Calciomercato Roma/ News, Occasione Avelar per la corsia Notizie al 5 maggio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma, i giallorossi cercano occasioni di mercato in vista del prossimo anno. Il nome per la corsia è quello di Avelar terzino che lascerà con la retrocessione del Cagliari.

florenzi_capelli
Alessandro Florenzi (infophoto)

La retrocessione eventuale del Cagliari potrebbe aprire eventuali occasioni di mercato per diverse squadre di Serie A. Tra i migliori calciatori dei sardi c’è sicuramente il terzino Danilo Avelar, classe 1989 che ha attirato ormai da tempo su di sé gli occhi di numerosi club del campionato di Serie A. In cima alla lista ci dovrebbero essere l’Inter e la Roma che cercano nuovi giocatori per rinforzare la linea arretrata. Avelar è un terzino di grande fisico e propensione offensiva, bravo anche ad andare a rete con il suo potente mancino. Con la retrocessione potrebbe arrivare a prezzo di saldo.

Mette nel suo mirino sempre i giovani più promettenti del nostro calcio. E’ così come sottolinea Calciomercato.com che ora nel mirino è finito Andrea Capristo. Questo è un esterno offensivo classe 1998 del Lecce, giocatore di spinta e grande fantasia che fa parte al momento della Berretti del club pugliese. Il ragazzo ha detto molte volte di ispirarsi a Carlitos Tevez e in tanti allora hanno iniziato a paragonarlo all’attuale capocannoniere del campionato italiano. Attenzione però che su di lui c’è soprattutto la Sampdoria, ma anche il Sassuolo. Ovviamente il club salentino se arriverà a cederlo proverà a monetizzare al massimo, sperando magari di scatenare un’asta.

, centrocampista del Paris Saint German, ha parlato ai microfoni del Daily Express per parlare della sua situazione: “Voglio pensare al mio futuro. Disputare l’Europeo in casa è il mio obiettivo, ma per farlo devo giocare. Parlerò con la società e vedremo cosa fare“. Sul calciatore ci sono le sirene italiane dell’Inter e soprattutt della Roma. Il centrocampista classe 1986 è arrivato a Parigi dal Newcastle nel gennaio del 2014 per una cifra vicinissima ai 30 milioni di euro e ha un contratto fino all’estate del 2017.

In estate molti club torneranno a cercare il centrocampista bosniaco della Roma Miralem Pjanic, giocatore di spessore e grande intelligenza tattica. Durante la stagione qualcuno ha parlato di una sua possibile partenza, ma la sensazione è che ci possa essere un’altra conferma. Sono due gli indizi secondo Calciomercato.it che portano a questa scelta. Il cambio di modulo previsto per la prossima stagione dal tecnico francese porterà a un 4-3-1-2 dove sarà pronta una posizione per lui. Inoltre il calciatore potrebbe ereditare il numero dieci di Francesco Totti per diventare anche leader all’interno dello spogliatoio.

È senza dubbio uno dei migliori giocatori della Roma. Il classe 1991 sta vivendo una stagione da protagonista, venendo schierato in diverse posizioni del campo, vista la sua grande tecnica e polivalenza. Prestazioni importanti, leggasi l’ultima col Genoa, che avrebbero attirato gli sguardi dei curiosi. Come sottolineato infatti dal quotidiano Leggo, pare che alcune big inglesi abbiano già drizzato le antenne, ed avrebbero presentato delle proposte alla Roma per assicurarsi il 24enne natio di Roma. La società giallorossa non intende assolutamente perdere il ragazzo, considerato non soltanto il presente ma anche il futuro della stessa squadra.

Il reparto d’attacco della Roma è senza dubbio uno dei più deficitari dell’intera rosa giallorossa. Iturbe non è esploso, Gervinho sta faticando, e non poco, Ljajic va a corrente alternata e Doumbia ha iniziato a convincere solo da poche settimane. A riguardo ha parlato Abel Balbo, grande ex calciatore della Roma, che intervistato dai microfoni di Tele Radio Stereo si è soffermato in particolare sul connazionale Iturbe: «Sta facendo benissimo Dybala, ma vedrete che arriverà anche Iturbe. Il primo anno in una piazza ambiziosa è sempre complicato, serve tanta personalità, io lo aspetto perché sono convinto che diventerà un grandissimo calciatore». Balbo ha parlato anche di Mattia Destro, che a luglio dovrebbe fare ritorno nella capitale, e poi ha voluto consigliare un talento argentino: «Alla Roma l’attaccante goleador è mancato per scelta, ne ha comprati tanti ma non con le caratteristiche che sarebbe servito. Mi ha deluso tantissimo Destro, non lo conosco personalmente, ma mi aspettavo tanto di più, sia a Roma sia nel Milan sta deludendo, e non capisco perché. In Argentina c’è un giovane del 1996 che sono convinto farà una grande carriera, attaccante, dalle grandi qualità, Lucas Boye, sta trovando ancora poco spazio ma sono convinto che farà parlare di sé».

Dovrà cercare di rinforzare il reparto più avanzato alla riapertura della finestra di calciomercato, il prossimo 1 luglio 2015. Seydou Doumbia sembra essersi destato dal torpore, e nelle ultime due partite ha realizzato due marcature, ma come sottolineato anche dal giornalista sportivo Paolo Franchi, il nazionale ivoriano non è abbastanza: «Doumbia non basta per l’attacco della Roma della prossima stagione – le parole ai microfoni di Rete Sport è poco». Il direttore sportivo Walter Sabatini dovrà quindi essere bravo ad assicurarsi un top player per l’attacco, magari quel Luiz Adriano che ha sfiorato la casacca giallorossa già a gennaio, e che ha il contratto con lo Shakhtar di Donetsk agli sgoccioli. Fra i papabili c’è anche Jackson Martinez, nazionale colombiano del Porto, ed occhio infine a Dybala, stella argentina del Palermo.

Durante il calciomercato della prossima estate la Roma potrebbe dar vita ad un nuovo sacrificio per sovvenzionare la campagna acquisti in entrata e pagare i vari obblighi di riscatto. Fra i giocatori sull’elenco dei partenti vi è senza dubbio Radja Nainggolan, il cui cartellino appartiene a metà con il Cagliari, e che è finito nel mirino delle big inglesi, in particolare di Manchester United e Liverpool, pronte ad offrire ben 40 milioni di euro pur di mettere le proprie mani sul centrocampista della nazionale belga. Una cessione, quella dell’ex rossoblu, in cui crede Andrea Pugliese, giornalista sportivo, che parlando nelle scorse ore ai microfoni dell’emittente radiofonica capitolina, Tele Radio Stereo, ha ammesso: «Anche quest’estate ci sarà una cessione eccellente e se ci pensiamo quella più logica è quella di Radja Nainggolan».

Fra le società interessate a Paulo Dybala in vista del calciomercato della prossima estate c’è anche la Roma. Il club giallorosso vuole innestare l’attacco con un elemento di qualità e starebbe pensando proprio al gioiello argentino del Palermo, che a luglio farà le valigie per spiccare il volo. Stando alle ultime indiscrezioni circolanti, la Roma attenderà prima di conoscere il verdetto finale della stagione, e se conquisterà l’accesso alla Champions League presenterà una proposta concreta per convincere Zamparini. Sul piatto ci dovrebbe essere anche il giovane Viviani, attualmente in prestito al Latina, che piace da tempo alla società siciliana.

Sarà un’estate decisamente calda quella che vivrà Mattia Destro. Quando riaprirà la sessione di calciomercato, il centravanti della nazionale italiana lascerà il Milan per fare ritorno a Roma. L’ex Siena non ha vissuto un buon periodo in rossonero, complice anche il disastro generale della squadra, e da gennaio ad oggi ha segnato una sola rete. Domenica sera, nella sfida contro il Napoli, il diverbio con Inzaghi per la sostituzione, chiaro indizio di come il clima sia alquanto teso a Milanello. A luglio Destro farà quindi le valigie per tornare nella capitale, ma anche qui la situazione potrebbe non è essere proprio serena: il giocatore non è in ottimi rapporti con Garcia e di conseguenza potrebbe cercarsi una nuova sistemazione. In soccorso del bomber giallorosso potrebbe arrivare l’Inter, che in cambio offrirebbe Handanovic, ma attenzione anche ad altri club come ad esempio il Napoli, la Fiorentina e magari la Lazio, quest’ultima, lanciata verso la Champions League.

È arrivato nel calciomercato di gennaio alla Roma per sostituire Mattia Destro e fino a qualche partita fa sembrava un flop pazzesco, ma nelle ulte due si è sbloccato segnando 2 reti e giocando bene complessivamente. Jean Bernard Beytrison, agente del centravanti ivoriano, ha parlato ai microfoni di LaRoma.it per commnetare la situazione del suo assistito: “Lo sento tutti i giorni. E’ molto soddisfatto delle ultime prestazioni e vuole continuare a fare bene per la Roma. Noi non abbiamo mai avuto dubbi, lui sa quello che può fare. Purtroppo lui ha finito di giocare nel campionato russo ad inizio di dicembre e dopo ha fatto la coppa d’Africa che non è propriamente facile, ci si gioca un trofeo importante e si spendono molte energie“. Per quanto riguarda il futuro di Doumbia questo è il suo commento: “Per me non è il momento di parlare di queste cose, lui è a Roma da solo 2-3 mesi. Lui vuole giocare e ha dimostrato che è più facile fare gol quando viene impiegato in campo. Sono sicuro che non si fermerà più

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori