CALCIOMERCATO NAPOLI / News, Sepe: C’è Reina, vado ancora in prestito. Notizie 30 e 29 giugno 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, il club partenopeo ha riabbracciato Pepe Reina, pertanto Luigi Sepe andrà nuovamente in prestito per giocare e farsi trovare pronto in caso di chiamata dagli azzurri.

edu_vargas_napoli
Edu Vargas in campo contro l'AIK Solna (INFOPHOTO)

Luigi Sepe ha deciso di lasciare nuovamente il Napoli in prestito dopo che il club partenopeo ha riacquistato Pepe Reina. Il giovane portiere, reduce da una grande annata all’Empoli, lo ha ammesso ai microfoni di tuttomercatoweb.com: “Sta lavorando a tutto il mio agente. Se la situazione non dovesse sbloccarsi subito potrei partire in ritiro con la squadra. Sono contento per Reina, voleva tornare a Napoli a tutti i costi. Avendo lui firmato un contratto di tre anni penso che il mio futuro sarà ancora in prestito per qualche tempo“.

Il contratto di Giandomenico Mesto scadeva oggi ed il Napoli da tempo aveva deciso di non prolungarlo, senza però comunicarlo direttamente al giocatore. L’esterno destro 33enne ha proprio questo rammarico e lo rende noto ai microfoni di tuttomercatoweb.com: “Semplicemente mi sarei aspettato una risposta da parte del club, sia in senso positivo che negativo. Invece nelle ultime settimane non ho più sentito il Napoli, forse anche per l’incertezza che si è respirato fino a pochi giorni fa“. Il suo futuro potrebbe essere ancora in Italia, dove diverse società lo cercano, ma non va esclusa la pista estera.

Si può passare in poche settimane da eroe a riserva dimenticata? Questo è capitato al portiere brasiliano Rafael Cabral che al Napoli l’anno passato aveva iniziato da titolare riuscendo a esaltarsi in Supercoppa, per poi dopo alcuni errori gravi in campionato accomodarsi in panchina alle spalle di Mariano Andujar. Con il ritorno di Pepe Reina e quello di Luigi Sepe oltre alla presenza proprio dell’argentino il suo futuro è quanto mai lontano da Napoli. Ne ha parlato il suo agente Paulo Alfonso a Radio Kiss Kiss: “Parleremo con la società la prossima settimana e prenderemo una decisione. Il Napoli ha fatto un grande investimento e bisogna capire cosa deve fare perchè a ventiquattro anni con un infortunio così non era facile tornare. Si parla di errori commessi, ma non ha fatto così male. In Supercoppa ha fatto davvero bene“.

Tra i giocatori che sono arrivati al Napoli questa estate ci sono anche dei cavalli di ritorno come Luigi Sepe che in questa stagione ha fatto molto bene con la maglia dell’Empoli in Serie A sotto la guida proprio di Maurizio Sarri. L’arrivo di Pepe Reina ha però bloccato diverse situazioni in essere e messo dei punti interrogativi proprio sul futuro di Sepe. Ne ha parlato il suo agente, Mario Giuffredi, ai microfoni di Radio Crc: “Per il ragazzo può essere importante sia andare a giocare che rimanere a Napoli. Nella seconda ipotesi potrebbe imparare davvero molto da Reina. Abbiamo un paio di trattative in piedi, piace a molti. Non sarebbe un declassamento però iniziare dietro a Reina“. 

All’improvviso i fari si sono riaccesi su Edu Vargas, attaccante cileno di proprietà del Napoli che stanotte ha siglato una doppietta nelle semifinali di Coppa America contro il Perù lanciando la sua squadra in finale. Il calciatore non verrà riscattato dal Qpr dove ha giocato in prestito quest’anno, chissà che il ritorno a Napoli non possa essere solo di transito. Ne ha parlato il suo agente, Christian Ogalde, a Radio Kiss Kiss: “Bisogna chiedere a Walter Mazzarri perchè non ha giocato mai il primo anno in azzurro. Ha fatto 21 reti con la maglia del Cile e ogni anno succede sempre la stessa cosa in questo periodo. Nessuno mi ha chiamato da Napoli, ma il ragazzo appartiene al club campano anche se non hanno mai voluto tenerlo. Tutto quello che succederà si capirà dopo aver parlato con il club“.

Il Napoli potrebbe pescare in casa Genoa durante il calciomercato estivo in corso. Il club partenopeo è dato in pressing in questi giorni su Diego Perotti, 26enne attaccante argentino. L’ex Siviglia viene da una grande stagione e sembrava vicino al Watford, ma lo stesso non sarebbe convinto della meta. Gli azzurri sono alla ricerca di un esterno e starebbero pensando proprio al rossoblu. Secondo quanto riportato dalle ultime indiscrezioni, non è da escludere che nella trattativa possa essere inserito El Kaddouri, recentemente rientrato a Napoli ma pronto ad iniziare una nuova avventura lontano dal San Paolo.

Vuole completare il restyling delle fasce con Matteo Darmian. Sime Vrsaljko è dato molto vicino ed ora il club partenopeo starebbe stringendo i tempi anche per avere la stella della nazionale italiana, ma l’operazione non è affatto semplice. L’offerta del Napoli è pari ai cartellini di El Kaddouri e Jorginho più il prestito con diritto di riscatto di Zapata, ma pare che De Laurentiis non sia convintissimo della cessione del colombiano mentre coach Sarri vorrebbe trattenere il centrocampista italo-brasiliano. Tra l’altro oggi scade l’ultimatum di Cairo per la cessione proprio di Darmian e bisognerà quindi capire se l’operazione fra le due società decadrà definitivamente o avrà modo di proseguire anche nei prossimi giorni.

È molto vicino al Napoli e l’operazione potrebbe chiudersi a breve. Nella giornata di ieri il club partenopeo ha ottenuto l’ok del giovane terzino del Sassuolo per un contratto da quattro anni a circa 1 milioni di euro netti. Ora bisognerà trovare l’intesa fra le due società con gli azzurri che si spingerebbero fino a 10 milioni, mentre in Emilia ne chiedono almeno 12. Stando a quanto sottolinea il collega di Sky Sport, Di Marzio, non è da escludere che nella trattativa possa rientrare anche il cartellino di Duvan Zapata, molto probabilmente in prestito, il cui agente è in arrivo in Italia a breve.

Uno dei principali obiettivi di calciomercato del Napoli risponde al nome di Riccardo Saponara. Il trequartista del 1991 è molto legato a Maurizio Sarri, che ha contribuito alla sua esplosione facendolo crescere e maturare in Serie B e poi richiamandolo a Empoli lo scorso gennaio. Adesso per il suo Napoli il tecnico vorrebbe riabbracciarlo, ma a frenare questa ambizione di calciomercato sono arrivate le parole del presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi, riportate sul sito ufficiale della società: “Saponara è stato riscattato dall’Empoli con l’intento di farne un giocatore fondamentale per la prossima stagione”. Dichiarazioni che non precludono al 100% una cessione ma la rendono più compòicata: “Fatta eccezione per offerte irrinunciabili il calciatore farà parte della rosa” conclude Corsi. Dunque il Napoli è avvisato: se vuole mettere le mani su Saponara in questa sessione di calciomercato deve accettare il fatto che servirà un’offerta congrua.

Tra i giocatori che il Napoli lascerà partire in estate Miguel Angel Britos, difensore esperto ma ormai lontano dal progetto azzurro. Secondo quanto riportato da Sky Sport pare che il Besiktas abbia offerto agli azzurri una cifra intorno ai 2,5 milioni di euro, questa sarebbe stata rispedita al mittente perchè considerata troppo bassa. Mentre per il centrale è pronto l’ingaggio raddoppiato e tre anni di contratto. Attenzione però perchè sono pronte offerte importanti dall’Inghilterra con il Watford in testa. – Il Napoli continua il suo lavoro sul mercato per rafforzarsi, cercando di addattare le scelte alle idee calcistiche di Maurizio Sarri. Secondo quanto riportato dal portale di Gianluca Di Marzio pare che sia stata raggiunta un’intesa con il terzino croato del Sassuolo Sime Vrsaljko. Servono circa dodici milioni di euro per prendere il calciatore, ma al momento c’è ancora da raggiungere un accordo con il club allenato da Eusebio Di Francesco. Ai neroverdi piace molto Duvan Zapata, potrebbe essere usato per abbassare l’esborso economico della trattativa. – Il Napoli sfrutterà il calciomercato estivo in corso per rinforzare anche le corsie. In cima alla lista dei desideri c’è il solito Matteo Darmian ma il Torino chiede 20 milioni di euro, possibilmente cash, e l’operazione non è semplice. Ecco perché non si perde di vista il giovane Sime Vrsaljko, talento della nazionale croata di proprietà del Sassuolo. Come sottolineato da Sky Sport, i contatti con gli emiliani sono continui e la richiesta è di 12 milioni di euro ma si può chiudere tranquillamente a . Il ds Giuntoli ha già parlato con l’entourage dell’ex Genoa e la trattativa appare fattibile. – Il Napoli continua la caccia al centrocampista offensivo da inserire sugli esterni o sulla trequarti. Sfruttando il calciomercato estivo in corso ha presentato un’offerta concreta per arrivare a Riccardo Saponara pari a 14 milioni di euro. Una somma importante anche se l’Empoli continua a stare ferma sulle richieste da 20 milioni. Oggi, come scrive La Gazzetta dello Sport, si attende la replica dei toscani, e qualora fosse negativa il Napoli virerà con forza su Diego Perotti, esterno argentino del Genoa con cui i contatti vanno avanti da giorni: la sensazione è che nelle prossime ore si capirà quale dei due suddetti vestirà l’azzurro la prossima stagione.  Uno dei maggiori obiettivi di calciomercato del Napoli per la prossima stagione è Matteo Darmian, terzino che a dicembre compirà 26 anni e sotto contratto con il Torino fino al 2017. Secondo le indiscrezioni di calciomercato riportate dal quotidiano torinese Tuttosport, il Napoli avrebbe offerto alla società granata tre giocatori in cambio di Darmian: sarebbero il centrale di centrocampo Jorginho, che i partenopei hanno appena riscattato dall’Hellas Verona; il marocchino Omar El Kaddouri, già a Torino nelle ultime due stagioni e l’attaccante colombiano Duvan Zapata. Il presidente del Toro Urbano Cairo dovrebbe dare una risposta entro il 30 giugno (domani), quando deciderà se cedere alla proposta del Napoli oppure trattenere Darmian.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori