Calciomercato Roma / News, retroscena Zaza: fallito un tentativo giallorosso. Notizie al 9 Maggio 2015 (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Roma, il club giallorosso ha tentato di acquistare Simone Zaza nelle scorse settimane, senza però riuscire nell’intento: lo svela stamane il quotidiano Tuttosport

09.05.2015 - La Redazione
Zaza_palla_R400
Foto Infophoto

Necessita di una prima punta per la prossima stagione e in vista del calciomercato estivo starebbe pensando, o meglio, stava pensando a Simone Zaza. Il quotidiano Tuttosport, nell’edizione di stamattina, racconta di un retroscena riguardante i giallorossi e l’attaccante classe 1991 del Sassuolo: pare infatti che il ds Sabatini abbia tentato di portare a Trigoria l’ex Ascoli, non riuscendo però nell’intento. Su Zaza la Juventus vanta un’opzione di acquisto pari a 15 milioni di euro entro il giugno del 2015, e a 18 milioni per l’estate successiva. Evidentemente l’offerta della Roma era troppo bassa oppure lo stesso giocatore ha preferito attendere prima i bianconeri.

È stata ufficialmente sanzionata dalla Uefa per il mancato rispetto di alcuni parametri del fair play finanziario. Il club giallorosso dovrà pagare una multa da sei milioni di euro (di cui due da versare subito), con la rosa limitata a 22 giocatori per la prossima stagione, come pena appunto per le irregolarità riscontrate dall’organismo internazionale. Una doppia sanzione che comunque non preoccupa la stessa società capitolina, come ha detto chiaramente il direttore generale Mauro Baldissoni, parlando nelle scorse ore ai microfoni di Roma Radio: «Non siamo preoccupati di questo. E’ ovvio che sia una limitazione, ma non ne siamo preoccupati sul piano della competitività. Per il mercato dell’anno prossimo c’è l’impegno di mantenere un equilibrio nella gestione di tutte le voci coinvolte, anche nel valore dei salari dei giocatori attualmente in lista e di quelli che ci saranno l’anno prossimo».

Ve lo abbiamo ripetuto tante volte: la Roma, in occasione del calciomercato estivo, rinforzerà la squadra partendo dall’attacco. A Trigoria serve come il pane una prima punta da 20/30 gol stagionali e il direttore sportivo Walter Sabatini si sta già attivando da settimane per individuare il prescelto. Piacciono molto Jackson Martinez del Porto e Luiz Adriano dello Shakhtar Donetsk, ma attenzione all’idea dell’ultima ora riguardante Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese vuole lasciare il e sembra intenzionato a tornare in Italia. A riguardo vanno sottolineate le parole di Mauro Suma, che stamane scrive così si Tuttomercatoweb: «Visto che la Roma cerca un terminale offensivo, si parla di Mario Gomez, è naturale che Ibra, per il suo tipo di partecipazione al gioco offensivo, possa sia fare gol che partecipare in maniera corale alla manovra offensiva di Garcia. Potrebbe essere una sorta di Batistuta-2 come password dell’operazione». Un’operazione caldeggiata in casa giallorossa anni fa dal Barone Liedholm.

Sarà probabilmente uno dei giocatori più contesi durante il calciomercato della prossima estate. L’attaccante di proprietà della Roma lascerà il Milan a fine stagione, per rimettere piede nella capitale. A Trigoria sarà però solo di passaggio, visto il noto rapporto con Garcia, non proprio idilliaco, e di conseguenza lo stesso giocatore si cercherà una nuova sistemazione. In suo aiuto potrebbe arrivare la Fiorentina, che in estate saluterà Mario Gomez e cercherà un nuovo centravanti per rimpiazzare appunto il tedesco. Destro è in cima alla lista dei desideri di Montella, ma attenzione anche all’alternativa Immobile e all’ipotesi Di Natale.

L’esterno sinsitro Alex Telles è uno dei tanti giocatori seguiti dal direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini. Il brasiliano classe 92′, attualmente in forza la Galatasaray, è seguito dal club capitolino da almeno due stagioni. Nel frattempo, grazie alle sue convincenti prestazioni,  il prezzo del cartellino è lievitato in maniera esponenziale fino a sfiorare gli 8 milioni di euro. Il calciatore, ha mostrato buone qualità di spinta in Turchia, inserendosi positivamente in un contesto tutto nuovo. Ai microfoni di Calciomercato.com l’agente Fernando Otto ha però messo a tacere le voci sul futuro del suo assistito, smentendo di fatto dei presunti contatti con la Roma: “In questo momento non esiste alcuna negoziazione con il club giallorosso per Alex Telles”. Parole essenziali, chiare e precise. Ma la Roma si appiglia ad alcune vecchie dichiarazioni dello stesso Fernando Otto che aveva affermato come al suo assistito, prima o poi, sarebbe piaciuto indossare la maglia di un grande club italiano. Telles ha un contratto con la squadra di Istanbul fino al 2018 ma la Roma spera di convincerlo ad un trasferimento nella capitale anzitempo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori