Calciomercato Milan/ News, addio a Dani Alves: ufficiale il rinnovo. Notizie al 9 giugno 2015 (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Milan, colpo di scena in casa Barcellona, con il terzino destro della nazionale brasiliana, Dani Alves, che ha deciso di prolungare il proprio contratto attuale

09.06.2015 - La Redazione
DaniAlves_Neymar_festa
Neymar, Brasile (Infophoto)

Colpo di scena in casa Barcellona: Dani Alves, obiettivo del Milan per il calciomercato della prossima estate, ha deciso di prolungare il proprio contratto. L’accordo del nazionale brasiliano era in scadenza al 30 giugno e lo stesso verdeoro sembrava prossimo all’addio dopo aver speso parole non proprio di cuore nei confronti dei catalani. Stamane, però, l’annuncio a sorpresa, con il prolungamento di altre due stagioni. Ecco quanto si legge sul sito web dei campioni d’Europa: «L’FC Barcelona comunica che Dani Alves ha accettato la proposta del club per il rinnovo del suo contratto. Il nuovo accordo unirà le due parti fino al 30 giugno 2017, più una terza stagione opzionale». Addio a Milan e Roma quindi.

Fra i principali obiettivi del Milan per il calciomercato della prossima estate c’è Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante della nazionale svedese potrebbe lasciare il Paris Saint Germain e il club rossonero lo starebbe tentando, come perno del nuovo progetto per ritornare in alto in Italia e in Europa. A riguardo vanno però sottolineate le parole di Mino Raiola, storico agente dello svedese, che parlando nelle scorse ore ai media francesi, ha frenato circa il ritorno in Serie A del proprio assistito: «Ibrahimovic ha un contratto e non può scegliere di andarsene quando vuole. Il presidente Nasser Al-Khelaifi è stato interrogato a riguardo e ha detto che non partirà, quindi il PSG non venderà Ibrahimovic».

Le cronache di calciomercato di casa Milan di questi giorni sono occupate dalle voci che vogliono i rossoneri sulle tracce di Dani Alves. Il terzino destro della nazionale brasiliana ha il contratto con il Barcellona in scadenza al 30 di questo mese, ed ha già di fatto salutato l’ambiente. Il Diavolo ci pensa seriamente, forte della moneta pronta ad essere introitata dopo l’accordo con Mr Bee. L’eventuale sbarco del verdeoro a Milanello potrebbe indurre Abate a dire addio, visto che il sudamericano non sbarcherebbe in Italia per fare panchina, e di conseguenza il nazionale azzurro si ritroverebbe fuori dai titolari. Abate è anch’egli in scadenza e tutto potrebbe quindi succedere nelle prossime settimane.

Ha detto addio ad Inzaghi per accogliere Sinisa Mihajlovic. Un’operazione già conclusa ma manca la fatidica fumata bianca e la conseguente ufficialità. Il nodo principale riguarda la modalità di chiusura del rapporto con Pippo Inzaghi, visto che lo stesso si trova attualmente a Formentera in vacanza, mentre Galliani sta girando l’Europa per il mercato. Il Diavolo vorrebbe evitare lo smacco dell’esonero e nel contempo punta alla risoluzione contrattuale di modo da non dover pagare un altro anno di stipendio a Super Pippo. La sensazione circolante è che la vicenda si chiuderà solo a fine mese, con conseguente presentazione di Mihajlovic che potrebbe arrivare solamente ad inizio luglio, in concomitanza con il ritiro dell’8.

Calciomercato Milan in fermento. L’amministratore delegato rossonero Adriano Galliani è passato da Berlino a Oporto e infine a Monaco in poche ore. Dopo aver incontrato i Dragoes per Jackson Martinez e Brahimi, ed aver assaggiato la richiesta economica (circa 85 milioni di euro), il manager milanista è volato a Montecarlo per incontrare Kondogbia, stella del Monaco e della nazionale francese. Un giocatore che piace moltissimo in Italia, visto che è seguito anche da Inter e Juventus, ma i rossoneri hanno dalla loro parte la Doyen, di cui il francese fa parte. La squadra del Principato chiede fra i 30 e i 40 milioni di euro, una cifra che Galliani cercherà ovviamente di abbassare.

Si trova a Oporto per trattare con i Dragoes l’acquisto di Jackson Martinez. E’ il colombiano il grande obiettivo di calciomercato del Milan per rinforzare l’attacco. Si tratta di un vecchio pupillo dell’amministratore delegato rossonero. Ai microfoni di Sky Sport 24 l’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio ha spiegato che la trattativa con il Porto è in corso, l’obiettivo del club di via Aldo Rossi è quello di abbassare le richieste dei portoghesi. Martinez ha una clausola rescissoria da 35 milioni di euro ed il Milan vorrebbe riuscire a concludere la trattativa abbassando tale cifra dilazionando in più anni il pagamento della somma. Niente da fare invece per Yacine Brahimi, esterno offensivo algerino per il quale il Porto vuole la bellezza di 50 milioni e su cui Galliani aveva fatto un pensierino prima di conoscere la richiesta della società lusitana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori