Calciomercato Napoli / News, ag. Immobile: Il Napoli non ha recepito i messaggi di Ciro. 16 e 15 luglio 2015 (analisi e commenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli news: analisi e commenti in diretta al 16 luglio 2015. L’agente di Ciro Immobile ha motivato la decisione di approdare al Siviglia invece che trasferirisi in azzurro.

dezi_dimaro
Jacopo Dezi, 23 anni, centrocampista (INFOPHOTO)

, agente di Ciro Immobile, ha parlato ai microfoni di Radio Marte per spiegare l’approdo del suo assistito al Siviglia invece che al Napoli: “È il progetto che cercavamo per il rilancio. Il Siviglia ha vinto per due volte l’Europa League ed è in Champions. Questo fa capire quanto sia importante la scelta. Ciro ha espresso in più di un’occasione l’amore per Napoli, ma i messaggi non sono stati recepiti. Nessuna polemica, ognuno ha fatto le sue scelte. Stiamo parlando del bomber della nazionale italiano, tra l’altro è napoletano, sarebbe potuta essere una bella cosa

È stato riscattato dal Napoli, dopo due stagioni positive al Crotone e le Universiadi vinte da capitano con la nazionale italiana: ora il centrocampista classe 1992, cresciuto nel vivaio partenopeo, cercherà di convincere Maurizio Sarri a concedergli spazio nelle gerarchie del centrocampo. L’agente di Dezi, Diego Nappi, è intervenuto sulle frequenze di Radio Marte parlando del suo assistito: “Non sappiamo quando tornerà dalle Universiadi, se ne sta parlando con la società. Il ragazzo ha tanta voglia di dimostrare al mister di poter stare nella rosa“. Chissà che Dezi non possa meritare un’occasione in prima squadra: a Crotone ha giocato in un contesto tattico simile al 4-3-1-2 di Sarri. 

Nella conferenza stampa tenuta in settimana dal ritiro di Dimaro, l’allenatore del Napoli Maurizio Sarri ha fatto il punto della situazione parlando della condizione atletica della squadra e delle prospettive per la stagione entrante. Il sito ufficiale sscnapoli.it ha riportato la dichiarazioni del mister, tra cui anche questo passaggio: “Al momento mi interessa il lavoro e poter dare alla squadra anche la gioia di giocare con impegno assoluto ma anche con divertimento. Chi sorride alla lunga vince, ma bisogna arrivarci attraverso la massima dedizione. Le potenzialità sono molte, il Napoli ha il quinto fatturato in Italia ma proveremo sul campo a guadagnare posizioni…“. Il giornalista Ivan Zazzaroni è tornato su quest’ultima frase di Sarri, nell’intervento ai microfoni di Radio Marte: “Mi è piaciuto quasi tutto di ciò che ha detto Sarri, quello che non mi è piaciuto è il discorso del fatturato. Il calcio è anche scelte di calciomercato fatte bene, non si può ricondurre tutto al fatturato“. 

Il noto procuratore Beppe Accardi, intervistato nel corso della trasmissione radiofonica di Crc “Si gonfia la rete”, ha valutato positivamente la scelta del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis di affidare la guida della squadra a Maurizio Sarri:”Il presidente del Napoli ha dimostrato di avere coraggio prendendo Sarri e abbattendo i costi gestionali“. Accardi ha poi detto la sua sulle polemiche che hanno riguardato De Laurentiis in merito alla possibile cessione di Higuain:”Credo che Higuain sarà un protagonista del Napoli e che si innamorerà di Sarri. Il Napoli ha bisogno di Higuain e De Laurentiis viene dal cinema per cui ama essere protagonista divertendosi a creare delle polemiche. Più si creano polemiche, più si parla. Più si parla e più la squadra può lavorare tranquillamente. 

Francesca Benvenuti, giornalista Mediaset, è intervenuta durante la trasmissione radiofonica “Si gonfia la rete” di Crc, parlando di una delle vicende che più avevano turbato il primo mese di mercato dei tifosi del Napoli, quella relativa a Gonzalo Higuain e ad una sua possibile cessione:”Il caso Higuain mi pare sia chiuso perché De Laurentiis ha preso una posizione netta. Detto questo, a volte le leggi del mercato le abbiamo subite, ma mi pare che il Napoli punti su Higuain che, così come detto anche da Sarri, deve tornare sorridente dopo un’annata difficile“.

La trattativa tra Napoli e Udinese, che per giorni ha tenuto sulle spine i tifosi partenopei vogliosi di abbracciare il centrocampista brasiliano Allan, sembra essere giunta finalmente ad un punto di svolta, e a darne conferma al “Messaggero Veneto” è stato lo stesso agente del giocatore, Claudio Vagheggi, che ha confermato come l’ufficialità dell’operazione potrebbe arrivare da qui a poco:”Tra qualche ora potrebbe esserci il comunicato ufficiale dell’affare“. Allan-Napoli: una telenovela di mercato ormai prossima alla conclusione.

A che punto è il nuovo Napoli di Maurizio Sarri? Tra acquisti già effettuati ed altri in cantiere come si può valutare la squadra rispetto all’anno scorso, quando partì puntando lo scudetto? Ha risposto il giornalista Giancarlo Padovan intervenendo durante la trasmissione ‘Si gonfia la rete’, in onda sulle frequenze di Radio Crc. Queste le parole di Padovan: “Al Napoli manca ancora qualcosa in difesa, sugli esterni in particolare. È necessario coprire gli spazi e sviluppare un gioco laterale. Higuain nonostante tutto tornerà voglioso di Napoli e complessivamente la squadra è già competitiva per la Champions, ma non per lo scudetto”. I partenopei continuano a lavorare per un terzino (Sime Vrsaljko del Sassuolo rimane in pole) e sperano nel ritorno del miglior Higuain, pur dopo un’estate in cui il Pipita ha perso la finale della Coppa America con la sua Argentina, sbagliando peraltro un rigore nella decisiva lotteria contro il Cile. 

Noto giornalista sportivo, ai microfoni di Radio Crc ha parlato in termini positivi della decisione del Napoli di assumere Maurizio Sarri come allenatore: “Sarri è vero che non ha un grande appeal, ma la cosa importante è che dal punto di vista tecnico e tattico sia l’uomo giusto. Allenatore e presidente si stanno studiando, ma a prescindere da tutto ritengo che Sarri sia una buona scelta. Il Napoli doveva decidere cosa fare da grande e l’indicazione di De Laurentiis è stata chiara: bisognava tornare ad un ceppo italiano per cui anche l’allenatore doveva essere italiano. Sarri è un allenatore emergente, ha fatto grande gavetta e si adeguerà molto bene nella realtà azzurra. Anzi, credo che il Napoli di Sarri possa essere la rivelazione della stagione”. Il tecnico Maurizio Sarri ha dimostrato una grande applicazione sulla difesa in questo momento, sottolineando anche diverse situazioni sul futuro della squadra azzurra. In conferenza stampa ha ribadito il suo pensiero: “Parte tutto dall’umiltà se una squadra forte diventa umile allora può diventare difficile da affrontare per tutti. Io non voglio terzini fuori contemporaneamente o centrocampisti uno sull’altro, voglio sempre cinque giocatori dietro il pallone. Valdifiori può aiutare a trovare l’equilibrio? E’ importante così come lo è Jorginho. Se domani dovessimo giocare non saprei chi schierare“.  Il Napoli si è mosso sul calciomercato acquistando il giovane portiere brasiliano Gabriel, l’anno scorso al Carpi con cui ha ottenuto una storica promozione in Serie A. Del nuovo giocatore azzurro ha parlato Francesco Modugno, giornalista di Sky Sport, che ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Marte Sport Live: “Gabriel viene da un anno importante a Carpi, mi viene da pensare alle parole dell’allenatore della squadra biancorossa che avrebbe voluto da subito il rinnovo di Gabriel. Sul giocatore crede Sarri e ci scommette Giuntoli che lo ha svezzato e ne conosce il valore. Verrà a fare il secondo di Reina, ma con tutta onestà io al posto suo non sarei mai venuto: avrei preferito giocare altrove magari come fatto proprio da Sepe, che ormai è un giocatore della Fiorentina. Se non erro Gabriel è del ’92, non ha senso che venga qui alle spalle di uno dei più forti portieri del mondo, quindi secondo me lo vedremo in campo ogni tanto. Non centrano gli acciacchi di Reina, lo spagnolo sta benissimo”.  è stato il primo innesto di qualità dal calciomercato per il centrocampo del Napoli, ma adesso si parla anche della suggestiva ipotesi legata al nome di Marco Verratti del Psg. Su questi due giocatori è da segnalare il significativo commento di Paolo Specchia su ‘Tutti in campo estate’, trasmissione di Canale 9: “Come valore assoluto non può esserci paragone tra Verratti e Valdifiori, ma per il gioco di Sarri è più funzionale il secondo. Valdifiori ha la capacità di essere sempre il primo cui i compagni della difesa possono scaricare la palla, non corre i rischi che si prende Verratti in fase di ripartenza del gioco”. Il difensore greco Marios Oikonomou è uno dei nomi caldi per il calciomercato del Napoli perché piace molto a Maurizio Sarri e dunque potrebbe essere un rinforzo per la retroguardia partenopea. Tuttavia le parole di Marco Di Vaio fanno capire che non sarà un acquisto facile: Di Vaio parla con cognizione di causa perché non è solo una bandiera, ma anche il club manager del Bologna. Porte chiuse all’ipotesi di un addio di Oikonomou ai rossoblù: “Sia lui che Masina sono incedibili. Non dobbiamo dare via calciatori per fare cassa”. Riuscirà il Napoli a far cambiare idea agli emiliani?  Il futuro di Gonzalo Higuain resta oggetto di alcune chiacchiere di calciomercato che lo vorrebbero lontano da Napoli. Nel suo intervento ai microfoni di Radio Crc, all’interno della trasmissione Si gonfia la rete, l’intermediario di calciomercato Ivan Reggiani ha dichiarato: “Higuain fa gola a tanti club, certamente lo staranno visionando e credo sarà la sorpresa degli ultimi giorni di mercato. (…) Il Liverpool è una seria candidata, ma lo stesso United potrebbe pensare ad Higuain, così come il Psg“. I Reds hanno appena incassato 68 milioni di euro dalla cessione di Raheem Sterling, d’altra parte ne avevano spesi circa 40 per acquistare Roberto Firmino dall’Hoffenheim. Anche lo United ha perso due attaccanti rispetto all’ultima stagione ovvero Radamel Falcao, rientrato al Monaco e passato in prestito al Chelsea, e Robin Van Persie che invece si è trasferito in Turchia al Fenerbahçe. Quanto al PSG è difficile porre dei limiti di natura economica; inoltre se i francesi dovessero davvero restituire Ibrahimovic al mittente avrebbero una casella libera là davanti…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori