Calciomercato Milan/ News, Calamassi: Niang in bilico, altra chance per Cerci, mistero El Shaarawy (esclusiva)

- int. Venzo Calamassi

Calciomercato Milan news, ultime notizie: intervista all’agente Venzo Calamassi in esclusiva per ilsussidiario.net. A tema i possibili cambiamenti nel reparto d’attacco

vanginkel_cerci
(INFOPHOTO)

Come si muoverà il Milan nel prossimo calciomercato? Molto dipenderà da chi sarà al timone presidenziale, nel frattempo i rumors già si sprecano e soprattutto per il reparto d’attacco. Se Dybala sembra definitivamente sfumato direzione Juve, M’Baye Niang è un talento emergente ancora della scuderia Milan, e poterebbe rientrare alla base nel calciomercato estivo. El Shaarawy sarà chiamato ad una ripartenza vecchia maniera, Pazzini potrebbe lasciare mentre incerto è il futuro di Cerci. Per parlare del calciomercato del Milan ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente Venzo Calamassi.

Dybala-Milan, è stato solo un sogno… D’altra parte il Milan ha un disavanzo di cento milioni; se è vero che Zamparini poteva ridurre il prezzo della cessione del giocatore è anche altresì vero che la società rossonera non può permettersi di spendere una cifra considerevole.

Niang rimarrà al Genoa o rientrerà al Milan? Non capisco perchè il Milan non l’abbia tenuto, anche quest’anno avrebbe potuto aiutare. Per quello che sta facendo in queste settimane si può pensare che il Genoa lo voglia confermare, vedremo se i rossoneri concederanno un altro prestito o se magari lo includeranno in qualche trattativa più ampia.

Per El Shaarawy un’altra stagione in ombra: può rischiare la cessione? Non lo so e sinceramente sono un po’ sorpreso, attonito da questo giocatore che secondo me è fortissimo ma non ha mai reso come potrebbe, per quelle che sono le sue potenzialità. Prima delle valutazioni di calciomercato bisognerà recuperare del tutto il ragazzo.

E Pazzini? Come vede il suo futuro? Lo terrei, è un giocatore che si impegna sempre al 100%, dà sempre tutto, un calciatore su cui fare affidamento. Al momento però non è chiaro se rimarrà al Milan oppure no.

Cerci tornerà al Torino? Può darsi che partirà, come un’altra cessione sicura è quella di Mexes. Quanto a Cerci penso meriti un altro anno, è un giocatore che dà il meglio con la fiducia e la continuità di impiego, come si è visto bene al Torino.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori