Calciomercato Juventus / News, offerta blaugrana per Llorente. Notizie al 2 Maggio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, nuova proposta per l’attaccante dei bianconeri Fernando Llorente. Il bomber spagnolo sarebbe finito nel mirino del Barcellona, come spiegato da Sport

lichtsteiner_llorente
Llorente, attaccante Juventus (Infophoto)

Il Barcellona proverà a saccheggiare la Juventus in occasione del calciomercato della prossima estate. Il club blaugrana ha infatti messo nel mirino un paio di calciatori dei bianconeri, a cominciare ovviamente dalla stella Paul Pogba. Secondo quanto svelato stamane dal quotidiano catalano Sport, gli sguardi dei dirigenti spagnoli sarebbero rivolati anche a Fernando Llorente. Il Re Leone ha giocato poco in questa stagione e in estate sembrerebbe destinato al cambio di casacca. Il Barcellona cerca una prima punta da affiancare al trio Suarez, Neymar e Messi, di modo da avere una variante di gioco, e starebbe quindi pensando all’ex stella dell’Athletic di Bilbao.

Fra i reparti che la Juventus rafforzerà in occasione del calciomercato della prossima estate vi è senza dubbio la trequarti d’attacco. In corso Galileo Ferraris si cerca ormai da mesi un classico “numero 10” che possa innestare le due punte e fare da raccordo con il centrocampo. A riguardo ha detto la sua il noto Giorgio Perinetti, ex direttore sportivo del Palermo, che negli studi di Sportitalia si è soffermato in particolare sulle idee Franco Vazquez e Oscar: «Vazquez è un giocatore con caratteristiche molto particolari, la Juve lo ha seguito, ma credo che Allegri scelga un trequartista e quindi ci sta benissimo il discorso di Oscar, che è un trequartista. Vazquez non ama giocare da trequartista, tutti lo vediamo in quella posizione, ma lui si sente un attaccante, una seconda punta, libero di giocare attorno alla punta centrale, con pochi compiti tattici. Ha un grandissimo impatto nelle gare per questa sua capacità di uomo assist e di abilità nell’uno contro uno, però è un giocatore che deve avere una precisa collocazione tattica, deve essere sfruttato bene. Infatti ci ha messo tre anni in Italia per capire come e dove poteva giocare».

Il nome di Edinson Cavani continua a circolare imperterrito negli ambienti di casa Juventus. Il club bianconero vuole rafforzare l’attacco durante il calciomercato della prossima estate a cominciare proprio dall’innesto del Matador, che vorrebbe lasciare il Paris Saint Germain a giugno per tornare in Italia. L’operazione non è però delle più semplici, soprattutto per questioni economiche e soprattutto perché i francesi vorrebbero allargare la trattativa a Paul Pogba. A riguardo il noto esperto Alfredo Pedullà, parla così ai microfoni di Sportitalia: «Cavani? Il problema è che il Psg non ha ancora deciso. Se avesse deciso probabilmente sarebbe più semplice anche trovare una soluzione con il ragazzo. L’ingaggio di Cavani con i premi è di 9,5 milioni. Se poi lui, per arrivare in Italia, ne volesse prendere 7, o 6,5 o 6, può anche starci. Cavani nella sua storia recente non ha mai rinunciato a un euro. Può darsi che lo faccia per la Juve. Il Psg vorrebbe che ci fosse Pogba dentro questa operazione».

Il nome di Paul Pogba continua ad essere presente sul taccuino di calciomercato di casa Barcellona. Il club blaugrana, come sottolineato stamane dal quotidiano sportivo spagnolo Sport, avrebbe tenuto una riunione segreta proprio per assicurarsi il centrocampista della Juventus. L’obiettivo è quello di portare l’ex stella del Manchester United al Camp Nou, e la squadra iberica avrebbe già ottenuto il consenso dello stesso giocatore bianconero. Va comunque sottolineato che il Barcellona non potrà fare mercato fino al prossimo gennaio del , per via del blocco impostogli dalla Fifa, e di conseguenza si potrebbe pensare ad un acquisto immediato ma con prestito alla Juventus fino all’anno venturo.

Sarà Pogba il pezzo pregiato in uscita del calciomercato della Juventus? Al momento sembra proprio di sì. Da tempo avevamo parlato delle sirene spagnole per il talento dei bianconeri, oggi si vocifera addirittura di un’asta di mercato tra il Barcellona e il Real Madrid. Entrambi i club hanno intenzioni serie ma i ‘balncos’ sembrano leggermente in vantaggio: infatti, secondo quanto riportato nelle ultime ore dal Telegrapgh, il Real potrebbe sferrare l’assalto decisivo per il giocatore francese con parte degli introiti derivanti dalla cessione di Gareth Bale, per il quale lo United sarebbe disposto a mettere sul piatto 135 milioni di euro. I blaugrana, dal canto loro, non possono fare altro che seguire gli sviluppi, avendo il mercato bloccato fino al 2016 per via della sentenza della FIFA ma l’interesse è concreto. Lo ha confermato Braida in un’intervista a Tuttosport, non escludendo l’ipotesi di accordarsi con la Juventus per una prelazione per il 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori