Calciomercato Inter/ News, Moratti: cerchiamo giocatori d’esperienza e talenti di qualità. Notizie al 20 maggio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter, il presidente nerazzurro Massimo Moratti ha parlato nelle scorse ore, in occasione della mostra Football Heroes, organizzata da Gazzetta dello Sport e Aic

biabiany_palla
Jonathan Biabiany, attaccante Parma (Foto Infophoto)

Torna a parlare l’ex presidente dell’Inter, Massimo Moratti. Il petroliere meneghino è stato intervistato nelle scorse ore a margine di Football Heroes, la mostra organizzata nel capoluogo lombardo da La Gazzetta dello Sport e l’Aic, riguardante la storia del calcio. L’azionista di maggioranza ha accennato anche al calciomercato che verrà, spiegando: «Sul mercato cerchiamo giocatori d’esperienza e bravi giovani che possano diventare fortissimi. E Touré è fortissimo. Kovacic al Barça? Non rispondo…». Touré è senza dubbio il nome più gettonato dalle parti di Appiano Gentile, visto che il centrocampista del Manchester City vuole lasciare i Citizens e gradirebbe riabbracciare Roberto Mancini.

Sembra destinato a fare ritorno all’Inter in occasione del calciomercato della prossima estate. L’esterno d’attacco ex Parma, svincolatosi dagli emiliani poche settimane fa, è stato già contatto da tempo dal direttore tecnico Piero Ausilio, e l’operazione appare tutta in discesa. L’ufficialità è però legata alle condizioni fisiche dello stesso francese, che in questa stagione è stato fermo ai box per quasi tutto il tempo complici alcuni problemi cardiaci. Se il giocatore dimostrerà di aver superato tali malanni, a quel punto si potrà concretizzare la trattativa.

Cercherà di innestare lo scacchiere attuale con qualità ed esperienza durante il calciomercato della prossima estate. Il vice-presidente nerazzurro, Javier Zanetti, è uscito allo scoperto nelle scorse ore, presentando l’evento Inter Night del prossimo 26 maggio al Meazza, e nell’occasione si è soffermato sul mercato in entrata del club di corso Vittorio Emanuele: «Touré? Speriamo di essere entrati nella fase finale dell’operazione. Thiago Motta? Ha qualità e personalità: lui e Yaya ci darebbero il salto di qualità». Touré e Thiago Motta sono i due principali obiettivi per rinforzare il centrocampo in occasione del calciomercato estivo, e le due operazioni sembrerebbero in discesa.

Non ha affatto digerito l’ultimo rilancio da parte dell’Inter per avere Paulo Dybala. Il club di corso Vittorio Emanuele aveva presentato negli scorsi giorni una proposta da 34 milioni di euro come fisso, poco dopo che la Signora aveva raggiunto la bozza di accordo con il Palermo. Come sottolineato però dalla redazione di Sky Sport nelle scorse ore, l’Inter ha fatto sapere di aver agito in totale correttezza, rispettando i termini stabiliti dal patron rosanero Zamparini, che aveva indicato nella giornata di ieri, martedì 19 maggio, l’ultimo giorno per la presentazione ufficiale delle offerte.

Sarà uno dei primi colpi di casa Inter per il calciomercato della prossima estate. Come sottolineato stamane da La Gazzetta dello Sport, l’estremo difensore del Parma è stato di fatto bloccato dalla società nerazzurra e l’accelerata per via dell’addio di Juan Pablo Carrizo. Il portiere argentino ha il contratto in scadenza al 30 giugno e sembrava vicino al rinnovo, ma evidentemente l’ex Lazio ha deciso di lasciare Appiano Gentile, complice due offerte giunte dall’Argentina. Mirante ha il contratto in scadenza nel 2018, ma è molto probabile che imiti gran parte dei suoi ex compagni, rescindendo l’accordo e sbarcato nel capoluogo lombardo.

Si avvicina allInter il centrocampista del Manchester City, Yaya Touré, e con grande probabilità sarà proprio l’ivoriano il primo grande colpo del calciomercato estivo dei nerazzurri. Stando alle ultime indiscrezioni raccolte dal collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, i nerazzurri e Touré sono molto vicini a trovare l’intesa: il centrocampista chiede un quinquennale da 6 milioni di euro netti annui, compresi diritti d’immagine, mentre l’Inter offre un triennale. L’accordo potrebbe arrivare a metà strada, per un quadriennale. Bisognerà poi trattare con il City, che chiede più di 20 milioni di euro, ma decisiva sarà la volontà di Touré.

È uno dei sicuri partenti in casa Inter. Il laterale destro brasiliano è in scadenza di contratto a giugno e la dirigenza non ha alcuna intenzione di rinnovarlo dato che non è rimasta soddisfata delle prestazioni dell’ex Cruzeiro e Santos in questi anni. Roberto Mancini sul calciomercato vuole di meglio per la fascia destra e il direttore sportivo Piero Ausilio è al lavoro. Nel futuro di Jonathan potrebbe esserci un ritorno in Brasile e si è molto parlato di un possibile approdo all’Atletico Mineiro. Però l’allenatore della squadra, Levir Culpi, ai microfoni di Globoesporte ha smentito l’interesse per il terzino nerazzurro: “Abbiamo in rosa Carlos Cesar, che è un buon laterale. Patric, un buon laterale. E Mark Rocha, che da due anni è considerato il miglior laterale del Brasile. Siamo coperti nel ruolo, quindi non c’è bisogno di altri innesti. Poi, una trattativa può nascere in qualsiasi momento, ma nessuno lo ha chiesto“. In corsa sembra comunque esserci anche il San Paolo e potrebbero spuntare anche altri club brasiliani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori