vede in Dybala l’erede di Tevez, mentre gli azzurri potrebbero perdere Higuain. E parlando di un eventuale futuro del giovane rosanero al San Paolo, l’agente Gustavo Mascardi, colui che cura gli interessi del talento del Palermo insieme a Triulzi, ha ammesso: «Se Dybala resta in Italia, è un bene. Può essere un’operazione intelligente per tutti. Napoli? Mi piacerebbe molto fare qualcosa con Aurelio De Laurentiis – le parole a Gazzetta Tv – visto che con Iturbe non ci siamo riusciti. Lo reputo uno dei migliori presidenti del calcio mondiale: dovrebbe solo fare uno sforzo economico…».

Uno sguardo al presente ed un pensiero alla prossima sessione estiva del calciomercato: il Napoli si sta già muovendo per rinforzare l’organico in vista della stagione 2015-16. Secondo le indiscrezioni calciomercato SportMediaset , gli azzurri, indipendentemente da chi sarà il futuro allenatore, vorrebbero arrivare all’esterno del Bayern Leverkusen, Giulio Donati, in scadenza di contratto con i tedeschi nel 2017. Il difensore, classe 1990, è un terzino destro di spinta, abile in fase di copertura; in Germania ha collezionato circa 30 presenze. Nelle prossime settimane potrebbero verificarsi dei contatti tra le varie parti in gioco ed è attesa una proposta da parte del Napoli che dovrà essere sicuramente superiore ai 3 milioni di euro, cifra sborsata dal Bayern nel 2013 per acquisirne interamente il cartellino. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori