CALCIOMERCATO MILAN / News, Mastour su Mihajlovic: “Grande allenatore, farà bene”. Notizie al 20 giugno 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Milan, facciamo un po’ di chiarezza sul tentativo di disturbo dell’Atletico Madrid nei confronti della società rossonera per avere Jackson Martinez: ecco le ultime

jackson_martinez_439_302
Jackson Martinez in azione con la Colombia (Fonte Infophoto)

, giovane talento del Milan, promuove con tutto sè stesso la scelta della dirigenza rossonera di affidare la guida tecnica a Sinisa Mihajlovic. L’italo-marocchino ha spiegato il suo punto di vista ai microfoni di Sky Sport: “Mihajlovic è un grande allenatore, sono sicuro che farà bene anche da noi. Con chi sto bene? El Shaarawy, è il mio compagno di stanza. Vivo bene la differenza di età con i compagni, anzi, mi danno tutti tantissimi consigli”. Di sicuro, il classe ’98 del Milan, cercherà di ritagliarsi presto uno spazio importante anche in prima squadra.

Si accende il calciomercato in uscita del Milan. La società rossonera vuole sfoltire l’organico in vista della prossima stagione e ha intenzione di cedere i giocatori che non rientrano nei piani del nuovo tecnico Sinisa Mihajlovic. Tra questi c’è sicuramente il nome di Adil Rami, giocatore che piace parecchio al Lione. Secondo quanto riportato da ‘France Football‘ il match amichevole in programma il 18 Luglio tra il club francese e il Milan sarà l’occasione giusta per parlare del futuro del difensore rossonero. Nella giornata di ieri, il patron del Lione Aulas ha confermato l’interesse per il calciatore del Milan. Il corteggiamento è iniziato. 

Come vi abbiamo riportato nelle scorse ore, l’Atletico Madrid sta provando a disturbare il Milan, facendo una proposta concreta per Jackson Martinez. I Colchoneros metterebbero sul piatto la possibilità di giocare la Champions League, cosa che ovviamente il Diavolo non può contraccambiare. Stando a quanto scrive Di Marzio sul proprio sito, in via Aldo Rossi si dicono abbastanza tranquilli visto che l’intesa con giocatore e squadra è totale, e comunque non intendono affatto ufficilizzare la trattativa (costo 35 milioni), senza prima aver fatto sostenere le visite mediche al giocatore. Qualora i Colchoneros volessero strappare il colombiano al Milan dovrebbero pagare i 35 milioni entro 60 giorni, come previsto dalla clausola, chiudendo il colpo senza aver fatto prima le visite mediche. I rossoneri attendono le novità dalla trattativa con Kondogbia e poi eventualmente si occuperanno del disturbo madrileno per Martinez.

È senza dubbio uno dei grandi protagonisti del calciomercato estivo in corso. Il club rossonero è vicinissimo a Jackson Martinez e nel contempo sta lavorando ad altre trattative, come ad esempio Kondogbia del Monaco e Stevan Jovetic del Manchester City. A riguardo ha detto la sua Dario Massara, giornalista sportivo di Sky Sport 24, che alla tv satellitare ha confessato: «Un tandem Martinez-Jovetic farebbe sognare i tifosi del Milan». Galliani che tratta anche altri giocatori, come la novità Kevin Gameiro, attaccante del Siviglia. «Non sarà comunque facile da prendere – ha sottolineato Massara – conosciamo bene come il Siviglia non svenda i suoi campioni».

Il Milan è uno dei club più attivi in questa sessione estiva di calciomercato. Tanti i nomi associati al club rossonero, tante le idee della drigenza. In queste ultime ore ha infatti preso quota l’idea Jovetic: il tecnico Sinisa Mihajlovic lo ha già allenato ai tempi della Fiorentina e farebbe pazzie pur di riaverlo. Tuttavia l’investimento più importante verrà fatto per Jackson Martinez e con il City si proverà ad imbastire la trattativa sulla base di un prestito oneroso con diritto di riscatto che potrebbe poi diventare obbligo, a determinate condizioni.

Rischia di saltare l’operazione di calciomercato fra il Milan e il Porto per Jackson Martinez. Come svelato poco fa dalla redazione de La Gazzetta dello Sport, sulle tracce della stella colombiana vi sarebbe l’Atletico Madrid. I Colchoneros avrebbero presentato una proposta interessate all’attaccante sudamericano, che al Vicente Calderon avrebbe la possibilità di disputare la Champions League, cosa che invece non potrebbe fare a San Siro. L’operazione di casa Milan rischia quindi di saltare ed anche per questo si spiegano i misteriosi ritardi nelle visite mediche, che il calciatore avrebbe dovuto sostenere durante la settimana che volge alla conclusione. Giungono invece buone notizie dal fronte Kondogbia. Come riferito poco fa da Di Marzio, il club rossonero ha rilanciato con una proposta superiore ai 4 milioni più bonus offerti ieri. Il francese starebbe quindi per dire si ai rossoneri, con l’Inter che ha da poco finito di trattare, e che potrebbe a questo punto abbandonare il campo.

Arrivano aggiornamenti circa la telenovela di calciomercato riguardante Milan e Inter con protagonista Geoffrey Kondogbia. Attualmente, come riferisce la redazione di Sky Sport, i rossoneri appaiono in vantaggio su cugini nerazzurri, grazie ad una proposta migliore al Monaco (30 milioni di euro dilazionabili in tre anni), e al giocatore (4 milioni di euro netti annui con l’aggiunta di bonus). Galliani ha quindi lasciato Monaco abbastanza tranquillo, ma l’Inter è invece rimasta a Montecarlo, probabilmente per effettuare un tentativo di rilancio: trattativa serrata, sono attesi nuovi aggiornamenti.

Fra le priorità di casa Milan in questa fase del calciomercato vi è anche Marko Pjaca. Il club rossonero non molla infatti la presa per avere il gioiello della Dinamo Zagabria, trequartista di enorme talento. Come sottolineato dal collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, le intenzioni meneghine sono serie, e lunedì ci sarà un incontro fra l’allenatore Mamic e la società meneghina con l’intermediario Naletilic. Obiettivo, provare a concretizzare la trattativa per il classe superando quindi la concorrenza che nelle ultime ore è data in aumento. Sul gioiello dell’est Europa vi sarebbe infatti anche il Manchester City.

E’ derby di calciomercato per la stella del Monaco, Kondogbia. Da ieri Inter e Milan si trovano nuovamente a Montecarlo per trattare con il giocatore e la società del Principato. La proposta rossonera è di circa 30 milioni di euro per l’acquisto a titolo definitivo, con pagamento dilazionato, mentre l’Inter avrebbe offerto 27 milioni per il prestito con obbligo di riscatto, cifra pagabile in tre anni per rispettare i parametri del fair play finanziario. Per quanto riguarda l’ingaggio, invece, il Milan ha offerto 4 netti più bonus mentre l’offerta dell’Inter era di 3,6 qualche ora fa, ma non è da escludere un rilancio. Nel frattempo è uscito allo scoperto l’ad Galliani, a Monaco con Nelio Lucas della Doyen: «Chi vince si dissangua – ammette – non è detto che sia un vincitore, ma io non voglio ritirarmi da questa corsa. La concorrenza ha fatto esplodere il cartellino e l’ingaggio. Si parte da 35 milioni ma si potrebbe arrivare oltre i 40 e Kondogbia ora chiede parecchi milioni per essere convinto. Non sono né ottimista né pessimista. Da troppi anni faccio trattative e non mi sbilancio. Non mi muoverò da Montecarlo. Inter? Posso solo dire che si inserita anche la Juventus in questa specie di trofeo Tim». La sensazione è che nella giornata odierna il giocatore possa realmente decidere quale sponda del Naviglio sposare.

I rossoneri cercano di rinforzare la difesa, pronti a mettere a segno un colpo se capiterà l’occasione giusta. Tra i giocatori inseguiti in questa sessione di calciomercato c’è Nikola Makisimovic, difensore serbo del Torino. Secondo La Stampa il Presidente dei granata Urbano Cairo avrebbe fissato il prezzo del cartellino del calciatore intorno ai tredici milioni di euro. Sul calciatore ci sarebbe anche la Fiorentina. Nikola Maksimovic è un classe 1991 che è arrivato in Italia nel 2013 dall’Apollon Limassol. Il calciatore può contare su un fisico importante e nonostante questo è rapido e bravo a giocare anche largo a destra sia a tre che a quattro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori