CALCIOMERCATO JUVENTUS / News, Storari verso il Cagliari Notizie 26 e 25 giugno 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, il Real Madrid e il Chelsea sembrano pronte a inserire nell’affare che porta a Paul Pogba giocatori di grandissimo talento come Isco, Morata, Oscar e Cuadrado.

neto_gesto
Neto - Infophoto

La Juventus è molto attiva anche sul fronte uscite del calciomercato, con Marco Storari conteso tra Bologna e Cagliari. Nelle ultime ore il club sardo si è fatto avanti avanzando una proposta importante al numero dodici bianconero, come ammesso dallo stesso presidente rossoblu Tommaso Giulini ai microfoni di Sport Mediaset: “Abbiamo proposto un importante contratto biennale a Storari e ci auguriamo che torni a giocare con la maglia del Cagliari, chiudendo qui la carriera”. 

La Juventus deve decidere come comportarsi di fronte a tantissime offerte che stanno arrivando per Paul Pogba, talento francese sempre in più grande ascesa. Le intenzioni sembrano quelle di trattenerlo, anche se di fronte a offerte davvero difficili da rinunciare ci si potrebbe anche sedere a un tavolo per ragionare. Secondo il Corriere dello Sport pare che Chelsea e Real Madrid vogliano tentare la Juventus con i loro campioni. I blues sono pronti a mettere nell’affare i cartellini di Oscar e Cuadrado, mentre il Real Madrid potrebbe decidere di rinunciare al riacquisto di Morata inserendo anche Isco.

Il Real Madrid potrebbe arrivare a bussare alla porta della Juventus, ma non per Paul Pogba. Il club spagnolo sembra pronto alla cessione di Sergio Ramos, pronto a vestire la maglia del Manchester United. Per sostituirlo si punta a Leonardo Bonucci della Juventus, secondo quanto riporta il quotidiano spagnolo As. Si parla di un’offerta di trenta milioni di euro messi sul piatto per il centrale bianconero prossimo al rinnovo e quindi non sul mercato nemmeno per una cifra così importante.

È vicina ad ufficializzare una nuova trattativa di calciomercato in entrata. Il club bianconero accoglierà infatti a breve Norberto Neto, estremo difensore della Fiorentina il cui contratto scadrà al 30 giugno, fra quattro giorni. La fumata bianca dovrebbe arrivare nel weekend, e il brasiliano rimarrà allo Stadium per vivere una stagione alle spalle di Buffon. In uscita c’è invece Storari, che piace a diverse società di Serie A e Serie B, a cominciare da Bologna, Fiorentina e Cagliari. La Signora piazzerà anche i due talenti Brignoli e Leali: il primo è seguito da Carpi, Chievo e Sampdoria, mentre sul secondo c’è un’altra neo-promossa come il Frosinone.

Potrebbe rinforzare ulteriormente la difesa durante il calciomercato, oltre all’arrivo di Daniele Rugani. Il club bianconero sta cercando di piazzare il deludente Ogbonna, nel mirino di alcune società inglesi, e qualora l’ex Torino facesse le valigie a quel punto i vertici di corso Galileo Ferraris su fionderebbero su Aymen Abdennour. Il nazionale tunisino classe 1989, di proprietà del Monaco, piace molto a Madama così come a Bayern Monaco, Tottenham e ad altre big italiane. Per ora si lavora sottotraccia in attesa che si sblocchi il mercato in uscita.

La stampa inglese dedica ampio spazio stamattina alla notizie di calciomercato con protagonista il centrocampista della Juventus, Paul Pogba. Secondo quanto raccolto dal tabloid britannico Sun, l’operazione fra la Signora e il Manchester City sarebbe in dirittura d’arrivo, con il quotidiano che titola “Gotcha Pogba”, che tradotto significa, “Preso Pogba”. Sulle tracce dell’ex United vi sarebbero in pressing anche Barcellona e Real Madrid, ma se lo scoop del Sun si rivelasse veritiero a questo punto sembrerebbe molto quotato il ritorno di Pogba in Premier.

Potrebbe lasciare la Juventus in occasione del calciomercato estivo in corso. Il gioiello francese classe 1996 ha moltissimi estimatori soprattutto in Italia. In prima fila c’è il Sassuolo, che lo avrebbe accolto ben volentieri in caso di cessione di Berardi: alla fine il calabrese è rimasto al Mapei Stadium ma l’interesse per il transalpino non è svanito. Altro club che fa la corte all’ex PSG e il Bologna, neo-promossa in Serie A, con il ds Corvino che avrebbe già contattato Marotta. Infine attenzione al Genoa, altra squadra che rimane alla finestra in attesa di sviluppi.

Nuove dichiarazioni del candidato alla presidenza del Barcellona, Joan Laporta. L’ex numero uno blaugrana ha mandato nuovi messaggi d’amore nei confronti di Paul Pogba, centrocampista della Juventus e della nazionale francese, nel mirino dei principali top club europei. Intervistato dai microfoni di AlPrimerToque sulle frequenze di Onda Cero, ha ammesso: «Ho un buon rapporto con Raiola, se ci fosse la possibilità bisogna provare a portare Pogba al Barcellona, perché ha delle qualità fantastiche. Abidal ha già parlato con i giocatori che ci interessano, sinceramente non so se tra questi ci sia anche Pogba. Comunque sia dobbiamo esserci anche noi sul giocatore, e ci stiamo lavorando. Se dovesse scegliere tra noi e il City sono sicuro che sceglierebbe il Barca».

Continuano i sondaggi di calciomercato in casa Juventus con l’obiettivo di individuare il nuovo trequartista da inserire dietro alle due punte. L’ultima idea, come scrive stamane La Gazzetta dello Sport, porta in Spagna e precisamente alla stella della nazionale e del Real Madrid, Isco. Il giocatore potrebbe lasciare le Merengues ma serve un’offerta di almeno 30 milioni. L’operazione potrebbe allargarsi perciò a Vidal, che piace a Rafa Benitez e il cui valore è molto vicino a quello dell’ex Malaga. Per ora siamo a livello di idee e ammiccamenti, ma chissà che a breve non possa svilupparsi una vera e propria trattativa.

Secondo quanto rivelato dal quotidiano Marca, il Valencia avrebbe effettuato il sorpasso sulla Juventus nella corsa al talentuoso Danilo Barbosa dello Sporting Braga. Si tratta di uno dei giovani più interessanti del calcio portoghese, da tempo nel mirino di tante società europee importanti. E’ il tecnico Nuno Espirito Santo ad averlo richiesto espressamente, vuole il connazionale nella sua squadra. La Juventus è stata superata, ma potrebbe comunque rilanciare.

Arrivano conferme circa l’imminente ritorno al Boca Juniors dell’attaccante della Juventus, Carlitos Tevez. Dopo l’accordo siglato nella serata di ieri, ha parlato Cesar Martucci, il segretario generale della squadra argentina, che interpellato dai microfoni dell’emittente radiofonica AM 1050, ha ammesso: «Siamo molto felici, dopo tanto lavoro il ritorno di Carlos Tevez è un fatto concreto. Per riportarlo a casa non abbiamo messo a rischio le casse societarie». Ha parlato anche Rodolfo Arruabarrena, l’allenatore dello storico club di Buenos Aires, altra conferma circa l’ufficialità vicina: «E’ il ritorno più importante e spettacolare degli ultimi anni, è un bene per tutto il calcio argentino. Carlos sa cosa vuol dire indossare questa maglia perché ha un grande senso di appartenenza nei confronti di questo club». – Il nome di Paul Pogba continua ad animare le cronache di calciomercato di casa Juventus. Il centrocampista della nazionale francese potrebbe decidere di lasciare la Signora a breve e il Barcellona sembrerebbe in prima fila per accoglierlo. A riguardo vanno sottolineate le dichiarazioni rilasciate a Catalunya Radio da parte di Joan Laporta, ex numero uno dei blaugrana e candidato per la presidenza futura dei campioni d’Europa: «Pogba sarebbe un grandissimo colpo, è un giocatore molto forte – spiega – è ancora giovane e vuole giocare con il Barcellona. Ho un ottimo rapporto con il suo agente, Mino Raiola, e se dovessimo decidere di acquistare Paul, sarebbe per noi un grande intermediario».  lascerà la Juventus durante la sessione di calciomercato in corso per trasferirsi negli Stati Uniti, presso i New York City. In America l’ormai ex centrocampista bianconero troverà il vecchio compagno di squadra, Sebastian Giovinco, che lo scorso gennaio ha lasciato Torino e l’Italia per giocare con i Toronto. Stamane la Formica Atomica è stata intervistata da La Gazzetta dello Sport e nell’occasione ha svelato: «Pirlo l’ho sentito per messaggio, ma non da New York. Qualche tempo fa mi ha chiesto come mi trovavo. Gli ho detto che è una bella esperienza, qualcosa da provare. Non penso di essere stato io a convincerlo. Spero di vederlo giocare contro di noi». Giovinco torna quindi a parlare del suo addio al bianconero: «Per me quello era il momento in cui avevo voglia di cambiare aria. Avevo avuto altre richieste, ma non c’era stato nulla di concreto. Ed è arrivata questa offerta (economica) im- possibile da rifiutare. Qualche rimpianto per non essere rimasto alla Juve? Assolutamente no. Con Allegri avevo una buona relazione. Il fatto di arrivare alla scadenza avrebbe messo in difficoltà la società e allora ho preso questa decisione anche per andarle incontro, perché mi era stato proprio chiesto di anticipare la partenza».  lascerà la Juventus durante il calciomercato estivo in corso. Il centrocampista della nazionale italiana giocherà nella Major League Soccer, fra le fila dei New York City. L’annuncio non è imminente, come invece sosteneva la stampa americana in queste ore, ma arriverà molto probabilmente a metà/fine luglio, dopo che lo stesso Pirlo farà le vacanze. Se tutto andrà come previsto l’ex Milan firmerà un contratto da un anno mezzo da agosto 2015 a novembre 2016, con probabile opzione di rinnovo automatico per un’altra stagione. Sull’ingaggio non vi sono certezze ma si parla di uno stipendio da 5 milioni di euro netti annui.  Nella serata di ieri la Juventus ha praticamente chiuso la trattativa con il Boca Juniors riguardante Carlitos Tevez. L’attaccante della nazionale argentina lascerà il club bianconero durante il calciomercato estivo in corso per tornare in patria. Un’operazione che vedrà la Vecchia Signora ottenere un compenso monetario ma soprattutto il talento classe 1997 Vadalà. Oltre a questo interessante centrocampista offensivo, i campioni d’Italia in carica avranno un’opzione futura su un trio di giocatori, quello composto da Bentancur, 18enne centrocampista già accostato ai bianconeri, Cristaldo, centrocampista classe ’96 e infine Cubas, altro centrocampista classe ’96. E’ attesa l’ufficialità a ore.  non è stato riscattato dalla Juventus ed è tornato al Verona, ma presto potrebbe accasarsi al Marsiglia. Secondo un’indiscrezione di calciomercato riportata dal Corriere Veneto, l’esterno italo-brasiliano sarebbe molto vicino al trasferimento in Costa Azzurra. I contatti tra il club francese e quello veneto sono ben avviati e presto si potrebbe chiudere. Il Marsiglia è disposto a garantire al giocatore un contratto da 1,4 milioni di euro netti annui. Romulo in Francia avrebbe la possibilità di riscattatarsi dopo un’annata negativa alla Juventus, passata tra infortuni e panchine. La Ligue1 può essere l’habitat ideale per il suo rilancio, anche nell’ottica di ottenere la convocazione di Antonio Conte in nazionale per l’Europeo 2016 che si giocherà proprio in terra transalpina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori