CALCIOMERCATO ROMA / News, Al-Jazeera: Ecco perchè è saltato l’affare Gervinho. Notizie 30 e 29 giugno 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma, l’Al Jazeera ha emesso un comunicato ufficiale per spiegare i motivi del mancato trasferimento di Gervinho dal club giallorosso a quello degli Emirati Arabi.

sabatini_lanzini
Walter Sabatini, ds della Roma (Foto Infophoto)

Tramite un comunicato ufficiale ha spiegato i motivi del mancato arrivo di Gervinho dalla Roma: “Al Jazeera Sports Football conferma che le trattative con il giocatore della Costa d’Avorio e della Roma Gervinho si sono fermate una volta per tutte, a causa di alcuni dettagli tecnici e non a causa di richieste del giocatore di cui si è parlato in alcune notizie pubblicate su alcuni siti e sui social network“. A causa della saltata cessione, il club giallorosso deve rinunciare ad un introito di circa 13 milioni di euro.

Talentuoso centrocampista cresciuto nel settore giovanile della Roma, sembrava molto vicino al trasferimento al Palermo ma poi su di lui è piombato il Verona ed ha chiuso l’affare. Ecco il comunicato ufficiale dell’avvenuto trasferimento: L’Hellas Verona FC comunica di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni professionali del calciatore classe 1992 Federico Viviani dall’A.S. Roma. Viviani, reduce dalle finali del Campionato Europeo Under 21, nell’ultima stagione ha vestito la maglia dell’U.S. Latina Calcio“. Per i gialloblu è sicuramente un ottimo colpo. Il ragazzo sotto la guida di Andrea Mandorlini può crescere molto.

Per il passaggio di Lorenzo Pellegrini al Sassuolo sembrava che si fosse abbastanza avanti. Oggi è arrivata una conferma importante dalla voce di uno dei protagonisti. Il direttore sportivo del club neroverde Giovanni Carnevali ha parlato al termine di un workshop tenutosi dal Sassuolo come riportato da LaRoma24.it. Carnevali ha sottolineato: “Abbiamo acquistato una giovane promessa della Roma. E’ un classe 1996 che si chiama Lorenzo Pellegrini. La politica del Sassuolo è quella di avere giovani e italiani”. Non è da escludere, anzi è praticamente sicuro, che ci sia un diritto di riacquisto a favore della squadra capitolina.

L’Empoli ha ufficializzato l’arrivo dalla Roma del portiere classe 1991 Lukasz Skorupski. Il profilo Twitter ufficiale del club toscan ha riportato le foto delle visite mediche sostenute dal calciatore che si legherà alla squadra per due anni in prestito. I giallorossi avranno così la possibilità di valutarlo ad alti livelli nel campionato maggiore. Arrivò alla Roma nel 2013 dal Gornik Zabrze e nella capitale ha collezionato quattordici presenze in due stagioni, subendo diciannove reti. Giocatore di prospettiva ha bisogno di spazio e tranquillità per crescere.

La Roma potrebbe a breve ufficializzare un colpo a sorpresa. Secondo quant oriportato da Kral Spor il club capitolino sarebbe vicinissimo all’acquisto a titolo definitivo del centrocampista nigeriano Raheem Lawal. Si tratta di un centrocampista classe 1990 che gioca come interno di centrocamp oe ha da poco compiuto 25 anni. Dopo il debutto all’Atletico Baleares in Spagna ha giocato in tre differenti club turchi, ultimo l’Eskisehirspor con il quale ha collezionato 38 presenze e messo a segno 2 reti.

Tanti i giocatori accostati alla Roma durante il calciomercato estivo in corso. Il club giallorosso cerca rinforzi in diverse zone del campo, a cominciare dalla corsia mancina, visto il ritiro di Balzaretti e il probabile addio di Ashley Cole e Cholevas (quest’ultimo vicino al Watford). Stando a quanto scrive oggi Il Tempo il direttore sportivo Walter Sabatini avrebbe messo nel mirino Massadio Haidara, terzino sinistro classe , che gioca in Premier League, fra le fila del Newcastle. Il francese era già stato accostato alla Roma in altre sessioni di mercato recenti.

Avanti a piccoli passi per la trattativa di calciomercato fra la Roma e il Monaco per Mattia Destro. Per il centravanti italiano le due società hanno già un accordo vicino ai 12/14 milioni di euro, ma si attende l’intesa fra giocatore e monegaschi. Come sottolineato da Di Marzio, la meta è gradita all’ex Milan, ma prima bisognerà avere il doppio ok per lo stipendio. L’operazione prosegue e nel frattempo la Roma torna su Luiz Adriano. L’attaccante della nazionale brasiliana, di proprietà dello Shakhtar Donetsk, piace da tempo ai capitolini, che lo vorrebbero indipendentemente dall’arrivo o meno di Edin Dzeko. Sulle tracce del verdeoro vi è anche il Milan che vorrebbe completare l’attacco proprio con il giocatore sudamericano.

E’ saltato il trasferimento di Gervinho dalla Roma all’Al Jazira, l’accordo fra le due società vi era già da tempo, attorno ai 14 milioni di euro, ma nelle ultime ore non è stata trovata l’intesa fra il club arabo e il nazionale ivoriano. Il motivo, le richieste dello stesso giocatore, che in Medio Oriente hanno definito oscene. Come si legge su Leggo.it, l’ex Arsenal aveva già ottenuto un ingaggio da 5 milioni di euro netti annui, una villa da sceicco e una macchina con autista. Oltre a questi benefici, però, il giallorosso avrebbe preteso un trattamento speciale in allenamento, un elicottero, una spiaggia privata e anche delle assunzioni di lavoro per i suoi amici. L’Al Jazira ha deciso di fare un passo indietro, facendo decadere il tutto.

Dopo una serie di impedimenti la trattativa fra il Monaco e la Roma per Destro si è riaperta ed è ora quasi vicina alla chiusura. Stando a quanto svelato da Sky Sport fra le due società è stata raggiunta un’intesa, molto probabilmente attorno ai 12/13 milioni di euro, ed ora si attende solo l’ok dello stesso centravanti che gradisce la destinazione ma che deve trovare l’accordo economico. Si è parlato negli scorsi giorni di un possibile ingaggio da 2,5 milioni di euro netti annui, una cifra che pare sia gradita all’ormai ex attaccante di Milan e Roma.

Si avvicina a grandi passi a Edin Dzeko, e sembrerebbe essere proprio il bosniaco l’attaccante tanto ricercato durante il calciomercato estivo in corso. Come sottolineato da Di Marzio di Sky Sport, nelle scorse ore la società giallorossa ha raggiunto l’intesa con il centravanti del Manchester City per un contratto da cinque anni a 4,5 milioni netti, a fronte dell’attuale accordo fino al 2018 da 5,5 milioni. Ora la Roma dovrà sedersi ad un tavolo con gli ex campioni d’Inghilterra per trovare l’intesa, che non dovrebbe discostarsi di molto dai 20/25 milioni, anche se bisognerà capire con quale formula d’acquisto.

La Roma ha raggiunto ieri l’accordo con il Palermo per la cessione di Federico Viviani: tutto confermato sulla base di 4,5 milioni di euro. Le ultime indiscrezioni di mercato segnalano però uno slittamento delle visite mediche di rito a causa di imprevisti, c’è pessimismo per la possibilità di chiudere la trattativa. Il centrocampista ha giocato a Latina nell’ultimo anno e mezzo dopo essere passato da Padova e Pescara, è stato un uomo di punta della Primavera di Alberto De Rossi ma era stato Andrea Stramaccioni a cambiargli ruolo portandolo dall’attacco al cuore della mediana per fargli fare il regista. In questa nuova posizione Viviani ha esordito in Serie A agli ordini di Luis Enrique (titolare contro la Juventus); poi i prestiti in Serie B e adesso la cessione in una piazza ambiziosa ma forse meno “pressante” di quella di Roma.

I giallorossi sembrano essere a un passo dalla definizione di due affari con il Sassuolo di Eusebio Di Francesco. Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio sul suo portale pare che Matteo Politano rinnoverà il suo contratto e poi sarà girato in prestito al Sassuolo. L’altra situazione è più complicata e riguarda il giovanissimo Lorenzo Pellegrini. Sempre secondo il sito del giornalista di Sky Sport infatti i giallorossi sembrano pronti a cedere a titolo definitivo il calciatore al Sassuolo, con questo che firmerà un contratto di cinque anni con la squadra emiliana. La squadra capitolina si tutelerebbe però con una clausola di riacquisto che gli permetterebbe di rimettere le mani in futuro sul talento della Primavera. Il Palermo ha raggiunto l’accordo con la Roma per il centrocampista Federico Viviani che nelle ultime due stagioni ha giocato tra Pescara e Latina. Il regista classe 1992 per una cifra intorno ai quattro milioni e mezzo di euro. La società siciliana sta programmando le visite mediche per questa settimana lo riporta il portale dell’esperto di mercato di Sky Sport Gianluca Di Marzio.  sembrava molto vicino al passaggio al Monaco, l’attaccante è tornato dal prestito semestrale al Milan che non ha riscattato il suo cartellino. L’agente del calciatore Claudio Vigorelli ha parlato a TuttoMercatoWeb: “Mattia non ha rifiutato il Monaco. E’ mancato l’accordo tra il club del Principato e la Roma“. Al momento sembra quindi tutto in alto mare con il calciatore che partirà verso un’altra meta. Su lui sono forti le antenne della Sampdoria di Walter Zenga e della Fiorentina di Paulo Sousa.  potrebbe approfittare del calciomercato estivo per riportare in Italia Stevan Jovetic. Nella giornata di mercoledì, dopodomani, è atteso a Milano Ramadani, l’agente di Jo-Jo nonché del giallorosso Ljajic. Il club capitolino potrebbe cedere quest’ultimo al Manchester City, per ottenere in cambio il nazionale montenegrino. La Roma potrebbe tentare uno scambio alla pari, senza aggiunta di cash, ma la sensazione circolante è che il valore penda maggiormente in favore di Jovetic (25 milioni di euro, contro 15/20 per Ljajic), e di conseguenza la Lupa dovrà aggiungere un assegno monetario oltre al cartellino del proprio esterno.  Potrebbe essere a rischio l’operazione di calciomercato fra la Roma e l’Al Jazira riguardante Gervinho. L’accordo fra le due società c’è già da tempo, circa 14 milioni di euro, ma mancherebbe l’intesa fra l’ex Arsenal e la società del Medio Oriente. Pare infatti che non vi sia l’incontro fra l’offerta e la richiesta sullo stipendio e a questo punto toccherà all’entourage del giocatore e all’Al Jazira raggiungere la fumata bianca. Naturalmente in casa Roma si spera che l’operazione possa chiudersi con esito positivo visto che i 14 milioni di cui sopra farebbero davvero comodo.  Nuova idea in casa Roma per il calciomercato estivo in corso. Il club giallorosso sarebbe stato contattato dall’entourage di Iker Casillas, estremo difensore del Real Madrid e della nazionale spagnola. Ieri l’agente, Carlo Cutropia, ha parlato a LaRoma24.it, non confermando direttamente i contatti, ma mandando delle avance alla squadra capitolina: «L’unica cosa che le dico è che la Roma è una grandissima squadra, uno dei migliori club d’Europa e noi siamo lusingati di queste voci. Ci piace tantissimo la città e il calore dei tifosi romanisti». Il problema principale resta il fatto che l’ingaggio di Casillas è di 7 milioni netti annui, troppi per la squadra romana, ed inoltre lo stesso è ancora sotto contratto con il Real. Stamane, tra l’altro, l’agente della stella spagnola è tornato allo scoperto, puntualizzando: «Non ho ricevuto nessuna chiamata dalla Roma. Ho solo detto che è una grande città e una grande squadra».  continua a ricercare un attaccante per il calciomercato estivo. Il nome in cima alla lista dei desideri è quello di Edin Dzeko, centravanti della nazionale bosniaca di proprietà del Manchester City. Ieri, a riguardo, è uscito allo scoperto Miralem Pjanic, connazionale e amico del bomber dei Citizens, che ai microfoni di Romanews.eu ha ammesso: «Dzeko? Verrebbe di corsa alla Roma e l’ingaggio non è un problema perchè si aggiusterebbe, ma dipende dalla società». In realtà l’ingaggio è di 6 milioni di euro di netti annui, e sembra difficile pensare ad una decurtazione importante, di almeno 2/3 milioni annui, tenendo conto del fatto che il contratto di Dzeko con il City scadrà al 30 giugno del 2018, fra praticamente tre stagioni. Attenzione a Robin Van Persie. L’attaccante olandese potrebbe tornare d’attualità per il calciomercato della Roma, dopo che recenti indiscrezioni lo hanno accostato all’altra squadra della Capitale. Reduce da 31 presenze e 12 reti complessive nella stagione appena conclusasi, il numero 20 del Manchester United ha parlato del proprio futuro al quotidiano britannico The Independent: “La possibilità di giocare Euro 2016 avrà un ruolo importante nella scelta che prenderò, anche se la cosa più importante sarà la volontà di mia molie e dei miei figli. Qualunque cosa faccia, mia moglie Bouchra e i miei figli Shaqueel e Dina Layla sono la mia priorità. Devono essere felici”. Van Persie ha ancora un anno di contratto con i Red Devils, che potrebbero decidere di cederlo in estate qualora il giocatore non manifestasse l’intenzione di rinnovare. La Roma cerca un grande attaccante e l’Arciere oranje potrebbe fare al caso dei giallorossi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori