CALCIOMERCATO MILAN / News, Niang annuncia: rinnovo fino al 2019 Notizie 30 e 29 giugno 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Milan, M’Baye Niang tramite il suo profilo Twitter ha annunciato di aver rinnovato fino al 2019 il suo contratto con il club rossonero. Ecco le sue parole e dell’agente.

mexes_giovinco
Mexes, difensore del Milan (Infophoto)

Tramite il suo profilo ufficiale presente su Twitter ha annunciato di aver rinnovato il suo contratto con il Milan fino al 2019: “Rossonero ancora per due anni sono molto contento grazie @acmilan per la fiducia è sempre un orgoglio“. Anche Moussa Ndiaye, agente dell’attaccante francese, ha confermato e commentato il tutto ai microfoni di MilanNews: “E’ veramente felice e orgoglioso per il rinnovo. Ha prolungato il contratto per rimanere al Milan. Non pensiamo più a ciò che è successo nella scorsa stagione, l’importante è il presente e il futuro e posso dirti che è molto motivato per questo nuovo inizio”.  

, agente di Sulley Muntari, è intervenuto ai microfoni di Milan Channel per spiegare le rescissione del contratto avvenuta oggi tra il suo assistito e la società di via Aldo Rossi: “Sulley è legatissimo al Milan, a Galliani e a tutto il club, ma si è reso conto che il suo periodo al Milan è terminato e così si è arrivati a questa decisione. Questa mattina, Galliani si è dimostrato ancora una volta molto sensibile, era dispiaciuto per questa cosa, ma il calcio è così. Muntari ha capito che non rientrava nei piani tecnici della società e quindi non ha voluto essere un peso per la società. Futuro? Ancora nulla per ora, ci sono stati solo dei contatti con qualche squadra. Sulley ha grandi doti umane, è un ragazzo straordinario

I rossoneri cercano un difensore per irrobbustire un reparto che ha perso tra gli altri Philippe Mexes e Daniele Bonera e che presto potrebbe veder partire anche Alex e Adil Rami. Il nome che filtra per il futuro è quello di Abdennour del Monaco che si è messo in evidenza nel doppio quarto di finale contro la Juventus. Ne ha parlato l’agente del calciatore Abdelkader Jilani a Calciomercato.com: “Al momento non c’è niente di concreto in Italia. Abdennour è uno dei migliori giocatori nel suo ruolo in Europa ed è normale che sia stimato. Ci sono stait solo dei sondaggi e lui sarebbe felice di giocare in Italia. Sarebbe davvero un sogno“.

Sembrava a un passo dal rinnovo il contratto di Daniele Bonera, difensore di 34 anni che ha il contratto in scadenza. Secondo quanto riferito da MilanNews.it pare però che questo non prolungherà la sua avventura con il club meneghino pronto a essere libero da domani quando sarà finito il suo accordo con la squadra. Oltre a Bonera in difesa potrebbero partire anche Alex e Adil Rami, questo obbligherebbe il club allenato da Sinisa Mihajlovic di acquistare qualcuno dietro proprio a livello numerico. Il nome forte in questo momento è quello di Alessio Romagnoli. C’è poi Hummels del Borussia Dortmund che però è molto più difficile da prendere.

Nelle ultime ore si sono intensificate le voci che vedrebbero attuabile un possibile scambio tra il Milan e la Roma. I giallorossi potrebbero cedere al club meneghino il centrale difensivo Alessio Romagnoli, che in questa stagione ha giocato in prestito alla Sampdoria. Il viaggio inverso potrebbe farlo invece Stephan El Shaarawy. Ne ha parlato suo fratello e agente Manuel a Rete Sport limitandosi a smentire questa possibilità con un: “Non c’è nulla di vero“.

La difesa del Milan potrebbe cambiare volto durante il calciomercato estivo in corso. Il club rossonero sta effettuando diversi sondaggi per individuare un rinforzo di qualità, ed oltre a Romagnoli della Roma attenzione al gioiello Laporte, dell’Athletic di Bilbao, classe 1994 che ha però una clausola da 50 milioni. Il Milan potrebbe effettuare una proposta, ovviamente al ribasso, e nel frattempo si segue anche Hector Moreno, nazionale messicano 26enne dell’Espanyol, in scadenza nel 2016. Fra i già rossoneri Mexes dovrebbe rinnovare mentre a Rami è dato in uscita, destinazione Siviglia o Lione. Infine, attenzione alla novità Zapata, che con lo sbarco di Bacca potrebbe rimanere a Milanello per fare da chioccia al bomber colombiano.

Sulley Muntari non è più un calciatore del Milan. Il centrocampista rossonero ha risolto poco fa il proprio contratto con il club meneghino, come comunicato dal sito web della stessa società di via Aldo Rossi: «AC Milan e Sulley Muntari comunicano di aver consensualmente risolto in data odierna il contratto di lavoro sportivo che li legava – si legge sulla nota – AC Milan desidera ringraziare Muntari per l’impegno, l’attaccamento e la professionalità sempre dimostrati nell’indossare la maglia del Milan e nel difendere i colori rossoneri e gli augura ogni successo per il prosieguo della sua carriera di calciatore». Muntari era arrivato a Milanello a costo zero nel 2012, e questa mattina ha salutato quando in realtà sembrava che lo stesso potesse proseguire la propria esperienza in rossonero dopo l’arrivo di Mihajlovic. Il contratto del ghanese scadeva nel 2016.

Vuole assicurarsi Daniele Baselli durante il calciomercato estivo in corso. Il giovane centrocampista dell’Atalanta è nel mirino ormai da mesi, e i contatti con i nerazzurri sono ripresi in questi giorni. Per favorire l’arrivo del talento azzurro il Diavolo deve liberare un posto in mezzo, e negli scorsi giorni, come svelato da Sky Sport, Muntari sarebbe stato offerto allo Schalke 04 per ottenere in cambio Kevin Prince Boateng. Peccato però che i tedeschi abbiano detto no. Altro centrocampista che potrebbe fare le valigie, è Antonio Nocerino, calciatore che nelle prossime ore rientrerà ufficialmente a Milano dopo il prestito al Parma.

È ormai vicinissimo a vestire la casacca del Milan e a breve dovrebbe arrivare l’ufficialità. Il Milan, come sottolinea il collega di Sky Sport Di Marzio, è pronto a volare in Colombia per far sostenere le rituali visite mediche al giocatore e chiudere definitivamente le trattative. Obiettivo, evitare altri flop come capitato recentemente con Jackson Martinez, la cui operazione non è stata ufficializzata proprio per la mancanza dei rituali controlli clinici della stella dei Cafeteros, finita poi all’Atletico Madrid.

Il Milan punta ad individuare un difensore centrale di assoluta qualità in occasione del calciomercato estivo in corso. Il club rossonero avrebbe messo nel mirino Alessio Romagnoli, calciatore di proprietà della Roma, rientrato nella capitale dopo un’ottima esperienza alla Sampdoria. Il ragazzo ha litigato per alcuni giorni di ferie non concessi dalla dirigenza e il Milan vorrebbe approfittarne. Il problema principale è che la Lupa chiede ben 30 milioni di euro per il giocatore e come contropartita tecnica accetterebbe solo Stephan El Shaarawy. L’operazione è molto complessa a tutt’oggi, ma non è da escludere che con il passare dei giorni possano intravedersi degli spiragli.

Valter Birsa sembrerebbe essere vicino all’acquisto a titolo definitivo da parte del Chievo in questa sessione di calciomercato. Stando a quanto ha riportato la redazione di Sky Sport, al centrocampista sloveno sarebbe stato offerto un contratto di tre anni; dunque potrebbe arrivare a breve l’accordo tra le parti, perchè il calciatore non sembra rientrare nei piani del Milan che, ricordiamo, ne detiene il cartellino dall’agosto 2013, quando lo ha acquistato dal Genoa (via Torino) nell’operazione legata alla cessione di Antonini. Dopo una stagione in rossonero Birsa è andato in prestito al Chievo e qui ha disputato un campionato di buon livello, giocando 33 partite (senza gol) e risultando molto utile per la salvezza dei clivensi. Ora, a quasi 29 anni, Birsa vuole stabilità e una squadra che investa davvero su di lui, e in questo calciomercato estivo il Milan potrebbe accontentarlo vendendolo definitivamente al Chievo dove potrebbe essere ancora protagonista.

Era ormai da giorni praticamente fatto il passaggio di Andrea Bertolacci al Milan, ma oggi è arrivata l’ufficialità. I rossoneri hanno redatto un comunicato ufficiale in cui hanno sottolineato soltanto che il calciatore è arrivato a titolo definitivo dalla Roma firmando un contratto fino al trenta giugno del 2019. Non si parla di cifre, ma è noto ormai da tempo che si parla di venti milioni di euro per il suo passaggio al Milan. Il centrocampista dovrebbe formare un asse di centrocampo molto interessante con Nigel de Jong e Riccardo Montolivo. Vedremo però come cambierà modulo il nuovo tecnico arrivato dalla Sampdoria Sinisa Mihajlovic. – Tra i calciatori seguiti con interesse dal Milan c’è anche Luiz Adriano che ptorebbe essere il secondo rinforzo in attacco dopo l’imminente arrivo dal Siviglia di Carlos Bacca. Le conferme arrivano dall’agente del ragazzo ai microfoni di MilanNews.it. Ecco quanto sottolineato da Gilmar Veloz: “Per prendere il calciatore bisogna parlare con lo Shakhtar Donetsk. Se vogliono prenderlo bisognerebbe chiederlo ad Adriano Galliani. Di certo a Luiz Adriano farebbe molto piacere giocare nel Milan come a qualsiasi altro calciatore“.– Nuova idea di calciomercato in casa Milan. Il club rossonero starebbe pensando alla stellina della Roma, Alessio Romagnoli. Il giocatore si trova attualmente in prestito alla Sampdoria, ma domani scadrà il contratto e lo stesso farà ritorno nella capitale. Come sottolinea La Repubblica, attenzione però ai rossoneri, visto che il rapporto fra lo stesso centrale e i vertici romani non sarebbe idilliaco dopo una discussione avuta per le ferie. Mihajlovic lo vorrebbe con se a Milanello dopo averlo allenato e valorizzato durante la scorsa stagione, e lo stesso gradirebbe la meta e tornare a lavorare con il tecnico serbo. Fra i principali obiettivi del Milan per il calciomercato estivo, continua intanto ad esservi Daniele Baselli. Il club rossonero segue il talento dell’Atalanta ormai da mesi, e già a gennaio ha sfiorato l’acquisto. Negli ultimi giorni i contatti e gli incontri fra i due club sono ripresi, e la trattativa sembrerebbe vicina alla chiusura. Come scrive stamane La Gazzetta dello Sport, via Aldo Rossi starebbe pensando di inserire nell’operazione il cartellino di Michelangelo Albertazzi, terzino sinistro classe 1991 che il Milan non ha praticamente utilizzato la scorsa stagione. Il calciatore sarebbe gradito all’Atalanta: trattativa in definizione. Oggi è il giorno di Andrea Bertolacci in casa Milan. Il centrocampista offensivo ex Roma si sottoporrà questa mattina alle rituali visite mediche poi firmerà il contratto che lo legherà alla società di via Aldo Rossi per i prossimi 4 anni, a 1,5 milioni di euro. Milan che ha investito molto nel ragazzo, ben 20 milioni di euro di cui 5 di bonus, per l’acquisto a titolo definitivo. Il giocatore è arrivato alla stazione centrale di Milano attorno alle 10, in compagnia dell’agente Alessandro Lucci. Queste le parole rilasciate dal giocatore ai microfoni di Tuttomercatoweb: «E’ quello che ho sempre voluto. Non vedo l’ora di iniziare. Al dottor Galliani ho sempre detto di voler venire ed è una grandissima emozione. Questo era un obiettivo. Io ho grande entusiasmo, il Milan per me era la prima scelta. Mihajlovic? Ci siamo sentiti, vogliamo tutti un grande Milan. La cifra di 20 milioni di euro? Non ci penso. Al Milan ci sono tanti amici, sono felice di essere qua». Dopo essere cresciuto nella capitale, e la consacrazione al Genoa, per Bertolacci è giunto il momento del salto di qualità definitivo. è vicinissimo alla chiusura di un altro interessante colpo di questo scoppiettante calciomercato estivo 2015. Stiamo parlando ovviamente di Carlos Bacca, attaccante della nazionale colombiana di proprietà del Siviglia, per cui il Diavolo avrebbe raggiunto un accordo da 30 milioni di euro. Lo stesso sudamericano è uscito allo scoperto, e attraverso AS ha ammesso: «Ancora dev’essere confermato, però è sicuro quello che mi ha detto una persona di fiducia: abbiamo raggiunto un accordo col Milan, è il club che ha il 100% delle possibilità».  Sembra fatta: Carlos Bacca diventerà presto un calciatore del Milan. L’attaccante colombiano, che era conteso anche dalla Roma, si trasferirà in rossonero in questa sessione di calciomercato; reduce da due ottime stagioni con il Siviglia, con cui ha vinto due volte consecutive l’Europa League (con doppietta lo scorso maggio nella finale contro il Dnipro), Bacca sarà la prima punta a disposizione di Sinisa Mihajlovic per la prossima stagione. Lo ha confermato l’agente Sergio Barila ai microfoni di Tuttomercatoweb.com: “Io posso parlare solo per il calciatore” ha riferito l’agente “e non di un accordo tra i due club; tra Carlos e il Milan è tutto fatto”. Dunque resta da capire se arriverà anche la fumata bianca tra i rossoneri e il Siviglia; Carlos Bacca dovrebbe essere acquistato per una cifra vicina ai 30 milioni di euro, nei prossimi giorni (o già nelle prossime ore?) potrebbe arrivare un chiarimento e l’annuncio ufficiale di questa operazione di calciomercato

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori