Calciomercato Juventus/ News, rifutata l’offerta bianconera per Draxler: i dettagli Notizie 27 e 26 luglio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus news, i bianconeri hanno fatto un’offerta allo Schalke 04 per acquistare Julian Draxler ma il club tedesco per bocca del ds Horst Heldt dichiara di averla rifiutata.

isco_tiro
Isco (infophoto)

La Juventus è in forte pressing sullo Schalke 04 per il talentuoso trequartista Julian Draxler. L’offerta avanzata da Beppe Marotta per il calciatore è di 15 milioni di euro più l’aggiunta di sostanziosi bonus, ma il club tedesco ha respinto la proposta. A rivelarlo è il direttore sportivo Horst Heldt sul profilo ufficiale Twitter della società: “Oggi pomeriggio abbiamo ricevuto un’offerta dalla Juventus per Julian e l’abbiamo rifiutata“. Lo Schalke 04 per meno di 25 milioni cash non sembra disposto a privarsi del suo gioiello. I bianconeri stanno ragionando ora sul rilancio. Le titubanze su Draxler riguardano le sue condizioni fisiche ed è per questo che la proposta economica non è ancora quella che vorrebbero i tedeschi.

È uno dei pezzi pregiati del mercato con molti club che cercano di convincerlo a seguire il loro progetto. La sensazione però, come rivela la stampa spagnola, è che il calciatore basco non voglia accettare soluzioni di ripiego e stia aspettando di capire se potrà vestire la maglia del Real Madrid dove si dice sarebbe felice di accoglierlo Rafà Benitez affidandogli il ruolo di vice Karim Benzema. Pare che la punta ex Athletic Bilbao abbia rifiutato di recente le offerte arrivate dal Portogallo e dalla Francia rispettivamente da Porto e Monaco che sono alla ricerca di un attaccante fisico che possa diventare il punto di riferimento per la squadra.

Tra i calciatori nel mirino della Juventus c’era anche Mario Goetze per prendere in eredità il numero dieci di maglia lasciato libero da Carlitos Tevez. La trattativa al momento non è decollata con Karl-Heinz Rummenigge che ha commentato queste possibili voci ai microfoni di Kicker. Ecco le sue parole: “Non so se la Juventus sia in contatto con Mario Goetze. Ho l’impressione che il calciatore voglia rimanere con lui. Se fossi il suo agente gli consiglierei di rimanere e dare il massimo per la squadra in cui è. Nè lui nè il suo agente sono venuti a parlare con me e non c’è stata nessuna richiesta ufficiale da parte della Juventus“. I bianconeri al momento sono lontani dal match winner del Mondiale del 2014 e sembrano essere ormai proiettati su un altro fantasista tedesco, quel Julian Draxler dello Schalke 04 calciatore di qualità e grande spessore tecnico. Al momento il mercato della Juventus è bloccato proprio in attesa di prendere un fantasista che possa con qualità e grande tecnica aiutare a collegare centrocampo e attacco come ha già sottolineato Massimiliano Allegri dopo la prima uscita contro il Borussia Dortmund.

Proseguono i rinnovi dei contratti in casa Juventus. Dopo quelli di Buffon, Chiellini, Allegri e Marchisio, tocca ora ad un altro pilastro dei campioni d’Italia, e precisamente Leonardo Bonucci. Il centrale di difesa classe 1987, come annunciato poco fa dal collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, prolungherà il proprio accordo con la società di corso Galileo Ferraris fino al 30 giugno del 2020, per altri cinque anni. Alle 12.00 di domani si terrà una conferenza stampa, come da consueto, in cui appunto la dirigenza annuncerà il prolungamento di Bonucci alla presenza dello stesso difensore e del presidente Andrea Agnelli. Se il centrale bianconero onorerà il proprio contratto, nel 2020 toccherà quota 10 anni di Juventus, un traguardo senza dubbio invidiabile e riservato solo ai grandissimi.

Prosegue la caccia al trequartista in casa Juventus. Il club bianconero approfitterà del calciomercato estivo in corso per innestare la zona a ridosso delle due punte con un elemento di qualità. Draxler è dato vicino, e nel contempo non si perde di vista Mario Goetze, ma attenzione anche ad altre due star nel mirino dei campioni d’Italia in carica. Il primo è Marco Reus, che la stessa Juventus ha osservato da vicino sabato sera, durante l’amichevole con il Borussia Dortmund. Un’idea sottolineata da Tuttojuve.com, che parla però di operazione impossibile. Molto difficile anche arrivare all’altro obiettivo dei bianconeri, Isco, star del Real Madrid e della nazionale spagnola, che però le Merengues considerano incedibile, a meno che non venga presentata un’offerta superiore ai 50 milioni di euro.

Continuano i sondaggi in casa Juventus con l’obiettivo di innestare di qualità lo scacchiere attuale. Stando alle ultime indiscrezioni riportati da Voetbal International, il club campione d’Italia starebbe guardando in Olanda e precisamente nell’Ajax, dove gioca il gioiello Davy Klaassen. Il centrocampista classe 1993 della nazionale orange, potrebbe lasciare la società di Amsterdam per il salto di qualità e la Juventus è alla finestra, anche se non è l’unica società interessata. Klaassen è infatti seguito anche dal Borussia Dortmund e la richiesta dei Lancieri, per via anche di queste importanti offerte, sarebbe pari a 8,5 milioni di euro, una cifra senza dubbio non “economica” per un calciatore comunque ancora molto giovane: sono attesi sviluppi nelle prossime giornate.

Oltre alla ricerca di un innesto di qualità per la trequarti, sta sfruttando questa fase del calciomercato estivo per individuare un rinforzo da inserire sulla corsia mancina. In cima alla lista dei desideri continua ad esservi Alex Sandro, terzino brasiliano classe 1991 che gioca fra le fila del Porto. Il calciatore in questione ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2016, al termine della prossima stagione, e non sembrerebbe intenzionato a rinnovarlo. Il problema principale, come da copione, resta l’aspetto economico visto che i Dragoes, nonostante la scadenza imminente, vorrebbero ben 20 milioni di euro in cambio del proprio giocatore. La Juventus ha invece offerto 14 milioni, una cifra ritenuta equa. Proseguono intanto le indiscrezioni riguardanti Siqueira, in partenza dall’Atletico Madrid dopo il ritorno di Filipe Luis, ma l’operazione non sembra concreta.

Fra i calciatori che la Juventus proverà a vendere nei restanti 35 giorni che ci separano dalla chiusura del calciomercato estivo 2015, vi è anche Fernando Llorente. L’attaccante spagnolo viene da una stagione non proprio positiva, passata ai margini dell’11 titolare per via dell’esplosione del connazionale Alvaro Morata. L’ex Bilbao, soprannominato il Re Leone, non intende affatto rimanere in panchina a guardar giocare i propri compagni e di conseguenza si sta guardando attorno in cerca di una nuova sistemazione. Le offerte non mancano affatto visto che sulle sue tracce vi sono alcune fra le principali società del Vecchio Continente, a cominciare dal Real Madrid, con il tecnico Rafa Benitez che apprezza il giocatore ormai da tempo. Attenzione anche al Manchester United, con Van Gaal alla ricerca di un sostituto di Van Persie e Falcao, e infine, non va dimenticata la posizione dell’Arsenal.

Rimarrà nella Juventus anche dopo il calciomercato estivo in corso. Il club bianconero non è intenzionato a cedere lo stesso nelle prossime settimane, o per lo meno, non a cifre al di sotto dei 90/100 milioni di euro. Un prezzo, che in base alle ultime indiscrezioni circolanti in Spagna, avrebbe spaventato e non poco la dirigenza del Barcellona, a tutt’oggi la squadra più vicina all’asso della nazionale transalpina. Secondo i media iberici il club blaugrana avrebbe provato ad inserire delle contropartite tecniche per provare ad abbassare l’esborso monetario, ma tale situazione non sembra per ora interessare ai campioni d’Italia in carica. La sensazione circolante, come dicevamo all’inizio, è che in corso Galileo Ferraris puntino a trattenere l’ex Manchester United almeno per tutta la prossima stagione, al termine della quale vi sarà il campionato europeo, una vetrina che potrebbe far ulteriormente lievitare il prezzo del cartellino dell’asso francese.

Tante voci di operazioni in entrata e in uscita durante il calciomercato estivo in corso, ma in casa Juventus ci si sofferma anche sui rinnovi dei contratti. Dopo gli annunci di poche settimane fa relativi a Massimiliano Allegri e Claudio Marchisio, in quel di corso Galileo Ferraris si concentreranno sul futuro di Leonardo Bonucci, uno dei tanti pilastri della Vecchia Signora vincente delle ultime stagioni. Per il centrale ex Bari le discussioni vanno avanti ormai da giorni e stando a quanto sottolinea stamane La Gazzetta dello Sport, durante la settimana iniziata oggi potrebbe arrivare la tanto attesa fumata bianca. Bonucci ha l’accordo con la dirigenza per quanto riguarda l’ingaggio fisso, 3,5 milioni di euro netti annui, mentre mancano gli ultimi dettagli circa i bonus. Il difensore della nazionale dovrebbe firmare fino al 2020, e l’annuncio potrebbe arrivare nella giornata di giovedì.

Il nome di Julian Draxler continua ad animare le cronache di calciomercato di casa Juventus. Il giovane trequartista dello Schalke 04 è il principale obiettivo dei campioni d’Italia in carica, che puntano a rafforzarsi a ridosso delle punte con un elemento di spicco. Stando a quanto sottolineato stamane da La Gazzetta dello Sport, la società di corso Galileo Ferrari, nella persona dell’amministratore delegato Beppe Marotta, contatterà telefonicamente quest’oggi il club tedesco, per provare a trovare un accordo che non sembra affatto utopico. La Juventus sarebbe infatti orientata verso un prestito gratuito con diritto di riscatto a 27 milioni di euro pagabili in due anni, mentre lo Schalke ne chiede . Nel contempo, vi è già un’intesa fra la Signora e il giocatore per un contratto quinquennale da 2,7 milioni di euro netti annui: operazione tutta in discesa.

La Juventus continua a muoversi sul calciomercato per concludere l’acquisto di un centrocampista offensivo. Il candidato numero alla successione di Arturo Vidal sembra Julian Draxler, che negli ultimi giorni ha superato Mario Gotze: stando alle ultime news il classe 1993 dello Schalke 04 ha già un accordo con la Juventus che ora dovrà convincere il club di Gelsenkirchen. I bianconeri proveranno ad insistere con un’offerta di prestito con obbligo di riscatto, lo Schalke 04 preferisce monetizzare tutto e subito, con 30 milioni di euro sull’unghia. Nel frattempo si tira fuori dalla corsa Henrikh Mkhitaryan, accostato alla Juventus nel recente passato. Parlando con il quotidiano tedesco Bild il trequartista armeno del Borussia Dortmund, sotto contratto fino al 2017, ha dichiarato: “Per me è stato fondamentale che anche gli altri giocatori (Hummels, Gundogan, Reus, ndr) abbiano deciso di rimanere qui. Quando mi è stato chiesto se sarei rimasto fino al 2016, ho detto che ne sarei stato felice. Per il futuro, si vedrà”. Juventus che quindi insisterà su Draxler facendo attenzione anche al Wolfsburg, che potrebbe cedere De Bruyne a peso d’oro (Manchester City) ed avere quindi il denaro immediato per accontentare lo Schalke. 

Il calciomercato della Juventus, negli ultimi giorni, si è concentrato soprattutto sulla ricerca del trequartista ma i bianconeri continuano a cercare un terzino sinistro affidabile che permetta ad Evra di rifiatare, considerato il probabile impiego di Asamoah sulla linea dei centrocampisti. I bianconeri continuano a seguire con interesse Alex Sandro del Porto ma, secondo quanto riportato da TuttoSport, potrebbero virare con decisione su Guilherme Siqueira dell’Atletico Madrid. Secondo il quotidiano, la Juventus avrebbe offerto al club spagnolo 10 milioni di euro per il cartellino del terzino brasiliano, su cui ci sarebbe anche l’interesse del Paris Saint-Germain. Siqueira è stato acquistato nella scorsa sessione di mercato per 10 milioni di euro ma potrebbe essere ceduto, a causa del ritorno a Madrid di Filipe Luis.  – In questa fase del calciomercato della Juventus, i bianconeri stanno seguendo varie piste per il trequartista da regalare ad Allegri, intenzionato a confermare il modulo 4-3-1-2 ma a sorpresa Marotta potrebbe tornare a seguire la pista Cuadrado. Come riportato da TuttoSport, l’arrivo di un trequartista (nelle ultime ore sembra più probabile l’acquisto di Julian Draxler dallo Schalke 04) non esclude quella dell’esterno offensivo colombiano, che potrebbe essere la pedina ideale per un 4-3-3, modulo già provato nella scorsa stagione dal tecnico toscano. Il club bianconero potrebbe chiedere il prestito con diritto di riscatto di Cuadrado, che ha collezionato solo 12 presenze (molte partendo dalla panchina) nella sua esperienza londinese.– La Juventus è sempre più intenzionata a puntare su Julian Draxler con il quale ha già un accordo di massima, ora deve trovarlo con lo Schalke 04. Intanto uno degli altri obiettivi sembra essere sfuggito direttamente con Kevin De Bruyne che sembra destinato a vestire la maglia del Manchester City, come riportato dal Daily Star pare che gli sia stato proposto un contratto da dodici milioni di euro a stagione per i prossimi cinque anni. I bianconeri avevano pensato anche a De Bruyne quando Fabio Paratici è volato in Germania, un affare che però non si è concretizzato vista anche il prezzo esorbitante del suo cartellino. – Potrebbero bastare quarantotto ore per vedere in bianconero il nuovo numero 10, pronto a prendere in eredità la maglia lasciata libera da Carlitos Tevez tornato al Boca Juniors. Secondo Sport Mediaset entro due giorni la Juventus potrebbe chiudere con lo Schalke 04 per il centrocampista tedesco Julian Draxler. L’agente del calciatore ha già comunicato che l’accordo tra le parti è raggiunto ora la palla passa al club tedesco. La Juventus proverà ancora a proporre un prestito con diritto di riscatto obbligatorio, mentre lo Schalke 04 chiede ben 30 milioni di euro. Le parti comunque sono vicine e la sensazione è che i due club possano presto trovare un accordo. Draxler è un centrocampista classe 1993 che può giocare sia da interno che da trequartista, fantasioso e di grande rapidità di pensiero sarebbe perfetto per la Juventus. Nonostante la sua giovane età è già Campione del Mondo, ha infatti fatto parte della spedizione per i Mondiali in Brasile dell’anno passato poi vinti dalla sua Germania.  – La Juventus è al completo in difesa, ma riceve delle lusinghe da Davide Astori. Secondo quanto riporta Tuttosport nell’edizione odierna pare che il centrale del Cagliari si sia offerto ai bianconeri dopo che è tramontata la trattativa che doveva portarlo al Napoli. I bianconeri avrebbero anche l’arma in casa per chiudere l’affare, cioè quel giovanissimo Alberto Cerri che i sardi seguono con grande insistenza. Il centrale difensivo ex Roma sarebbe molto felice di ricongiungersi con Massimiliano Allegri che a Cagliari lo ha sempre tenuto in grande considerazione. Nonostante questo pare che l’affare sia praticamente impossibile da definirsi soprattutto perchè i bianconeri dietro sono già a posto considerando la permanenza del difensore centrale della Primavera Daniele Rugani, tornato dal prestito biennale all’Empoli. – Anche se quest’anno ha trovato poco spazio in Europa tutti si sono accorti del talento di Kingsley Coman. I bianconeri lo pescarono un anno fa dal Paris Saint German, sicuri di poter ripetere il colpo Paul Pogba stavolta però in attacco. Coman partì titolare nella prima sfida di campionato contro il Chievo Verona impressionando tutti, anche se poi non trovò tantissimo spazio quando fu impiegato regalò sempre sprazzi del suo talento. Dopo il Bayern Monaco è un’altra importante squadra europea a bussare alla porta della Juventus per lui. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport pare che l’Arsenal abbia offerto per lui quindici milioni di euro trovando però il secco rifiuto della società pronta a puntare ancora su di lui. Coman è una seconda punta rapida e molto dotata tecnicamente. Sa giocare però anche da prima punta nonostante il fisico leggero ha però grande capacità nel reggere l’attacco da solo. Quest’anno l’unico suo gol è arrivato in Coppa Italia contro il Verona. In molti ricorderanno pure il suo spezzone nel sette a zero rifilato al Parma quando appena entrato in campo fece due assist davvero al bacio per la doppietta di Alvaro Morata. – Julian Draxler è sempre più il nome caldo del calciomercato della Juventus. Le trattative per il giocatore tedesco dello Schalke 04 sono ben avviate e non è quindi da escludere che l’affare possa sbloccarsi a breve, anche se è noto che i tempi nelle trattative di calciomercato sono sempre imprevedibili. Comunque dalle indiscrezioni delle ultime ore emerge che la Juventus avrebbe ormai trovato un accordo completo con l’entourage del giocatore, mentre un incontro probabilmente decisivo con lo Schalke 04 dovrebbe avere luogo nella giornata di domani, lunedì 27 luglio. Dunque sarebbe il campione del Mondo 2014 (anche se in Brasile giocò pochissimo) il prescelto da parte dei bianconeri, anche se ovviamente non verranno abbandonate le piste alternative, che però appaiono più difficili, ad esempio la pista che porterebbe a Mario Gotze è più in salita dopo le recenti parole dei vertici del Bayern. Ecco dunque che dovrebbe essere Draxler il nome giusto per dare ancora più fantasia e novità all’attacco di Massimiliano Allegri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori