Calciomercato Milan/ News, Purpura: proprietà straniera? Non al 100%. E con Galliani… (esclusiva)

- int. Claudio Purpura

Calciomercato Milan news, esclusiva con Claudio Purpura: l’agente ha parlato del calciomercato rossonero e in particolare della situazione di Maldini che potrebbe tornare in società

Maldini_intervista
Paolo Maldini - Infophoto

Il Milan potrebbe presto cambiare proprietà ma oltre al gruppo cinese ci sarebbe l’interesse del thailandese Bee Teachboul, che porterebbe in dote Paolo Maldini come dirigente. I rossoneri sono pronti a cedere due giocatori come Muntari e De Jong, entrambi non sembrano rientrare nei programmi per la prossima stagione. L’agente Claudio Purpura ha parlato del calciomercato del Milan in esclusiva per IlSussidiario.net.

Il Milan pronto al cambio di proprietà: c’è qualcosa di vero secondo lei? Assolutamente sì, credo però che sia giusto mantenere anche una percentuale per la proprietà italiana. Sarebbe il giusto mix per aiutare il Milan a ritornare in alto.

Maldini potrebbe tornare come dirigente… Mi auguro possa tornare come figura istituzionale perché a livello dirigenziale non penso possa avere contatti importanti come Galliani.

Quest’ultimo resterà al Milan? Sarebbe un errore mandarlo via, capitali nuovi con la bravura di Galliani sarebbe un toccasana per il club rossonero.

Che pensa della situazione di Muntari? Si è auto-escluso ma forse sapeva perfettamente che sarebbe rimasto fuori visto che ultimamente non ha giocato bene. Il Milan non rimpiangerà il ghanese sicuramente, dovrebbe ringraziare i rossoneri.

De Jong in scadenza: non ci sarà il rinnovo? Secondo me non ci sarà il rinnovo del contratto del centrocampista olandese che a questo punto potrebbe andare via.

Sarebbe un errore? Non credo proprio, onestamente uno come De Jong può essere sostituito, quindi il Milan in estate potrà trovare il degno sostituto.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori