CALCIOMERCATO ROMA/ News, Dzeko c’è l’accordo! Iago Falque saluta il Genoa. Notizie 2 e 1 luglio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma news, il club giallorosso ha trovato l’accordo con Edin Dzeko: contratto di quattro anni a 4,5 milioni. Ora bisogna convincere il Manchester Cityad abbassare il prezzo

Casillas_Fiorentina
Iker Casillas, 32 anni, portiere del Real Madrid (Infophoto)

La Roma nella giornata di oggi ha ufficializzato l’arrivo in prestito oneroso con obbligo di riscatto di Iago Falque dal Genoa. L’esterno offensivo spagnolo ha voluto salutare il suo ex club e i suoi ex tifosi tramite il proprio profilo ufficiale Instagram: “Oggi dico “arrivederci” alla squadra che in questi ultimi 11 mesi è stata la mia casa. Voglio ringraziare tutta la famiglia del Genoa per la vostra fiducia. A tutti coloro che formano questa bellissima squadra: lavoratori, staff tecnico, compagni, gestori e Presidente. Voglio ricordare in modo speciale tutti i tifosi: voi siete il vero cuore del Genoa. Grazie a tutti per mostrarmi sempre il vostro affetto. Siete grandi, mi avete fatto sentire veramente speciale“.

La Roma ha completato nella giornata di oggi la cessione del giovane Matteo Politano al Sassuolo. Il calciatore era stato riscattato dal Pescara alle buste dopo un’ottima stagione in Serie B. Il ragazzo si trasferisce in prestito con diritto di riscatto alla squadra neroverde allenata da Eusebio Di Francesco che con il suo 4-3-3 potrà sfruttare al massimo le sue capacità. Politano è un giocatore versatile e che corre molto per la squadra anche non disdegna andare in porta e trovare spazio per la conclusione anche da fuori. Non si sa al momento se nell’affare è stata inserita una clausola di controriscatto a favore dei giallorossi.

Si chiude un’altra operazione di calciomercato in uscita. Holebas va al Watford per 2,5 milioni più 0,5 milioni di bonus. E Walter Sabatini piazza l’ennesima plusvalenza che fa respirare le casse di Trigoria. Holebas era arrivato a Roma solo un anno fa per meno di un mione ormai a calciomercato chiuso. Se ne va, insieme a Cole, con cui si sta cercando di arrivare alla risoluzione del contratto. A questo punto la Roma dovrà prendere due terzini sinistri. E’ Baba l’obiettivo numero 1 di calciomercato del ds romanista. ma costa molto. L’affondo verrà fatto tra due settimane: ora c’è da pensare alle tante cessioni. Garcia deve ancora aspettare.  

Con Edin Dzeko. Secondo l’anticipazione di calciomercato della La Gazzetta dello Sport, Walter Sabatini e l’agente del calciatore hanno trovato l’intesa per un contratto di quattro anni, a 4,5 milioni di euro a stagione. Soddisfatto il tecnico Rudi Garcia che chiedeva da tempo una punta capace di aprire il gioco degli esterni e di garantire un certo numero di gol che quest’anno sono mancati. Ora l’aspetto complicato è chiudere l’accordo con il Manchester City e la distanza è ancora ragguardevole: il City vuole 30 milioni la Roma propone prestito oneroso a 5 milioni più 15 milioni di riscatto obbligatorio. L’altro problema grosso in casa a Roma sono le mancate cessioni che servirebbero per accumulare il tesoretto destinato al centravanti: Destro, Dumbia e Gervinho continuano a nicchiare su Monaco e Cina. A Trigoria comunque filtra un certo nervosismo. Decisive le prossime ore: si parla anche di un intervento diretto di James Pallotta per sbrogliare alcuni nodi di calciomercato che frenano la costruzione della Roma del futuro.

Iker Casillas potrebbe seriamente sbarcare a Roma durante il calciomercato estivo in corso. Il portiere della nazionale spagnola sembra destinato a lasciare il Real Madrid e negli scorsi giorni il suo entourage lo avrebbe offerto ai giallorossi. Stamane l’indiscrezione è stata rilanciata dal quotidiano sportivo AS secondo cui le Merengues, per facilitare la partenza del loro storico numero uno, sarebbero disposte a pagare metà dei famosi 7,5 milioni di euro di ingaggio percepiti dal guardiano iberico. Sempre secondo la stampa spagnola, la Roma sarebbe attualmente in pole position per assicurarselo.

Starebbe pensando per il calciomercato estivo in corso al giovane Milinkovic Savic. Si tratta di un centrocampista classe 1995, giocatore di origine serba ma dotato di passaporto spagnolo. Il ragazzo ha recentemente vinto i Mondiali Under-20 con la nazionale, attirando su di se riflettori prestigiosi. In Serie A è seguito in particolare dalla Lazio, ma attenzione anche alla Roma, che sta cercando di capire se sia possibile imbastire o meno una trattativa con il Genk e soprattutto a quale cifra. La Lazio ha messo sul piatto 7 milioni di euro, rimandati al mittente, e starebbe pensando di rilanciare di un altro milione.

Non si placano i sondaggi in casa Roma con l’obiettivo di individuare un rinforzo di qualità per la fascia sinistra. Holebas è dato vicino al Watford, mentre Ashley Cole potrebbe sbarcare nella Major League Soccer. Il nome nuovo è quello di Alex Sandro, terzino del Porto il cui contratto scadrà al 30 giugno del 2016. I Dragoes si dicono disposti a cedere il classe 1991 ma a fronte di un’offerta vicina ai 17 milioni di euro, una cifra senza dubbio non indifferente. La Roma studia la situazione e nel contempo non perde di vista Adriano del Barcellona e Santon dell’Inter.

Il nome di Aleksandar Mitrovic sembrerebbe essere balzato in pole position in casa Roma. Il club giallorosso è alla ricerca di un centravanti di qualità e lo avrebbe individuato proprio nel talento della nazionale bosniaca che gioca fra le fila dell’Anderlecht. La proposta dei giallorossi sarebbe pari a 12 milioni di euro, a fronte di una richiesta da 15, ma ci sarà modo per trattare visto che il divario non è elevato, e si potrebbe chiudere a metà strada, attorno ai 13 più bonus. Mitrovic, nel frattempo, ha già chiesto informazioni al connazionale Ljajic sulla piazza: operazione fattibile.

Tentativo dell’Atletico Madrid di assicurarsi Miralem Pjanic in occasione del calciomercato estivo in corso. Il club madrileno, spinto dal tecnico Diego Pablo Simeone, avrebbe effettuato un passo concreto per acquistare l’ex stella del Lione, ma la risposta della Roma è stata perentoria: per il nazionale bosniaco servono 45 milioni, non un euro di meno. La richiesta è provocatoria e probabilmente è un modo per togliere la stella dell’est Europa dal mercato e scoraggiare le pretendenti. Nulla sarà comunque da lasciare al caso da qui fino alla fine del mercato estivo.

La Roma è sempre molto attiva in ambito di calciomercato e cerca tra gli altri un terzino, possibilmente due per rinforzare entrambe le fasce (Maicon non offre totali garanzie, Cole e Holebas sono in bilico per non dire vicini alla cessione). Uno dei giocatori nel mirino di Walter Sabatini e i suoi collaboratori è Silvan Widmer, svizzero in forza all’Udinese che nell’ultimo campionato ha messo assieme 36 presenze e 2 gol. Classe 1993, Widmer è già nel giro della nazionale maggiore elvetica e sotto contratto con il club friulano fino al 2016. Stando alle notizie riportate da La Gazzetta dello Sport l’Udinese ha fissato la valutazione del suo terzino a 11 milioni di euro: sul giocatore vigila anche la ‘solita’ Juventus ma la Roma potrebbe cercare di anticipare la concorrenza. Per la società di Pallotta sarebbe utile concludere prima una cessione per avere a disposizione più soldi. 

Mircea Lucescu, allenatore dello Shakhtar Donetsk, ai microfoni di Centro Suono Sport ha fornito gli ultimi aggiornamenti sulla situazione di Luiz Adriano, attaccante accostato anche alla Roma: “Al momento la squadra più vicina a Luiz Adriano è il Milan, ma ci sono molte squadre che lo vogliono. Per il momento Luiz Adriano è un nostro giocatore, fa parte del nostro gruppo, vedremo cosa accadrà. Sono convinto che alla Roma farebbe bene, sarebbe uno stimolo eccezionale per lui, conosce bene Roma perché abbiamo giocato contro i giallorossi, comunque della Roma al momento non mi risulta nulla al momento”. Sarebbe dunque il Milan la società più vicina ad acquistare il bomber brasiliano, in scadenza di contratto a dicembre 2015. – La Roma ha ufficializzato l’arrivo in giallorosso dell’esterno d’attacco del Genoa Iago Falque Silva. Si parla di un prestito oneroso da un milione di euro, ma che diventerà un acquisto a titolo definitivo dopo la prima prestazione ufficiale con la maglia giallorossa per una cifra intorno ai sette milioni di euro. Inoltre è previsto un bonus di un altro milione di euro. Il calciatore ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno del 2020. Il calciatore è stato riportato lo scorso anno in Serie A dal Genoa, ma aveva avuto un’esperienza italiana già quando era giovanissimo nella Juventus che lo pescò dal vivaio del Barcellona girandolo poi in prestito prima al Bari e poi al Villarreal B senza decidere di puntarci. – I giallorossi sono tornati sul centrocampista del Paris Saint German Yohan Cabaye come riportato da Goal.com/fr. Rudi Garcia avrebbe chieso alla società il calciatore che ha visto crescere ai tempi del Lilla. Il tecnico della Roma l’avrebbe chiamato in prima persona per proporgli di tornare a lavorare insieme. Il problema rimane l’ingaggio del calciatore che si aggira intorno ai 5,5 milioni di euro, una quota che il club capitolino non può pagare. – Tra i calciatori nel mirino della Roma c’è anche Ramadan Sobhy, ne ha parlato l’agente del calciatore Craig Honeyman ai microfoni di Hitc.com: “Siamo a conoscenza dell’interesse della Roma per il calciatore, siamo in contatto con loro. Piace a diversi club in Spagna, Francia, Inghilterra e Germania“. Questi è un calciatore egiziano che è bravo a giocare su tutto il fronte d’attacco, ma soprattutto come ala sinistra. Gioca nell’Al Ahly Kairo e su di lui c’è il forte pressing dei giallorossi pronti a portare nella capitale un altro giovane interessante. – Tra i giocatori nel mirino della Roma c’è una vecchia conoscenza, si tratta di Alberto Aquilani centrocampista che si è svincolato dalla Fiorentina. Ne ha parlato il suo agente, Andrea D’Amico, come riporta RomaToday.it: “Siamo aperti al dialogo con tutte le squadre che abbiano per noi un progetto serio e di qualità. E’ un calciatore che ha fatto il Mondiale in Brasile, è ancora nel fiore degli anni e credo che meriti un progetto serio. Con la Roma non c’è nulla di concreto“. Con la maglia della Roma è cresciuto, giocando per sei stagioni nella squadra maggiore e collezioanndo 149 presenze e siglando 15 reti.– Fra i nomi che stanno animando le cronache di calciomercato di casa Roma di queste ore, attenzione a Georgino Wijnaldum. Il centrocampista del PSV Eindhoven, squadra di cui è capitano, piace ai giallorossi, come ha confermato nelle scorse ore anche il suo agente, ma la squadra capitolina è un po’ frenata dalle richieste della società orange per il calciatore, ovvero 15 milioni di euro. A Trigoria non sembrano per ora intenzionati ad affondare il colpo anche perché l’investimento maggiore verrà fatto in attacco, mentre il reparto di mezzo dopo il riscatto di Nainggolan e il rinnovo di Keita sembrerebbe al gran completo. – Continuano i sondaggi in casa Roma con l’obiettivo di individuare rinforzi di qualità durante il calciomercato estivo in corso. La società giallorossa cerca giocatori per ogni ruolo, compreso quello di difensore centrale. A riguardo, attenzione a Gonzalo Rodriguez, difensore argentino della Fiorentina, reduce da delle stagioni ad alto livello. Come svelato dal quotidiano Leggo, il ds Sabatini starebbe ripensando al calciatore sudamericano, già sondato in occasione del mercato di riparazione di gennaio. La Viola potrebbe cederlo ma solo di fronte ad un’offerta adeguata. – Il nome di Mattia Destro sta decisamente animando le cronache di calciomercato di casa Roma di questo periodo. Il giovane attaccante del club giallorosso piace molto al Monaco, ma è di ieri la notizia di un forte interesse per l’ex Siena da parte del West Ham. Pare infatti che i londinesi abbiano proposto un acquisto con la formula del prestito con diritto di riscatto, e la meta sarebbe gradita allo stesso Destro. Il Monaco, invece, acquisterebbe il giocatore a titolo definitivo, in cambio di un assegno vicino ai 12/14 milioni. La sensazione circolante è che la risposta definitiva arriverà a breve: sono attesi aggiornamenti a ore. – L’attaccante della Roma, Gervinho, è senza dubbio il protagonista delle cronache di calciomercato dei giallorossi di queste ore. Il giocatore ha fatto saltare l’accordo con l’Al Jazira per via di alcune richieste eccessive, indiscrezione però smentita seccamente dallo stesso. L’ex Arsenal è uscito nuovamente allo scoperto poco fa, e in merito alle voci riguardanti un suo addio alla Roma, ha scritto attraverso il proprio profilo ufficiale di Facebook: «Non sono abituato a commentare i rumors di mercato, ma oggi troppe persone si sono spinte troppo in avanti. Smentisco tutte le informazioni emerse in queste ultime ore relativamente a qualsiasi trasferimento». Gervinho è accostato ad alcuni club cinesi in queste ore, ma evidentemente la notizia non corrisponde al vero. – Fra i nomi che continuano ad animare le cronache di calciomercato di casa Roma, vi è senza dubbio quello di Luiz Adriano. L’attaccante della nazionale brasiliana ha il contratto in scadenza al prossimo novembre, e vorrebbe lasciare lo Shakhtar di Donetsk. Come sottolineato dalla redazione di Sky Sport, il giocatore sarebbe stato offerto ai giallorossi (così come al Milan), ma in cambio di un assegno da 7/8 milioni di euro. La dirigenza romana deciderà a breve il da farsi, ovvero, prendere subito il sudamericano, o attendere gennaio per prelevarlo a zero. Molto dipenderà dalle partenze di Doumbia, Gervinho, Destro e Ljajic. – Il nome di Edin Dzeko è in cima alla lista dei desideri della Roma per il calciomercato estivo ma l’operazione non è affatto semplice. Il club giallorosso è infatti spaventato dall’aspetto economico visto che il nazionale bosniaco vuole un contratto da cinque anni a 4,5 milioni netti, e di conseguenza sarebbero 45 milioni totali da investire per un calciatore 29 enne. A questa cifra bisognerà aggiungere anche il costo del cartellino, almeno 25 milioni tenendo conto delle pazze valutazioni di questo periodo, ed è per questo che i giallorossi rifletteranno con attenzione prima di affondare definitivamente il colpo. ha fornito la sua versione dei fatti in merito al fallimento dell’operazione di calciomercato che avrebbe dovuto portarlo a trasferirsi dalla Roma all’Al Jazeera: “Non so da dove venga questo tipo di informazioni su di me. E’ tutto falso, non ho fatto alcun tipo di richiesta. Quando firmo per qualche squadra, io non sono interessato a tutte queste cose. Tutto quello che è stato raccontato non è vero“. Si era parlato del fatto che l’ivoriano avesse chiesto all’Al Jazeera una spiaggia privata, un elicottero e tanti biglietti aereo per i suoi familiari. La trattativa ormai è naufragata e la Roma ha fatto registrare un mancato incasso per 13 milioni di euro, soldi importanti da investire nella campagna acquisti. Il giocatore resta comunque in vendita e si cerca di piazzarlo nel mercato cinese dove i club hanno i fondi necesari per sostenere l’oneroso ingaggio dell’attaccante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori