Calciomercato Inter/ News, anche il Fenerbahce su Handanovic. Notizie al 6 giugno 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter, è iniziato l’incontro annunciato fra il club nerazzurro e il Bayern Monaco per Mehdi Benatia: la società meneghina vuole rafforzarsi con l’ex centrale della Roma

benatia_gotze
Mario Gotze, fantasista del Bayern Monaco (Infophoto)

In casa Inter continua a tenere banco la situazione contrattuale del portiere Samir Handanovic. L’ex Udinese sembra vicino al rinnovo con il club interista ma tante squadre contnuano a seguirlo con attenzione. Secondo quanto riportato dal sito Haberturk, tra le pretendenti ci sarebbe anche il Fenerbahce, che vuole sostituire Volkan Demirel proprio con il portiere sloveno. Ausilio non pensa alla concorrenza e spera di poter avere il sì defintiivo del giocatore entro fine mese. I segnali, nonostante tutto, sono positivi. Handanovic è approdato in nerazzurro nel 2012 collezionando 108 presenze e 132 gol subiti. Il suo futuro sarà ancora in nerazzurro?

E’ finito circa un’ora fa il summit di calciomercato tra i dirigenti dell’Inter e quelli del Bayern Monaco. Tra le tante bufale di mercato che parlano di un’operazione da 20 milioni, proviamo a mettere un pò di ordine. L’Inter, che deve pagare ai bavaresi ancora Shaquiri, ha proposto un conguaglio di 36 milioni per accaparrarsi anche Benatia. Il problema è che il Bayern nel calciomercato di un anno fa aveva pagato Benatia ben 32 milioni più bonus e quindi mai e poi mai accetterebbe una offerta di 20 milioni come quella arrivata dall’Inter. C’è poi un problemini non da poco: Benatia non vuol lasciare il bayern per andare in un’Inter fuori dall’Europa. E non vorrebbe nemmeno fare un torto ai suoi amici ex compagni della Roma. Come per Touré lla strada è compromessa per l’Inter che deve cominciare a pensare a operazioni più fattibili.  

E’ iniziato pochi minuti fa l’incontro di calciomercato fra l’Inter e il Bayern Monaco per Mehdi Benatia. Il patron Erick Thohir e il vice-presidente Javier Zanetti, sono attualmente a Berlino per la finale di Champions League ed hanno sfruttato l’occasione per trattare direttamente con i bavaresi il futuro del nazionale marocchino. L’ex Roma potrebbe rimettere piede subito in Italia ma solo in caso di una proposta ad hoc dell’ordine di almeno 20 milioni di euro. L’operazione è favorita dagli ottimi rapporti fra le due società e non è da escludere che l’Inter offra qualche contropartita tecnica in cambio. Un’altra pista percorribile è quella del prestito con obbligo di riscatto, così come fatto per Shaqiri. L’incontro in corso sarebbe fra il dirigente del Bayern, Rummenigge, e un intermediario nerazzurro.

Che nascerà dopo il calciomercato estivo sarà una grande squadra. Molti quelli convinti che durante l’estate il club meneghino si rafforzerà in maniera importante, a cominciare da Javier Zanetti. Il vice-presidente del club interista è presente in queste ore a Berlino per la finale di Champions League Juventus-Barcellona, e nell’occasione ha rilasciato le seguenti parole: «La strategia di Thohir è quella di costruire una grande squadra già dal prossimo anno per tornare a vincere la Champions. Siamo qui a Berlino con Thohir, Bolingbroke e Williamson, lavorando per cercare di tornare ad essere protagonisti. Ausilio lavorerà tanto e avrà un’estate infernale, gli 8-9 giocatori richiesti da Mancini non sono pochi. Benatia? Grande campione e grande difensore, ma bisogna sempre andare con molta cautela. Lasciamo lavorare Ausilio».

In occasione del calciomercato estivo l’Inter potrebbe assicurarsi Gilbert Imbula. Il talento 22enne dell’Olympique Marsiglia, centrocampista centrale, sarebbe stato proposto nelle scorse ore alla società di corso Vittorio Emanuele. Per ora gli animi interisti non si sono scaldati ma la pista non è da sottovalutare. Nelle scorse ore è stato proposto a costo zero anche Stephane Mbia, nazionale del Camerun il cui contratto con il Siviglia scadrà al 30 giugno, fra poche settimane. Tante idee quindi in casa Inter, anche se in cima alla lista dei desideri pare esservi Thiago Motta del Paris Saint Germain e Felipe Melo del Galatasaray.

Interessante novità nel calciomercato di casa Inter. Il club nerazzurro, come scrive stamane il Corriere dello Sport, starebbe pensando di rinforzare il centrocampo con il calciatore della Roma, Radja Nainggolan. Il nazionale belga è in comproprietà con il Cagliari e i vertici meneghini avrebbero già incontrato negli scorsi giorni il presidente Giulini e il ds Capozucca offrendo 20 milioni di euro più bonus con l’aggiunta di un paio di giocatori, molto probabilmente dei giovani della Primavera. L’Inter punta quindi ad acquistare la metà di Radja di modo poi da poter trattare in una posizione di forza con la Roma, ma l’operazione appare molto complessa.

Sarà uno dei primi acquisti dell’Inter per il calciomercato estivo. Il centrocampista argentino classe di proprietà del River Plate, sbarcherà a breve in Italia, come confermato da La Gazzetta dello Sport e dalla redazione di Sky. Il club di corso Vittorio Emanuele investirà per il giovane sudamericano una cifra vicina ai 6/7 milioni di euro, alla luce anche della forte volontà dello stesso di sbarcare in Serie A. L’idea dell’Inter è quella di acquistare il talento sudamericano, piazzandolo però in una medio/piccola d’Italia, molto probabilmente la società amica del Chievo Verona, ma attenzione anche all’Hellas e alla Sampdoria, altre due squadre che nelle scorse ore si sono fatte avanti.

Il nome di Mehdi Benatia è in cima alla lista dei desideri di casa Inter per il calciomercato estivo. Il club nerazzurro vuole rafforzare la retroguardia dopo una stagione non proprio positiva dal punto di vista dei gol subiti e di conseguenza cerca giocatori di esperienza e qualità. Non sarà semplice convincere il Bayern Monaco a cedergli il nazionale marocchino dopo appena una stagione, ma l’ex Roma non disdegnerebbe affatto rimettere piede in Italia con un ruolo da maggior protagonista rispetto a quello attuale in Baviera. Oggi Thohir, che sarà a Berlino per la finale di Champions, incontrerà il Bayern per parlare direttamente del giocatore: sono attese novità.

È uno dei talenti più interessanti del calcio argentino, è un attaccante che milita nell’Estudiantes ed è già nel mirino di club importanti come l’Inter. Nel corso della trasmissione Fuera de Juego ha parlato del suo futuro senza sbilanciarsi troppo sulla possibile destinazione: “So che c’è un interesse nei miei confronti, ma di offerte concrete al momento non ne sono arrivate. Del campionato spagnolo ne ho parlato con Geronimo Rulli, portiere della Real Sociedad, da fuori e dai suoi racconti mi sembra di capire che al momento di tirare c’è sempre un tempo in più; in Italia c’è più tattica, il campionato inglese è dinamica pura. Ma bisogna essere sempre preparati per qualunque campionato“. Carrillo ha 24 anni ed un prezzo di circa 9 milioni di euro, per l’Inter sarebbe un investimento di calciomercato consistente per un giocatore che rappresenta una scommessa data la sua scarsa esperienza a certi livelli. Alvaro Pereira, in prestito proprio all’Estudiantes, potrebbe rientrare nell’affare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori