Calciomercato Juventus/ News, Platini: Pogba? Non vale 100 milioni! Notizie al 6 giugno 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, il presidente dell’Uefa, Platini, ha parlato nelle scorse ore, dicendo la sua sul futuro di Paul Pogba e sulla possibilità che la Signora lo ceda a 100 milioni

Pogba_Bologna
Pogba (infophoto)

Quale sarà il futuro di Paul Pogba? Una domanda a cui troveremo una risposta solamente nelle prossime settimane, durante il calciomercato estivo. La stella della Juventus si trova bene in bianconero, ma in caso di offerta monstre tutto potrebbe succedere. A riguardo ha parlato Michel Platini, presidente dell’Uefa, che intervistato dai microfoni di Sky Sport per commentare il futuro del gioiello d’oltralpe, ha ammesso: «Pogba è una speranza per il calcio francese, non so se lo sarà per la Juventus anche per la prossima stagione. E’ però un grande giocatore, lui e Varane sono due pepite. Da qui a dire che sarà il migliore del mondo ce ne corre, è giovane. 100 milioni? Nessuno può costare così tanto. Non voglio dire altro, ma se hanno i soldi si possono spendere. Io quanto costavo? Zero, sono sempre andato via alla fine del mio contratto».

Il nome di Paul Pogba continua ad animare le cronache di calciomercato di casa Juventus. La stella della nazionale francese non è ufficialmente in vendita ma nulla sarà da lasciare al caso nelle prossime settimane. Secondo Tuttosport, infatti, il Barcellona continua a fargli la corte e l’idea dei blaugrana, avendo il mercato bloccato fino al gennaio del , è quella di acquistare subito il francese, lasciandolo però in prestito a Torino la prossima stagione. Un discorso che potrebbe essere approfondito magari in queste ore, visto che i campioni di Spagna e quelli d’Italia si trovano entrambi a Berlino per sfidarsi nella finalissima di Champions League. Ad alimentare ancor di più questi rumor, il contatto avvenuto proprio in Germania fra il ds dei catalani, Braida, e Mino Raiola, agente di Pogba, immortalato in diversi scatti.

C’è attesa in casa Juventus per conoscere il futuro di Carlitos Tevez. L’attaccante della nazionale argentina ha il contratto in scadenza al 30 giugno 2016, fra praticamente un anno, ma potrebbe salutare i bianconeri a breve. Sulle sue tracce vi sono diverse società, a cominciare dal Boca Juniors, senza dimenticarsi di Paris Saint Germain e Atletico Madrid. Resta da capire quando arriverà la decisione definitiva dell’Apache, visto che per alcuni la risposta potrebbe essere data già nelle prossime ore, dopo la finale di Champions, mentre per altri bisognerà attendere la fine della Copa America che si giocherà a breve.

Ha già ufficializzato il primo grande colpo del calciomercato estivo. Si tratta ovviamente di Paulo Dybala, gioiello ex Palermo, sbarcato a Vinovo in cambio di un assegno da 32 milioni di euro con l’aggiunta di 8 di bonus. Una trattativa approvata dall’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi, intervistato stamane dai microfoni di Tuttojuve.com: «Sicuramente è un buon giocatore, credo tra i migliori del campionato, messo in evidenza e sarà sicuramente un sostituto di Tevez importante, tecnicamente è buono sul prezzo dico nulla, potrebbe anche essere fatto di clausola». Moggi ha detto la sua anche su Tevez, Pirlo e Vidal, tre calciatori che questa sera potrebbero giocare l’ultima in bianconero: «Per Tevez non è l’ultima, resta fino alla fine del contratto. Marchisio può giocare al posto di Pirlo, ha dimostrato di poterlo anche sostituire, Vidal resta a Torino».

Sfiderà il Barcellona nella finale di Champions League questa sera. Sarà un big match ovviamente da gustare e che potrebbe regalare anche dei risvolti in chiave calciomercato. Non è infatti da escludere che qualche bianconero possa lasciare la squadra nei prossimi giorni, a cominciare da Andrea Pirlo. “Se vinco la Champions potrei andarmene”, disse il bresciano qualche giorno fa, e in realtà anche in caso di mancata vittoria, potrebbe abbandonare Vinovo per vivere dopo anni di Italia un’esperienza all’estero. La Major League Soccer lo affascina e i New York City si sono già fatti avanti concretamente con una proposta alettante.

Sarà uno dei pezzi pregiati della prossima sessione estiva di calciomercato. Il suo futuro alla Juventus è ancora incerto, molto dipenderà dalle offerte che arriveranno al club bianconero per l’acquisto del cartellino. Nelle scorse settimane si è parlato di cifre oscillanti tra gli 80 ed i 100 milioni di euro, che farebbero sicuramente vacillare il presidente Andrea Agnelli. Intanto d Gazzetta TV si apprende che il Manchester City è in forte pressing sul talentuoso centrocampista francese e vuole convincerlo a sposare la propria causa, anche se la sua preferenza al momento sembra essere il Barcellona. I catalani, però, hanno il calciomercato bloccato e non possono operare acquisti fino al 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori