Calciomercato Milan/ News, Marlia: Mr. Bee, nodo maggioranza. Cannavaro? Soluzione sbagliata (esclusiva)

- int. Emanuele Marlia

Calciomercato Milan news, esclusiva Marlia: l’agente ha parlato del calciomercato rossonero e in particolare del possibile arrivo dei cinesi in società al posto di Berlusconi.

fabio_cannavaro_r400
Fabio Cannavaro (Infophoto)

Il Milan potrebbe passare nelle mani di imprenditori venuti dall’Est: si parla di Mr. Bee e Mr. Lee che porterebbero diversi giocatori in sede di calciomercato e, particolare non secondario, un nuovo allenatore. Nel mirino del Milan, parlando di panchina, ci sono in particolare due nomi e cioè Jurgen Klopp, che ha già annunciato l’addio dal Borussia Dortmund, o la suggestione di calciomercato Fabio Cannavaro. I nomi giusti per ripartire in grande stile per il Milan?. L’agente Emanuele Marlia, esperto di calcio asiatico, ha parlato del calciomercato Milan in esclusiva per ilSussidiario.net.

Il Milan ai cinesi: secondo lei l’affare andrà in porto? Gli investitori cinesi sono molto seri, non perdono tempo. C’è un interesse reale altrimenti non si spingerebbero oltre.

Quale è il problema del mancano annuncio ufficiale? Credo che il problema sia legato all’acquisizione della maggioranza delle quote del Milan mentre Berlusconi sembra orientato a cedere quote di minoranza.

Mr. Bee porterebbe Cannavaro allenatore e Lippi d.t.: scelta giusta? Non proprio, Cannavaro allenatore sarebbe come un Inzaghi bis, allenatore ancora acerbo. Certo c’è Lippi come supervisore ma punterei su un altro nome.

Ovvero? Klopp per esempio, sarebbe un allenatore perfetto per il Milan della prossima stagione. Si inizierebbe con un nuovo progetto importante per poter tornare ad alti livelli.

L’avvento di imprenditori orientali porterebbe alla conferma di Honda? Non è legata la situazione societaria al futuro del giapponese, potrebbe essere lo stesso Honda ad andare via dal Milan.

Punteranno su qualche talento orientale? In Cina stanno facendo buone cose per tirare su dei talenti. Si parla molto di Linpeng che però non lo vedo ancora pronto per il calcio italiano.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori