Calciomercato Inter/ News, Caramagna: Shaqiri-Guarin, si riparte da loro. In porta? Nome a sorpresa (esclusiva)

- int. Giuseppe Caramagna

Calciomercato Inter news, ultime notizie: intervista all’agente Giuseppe Caramagna in esclusiva per ilsussidiario.net. A tema i possibili movimenti nerazzurri nel mercato estivo

guarin_shaqiri
Fredy Guarin, 28 anni e Xherdan Shaqiri, 23 (INFOPHOTO)

L’Inter si sta già muovendo verso il prossimo calciomercato: non solo le indiscrezioni su Yaya Touré ma anche movimenti secondati come il possibile ingaggio di Antonio Mirante, che dovrebbe essere il secondo portiere della prossima stagione. Alle spalle di chi? Handanovic potrebbe partire e già si sprecano le ipotesi per la sua successione, da Perin del Genoa e Bardi in prestito al Chievo. Per parlare del calciomercato dell’Inter ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente Giuseppe Caramagna.

Mattia Perin arriverà dal Genoa? Non lo so, il futuro di Perin è difficile da prevedere per ammissione dello stesso Preziosi. Però non mi sembra il portiere ideale per l’Inter, non ha ancora quello spessore per giocare in questa squadra.

Per il ruolo di vice sembra vicino Mirante. Per lui vale lo stesso discorso fatto per Perin ma l’Inter lo acquisterebbe come portiere di riserva, per cui potrebbe essere un buon acquisto. E’ un portiere ormai abituato alla Serie A.

Quale futuro invece per Francesco Bardi? Dovessi scegliere direi Perin, che dei due è sicuramente il più continua come questa stagione ha dimostrato. Però penso che se Handanovic sarà ceduto il nuovo portiere dell’Inter potrebbe anche essere un nome a sorpresa.

Per Shaqiri obbligo di riscatto: parte integrante della prossima Inter? Mi è sempre piaciuto prima che arrivasse all’Inter, diciamo che forse non si è ancora inserito alla grande. In ogni caso lo confermerei, è un giocatore di grande valore che potrà dare tanto alla causa nerazzurra, con la giusta fiducia.

Come vede invece il futuro di Guarin? E’ un giocatore che ho sempre stimato, aveva affrontato difficoltà anche ingiuste dopo il mancato scambio con Vucinic ma sono convinto che possa diventare una colonna dell’Inter. E’ sicuramente un giocatore da confermare nella ricostruzione di una squadra competitiva.

(Franco Vittadini)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori