Calciomercato Juventus / News, Vidal ha trovato l’accordo con il Bayern Monaco! Notizie 15 e 14 luglio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus news, il club bianconero a sorpresa potrebbe cedere Arturo Vidal al Bayern Monaco. Si parla di un’offerta da trenta milioni di euro e una controproposta da quaranta.

ArturoVidal_esultanza_pollice
Foto Infophoto

Arturo Vidal avrebbe raggiunto l’accordo con il Bayern Monaco per un quadreinnale da sei milioni di euro a stagione. Tuttosport.com riporta una notizia che all’improvviso spiazza tutti dando l’affare per molto vicino e definendo la trattativa come lampo. Il club tedesco sarebbe pronto a offrire trenta milioni di euro con i bianconeri che ne vorrebbero almeno quaranta. Attenzione perchè la Juventus continua a seguire con molta attenzione Mario Goetze e Mehdi Benatia.

La Juventus vorrebbe cedere Fernando Llorente visto che non ritiene più di puntare su di lui e intende monetizzare per reinvestire il denaro nella campagna acquisti. Secondo il sito BrentwoodGazette.co.uk, il manager del West Ham Slaven Bilic avrebbe messo nel mirino il centravanti spagnolo e quindi vuole pescare nuovamente in casa bianconera dopo aver già acquistato Angelo Ogbonna. L’ex Athletic Bilbao piace anche al Besiktas ed è stato accostato pure al Real Madrid.

La vittoria in Coppa America ha aiutato Mauricio Isla a far tornare a parlare di sè, anche se gli estimatori c’erano anche prima. Lo rivela il direttore sportivo del Siviglia Monchi che ha parlato a Cope.es: “Dipende tutto dalla Juventus. Ni volevamo Mauricio Isla anche prima della Coppa America. Dopo le sue performance con il Cile il valore è salito, noi faremo quello che è nelle nostre possibilità economiche. Poi tutto dipenderà dalla Juventus“.

Il Chievo Verona vuole il centrocampista olandese della Juventus Ouasim Bouy, calciatore della scuderia di Mino Raiola. Secondo quanto riportato dal portale di Gianluca Di Marzio pare che i bianconeri stiano ancora trattando con i clivensi per cercare di definire la situazione del calciatore classe 1993. Il calciatore è arrivato alla Juventus nel 2012 dall’Ajax per essere girato prima in prestito al Brescia e poi nell’Amburgo e nel Panathinaikos. Adesso per lui potrebbe essere giunto il momento per giocare con continuità anche in Serie A. Un brutto infortunio al ginocchio destro con rottura del crociato ha rallentato la sua crescita.

Nuova idea in casa Juventus per il calciomercato estivo. Il club bianconero starebbe pensando di rafforzare la trequarti con un giocatore di assoluta qualità, ed oltre ai soliti nomi, leggasi Isco e Oscar, attenzione alla novità Eriksen. Il nazionale danese è stato a lungo accostato ai top club italiani, e soprattutto al Milan, quando il suo allenatore era Allegri. A tutt’oggi l’ex Ajax si trova in Premier League, fra le fila del Tottenham, ed ha un contratto in scadenza 2018. Non è da escludere però che lo stesso possa farsi tentare dal prestigio juventino e dalla possibilità di giocare la Champions. Per convincere gli Spurs servirà l’offerta giusta, circa 20 milioni di euro, e magari nell’operazione potrebbe rientrare Llorente, che piace molto proprio ai londinesi.

Il Manchester City non perde di vista Paul Pogba per il calciomercato estivo in corso, e stando a quanto sottolinea stamane il quotidiano Tuttosport sarebbe in arrivo una maxi proposte in casa Juventus. Sul piatto, oltre ad un importante compenso cash da 65 milioni di euro, il Manchester City girerebbe alla Vecchia Signora anche il cartellino di David Silva, esterno d’attacco della nazionale spagnola che farebbe sicuramente molto comodo ai campioni d’Italia in carica. L’operazione potrebbe sbloccarsi qualora all’Etihad Stadium sbarcasse uno fra Isco e De Bruyne, e a quel punto Silva sarebbe libero di fare le valigie.

E’ juventino da ormai diversi giorni ma la presentazione ufficiale è arrivata solo quest’oggi. Stiamo parlando precisamente di Sami Khedira, centrocampista della nazionale tedesca campione del mondo, sbarcato a Vinovo a costo zero dal Real Madrid dopo il contratto in scadenza. Nella conferenza stampa di presentazione, il calciatore teutonico ha esordito così: «Vengo dal Real Madrid e sono pochi i club al suo livello: la Juve è uno di questi. Prometto il massimo impegno per continuare questa storia. Fino alla fine. Cosa mi ha spinto alla Juve? Non c’era stress del Real. Ho passato 5 anni bellissimi, avevo bisogno di una nuova sfida. La Juventus ha giocato al top per molti anni. Ho chiesto a Morata qualche informazione, ma avevo già deciso». Khedira parla quindi del campionato italiano e dell’immagine dello stesso all’estero: «Il calcio italiano non è in una fase negativa. Ho scelto di venire qui perché l’immagine all’estero non è così. È un campionato difficile tatticamente e non è inferiore. La Juve è una delle prime 4 squadre in Europa. Sto molto bene, mi sono allenato in vacanza. Sto allenando la resistenza e la tenuta fisica. Sono molto felice e mi sento bene». Infine un commento sulla sua probabile posizione in campo, per cui Khedira non regala certezze vista anche la sua versatilità: «E’ bello essere paragonato a Pirlo, un giocatore fantastico che ha tenuto sulle spalle il calcio italiano per tanto tempo. Io ho bisogno di libertà, posso sia attaccare che difendere. Ho già parlato con Allegri, giocherò dove lui vorrà, sono a disposizione completa. Non sapevo che Pirlo sarebbe andato via quando ho avviato i miei primi contatti con la Juventus. Non è assolutamente vero che nel 2013 fu Pirlo a causare il mio infortunio».

Fra gli obiettivi della Juventus per il calciomercato estivo vi continua ad essere Riccardo Saponara. Il trequartista dell’Empoli viene da un’ottima stagione in Toscana e l’idea del club bianconero è quella di acquistare lo stesso, lasciando per tutto il campionato venturo al Castellani con la formula del prestito. Sulle tracce di Saponara continua ad esservi nel contempo anche il Napooli, e il ds della società toscana, Marcello Carli, ha parlato così ai microfoni di Sky Sport: «Il Napoli non si è rifatto sotto, e questo ci fa piacere. La nostra idea è quella di tenerlo e costruire la squadra su di lui, un giocatore importante. Speriamo e pensiamo di tenerlo, ma purtroppo il mercato è aperto fino a fine agosto: siamo sereni, la certezza di tenerlo non esiste, ma la speranza è quella».

Nuova idea in casa Juventus per il calciomercato estivo. Il club bianconero vorrebbe rinforzare ulteriormente l’attacco nonostante gli arrivi di Dybala, Zaza e Mandzukic, e stando a quanto scrive stamane il quotidiano Leggo, il prescelto sembrerebbe essere Pedro. Ieri ha parlato Luis Enrique, allenatore dei blaugrana, che in vista della possibile cessione dell’attaccante in questione ha ammesso: «Non obbligo nessuno a restare, ma c’e` una clausola nel suo contratto». Per assicurarsi il calciatore dei campioni d’Europa bisognerà mettere in preventivo 30 milioni di euro e la Juventus potrebbe investire tale cifra solo nel caso in cui venisse ceduto uno fra Pogba e Vidal.

Potrebbe dare vita nelle prossime settimana ad un’interessante trattativa di calciomercato con il Cagliari. Il club bianconero ha messo nel mirino da tempo Godfred Donsah, talento ghanese reduce da un’ottima stagione in Sardegna. Il club rossoblu, come sottolineato da Goal.com, segue invece da vicino Andres Tello, 18enne calciatore sudamericano attualmente fra le fila della Primavera bianconera. L’operazione di scambio è fattibile anche se su Donsah vi sono diverse altre società in pressing a cominciare dal Bologna, senza dimenticarsi di Sassuolo e Atalanta. Nei prossimi giorni si dovrebbe tenere un incontro fra la Signora e il Cagliari per fare il punto della situazione e vedere se sia possibile concretizzare lo scambio o meno.

La Juventus potrebbe rinnovare la corsia di destra durante il calciomercato estivo in corso. In casa bianconera si cerca una degna alternativa a Stephan Lichtsteiner e molto dipenderà dalla partenza o meno di Mauricio Isla. Come sottolinea Sky Sport, il nazionale cileno piace molto al Siviglia, alla luce anche di un’ottima Copa America. Nel caso in cui l’ex Udinese venisse ceduto, la Vecchia Signora potrebbe virare su Jacopo Sala, terzino italiano di proprietà dell’Hellas Verona, seguito molto da vicino anche dal Napoli: per averlo dovrebbero bastare 6 milioni di euro.

Sono date in aumento le società interessate all’attaccante della Juventus, Fernando Llorente. La stella spagnola farà le valigie durante il mercato estivo in corso, visti anche gli arrivi di Dybala, Mandzukic e Zaza. Nel suo futuro sembra esservi l’estero e sono diverse le società interessate. Le novità, come svelate da Di Marzio, sono il Liverpool e il Real Madrid. Rafa Benitez vuole una prima punta con le qualità del Re Leone e di conseguenza avrebbe iniziato i primi sondaggi concreti. La Juventus non farà le barricate ma chiede per il cartellino del proprio giocatore una cifra vicina ai 12/15 milioni di euro.

Non smette di essere al centro delle cronache di calciomercato di casa Juventus. L’esterno d’attacco della nazionale colombiana sembrerebbe essere il prescelto per andare ad occupare il ruolo di trequartista/esterno richiesto da Massimiliano Allegri. Come svelato nelle scorse ore dalla redazione di Sportitalia, l’ex Fiorentina avrebbe detto sì alla Juventus, raggiungendo molto probabilmente una bozza di accordo, ed ora si attende che la Vecchia Signora e il Chelsea raggiungano un’intesa, cosa tutt’altro che semplice visto che i Blues vorrebbero ottenere almeno 25/30 milioni di euro e non sembrerebbero così propensi alla cessione in prestito.

Continuano a circolare diversi nomi per la difesa della Juventus dopo la cessione di Angelo Ogbonna. Dall’Italia sono sicuri che non sarà acquistato un altro centrale perchè la i bianconeri punteranno sul ritorno di Daniele Rugani, ma dall’estero non la pensano così. In Spagna infatti sono convinti che la Juventus stia puntando forte su Antonio Rudiger, giovane centrale dello Stoccarda e della Germania. Secondo Diario As sul calciatore ci sarebbero oltre ai bianconeri però anche il Napoli e l’Atletico Madrid. Rudiger è molto giovane essendo appena un classe 1993. Inoltre ha caratteristiche molto importante perchè è molto piazzato fisicamente, alto 190 centimetri, è un giocatore tecnico e di grande spessore caratteriale. Potrebbe fare bene nel nostro campionato.

La Juventus segue da tempo il trequartista dell’Empoli Riccardo Saponara, giocatore di grande talento che si è rilanciato da quando a gennaio è tornato all’Empoli dove era esploso. Ne ha parlato il direttore sportivo dei toscani Marcello Carri a Radio Crc durante la trasmissione Si gonfia la rete: “Riccardo Saponara ha valori tecnici e morali davvero importanti. Noi non vorremmo privarci di lui“. I bianconeri vorrebbero prenderlo a titolo definitivo lasciandolo in prestito a Empoli almeno per un’altra stagione. La Juventus continua la sua campagna di ringiovanimento. Per questo cerca in tutto il mondo ragazzi di talento da portare e far crescere alle spalle dei campioni presenti in rosa. L’ultimo nome lo fa Sky Sports che parla di un interesse concerto per il difensore del Paris Saint German Serge Aurier. Questi è un terzino destro che è arrivato al Psg un anno fa, senza riuscire a giocare con continuità. Nonostante sia un classe 1995 Aurier ha già collezionato 25 presenze con la sua nazionale, la Costa D’Avorio, vincendo anche la Coppa d’Africa contro il Ghana in finale nell’edizione del 2015. Continuano le voci su Paul Pogba che è sempre accostato al Barcellona di Luis Enrique. Proprio il tecnico ha parlato oggi nella prima conferenza stampa della stagione: “Paul Pogba è interessante, ma non posso parlare di un giocatore che non appartiene alla mia rosa. Posso parlare di Arda Turan un giocatore offensivo che ci migliora e di Aleix Vidal, un grande acquisto“. Le parole del tecnico del Triplete non fanno filtrare molto, ma sono sicuramente l’ennesimo capitolo della telenovela dell’estate bianconera.  potrebbe inserire un nuovo difensore in rosa durante il calciomercato estivo, ma l’obiettivo non sembra prioritario. Stando a quanto scrivono i colleghi di Calciomercato.com, i giocatori nel mirino, leggasi Abdennour, Benatia e Nastasic, giusto per citare i casi più noti, sono difficili da arrivare per questioni soprattutto economiche. Bisogna inoltre fare i conti con lo sbarco di Rugani, talentuoso centrale dell’Under-21 che viene da una stagione fantastica ad Empoli. La Juventus intende quindi valorizzare il proprio pupillo, evitando di conseguenza di sperperare risorse per altri centrali di difesa. – C’è il nome di un nuovo talento sul taccuino della Juventus. Visto il calciomercato estivo in corso il club bianconero starebbe pensando ad Alessandro Zavan, difensore giovanissimo, classe . Il ragazzo milita fra le fila del Pordenone, che è da poco retrocessione in Serie D. Stando a quanto riportato in queste ore dal quotidiano Il Messaggero Veneto, la Vecchia Signora lo ha già testato grazie ad un torneo disputato in provincia di Teramo lo scorso giugno e non è da escludere che a breve possa assicurarselo per poi mandarlo a giocare con la propria Primavera.  – Tanti sondaggi in casa Juventus per il calciomercato estivo in corso. Il club bianconero potrebbe innestare la difesa con un elemento di qualità ed oltre al talento Rudiger dello Stoccarda, attenzione ai nomi di Savic e Maksimovic. Il primo è il calciatore della Fiorentina che la Signora segue da praticamente un anno: costa attorno ai 10/12 milioni di euro e l’operazione non è impossibile anche se i rapporti fra le due società non sono idilliaci. Maksimovic, invece, è il giovane del Torino che è seguito da vicino anche da Napoli e Milan. Anche per lui bisognerà mettere in preventivo una cifra importante per convincere Cairo.  Tanti sondaggi in casa Juventus durante il calciomercato estivo in corso. Il club bianconero è alla ricerca di un innesto di qualità per la difesa, alla luce della recente cessione di Ogbonna, e dell’età che avanza dei vari Bonucci, Barzagli e Chiellini. Il nome nuovo è quello di Antonio Rudiger, difensore classe 1993 di proprietà dello Stoccarda nel giro della nazionale tedesca. Il calciatore ha un contratto in scadenza al 30 giugno del 2017 ma potrebbe farsi attrarre da un’offerta prestigiosa come appunto quella del club bianconero. – Mauricio Isla potrebbe lasciare la Juventus a titolo definitivo in occasione del calciomercato estivo in corso. L’esterno d’attacco della nazionale cilena si è fortemente rilanciato dopo la recente Copa America vinta, e di conseguenza sono tornate a farsi avanti le società interessate. In cima alla lista delle pretendenti c’è il Siviglia, che però è rimasto un po’ spiazzato dalla richiesta di 15 milioni di euro dei campioni d’Italia: «Siamo molto interessati al cileno – ha detto il ds degli Andalusi, Ramon Rodriguez – ma lavoriamo su altre piste perchè il suo prezzo è elevato». Se la Juventus effettuerà uno sconto l’operazione potrebbe andare in porto, altrimenti la Signora potrebbe anche decidere di trattenere il cileno a Torino. – Fra i volti nuovi della Juventus 2015-2016 c’è anche Simone Zaza. L’attaccante della nazionale italiana, è stato riscattato dal Sassuolo in cambio di un assegno da 15 milioni di euro. Nella giornata di ieri il ragazzo ha messo per la prima volta piede a Vinovo, per sostenere le visite mediche in vista dell’inizio del ritiro: «Sono contentissimo – dice ai microfoni di Sky Sport – da oggi comincia una nuova avventura per me, sono molto carico e con tanta voglia di fare bene. Sono senza ombra di dubbio nella squadra più forte d’Italia. Non solo per i giocatori, ma anche per la società e la sua organizzazione. Ore ho tutte le carte in regola per diventare quello che voglio: un grande giocatore. Voglio fare bene e vincere, devo entrare nella mentalità Juventus». – Fra i volti nuovi della Juventus 2015-2016 vi è Sami Khedira. Il centrocampista della nazionale tedesca è arrivato durante il calciomercato estivo in corso, a costo zero dal Real Madrid, visto il contratto scaduto. Il diretto interessato ha messo piede per la prima volta ieri a Vinovo, per sostenere le visite mediche in vista del ritiro imminente. Già soddisfatto il centrocampista teutonico, che ai microfoni di Sky Sport ha ammesso: «Sono felice, non vedo l’ora di conoscere i nuovi compagni nei prossimi giorni. Sono molto felice di cominciare questa avventura con questa maglia. È un grande onore per me, ho giocato in grandi club nella mia carriera: la Juventus è una nuova tappa e sono orgoglioso di giocare per questa grande realtà. Ha una tradizione enorme e qui vorrei godermi tanti successi».  Nella giornata di ieri la Juventus ha ufficializzato la cessione di Carlitos Tevez al Boca Juniors. L’Apache torna così in patria dopo aver girovagato fra Londra, Manchester e appunto Torino. Una cessione che è stata commentata nelle scorse ore anche da Massimiliano Allegri, allenatore del club bianconero, che intervistato dai microfoni di GazzettaTv ha ammesso: «Tevez è stato un giocatore importante, ci ha trascinati sia in Italia che in Europa. In lui ha prevalso la voglia di tornare in Argentina. È stato indeciso sino all’ultimo, ma i giocatori che non sono sereni è sempre meglio lasciarli andare».  – La Juventus vuole regalare in questa sessione di calciomercato un trequartista per il 4-3-1-2 che ha in mente Massimiliano Allegri. Ne parla Paolo Paganini, giornalista di Rai Sport, durante ”La Domenica Sportiva – Estate”: “Il Chelse vuole 32 milioni di euro per Juan Cuadrado, mentre Beppe Marotta ne offre 2 per il prestito con 18 per il riscatto obbligatortio. L’affare di calciomercato è comunque ancora possibile. La Juventus è anche su Bernardo Silva e Tielemans. Soprattutto con  il portoghese del Monaco ci sono già stati contatti settimane fa quando Paratici andò a Montecarlo per parlare di altro“. Nonostante la calma apparente in casa Juventus, chi conosce tutti gli spifferi di calciomercato a Torino parla di una o due cessioni eccellenti per arrivare a prendere un calciatore alla Oscar. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori