Calciomercato Napoli/ News, Giuntoli ha risolto col Carpi: atteso l’annuncio degli azzurri. Notizie al 9 giugno 2015 (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Napoli, è sempre più vicino al club partenopeo il direttore sportivo Giuntoli. Il dirigente ha risolto il proprio contratto con il Carpi e a breve verrà annunciato

09.06.2015 - La Redazione
delaurentiis_mani
De Laurentiis (infophoto)

Corre verso il Napoli il direttore sportivo Cristiano Giuntoli. Il dirigente ha risolto ufficialmente il proprio contratto con il Carpi, ottenendo quindi la possibilità di firmare con la società campana. A questo punto è atteso solo l’annuncio da parte del club di De Laurentiis (atteso oggi pomeriggio), che ripartirà quindi con un nuovo direttore sportivo e soprattutto con un nuovo allenatore. A ore è infatti attesa anche la firma di Maurizio Sarri, che la scorsa settimana ha rescisso il proprio contratto con l’Empoli.

Sono tante le società che durante il calciomercato estivo cercheranno di assicurarsi Gonzalo Higuain. In Italia c’è la Juventus in pressing ma il patron Aurelio De Laurentiis preferirebbe cedere il Pipita, per ovvi motivi, all’estero. Attenzione in particolare all’Inghilterra, come scrive stamane il tabloid britannico Sun. Pare ci sia in pole position il Chelsea, che avrebbe predisposto un assegno da 30 milioni di sterline, poco più di 40 milioni di euro, per mettere le mani sull’ex Real Madrid. Tale cifra pareggerebbe l’investimento del Napoli ma sembra un po’ troppo bassa per essere accolta.

In occasione del calciomercato estivo l’attaccante Gonzalo Higuain potrebbe lasciare il Napoli. Il centravanti della nazionale argentina cerca una squadra con cui giocare la Champions League, e fra le molte tentazioni vi è la Juventus. L’operazione non è affatto semplice, come spiega chiaramente Pasquale Tina, giornalista de La Repubblica, che intervistato nelle scorse ore dai microfoni di Marte Sport Live ha ammesso: «L’unico dubbio resta Gonzalo Higuain. Il Napoli lo ha pagato 40 milioni e, se avrà un’offerta importante, potrebbe venderlo, ma a non meno di 50 milioni. E’ vero, la Juve vuole il Pipita, l’argentino piace molto, ma De Laurentiis non vuole trattare con i bianconeri».

Entrerà a breve nel vivo il calciomercato di casa Napoli. Oggi o domani Maurizio Sarri dovrebbe firmare il contratto con la squadra partenopea, e di conseguenza potranno iniziare le trattative per acquistare i giocatori. Sono diversi i nomi accostati agli azzurri in queste ultime settimane, e fra le novità, come svela Sky, attenzione a Federico Barba. Si tratta del giovane talento della nazionale italiana Under-21 di proprietà dell’Empoli, che ovviamente Sarri conosce molto bene, avendolo allenato fino a pochi giorni fa. Classe 1993 gioca nel ruolo di difensore centrale ma all’occorrenza può fare anche il terzino sinistro. Dell’Empoli la novità delle ultime ore è anche Riccardo Saponara, che a breve verrà riscattato dal Milan.

Sarà il direttore sportivo del Napoli per i prossimi anni. L’ormai ex ds del Carpi ha sottoscritto nella giornata di ieri il contratto con la squadra partenopea, un accordo da quattro anni che attende solo di essere ufficializzato. Come sottolinea la redazione di Sky Sport, affinché arrivi la fatidica fumata bianca lo stesso Giuntoli dovrà prima terminare il proprio rapporto con il Carpi e poi arriverà il via libera. L’accordo è stato raggiunto nella giornata di ieri, come da anticipazioni, dopo un incontro a Roma nella sede della Filmauro: l’ufficialità potrebbe arrivare già oggi o comunque entro questa settimana.

Il Napoli fa sul serio per acquistare Allan dall’Udinese, ma il club friulano vuole la bellezza di 18 milioni di euro per cedere il proprio gioiello. Gli azzurri contano di abbassare questa richiesta per assicurarsi il centrocampista brasiliano, che potrebbe essere il primo colpo di calciomercato per il nuovo allenatore Maurizio Sarri. Lo ha spiegato Gianluca Di Marzio ai microfoni di Sky Sport 24. La trattativa è in corso ed il Napoli conta di riuscire a concluderla positivamente, anche se ottenere sconti dalla famiglia Pozzo non è mai semplice. E’ risaputo che l’Udinese è una bottega molto cara per tutte le società che bussano alla sua porta per acquistare i suoi giocatori migliori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori