Calciomercato Roma/ News, S. Canovi: Perin-Scuffet, stesso discorso. Gervinho resterà (esclusiva)

- int. Simone Canovi

Calciomercato Roma news, ultime notizie: in esclusiva per ilsussidiario.net intervista all’agente Simone Canovi. I giallorossi pensano al portiere del futuro e ai cambiamenti in attacco

abbraccio_gervinho
(INFOPHOTO)

La Roma batte l’Udinese ed apre con un sorriso la settimana che porterà al derby. Nel frattempo Walter Sabatini studia il da farsi per il prossimo calciomercato: Perin è un’idea sempre viva anche se la concorrenza per lui non mancherà in estate. Altrimenti il più giovane Scuffet, che potrebbe imparare da De Sanctis prima di prenderne il posto. Intanto Gervinho interessa ad Abu Dhabi e Nainggolan deve ancora essere riscattato. Per parlare del calciomercato della Roma ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente Simone Canovi.

Perin potrebbe essere il prossimo portiere della Roma? A livello tecnico ci sono pochi dubbi, quasi certamente sarebbe all’altezza perché nonostante sia ancora giovane è già un buon portiere. Però costerebbe tanto, il prezzo del suo cartellino è alto.

Scuffet potrebbe essere più accessibile? Anche per lui vale lo stesso discorso, diciamo che puntando su di lui o su Perin la Roma continuerebbe ad operare più in prospettiva, mentre se deciderà di acquistare Handanovic o Cech sarà più evidente il tentativo di vincere subito.

Gervinho tentato dall’Al Jazeera: rimarrà alla Roma? Sì credo proprio di sì, penso anche che Rudi Garcia sarà riconfermato a questo potrebbe aiutare Gervinho a restare, e resistere alle sirene arabe.

Nainggolan sarà riscattato dal Cagliari? Sì alla fine dovrà essere riscattato, se la Roma vorrà costruire una squadra da scudetto riconfermerà i giocatori più forti e Nainggolan è uno di quelli.

Ljajic potrebbe essere ceduto? E’ un buon attaccante, ancora giovane perché è un classe ’91 e che sta imparando ad essere più efficace in zona gol. La Roma lo cederebbe solo per una grossa offerta, che poi potrebbe reinvestire nel calciomercato.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori