Calciomercato Milan/ News, Solaroli: Romagnoli e Witsel, belli e impossibili (esclusiva)

- int. Riccardo Solaroli

Calciomercato Milan news, intervista a Riccardo Solaroli: l’agente parla del calciomercato rossonero e in particolare della situazione di Witsel e Romagnoli, obiettivi primari ma costosi

witsel_higuain
Axel Witsel (sinistra), 25 anni, belga (INFOPHOTO)

Il Milan sta provando in tutti i modi a prendere Alessio Romagnoli dalla Roma. La società rossonera si è spinta fino a 25 milioni di euro per l’ex difensore della Sampdoria che piace molto a Sinisa Mihajlovic. Sul fronte centrocampo continuano le voci riguardanti Axel Witsel dello Zenit. L’agente Riccardo Solaroli ha parlato del calciomercato del Milan in esclusiva per IlSussidiario.net.

Romagnoli-Milan, Galliani non molla la presa. Coma mai? Uno come Romagnoli al Milan servirebbe davvero tanto. In questi anni il club rossonero ha dimenticato spesso di rinforzare la difesa.

Che pensa del rinnovo di Mexes? Con tutto il rispetto per il francese credo che il Milan dovrebbe puntare su altri giocatori in difesa di livello superiore.

Per il centrocampo sogno Witsel… Ottimo giocatore, davvero un innesto importante per il Milan. Anche se non sarà facile strapparlo allo Zenit.

Il sogno di Berlusconi è Ibrahimovic: servirebbe ancora al Milan? Assolutamente sì, Ibrahimovic è un top player e al Milan non c’è un giocatore di questo calibro.

Sono già arrivati due attaccanti, ovvero Luiz Adriano e Bacca… Insieme non riuscirebbero a raggiungere la forza di Ibrahimovic. Parliamo davvero di tre giocatori di livello diverso, lo svedese è un’altra cosa.

Li vedrebbe tutti e tre assieme in campo? Non proprio, sono giocatori con caratteristiche simili, Ibrahimovic vorrebbe giocare al centro e nessuno degli altri due andrebbe bene come esterno d’attacco.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori