Calciomercato Juventus/ News: Marchisio, i dettagli del rinnovo. Notizie 5 e 4 luglio (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Juventus news, ecco i dettagli del rinnovo di contratto che legherà Claudio Marchisio e i bianconeri fino al 2019, bandiera del centrocampo dei campioni d’Italia

05.07.2015 - La Redazione
kucka_marchisio
(INFOPHOTO)

Claudio Marchisio è la certezza del centrocampo della Juventus. Mentre sui suoi colleghi di reparto impazzano le voci di calciomercato, è cosa fatta il rinnovo di contratto che legherà ancora a lungo il Principino e la società campione d’Italia, della quale Marchisio è uno dei simboli e sempre di più una bandiera. Per l’ufficialità bisognerà attendere le 17.00 di domani pomeriggio, quando il presidente Andrea Agnelli e lo stesso Marchisio annunceranno in conferenza stampa il rinnovo del contratto del centrocampista, ma ormai è certo che le due parti andranno avanti insieme, una storia che abbraccia l’intera carriera dell’azzurro con l’unica parziale eccezione della stagione vissuta in prestito all’Empoli. Emergono anche i dettagli del nuovo accordo: secondo Tuttosport, sarà valido fino al 30 giugno 2019 e prevederà per Marchisio un ingaggio da 3,5 milioni annui più bonus.

Il brasiliano Oscar è uno dei principali obiettivi di calciomercato per la Juventus. Non è infatti un mistero il fatto che Massimiliano Allegri voglia un trequartista e il classe 1991 attualmente in forza al Chelsea è sicuramente uno dei migliori a livello internazionale in quel ruolo. Certo, andare ad acquistare un giocatore dal club inglese non è un’impresa semplicissima, ma se davvero i bianconeri dovessero cedere Arturo Vidal avrebbero la liquidità necessaria per provarci. Discorso che varrebbe a maggior ragione in caso di cessione di Paul Pogba: a quel punto la rivoluzione sarebbe totale e Oscar potrebbe essere uno dei nomi di spicco del nuovo corso juventino verso l’obiettivo del quinto scudetto consecutivo e un sogno chiamato Champions League.

Il futuro di Paul Pogba è naturalmente uno dei temi più caldi nel calciomercato internazionale. Secondo un’indiscrezione lanciata dal giornale inglese Mirrore, per il centrocampista della Juventus l’offerta del Manchester City sarebbe addirittura superiore ai 100 milioni di euro. Cifra che, se fosse vera, potrebbe davvero indurre i dirigenti bianconeri a cedere Pogba e che metterebbe in secondo piano l’offerta del Barcellona per il francese. Resta però da capire se davvero i campioni d’Italia vorranno davvero rivoluzionare del tutto il centrocampo: Andrea Pirlo ha già salutato, per Arturo Vidal si parla di cessione sostanzialmente già definita al Real Madrid, può davvero partire anche Pogba? Certo, per una cifra del genere è difficile resistere alla tentazione…

Dopo una stagione opaca al Qpr Mauricio Isla è tornato alla Juventus anche se si pensa solo per un momento di transizione. La Coppa America ha fatto però il gioco dei bianconeri mettendo in luca proprio l’esterno che si è rivalutato giocando da titolare con il Cile alla fine Campione. Secondo quanto riporta Tuttosport sarebbero quattro le squadre che lo seguono con grande interesse: Bayer Leverkusen, Borussia Moenchengladbach, Real Sociedad e Villarreal. I bianconeri chiedono una cifra intorno ai 10-12 milioni di euro per lasciarlo partire. Il calciatore era stato acquistato per una cifra comunque importante dall’Udinese, la società non vorrebbe quindi generare una minusvalenza.

Arturo Vidal non è riuscito a centrare l’accoppiatta sognata in primavera: Champions League, Coppa America. La Coppa dalle grandi orecchie gli è sfuggita in finale quando il Barcellona ha avuto la meglio sulla sua Juventus, ma la Copa invece l’ha vinta ai calci di rigore con il Cile contro l’Argentina. In Cile si era sparsa la voce di un possibile accordo con il Real Madrid. La notizia è arrivata anche in Italia dove il Corriere della Sera parla di un accordo quinquennale raggiunto con il club madrileno.

Non solo acquisti: dopo aver fatto la parte del leone sul calciomercato in entrata, adesso la Juventus deve pensare a vendere. Uno dei calciatori che potrebbe fare le valigie è Luca Marrone: talento del settore giovanile, il centrocampista che Antonio Conte aveva trasformato in difensore centrale (ma in un reparto a 3) non ha trovato spazio in una mediana di grandissima qualità, e così adesso potrebbe nuovamente partire per andare a giocare minuti importanti. Un suo grande estimatore è Pantaleo Corvino: e il Bologna dunquqe potrebbe essere la destinazione ideale per Marrone, perchè in una neopromossa il giocatore avrebbe certamente più spazio e più modo di farsi notare. Da capire quale sia la formula scelta nell’eventualità di questo affare di calciomercato: difficile che la Juventus decida di liberarsi del giocatore a titolo definitivo, ma dipenderà anche dall’offerta che il Bologna metterà sul piatto.

Non solo calciomercato in entrata per la Juventus di Beppe Marotta. C’è da sfoltire la rosa e da chiudere qualche operazione di mercato in chiave bilancio. In uscita c’è sempre Fernando Llorente che ormai è sceso in picchiata nelle gerarchie di Allegri dopo l’arrivo di Dybala, il ritorno di Zaza e la consacrazione di Morata. Su Llorente sono molti i rumors di calciomercato: in Spagna parlano di un interessamento del Real Madrid di Rafa Benitez, in Francia si racconta di un sondaggio del Monaco nel caso non dovesse firmare mattia Destro. Ma se alla fine Destro andasse a Monaco e Lorente a Roma? Chissà, magari anche Sabatini ci ha già pensato…– Gerson-Pogba, Juventus-Barcellona: destini incociati di calciomercato. Una vera e propria partita a poker tra le finaliste dell’ultima Champions league. La Juventus prova a fare la voce grossa e non vuol cedere di un centimetro la sua posizione. Nonostante le ultime indiscrezioni di calciomercato che parlano di un accordo tra Mino Raiola, agente di Pogba, e il Barcellona, Marotta tiene duro e si inserisce nell’affare Gerson-Barcellona. Un pò per disturbare i blaugrana, un pò per alzare il prezzo e magari portare a Torino proprio Gerson più soldi in un affare-Pogba. Sembra tutto complicato: tante le ripicche tra procuratori. Il problema è uno solo. Presentare un’offerta di calciomercato adeguata: nel corrispettivo economico e nella contropartita tecnica. Gerson, potrebbe mettere d’accordo tutti e trasformare questo braccio di ferro di calciomercato in una stretta di mano calorosa. Ma i tempi del calciomercato sono a volte misteriosi. E per ora non sono maturi.  – Tanti arrivi in casa Juventus durante il calciomercato estivo in corso, ma anche in uscita qualcosa si muove. Il club bianconero vuole cedere quei giocatori non rientranti più nel progetto e fra questi vi è senza dubbio Ogbonna, mai convincente da quando ha indossato il bianconero. L’ex Torino potrebbe trasferirsi in Premier League, visto che sulle sue tracce vi sono l’Everton e il West Ham. Stando a quanto raccoglie stamane La Gazzetta dello Sport, la trattativa in uscita potrebbe entrare nel vivo nei prossimi giorni e la società di corso Galileo Ferraris punta ad ottenere fra i 10 e i 12 milioni di euro, più o meno la cifra investita dai campioni d’Italia per acquistare lo stesso difensore dal Torino due anni fa. non molla la presa per avere Gerson, giovane attaccante brasiliano di proprietà della Fluminense. Il classe piace ai bianconeri così come al Barcellona, che ha presentato un’offerta da 17 milioni di euro per il suo acquisto, prontamente respinta. Nelle scorse ore ha parlato lo stesso giocatore, come riportato dal collega di Sky Sport, Di Marzio, che non ha chiuso ai blaugrana o alla Vecchia Signora, esprimendo così i propri desideri futuri: «Le voci sul mio futuro non mi disturbano, lascio risolvere tutto a mio padre. Ogni giocatore sogna di giocare in un grande club come il Barcellona o la Juventus, al fianco ai migliori del mondo. Mi fanno piacere le proposte arrivate, ma la mia mente è ora concentrata alla Fluminense».  E’ tutto pronto per il rinnovo del contratto di Massimiliano Allegri in casa Juventus. Il club bianconero è intenzionato a blindare a Vinovo il Conte Max, il cui accordo scadrà fra meno di un anno, al 30 giugno del . Attualmente l’allenatore livornese percepisce 2,5 milioni di euro netti annui, ma la Juventus ha presentato una proposta da 3,5 milioni più bonus. Allegri vorrebbe strappare qualche migliaio di euro in più, e con grande probabilità si potrebbe chiudere attorno ai 3,7. La sensazione circolante è che le parti in gioco sono molto vicine e la fumata bianca potrebbe arrivare già la prossima settimana o comunque prima del ritiro del 16 luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori