Calciomercato Roma/ News, Pjanic: Dzeko giocatore di qualità Notizie al 4 giugno (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma, Miralem Pjanic ha parlato del possibile arrivo nella Capitale del connazionale Edin Dzeko, attaccante che può lasciare il Manchester City nella prossima estate.

pallotta_zanzi
James Pallotta (infophoto)

In vista della prossima sessione di calciomercato la Roma cerca un centravanti e si è fatto in più occasione il nome del bosniaco Edin Dzeko, in uscita dal Manchester City. Miralem Pjanic accoglierebbe volentieri il connazionale nella Capitale. Questo il suo breve commento ai microfoni di Sport.ba: “Giocatore di qualità, vedremo che succederà“. Il 29enne ex Wolfsburg costa almeno 15 milioni di euro, ma in sede di trattativa il prezzo si può abbassare, magari inserendo qualche bonus nell’affare.

Il futuro di Gervinho alla Roma è legato a quello del tecnico Rudi Garcia che l’aveva voluto e l’aveva già allenato al Lilla. Se il tecnico francese dovesse davvero lasciare come sembra allora anche il calciatore ex Arsenal potrebbe partire. Soprattutto perchè l’Al-Jazira continua a insistere per portarlo negli Emirati Arabi. Secondo FranceFootball.fr pare che il club voglia comporre una coppia di ex attaccanti della Roma con l’ivoriano e Mirko Vucinic che è già dall’anno passato da loro. Il club sembra pronto a offrire ai giallorossi una cifra vicina ai 15 milioni di euro e soprattutto potrebbe proporre al calciatore un ingaggio tre volte maggiore di quello fino a oggi percepito.

Il talentuoso attaccante esterno dello Shakhtar Donetsk Luiz Adriano è ormai da tempo nel mirino della Roma. Il calciatore già a gennaio era vicino dal trasferirsi in giallorosso prima che poi arrivasse dal Cska Mosca Seydou Doumbia. Il calciatore ha parlato oggi del suo futuro a Sport.ua: “Contro la Dinamo Kiev non sarà la mia ultima partita con lo Shakhtar, il mio futuro è qui. Non vado da nessuna parte. Ho ancora un contratto e sono pronto a rispettarlo. Sono in corso le trattative per il rinnovo che vedremo più avanti“. Sta di fatto che in attacco la Roma in estate effettuerà diverse operazioni, queste però probabilmente non riguarderanno l’attaccante brasiliano dei neroarancio.

Il direttore sportivo della Roma Walter Sabatini segue con molta attenzione le evoluzioni dei giovani sul mercato. L’ultimo a entrare nel mirino sarebbe Andrija Zivkovic, secondo quanto riportato da TuttoMercatoWeb. Si tratta di un esterno d’attacco classe 1996 che gioca nel Partizan Belgrado. La situazione comunque non è facile perchè il calciatore ha il cartellino diviso tra tre proprietari. Il 50% è del manager Pini Zahavi il 25% del procuratore del ragazzo e il restante 25% del club dove milita. Difficoltà che potrebbero portare il club a dover quindi fare un investimento più importante di quanto previsto.

Non è intenzionata a cambiare allenatore durante il calciomercato estivo. Nelle ultime ore si rincorrono voci circa un possibile divorzio di Rudi Garcia, ma a stroncare sul nascere tale dicerie ci ha pensato James Pallotta, il presidente del club giallorosso. Intervistato stamane dai microfoni de La Gazzetta dello Sport, ha ammesso: «Vogliamo andare avanti con il nostro tecnico. Con lui la Roma è arrivata due volte seconda. Le parole prima di Roma-Palermo? Non nego che quella conferenza stampa non mi sia piaciuta. Certe cose non bisogna darle in pasto all’opinione pubblica. Se ci sono divergenze, si parla all’interno della struttura, altrimenti si crea solo confusione. Con Garcia abbiamo parlato. Lui sa quali sono i nostri progetti e quale sia la strategia di questa società. Sono convinto che nella prossima stagione, con le novità che stiamo introducendo, si possa fare meglio. Lo ripeto: Garcia è il nostro allenatore». Rudi Garcia resterà, ma attorno a lui ci saranno delle novità: «Cambieremo lo staff che si occupa della preparazione atletica. Sarà un cambio radicale: 5 uomini di assoluto livello, compreso un nutrizionista». La Roma è arrivata seconda in questa stagione, ma da gennaio fino ad inizio primavera ha avuto un calo di rendimento preoccupante. Molti hanno puntato il dito contro il mercato di gennaio ma a riguardo Pallotta ha ammesso: «Mercato di gennaio? Doumbia aveva giocato la Coppa d’Africa e non era pronto. Ibarbo ha avuto problemi fisici, ma nelle ultime gare ha dimostrato di essere utile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori