Calciomercato Napoli/ News, futuro panchina: concorrenza straniera per Mihajlovic. Notizie all’1 maggio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, il presidente del club partenopeo, Aurelio De Laurentiis, sta valutando diverse ipotesi per la prossima stagione se Benitez dovesse dire addio

Mihajlovic
Mihajlovic Infophoto

Continuano i sondaggi in casa Napoli con l’obiettivo di individuare un nuovo allenatore. Difficilmente Rafa Benitez rinnoverà e di conseguenza i vertici si stanno attuando per individuare un sostituto dello stesso spagnolo. Aurelio De Laurentiis ha già contattato nelle scorse settimane Sinisa Mihajlovic, che ha il contratto in scadenza con la Sampdoria, ma secondo Gianluca Di Marzio di Sky Sport, lo sbarco del serbo a Castelvolturno è tutt’altro che scontato: «Non sarei così sicuro sul fatto che Mihajlovic allenerà gli azzurri l’anno prossimo – ha detto nelle scorse ore – De Laurentiis sta vagliando molte ipotesi tra cui molti nomi di allenatore stranieri». Fra le ipotesi plausibili, attenzione all’idea Bielsa, attuale allenatore dell’Olympique Marsiglia, mentre il grande sogno sarebbe Jurgen Klopp, che lascerà il Borussia a fine stagione.

La condizione per rinnovare il contratto di Rafa Benitez con il Napoli, è un calciomercato estivo di livello. Il tecnico spagnolo si attende colpi di qualità e come sottolineato da Sky Sport, avrebbe stilato un mini elenco di quattro giocatori, che secondo l’ex Chelsea permetterebbero un passo avanti alla compagine azzurra. Si comincia con la porta, dove Benitez avrebbe richiesto il ritorno dell’ex Pepe Reina, attualmente al Bayern Monaco. In difesa, invece, attenzione a Mayke del Cruzeiro, su cui però è forte il pressing del Cruzeiro, mentre a centrocampo c’è il sogno Javier Martinez, stella della nazionale spagnola e del Bayern, attualmente fermo ai box per infortunio. Infine un innesto in attacco: Ivan Perisic, nazionale croato di proprietà del Wolfsburg ormai da diverso tempo corteggiato.

Saluterà il Napoli durante il calciomercato della prossima estate. Nonostante qualche segnale positivo nelle ultime settimane, l’avventura del tecnico spagnolo a Castelvolturno è ormai giunta agli sgoccioli, e ne è fortemente convinta la redazione di Sky Sport. Secondo quanto riportato dai colleghi della tv satellitare, Benitez dirà addio al Napoli e la risposta, attesa da De Laurentiis entro questa settimana, non arriverà di certo nei prossimi giorni, ma molto probabilmente solo a verdetti acquisiti, dopo il doppio incontro con il Dnipro valevole per la semifinale di Europa League. A questo punto risalgono nuovamente le quotazioni di Mihajlovic della Sampdoria, il principale candidato per sostituire Benitez a Castelvolturno.

Il nome di Mirko Valdifiori è senza dubbio uno dei più gettonati in casa Napoli in vista del calciomercato estivo. Si mormora che il patron partenopeo, Aurelio De Laurentiis, si stia muovendo in persona per convincere l’Empoli a cedergli il 29enne centrocampista, ed avrebbe messo sul piatto una proposta da 6 milioni di euro. Ieri, al termine del bel successo proprio dei toscani contro il Napoli, il regista della nazionale italiana ha commentato così le voci delle ultime settimane, parlando ai microfoni di Sky Sport: «Il fatto che il mio nome sia stato affiancato al Napoli fa piacere, ma ci tenevo a far bene per l’Empoli e i miei compagni, per chiudere il discorso salvezza. Poi, si vedrà: a 29 anni mi metterei alla prova in un grande club». Sulle tracce di Valdifiori c’è anche il Milan.

Il futuro di Rafa Benitez sulla panchina del Napoli è tuttora incerto. Il suo contratto scade a giungo e il presidente Aurelio De Laurentiis proseguirebbe volentieri il rapporto con lui, ma lo spagnolo sta valutando anche con la famiglia qual è la soluzione migliore per il futuro. Sportmediaset rivela che sabato l’ex allenatore di Liverpool e Chelsea darà una risposta definitiva alla dirigenza partenopea. Per sostituirlo sulla panchina azzurra intanto spunta il nome di Marcelo Bielsa, attualmente alla guida del Marsiglia e che dovrebbe lasciare al Costa Azzurra a fine campionato. Si tratta di un tecnico che ha il profilo internazionale tanto caro al patron del Napoli, che sa far giocare molto bene le sue squadre valorizzandone i giocatori. Non ha mai allenato in Italia, ma il suo bagaglio di esperienza fatto altrove consente di pensare anche in Serie A può fare molto bene se gli verrà messa a disposizione una squadra all’altezza di poter competere con la Juventus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori