Calciomercato Roma/ News, quattro squadre di Serie A puntano Antei Notizie al 9 aprile 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma, il difensore del Sassuolo Luca Antei piace a quattro club di Serie A. I giallorossi decideranno il da farsi dopo essere riusciti a riscattarne la metà dai neroverdi.

doumbia_cinese
Seydou Doumbia (infophoto)

Il giovane Luca Antei sta disputando un’ottima stagione al Sassuolo, dopo aver risolto i problemi dovuti a un brutto infortunio. Il calciatore è in comproprietà tra la Roma e i neroverdi, in estate bisognerà chiarire questa situazione. Secondo quanto riportato da Tuttosport pare che siano quattro le società che vorrebbero in prestito il calciatore qualora la Roma riuscisse a rilevarne l’intero cartellino. Si tratterebbe di Chievo Verona, Atalanta, Genoa e Cagliari. Vediamo come si svilupperà la vicenda tra emiliani e capitolini, poi si potrà parlare di futuro.

L’ex pilota della Ferrari Giancarlo Fisichella è un noto tifoso della Roma. Questi ai microfoni di Tele Radio Stereo è tornato sulla stagione dei giallorossi: “C’è delusione, ma è importante mantenere il secondo posto mettendo dietro le spalle gli ultimi due mesi. Cosa è mancato alla Roma? Hanno inciso gli infortuni e le partenze per la Coppa d’Africa. Alla Roma però serve un attaccante che segni tanti gol. Molte partite sono finite con un pareggio, magari con una punta centrale. Spero che Totti possa contribuire a modo suo alla chiusura della stagione. Come la Ferrari, la Roma può tornare ad alti livelli“.

Continua ad essere al centro dei dibattiti di casa Roma. L’attaccante della nazionale ivoriana è sbarcato a Trigoria in occasione del calciomercato di riparazione dello scorso mese di gennaio, accolto dai tifosi, ma in breve tempo l’ex CSKA Mosca è passato da acquisto di punta della sessione invernale, a vero e proprio flop. Complice una condizione atletica non accettabile, il bomber africano non si è praticamente mai visto da gennaio ad oggi. Una situazione che il giornalista sportivo Gianluca Piacentini, parlando nelle scorse ore ai microfoni di Tele Radio Stereo, ha commentato così: «Credo che Doumbia sia ultimo nelle gerarchie d’attacco ora, così come lo era Destro nell’ultimo periodo alla Roma. O hai Higuain, oppure Garcia preferisce giocare in un altro modo».

Dovrà risolvere una volta per tutte la questione riguardante Andrea Bertolacci. Poco prima dell’inizio del calciomercato estivo scadrà il termine per decidere le varie comproprietà. Il centrocampista è a metà fra il Genoa e i giallorossi e a tutt’oggi il suo futuro appare alquanto incerto, come fa chiaramente capire il patron del Grifone, Enrico Preziosi, intervenendo nelle scorse ore ai microfoni di Telenord, durante la trasmissione We are Genoa: «Bertolacci sa bene il mio pensiero. Noi abbiamo un unico problema: è la comproprietà con la Roma, se l’avessimo chiusa prima sarebbe stato meglio. Non avendolo fatto ci espone un po’ a problemi: ci sono diverse squadre che vogliono Bertolacci. Qualcuno dice che ho parlato con Galliani: sono solo storie pittoresche che arricchiscono le pagine dei giornali. Dipenderà dalla nostra capacità di dialogare con la Roma, perché le comproprietà non sono più ammesse, e quindi dovremo capire se resta alla Roma oppure al Genoa. Se restasse al Genoa chiederò al ragazzo se vuol davvero rimanere con noi: la verità è che quando un giocatore vuol restare nessuno lo manda via».

In occasione del calciomercato della prossima estate la Roma riaccoglierà fra le proprie fila il cartellino di Mattia Destro. Il Milan, a meno di sconti, non ha intenzione di versare nelle casse giallorosse i 16,5 milioni di euro già pattuiti per riscattare l’ex Siena. Il centravanti della nazionale italiana farà quindi mestamente ritorno nella capitale, ma potrebbe essere solo di passaggio. Sul giocatore vi sono infatti diverse società, ed oltre all’Inter attenzione all’idea riportata stamane dal quotidiano La Stampa, riguardante il Torino. Il club granata potrebbe infatti far risorgere Destro e per arrivare al cartellino del giocatore vorrebbe inserire nell’operazione il terzino destro Bruno Peres, fra i primi obiettivi dei giallorossi per l’estate.

Fra gli obiettivi principali della Roma per il calciomercato della prossima estate vi è anche Paulo Dybala. Il giovane attaccante argentino del Palermo lascerà lo stadio Renzo Barbera a fine stagione per trasferirsi in un club che gioca la Champions League, possibilmente italiano. In pole position per acquistare il gioiello sudamericano vi è attualmente la Juventus, ma la squadra capitolina rimane alla finestra, e sogna lo sgarbo di 12 mesi fa, quando la Lupa soffiò da sotto il naso alla Signora il cartellino di Iturbe. Il problema principale sarà convincere Maurizio Zamparini, visto che il patron siciliano vuole ben 40 milioni di euro in cambio del cartellino dell’ex giocatore dell’Instituto.

La Roma ha messo in cima alla lista dei desideri per il proprio calciomercato estivo, Aleksandar Kolarov. Il 29enne terzino sinistro/esterno d’attacco della nazionale serba, potrebbe lasciare il Manchester City fra pochi mesi, non rientrante nei piani prioritari della proprietà che in estate darà vita ad una nuova campagna acquisti da urlo per tentare l’assalto alla Champions League. Sono diverse le big italiane interessate all’ex Lazio, ma in base a quanto raccoglie il Sun, la Roma sarebbe in pole position per assicurarsi il giocatore dal mancino micidiale, complice gli ottimi rapporti intercorsi con il Manchester City. Da non sottovalutare comunque la posizione dell’Inter, che ha in Roberto Mancini una figura “magnetica” nei confronti di molti calciatori dei Citizens.

In occasione del calciomercato della prossima estate, la Roma potrebbe salutare Maicon. Il terzino destro brasiliano, 34 anni da compiere il prossimo luglio, ha saltato ben 21 match in questa stagione per via di un problema alla cartilagine del ginocchio destro che continua ad infastidirlo. L’ex City e Inter ha siglato da poco un rinnovo fino al 2016 ma non è da escludere che a fine stagione lo stesso possa decidere di appendere le scarpe al chiodo, o magari di dire addio all’Europa per trasferirsi in America o in qualche paese arabo. La Roma potrebbe proporre una rescissione con buonuscita, così come fatto recentemente con Juan e Pizarro, ma la speranza è che Maicon possa tornare il più presto sui campi da gioco.

La Roma a fine stagione dovrà risolvere con il Genoa la comproprietà di Andrea Bertolacci. Una situazione non semplice visto che i liguri vorrebbero trattenerlo, ma che i giallorossi potrebbero tentare di assicurarselo. Enrico Preziosi, patron del club rossoblu, ha parlato a TeleNord del futuro del giocatore: “Noi abbiamo un unico problema: è la comproprietà con la Roma, se l’avessimo chiusa prima sarebbe stato meglio. Non avendolo fatto ci espone un po’ a problemi: ci sono diverse squadre che vogliono Bertolacci. Qualcuno dice che ho parlato con Galliani: sono solo storie pittoresche che arricchiscono le pagine dei giornali. Dipenderà dalla nostra capacità di dialogare con la Roma. Se restasse al Genoa chiederò al ragazzo se vuol davvero rimanere con noi: la verità è che quando un giocatore vuol restare nessuno lo manda via“. Bertolacci è al centro di diverse voci di calciomercato. Piace infatti a Fiorentina, Juventus e Milan. In base a come si risolverà la comproprietà si potrà definire meglio il futuro del centrocampista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori