Calciomercato Napoli/ News, Rigitano: Higuain, aria d’addio. Con Emery arriva Bacca (esclusiva)

- int. Raffaele Rigitano

Calciomercato Napoli news, esclusiva Rigitano: l’agente ha parlato del calciomercato partenopeo e in particolare del possibile arrivo di Bacca al posto di Higuain.

higuain_9
Gonzalo Higuain (Infophoto)

In casa Napoli si pensa al dopo Rafa Benitez e in questi giorni che precedono l’apertura ufficiale del calciomercato si rincorrono le voci sull’arrivo di Unai Emery come allenatore. E dalla Spagna si parla di un interesse per Nolito, attaccante del Celta Vigo. Napoli che in questa sessione di calciomercato dovrà anche capire la situazione di Gonzalo Higuain che piace molto in Premier League e senza la Champions League potrebbe lasciare: chi sarà dunque il nuovo attaccante a disposizione del nuovo allenatore? L’agente Raffaele Rigitano ha parlato del calciomercato Napoli in esclusiva per IlSussidiario.net.

Benitez a Napoli ha davvero lasciato le macerie? Io ho visto una squadra con tanta voglia di finire la stagione per evitare certe pressioni. Benitez a Napoli non ha mai conquistato la Champions League in questi due anni uscendo ai preliminari nella scorsa stagione e arrivando quinto quest’anno.

Sorpreso dalla scelta del Real di puntare sul tecnico ex Napoli? Sorpreso dall’esonero di un allenatore come Ancelotti che ha vinto quattro trofei in un stagione. Non si può mandare via un allenatore del genere.

Il sostituto potrebbe essere Emery? C’è un particolare da tenere conto, Emery ha fatto benissimo in Spagna, quando è andato all’estero, in Russia allo Spartak Mosca, è stato esonerato. 

E’ un caso che si parli di Nolito per l’attacco del Napoli? Ovviamente no ma credo che bisognerà stare attenti anche alla situazione di Bacca che potrebbe seguire Emery al Napoli.

Il colombiano al posto di Higuain? Ci sono offerte importanti dall’Inghilterra, inoltre la situazione di Higuain è particolare: o rinnovi subito il contratto o lo lasci andare.

Quale è secondo lei l’allenatore giusto per il Napoli? Punterei forte su Spalletti perché conosce il campionato italiano ma soprattutto ha esperienza internazionale. Il problema maggiore è il costo dell’interno staff del tecnico toscano.

(Claudio Ruggieri)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori