Calciomercato Roma / News, Nando Orsi sulle trattative in uscita: “Impossibile vendere a certe cifre” 4 luglio 2015 (analisi e commenti in diretta)

Calciomercato Roma, il giornalista sportivo Marco Madeddu, ha detto la sua sul recente doppio riscatto da parte dei giallorossi di Radja Nainggolan e Victor Ibarbo: ecco le sue parole

04.07.2015 - La Redazione
Ibarbo_19
Foto Infophoto

L’ex calciatore, Nando Orsi, ha parlato ai microfoni di Radio Radio dalle difficoltà vissute dalla Roma sul fronte del calciomercato in uscita: “Come fai a presentarti ad una squadra e chiedere 15 milioni per Doumbia? Non te li daranno mai – ha affermato Orsi – stesso discorso per Gervinho. Sul possibile innesto di Dzeko: “Convinto che Dzeko sarebbe un grande acquisto per la compagine giallorosse”.Prima vendere e poi comprare. E’ questo il consiglio dell’ex giocatore Roberto Pruzzo, attuale opinionista di Telenord, intervenuto a RadioRadio per parlare del calciomercato della Roma: “Io credo ci sia la necessità di svuotare un po’ l’organico – ha spiegato Pruzzo – ci sono tanti giocatori che hanno deluso, 4 o 5 devono andare via. Ljajic tra questi è quello che ha più mercato di tutti”. Tanti nomi, tante idee, sarà un calciomercato lungo: Sabatini deve cercare di mettere nelle condizioni migliori l’allenatore, andare in ritiro con 5/6 musi lunghi non è il massimo. Il fatto che siano andati via giocatori buoni ma non eccezionali mi fa pensare che la Roma abbia il colpo in canna per fare il salto di qualità”.  e Dzeko, due nomi caldi per il calciomercato della Roma. Due ipotesi suggestive, seppur molto diverse. Si tratta comunque di due grandi giocatori, lo ha affermato il giornalista Gianluca Piacentini ai microfoni di TeleRadio Stereo: “Non sono convinto che la Roma abbia ancora scelto il vero obiettivo lì davanti tra Mitrovic e Dzeko. Parliamo comunque di due attaccanti importanti, ma nella Capitale ora come ora servono nomi già rinomati, e quello di Dzeko metterebbe d’accordo tutti”. Su Romero: “Lo hanno bloccato da settimane, Sabatini sta però temporeggiando per monitorare altre situazioni”.Il giornalista Luca Valdiserri ha parlato delle tante operazioni che hanno coinvolto la Roma in questa prima parte del calciomercato estivo. “Io ho visto accordi con Salah, Konoplyanka, Dzeko, Mitrovic e Bacca che sembrava dovessero essere tutti della Roma e finora ho visto solo Iago Falque. Se devo stare ai fatti sono molto preoccupato – spiega Validiserri ai microfoni di Rete Sport – se invece voglio essere ottimista posso dire che non credo che né Bacca e né Adriano mi avrebbero fatto vincere un campionato, ma l’ultima volta che ho atteso ho preso Doumbia”. Le situazioni relative a Destro e a Gervinho: “Il problema è che passano i giorni ma non si risolvono”. Un nome caldo per l’attacco è quello di Dzeko, definito da Valdiserri come usato sicuro: “Può avere più rendimento. Mitrovic, invece, ha i numeri per diventare Icardi con cui l’unica differenza è che Icardi è più abituato al nostro campionato”. 

Il giornalista Maurizio Catalani, intervenuto ai microfoni di di ReteSport, ha fatto il punto sul calciomercato della Roma, soffermandosi sull’esigenza dei capitolini di dover chiudere alla svelta la trattativa per Dzeko: “La società giallorossa deve chiudere il prima possibile la trattativa per Dzeko perchè più tempo passa più si rischia di perdere il giocatore”.  Su Salah: “Il tentativo per Salah è stato fatto. Io sono però dell’idea che i parametri zero vanno presi in considerazione. Perché Sabatini non ha preso Konoplyanka, andato al Siviglia proprio a costo zero?  Il giornalista Mimmo Ferretti non ha dubbi: il calciomercato della Roma si sbloccherà con un nome ad effetto. Lo ha spiegato ai microfoni di Teleradiostereo: “La mia sensazione è che se gli altri comprano e la Roma non compra è perché poi alla fine comprerà qualcuno che lascerà tutti a bocca aperta, perché Sabatini è uno esperto di mercato e sa che se non porta un grande campione a Roma la piazza gli si rivolta contro visto il malumore presso la tifoseria”. Uno dei nomi più chicchierati è quello di Dzeko: “E’ un calciatore che è in cima alla lista delle preferenze della Roma insieme a Mitrovic, ma magari è anche vero che non sono solo questi due, magari c’è anche il nome che è stato tenuto nascosto e nessuno se l’immagina. Salah alla Roma potrebbe essere davvero il colpo a sorpresa”.

La Roma ha recentemente riscattato dal Cagliari la coppia Radja Nainggolan-Victor Ibarbo. Una doppia operazione del valore di 20 milioni di euro, chiusa dopo un’estenuante trattativa e dopo un tentativo concreto di disturbo da parte della Juventus, e si mormora anche di Milan e Inter. A riguardo ha detto la sua il giornalista sportivo Marco Madeddu, che interpellato dai microfoni di Tele Radio Stereo si è soffermato in particolare sul riscatto di Ibarbo: «Ibarbo-Nainggolan? Mi sembra come se la Roma si fosse innamorata di una donna meravigliosa che abbia accettato il matrimonio a patto di convivere anche con la madre. Ibarbo è un po’ la suocera di turno…». – La Roma sta sondando diverse piste per individuare i giusti rinforzi per l’attacco in occasione del calciomercato estivo in corso. In cima alla lista dei desideri c’è Edin Dzeko, nazionale bosniaco di proprietà del Manchester City, ma attenzione anche a Mohamed Salah, esterno della Fiorentina e della nazionale egiziana. Una coppia d’attacco davvero interessante, come sottolinea ai microfoni di Rete Sport il giornalista sportivo Carlo Zampa: «Salah mi piace – ammette – magari fosse venuto a gennaio. Dovesse arrivare anche Dzeko sarebbe un’ottima coppia d’attacco. Il suo comportamento però è un punto interrogativo, quello che fai una volta puoi rifarlo anche in futuro».  Fra le società interessate a Mohamed Salah per il calciomercato estivo in corso, vi è anche la Roma. Il club giallorosso è alla ricerca di un esterno di qualità, vista le partenze possibili di Doumbia, Gervinho e Ljajic, e starebbe pensando proprio all’attaccante della nazionale egiziana di proprietà della Fiorentina. Un’operazione però che non è condivisa al 100% dalla giornalista sportiva Chiara Zucchelli, che parlando nelle scorse ore all’emittente Rete Sport, ha ammesso: «Salah non si è comportato bene ed è l’ennesima prova che la riconoscenza nel calcio non esiste. Chi lo prende farà un ottima scelta dal punto di vista calcistico, meno dal punto di vista umano».  Il giornalista sportivo Mario Giunta ai microfoni di Sky Sport 24 ha rivelato gli ultimi aggiornamenti di calciomercato in merito alla intricata situazione che riguarda Mohamed Salah, il quale si rifiuta di rimanere alla Fiorentina nonostante i viola abbiano un contratto che li tuteli: “La situazione che si è creata tra l’egiziano e la Fiorentina, pronta ad agire per vie legali, ha generato reazioni anche da parte delle pretendenti per Salah, tra cui la Roma e l’Inter. Le società sia per rispetto nei confronti della Fiorentina sia per non rischiare di prendere un giocatore che potrebbe ritrovarsi due contratti firmati, hanno deciso momentaneamente di mettersi da parte. Infatti, il caso potrebbe essere esposto al TAS di Losanna e i tempi per una definitiva soluzione si allungherebbero“. Rimane il fatto che dietro al rifiuto dell’egiziano di rimanere alla Fiorentina ci deve essere qualche altro club che ha lavorato nell’ombra con il giocatore stesso per favorire un altro tipo di trasferimento. Rimane da capire di chi si tratta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori