Calciomercato Inter/ News, rinnovo Icardi: oggi nuovo incontro. Notizie al 19 maggio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter, oggi si terrà un nuovo incontro per il rinnovo del contratto di Mauro Icardi, che scadrà al 30 giugno del 2018: la fumata bianca è sempre più vicina

icardi_palacio
Icardi (infophoto)

Proseguono le trattative per il rinnovo del contratto di Mauro Icardi. Il centravanti dell’Inter e della nazionale argentina ha l’accordo in scadenza al 30 giugno del , ma la società vuole blindarlo con un prolungamento fino al con annesso ricco ritocco dell’ingaggio. Come svelato dalla redazione di Sky Sport nella giornata di oggi dovrebbe tenersi un nuovo incontro fra il procuratore dell’attaccante argentino e la società di corso Vittorio Emanuele dove verranno discussi ulteriori dettagli, soprattutto per quanto riguarda la gestione dei diritti d’immagine. La sensazione circolante è che il rinnovo si farà, nonostante qualche difficoltà.

Nuova idea di calciomercato in casa Inter per la sessione di trattative della prossima estate. Il club di corso Vittorio Emanuele starebbe pensando a tale Johannes Geis. Si tratta di un giovane talento di centrocampo classe che gioca in Germania, fra le fila del Mainz. Come sottolineato dalla redazione di Sky Sport, il giocatore ha attirato l’interesse dei nerazzurri grazie ad una grande stagione, condita da ben 36 presenze con 5 reti e altrettanti assist vincenti. Geis è legato al proprio club con un contratto a scadenza 30 giugno del , e oltre all’Inter il giocatore piace molto anche all’Atletico Madrid.

Nuova idea in casa Inter in vista al calciomercato della prossima estate: il club nerazzurro starebbe pensando ad Alessio Romagnoli, difensore centrale di proprietà della Roma, attualmente in prestito alla Sampdoria. Come sottolineato stamane dal quotidiano Tuttosport, il club nerazzurro starebbe pensando di offrire Samir Handanovic alla Roma (che vuole giocare la Champions), ottenendo in cambio proprio il giovane difensore. Roberto Mancini lo ha visionato da vicino durante Samp-Verona, rimanendo colpito, e anche Mihajlovic l’avrebbe consigliato al collega jesino. Difficile comunque che i giallorossi cedano il proprio pupillo, alla luce della necessità dei capitolini di innestare la retroguardia con un elemento di qualità.

In cima alla lista dei desideri di casa Inter per il calciomercato della prossima estate vi sono i due centrocampisti Yaya Touré e Thiago Motta. Due operazioni tutt’altro che semplici ed è per questo che in quel di corso Vittorio Emanuele non mancano le alternative. Si comincia con Alex Song, centrocampista di proprietà del Barcellona attualmente in prestito al West Ham. Attenzione anche ad un’altra vecchia conoscenza come Lucas Leiva, brasiliano del Liverpool, mentre la terza idea porta a Tino Susic, giovane dell’Hajduk di spalato, già in passato accostato fortemente ai colori nerazzurri e osservato di recente da alcuni emissari del club meneghino.

Al pari di Yaya Touré il grande obiettivo per l’Inter per il calciomercato della prossima estate è Thiago Motta. Il centrocampista italo-brasiliano ha il contratto in scadenza con il Paris Saint Germain al 30 giugno del . Il PSG continua a considerare l’ex Inter incedibile, ma segnali concreti che spingono verso la permanenza non ce ne sono. Il club di corso Vittorio Emanuele avrebbe predisposto un biennale da più di tre milioni di euro con opzione per una terza stagione e l’aggiunta di bonus e pochi giorni fa l’agente di Thiago Motta, Canovi, esclamò: «Non sarebbe un problema la non partecipazione alle coppe europee: Thiago vuole vincere».

A margine della cerimonia per i 10 anni della sua Fondazione ‘Colombia te quiere ver’, ha parlato ai microfoni dei giornalisti presenti all’evento del possibile arrivo all’Inter nel prossimo calciomercato di Yaya Tourè dal Manchrester City: “E’ un campione. Le squadre molto forti, lo sappiamo, partono da basi con giocatori come questi. Penso che possa essere un bel pilastro per ricominciare, ce lo auguriamo. Come tornare in alto? Sono molto fiducioso sul fatto che il mister, iniziando a lavorare dall’inizio della stagione, sia diverso. Quando le menti sono fresche è più riuscire ad assimilare al meglio i dettami tattici“. Il centrocampista ivoriano è un top player che può far compiere un salto di qualità notevole al centrocampo nerazzurro ed in generale a tutta la squadra di Roberto Mancini, allenatore che lo vuole fortemente dopo averlo già allenato in Inghilterra. La trattativa di calciomercato è in corso, ma è difficile ad oggi dire quante chance abbia l’Inter si assicurarsi Touré, campione i cui costi di cartellino e ingaggio sono notevoli per un club che sarà ancora una volta fuori dalla Champions e che rischia di non qualificarsi neppure per l’Europa League.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori