Calciomercato Torino/ News, A. Guidoni: Carbonero e Defrel, due buone occasioni. Anche Belotti… (esclusiva)

- int. Alberto Guidoni

Calciomercato Torino news, ultime notizie: in esclusiva per ilsussidiario.net intervista all’agente Alberto Guidoni. Granata in cerca di ulteriori rinforzi, attenzione anche alle cessioni

carbonero_medel
Carlos Carbonero (sinistra), 24 anni, colombiano (INFOPHOTO)

A metà luglio il Torino ha già mosso diverse pedine nel calciomercato estivo. Il centrocampo titolare ha cambiato trucco con gli arrivi di Zappacosta e Baselli dall’Atalanta, Acquah dall’Hoffenheim via Sampdoria ed Avelar dal Cagliari. Ha salutato invece Darmian passato al Manchester United, chissà che non possa partire anche l’altro esterno Bruno Peres che piace in particolare alla Roma. Per parlare del calciomercato del Torino ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente Alberto Guidoni.

Cosa ne pensa dell’acquisto di Zappacosta? Un ottimo colpo che si potrebbe quasi considerare in controtendenza rispetto alla politica di Cairo. Di solito il presidente si orienta più su giocatori in prestito, o anche più avanti con gli anni. Ventura però cerca anche elementi giovani che possano garantire corsa e migliorare nel tempo.

Dall’Atalanta è arrivato anche Baselli, un altro Under 21 interessante… Come anche Zappacosta era cercato da tante squadre tra cui anche il Milan. E’ un elemento molto promettente.

Per l’attacco è sfumato invece John Guidetti, accasatosi al Celta Vigo… Peccato perché era svincolato e quindi un’ottima opportunità, però chiedeva un ingaggio doppio rispetto a quelli abituali del Torino, questo sarebbe stato un problema.

Altri giocatori su cui il Torino può puntare? Carbonero è un ottimo centrocampista, al Cesena ha fatto vedere cose interessanti e potrebbe arrivare dalla Roma. Anche Defrel arriva da una bella stagione a Cesena ed è un attaccante molto interessante, l’ideale sarebbe acquistarlo subito prima che il suo prezzo lieviti ulteriormente. Defrel potrebbe rimpiazzare Amauri nel parco attaccanti di Ventura, l’italo-brasiliano ha fatto poco nell’ultima stagione.

L’obiettivo principale quindi è rinforzare l’attacco? Sì e in tal senso un’altra ipotesi è quella di Belotti del Palermo, ha solo ventiquattro anni e ha margini di crescita. Bisognerà vedere se davvero avrà più spazio dopo la cessione di Dybala.

Quanto alle possibili uscite, Bruno Peres andrà alla Roma? Io lo manterrei in squadra considerando che è già partito Darmian, il brasiliano potrebbe essere valorizzato ulteriormente quest’anno e ceduto la prossima estate ad un prezzo maggiore.

Maksimovic partirà? Spero che anche lui possa rimanere, anche per un discorso analogo a quello di Bruno Peres.

Glik rinnoverà il suo contratto? E’ il capitano e se dovesse andarsene si scatenerebbe una rivoluzione. E’ ormai una bandiera e un accordo andrà trovato per prolungargli il contratto.

Padelli va sempre bene per il ruolo di portiere? Nonostante gli errori che ogni tanto commette sarà meglio tenerlo, non mi sembra che in rosa o sul mercato ci siano molte alternative così migliori. In generale il Torino dovrà cedere meno titolari possibili se vuole puntare più in alto, e una cessione importante si è già registrata con Darmian.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori