CALCIOMERCATO NAPOLI / News, Bucchioni: I tifosi devono avere pazienza con Sarri. 25 e 24 giugno 2015 (analisi e commenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, il noto giornalista sportivo Enzo Bucchioni ha espresso la sua autorevole opinione sull’approdo di Maurizio Sarri sulla panchina del club partenopeo.

ValdifioriBorja
Foto Infophoto

Noto giornalista sportivo e direttore di QS, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss dell’approdo di Maurizio Sarri sulla panchina del Napoli: “Quando fai gol in terza categoria, allora li fai anche in serie A, vedere la porta non è da tutti. Sarri è stato bravo l’anno scorso, lo dimostrerà anche a Napoli. Ma i tifosi del Napoli devono avere pazienza e non bisogna chiedergli subito la luna perché il suo gioco è fatto di movimenti meccanici che richiedono tempo

Il Napoli al momento sta cercando di trovare nuove idee sul mercato per una squadra pronta a una piccola rivoluzione tecnica e tattica. Ne ha parlato a Radio Crc Salvatore Bagni: “Il mercato del Napoli non mi piace. Non condivido il volersi limitare al mercato italiano, tutti i club del mondo vanno a cercare talenti in tutto il mondo. Sarri vuole una squadra italiana, ma bisogna cercare i calciatori migliori nei ruoli dove si è carenti. Valdifiori però è un buon giocatore e merita di giocare“.

Gli azzurri si stanno muovendo con grande intelligenza sul mercato per costruire una squadra che possa tornare a competere in Italia, con la Champions League che manca ormai da due stagioni. Ha commentato il mercato il giornalista Boris Sollazzo a Radio Kiss Kiss Napoli: “Fa sorridere come i tifosi abbiano rimpianto Reina per un anno e poi al momento del suo ritorno si siano lamentati delle sue condizioni fisiche. Il portiere lascia il Bayern e un importante stipendio per sposare un progetto. Bisogna tenersi stretti forti Mertens e Higuain. Le cose migliori del Napoli le hanno fatte sempre loro“.

Si è mosso in fretta in questo calciomercato estivo ed ha già ufficializzato il doppio arrivo di Mirko Valdifiori dall’Empoli e di Pepe Reina dal Bayern Monaco. Un doppio colpo interessante che andrà a sistemare due zone deficitarie dello scacchiere partenopeo, ovvero la cabina di regia e la porta. A riguardo ne ha parlato Paolo Del Genio, giornalista di Canale 8, che intervenendo durante la trasmissione 8 Football Club, ha ammesso: «La full immersion di De Laurentiis nel calcio è stata talmente importante che ha acquisito della capacità: è andato subito su due giocatori che hanno dei ruoli importanti. Reina avrà il compito di comandare la difesa, oltre ad aprire una nuova comunicazione con i napoletani, essendo lui cosi legato alla città. Valdifiori, oltre al ruolo di calciatore, è l’elemento che accorcerà i tempi di comprensione del gioco di Sarri».

Non è proprio positivo il parere di Calamai su questa prima fase di calciomercato estivo di casa Napoli. Il vice-direttore de La Gazzetta dello Sport, ha parlato nelle scorse ore ai microfoni di Radio Crc, commentando così il recente sbarco dell’accoppiata ex Empoli, Sarri-Valdifiori: «La scelta Sarri è coraggiosa, forse un po’ obbligata. Senza Champions League tutto diventa più complicato anche dal punto di vista economica. Sarri è un bravo allenatore, è una scommessa. Reina mi sembra un acquisto straordinario, la situazione di Valdifiori è complessa, se fossi stato l’allenatore non lo avrei preso». Fra le questioni da risolvere, anche il futuro di Higuain, attratto dalle offerte dei top club europei: «Il futuro del Napoli dipende anche molto da Higuain – ha proseguito il giornalista della Rosa – se dovesse andare via sarebbe difficile sostituirlo. Credo che sarà un mercato lungo e ci vorrà pazienza e cautela. Giuntoli ha fatto miracoli ma Napoli è una piazza molto difficile, ambiziosa e con tante pressioni».

Dovrà sfruttare il calciomercato estivo in corso per innestare la difesa con elementi di qualità. E’ questo il consiglio di Stefano Benzi, direttore di Eurosport Italia, che nelle scorse ore ha espresso il proprio pensiero ai microfoni di Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete”: «Non sono un uomo da calciomercato – ammette Benzi – preferisco il calcio giocato ma continuo a pensare che al Napoli serva qualche rinforzo in difesa perché la distanza con la Juventus è enorme». Fra gli obiettivi prioritari dei partenopei c’è Matteo Darmian, stella del Torino e della nazionale italiana, ma secondo il direttore di Eurosport le richieste di Cairo appaiono eccessive: «Darmian non può essere ceduto per meno di 12, 13 milioni di euro – prosegue Benzi – 20 milioni mi sembrano una cifra eccessiva…».

L’arrivo di Maurizio Sarri ha aperto una piccola rivoluzione tutta italiana per gli azzurri. Ne ha parlato il giornalista de Il Mattino Francesco De Luca. Questi a Radio Marte ha sottolineato come tutto l’ambiente debba seguire con grande attenzione il nuovo tecnico e saranno solo i risultati a dire la verità sulle scelte della dirigenza. Questa: “Si sta muovendo bene per accontentare Sarri. Bisogna appoggiarlo con tutto l’ambiente al seguito. La verità si scoprirà solo alla fine della stagione”. C’è comunque grande fiducia verso questa squadra che sta nascendo oggi.

Paolo Del Genio, giornalista di Canale 8, è intervenut ai microfoni di Radio Kiss Kiss per parlare del calciomercato del Napoli: “Saponara? Sarri sta studiando le caratteristiche dei giocatori in organico, l’allenatore arriverà ad un bivio: se li riterrà tutti adatti allora andrà tutto liscio, ma è difficile che ciò avvenga. Potrebbe esserci anche la necessità di modificare il 4-3-1-2. Darmian? Andiamo sulla sicurezza, è il miglior esterno del calcio italiano e c’è poco da dire, sarebbe un grandissimo colpo. Ma se il Torino dovesse puntare ancora cosi in alto, allora il Napoli si sposterebbe su Vrsaljko, e sarebbe comunque un buon colpo”. – Gianni Ambrosino, direttore di Canale21, ha parlato a Radio Marte della trattativa per Riccardo Saponara che è in corso tra il Napoli e l’Empoli: “Non credo che il Napoli sia disposto a spendere quindici milioni per Saponara. Le voci di mercato si rincorrono insistentemente, e solo Sarri potrà prendere le decisioni finali. Bisogna rinforzare la difesa, che è ancora un discorso apertissimo“. Successivamente ha commentato in maniera positiva il ritorno di Pepe Reina tra i pali della porta azzurra: “E’ stata la prima pedina per rinforzare il reparto arretrato. Se fosse rimasto lo scorso anno, il Napoli avrebbe preso almeno cinque punti in più“. – Si parla molto del possibile arrivo in azzurro di Riccardo Saponara e del cambiamento di modulo che ha in mente Maurizio Sarri. Questo potrebbe penalizzare Callejon, prossimo al ritorno in Spagna, ma anche il belga Dres Mertens. Il giornalista del Corriere dello Sport Antonio Giordano ha commentato proprio le possibilità future in questo senso ai microfoni di Radio Marte: “Mertens resterà in azzurro. Può vestire il ruolo di seconda punta più di Callejon. Il Napoli avrebbe un attacco davvero importante con lui, Higuain, Insigne e Gabbiadini“. – Nelle scorse ore il Napoli ha ufficializzato il secondo colpo di questo calciomercato estivo in corso. Dopo Valdifiori gli azzurri hanno accolto Pepe Reina, tornato in Campania dopo una stagione al Bayern Monaco. In estasi i tifosi per il ritorno al San Paolo del loro idolo e felice anche il noto giornalista Ivan Zazzaroni. Attraverso il proprio profilo Twitter “Zazza” ha commentato così lo sbarco dell’estremo difensore spagnolo: «Reina è il nuovo sindaco: il ritorno voluto a tutti i costi è uno spot magnifico per la città prim’ancora che per la squadra». Zazzaroni si riferisce all’amore di Reina per Napoli, per la sua città e i suoi abitanti, mani nascosto dallo stesso calciatore iberico. – In occasione del calciomercato estivo, pronto ad esplodere definitivamente, Gonzalo Higuain potrebbe lasciare il Napoli. Il Pipita ha voglia di giocare la Champions League e gradirebbe di conseguenza approdare in un top club. Del futuro dell’ex Real Madrid e dei suoi possibili sostituti ne ha parlato Matteo Materazzi, noto procuratore nonché fratello dell’ex campione del mondo 2006. «Diventa difficile trovare un attaccante dalle caratteristiche di Higuain – dice Materazzi ai microfoni di Radio Crc ma se l’attaccante argentino vuole andare via, è giusto aprirgli la porta. Immobile può essere un giocatore importante, ma è atipico e non so quanto possa essere utile al Napoli per cui prima di tutto mi terrei stretto Zapata». , noto giornalista di Sportmediaset, è intervenuto ai microfoni di Radio Crc per commentare il calciomercato del Napoli ed esprimere un proprio giudizio: “Il nodo del Napoli resta la difesa, mentre per ciò che concerne l’attacco non credo che Higuain sia una priorità anche se poi c’è anche da dire che se dovesse essere ceduto meglio oggi che domani. Credo che ci siano tutte le condizioni affinché Higuain possa rimanere anche perché Sarri è un allenatore carismatico e non è vero che solo il tecnico titolato è in grado di caricare un calciatore come Higuain”. Pardo ha fiducia nella possibilità che Gonzalo Higuain possa restare grazie a Maurizio Sarri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori