Calciomercato Napoli/ News, Bagni: Sarri? Era meglio Gasperini o Montella. Notizie all’8 giugno 2015 (aggiornamento in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, l’ex calciatore dei partenopei, Salvatore Bagni, ha detto la sua sulla scelta di De Laurentiis di puntare sull’ex Empoli, Maurizio Sarri: ecco le sue dichiarazioni

sarri
Sarri, allenatore del Napoli (Infophoto)

Il Napoli ripartirà da Maurizio Sarri. L’ex allenatore dell’Empoli firmerà quest’oggi il contratto che lo legherà per la prossima stagione al club partenopeo. Dopo anni di “piccole”, la prima grande squadra per l’esperto allenatore italiano, reduce da una stagione in Toscana senza dubbio positiva. La scelta di puntare su Sarri ha trovato l’accoglimento della maggior parte degli addetti ai lavori, ma non di Salvatore Bagni. L’ex calciatore del Napoli ha detto la sua nelle scorse ore, storcendo un po’ il naso: «Con tutto il rispetto per il lavoro degli altri ma non si può passare in pochi giorni da Emery a Sarri. A me questa decisione sa di disperazione: da tutti quelli che De Laurentiis ha contattato è arrivata una risposta negativa e alla fine è rimasto Sarri. La trovo una scelta frettolosa e rischiosa: si poteva puntare su Gasperini, che vuole andare via da Genova, o pazientare qualche altro giorno con Montella».

L’arrivo di Maurizio Sarri al Napoli cambierà il calciomercato del club partenopeo. Se fino a pochi giorni fa sembrava scontato il ritorno all’Hellas Verona di Jorginho, nelle ultime ore la situazione del centrocampista italo-brasiliano è decisamente mutata. A riguardo vanno sottolineate le parole del collega Alfredo Pedullà, che attraverso il proprio sito web spiega: «Occhio prima di dare Jorginho di ritorno a Verona, potrebbe essere esattamente il contrario. Il Napoli sta pensando seriamente di riscattarlo, l’ultima parola spetterà a Sarri. E in un centrocampo a tre la presenza di Jorginho non escluderebbe quella di Valdifiori».

Nuova idea di calciomercato in casa Napoli per rafforzare l’attacco. Stando alle indiscrezioni raccolte dal quotidiano Il Mattino, la squadra partenopea starebbe pensando a Jerry Mbakogu. Il giovane attaccante classe viene da un’ottima stagione in Serie B fra le fila del Carpi, condita da 15 reti segnate e diversi assist. La Roma lo sta seguendo da vicino ma attenzione anche alla società di Aurelio De Laurentiis, che nelle prossime settimane potrebbe perdere diversi attaccanti, a cominciare dal duo Callejon-Higuain. Mbakogu ha un contratto in scadenza nel 2019 e il suo valore si aggira sui 6/8 milioni di euro.

Giornata importante per quanto riguarda il Napoli, il suo futuro e il calciomercato estivo. A Roma il presidente del club partenopeo, Aurelio De Laurentiis, incontrerà Maurizio Sarri, ex tecnico dell’Empoli, per firmare il contratto. Atteso nella capitale anche Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Carpi, individuato dal Napoli come l’erede di Riccardo Bigon, che nel frattempo ha già salutato per trasferirsi all’Hellas Verona. Una volta terminata questa doppia trattativa, potrà iniziare concretamente il mercato estivo degli azzurri che prevederà diverse partenze ma nel contempo anche tanti arrivi di qualità.

Ancora qualche ora poi diventerà ufficiale il nuovo allenatore di casa Napoli. Il prescelto è ovviamente Maurizio Sarri che negli scorsi giorni ha raggiunto l’accordo con Aurelio De Laurentiis dopo una cena. I due si rivedranno oggi a Roma, negli studi della Filmauro, e nell’occasione avverrà la fatidica firma sul contratto. Se tutto andrà come previsto, Sarri firmerà un accordo per un anno con opzione per una seconda stagione, e il suo ingaggio dovrebbe aggirarsi attorno agli 1,5/2 milioni di euro netti annui. Sarri ha guidato l’Empoli in maniera estremamente positiva, e sulle sue tracce vi erano anche a Roma, Sampdoria e Milan: per lui si tratta della prima panchina importante in carriera.

In attesa dell’ufficializzazione del nuovo tecnico Maurizio Sarri che dovrebbe sostituire Rafa Benitez, passato al Real Madrid, sulla panchina del Napoli, i rumors di calciomercato danno i toscani Valdifiori e Tonelli vicini agli azzurri. Sarri potrebbe richiedere al presidente De Laurentiis l’acquisto dei due calciatori, pilastri dell’Empoli che ha appena concluso un’ottima stagione, per rinforzare il centrocampo partenopeo, in cui attualmente manca un regista di ruolo, e la difesa, nota dolente della stagione campana appena conclusasi. Secondo Tutto Napoli Corsi, presidente dell’Empoli, sarebbe disposto a trattare i trasferimenti dei due gioielli ma avrebbe chiesto l’inserimento, in contropartita, dell’attaccante colombiano Duvan Zapata, che ha dimostrato ottime potenzialità quando è stato chiamato in causa da Benitez. Il Napoli dovrà fronteggiare l’offensiva del Torino, che avrebbe già iniziato la trattativa per il trasferimento del regista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori