Calciomercato Napoli/ News: Zapata verso il rinnovo. Notizie 5 e 4 luglio (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Napoli news, l’attaccante colombiano Duvan Zapata, al centro delle voci di mercato, potrebbe rinnovare con la società partenopea fino al 2020. 

05.07.2015 - La Redazione
sarri
Sarri, allenatore del Napoli (Infophoto)

Attaccanti sotto la lente del calciomercato in casa Napoli: da definire la posizione di Gonzalo Higuain, che secondo Sport Mediaset avrebbe richiesto la cessione all’Arsenal, incerta quella di Duvan Zapata, accostato nei giorni scorsi a diversi club italiani. Secondo Alfredo Pedullà l’attaccante colombiano dovrebbe rinnovare il suo contratto, allungando la scadenza al 2020, ma ciò non esclude la cessione del centravanti, che potrebbe finire in prestito all’Udinese, che in virtù del canale preferenziale con la società partenopea avrebbe richiesto il prestito biennale, o alla Sampdoria, squadra in cui Zapata ritroverebbe, come partner d’attacco, il connazionale e amico Luis Muriel

Terzini ancora protagonisti del calciomercato del Napoli, intenzionato ad offrire al nuovo tecnico Maurizio Sarri elementi in grado di assicurare spinta sulle fasce e al tempo stesso di dare garanzie nella fase difensiva. Prosegue l’interesse del club partenopeo per i terzini Matteo Darmian del Torino (su cui ci sarebbe anche l’interesse della Roma) e per il croato Sime Vrsaljko del Sassuolo, terzini in grado di agire, con disinvoltura, su entrambe le fasce, ma il Napoli pensa anche a sfoltire la rosa. Sul piede di partenza il terzino sinistro algerino Faouzi Ghoulam, che in due stagioni non ha convinto appieno, cercato da diversi club esteri tra cui, secondo Sport Mediaset, anche il Paris Saint Germain, alla ricerca del sostituto del partente Digne.  

Il ritorno di Pepe Reina ha chiuso il calciomercato del Napoli in entrata, per quanto riguarda il ruolo di portiere, ma inevitabilmente ha creato problemi di sovrannumero in un ruolo in cui, al momento, figurano quattro portieri che potrebbero ambire, legittimamente al ruolo di titolare. Reina, dopo un anno in panchina al Bayern Monaco, è tornato a Napoli e, salvo sorprese, sarà il titolare inamovibile. Incerto il futuro degli altri portieri, che hanno mercato e al tempo stesso, potrebbero non accettare la panchina di buon grado. Questo discorso è valido soprattutto per Rafael Cabral, partito titolare nella scorsa stagione e protagonista di un’annata deludente, molto vicino all’addio. Da verificare anche le posizioni di Andujar, cercato dal Middlesbrough, secondo Tuttomercatoweb, e di Sepe, che potrebbe sostituire alla Fiorentina Neto, che ha firmato con la Juventus.  

Secondo quanto riportato da SportMediaset pare che Gonzalo Higuain, dopo la delusione della Coppa America persa ai rigori, starebbe pensando di chiedere la cessione al Presidente Aurelio De Laurentiis. Il Pipita vorrebbe ritrovare gli stimoli da qualche parte. Nonostante De Laurentiis aveva parlato della clausola rescissoria come base d’asta, 94 milioni di euro, l’affare si potrebbe chiudere anche a 60. Il calciatore piace molto all’Arsenal che vorrebbe portarlo in Premier League. Per il calciatore argentino sarebbe una grande occasione per giocare in un campionato dove anocra non è stato protagonista.

Tra i calciatori che piacciono al Napoli c’è il terzino del Torino e della nazionale Matteo Darmian. Gli azzurri avrebbero proposto 14 milioni di euro e il prestito di Jorginho ai granata, offerta che secondo Tuttosport sarebbe stata rifiutata. Il calciatore piace molto anche alla Roma di Rudi Garcia, ma non sarà ceduto in Italia. Pare infatti che Urbano Cairo abbia deciso di sondare prima le piste estere e poi magari tornerà ad ascoltare i club italiani che però al momento sembrano essere fortemente in ritardo.

Il Napoli deve registrare un rallentamento nella trattativa di calciomercato per portare in azzurro Allan, il centrocampista brasiliano reduce da una grande stagione con l’Udinese. Stando a quanto riporta Sky Sport l’accordo tra le due società esiste già: si parla di 11 milioni di euro che il Napoli girerà all’Udinese, con in più i cartellini di Miguel Angel Britos e Gokhan Inler; il problema però è che il centrocampista svizzero non è convinto della destinazione. Infatti per lui non si tratterebbe di un ritorno nella squadra che l’ha lanciato nel calcio che conta (ma che oggi è meno competitiva di allora) perchè sa già che sarebbe dirottato al Watford, il club inglese di proprietà della famiglia Pozzo. Sarebbe certo Premier League, ma in una squadra che lotterà per salvarsi; per questo Inler è alla ricerca e in attesa di altre possibilità di calciomercato e sta frenando l’affare. Comunque, come dice sempre la televisione satellitare, il Napoli avrebbe come piano di riserva quello di utilizzare gli introiti per Inler per arrivare alla cifra pattuita; chiaro che questo però rallenterebbe l’operazione perchè bisognerebbe aspettare eventuali offerte per il centrocampista.

Continua la ricerca di terzini in questa sessione di calciomercato del Napoli ma i piani di De Laurentiis potrebbero complicarsi, nell’affare Darmian, a causa dell’interesse della Roma. Secondo quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport”, sul terzino del Torino, cercato anche da club esteri tra cui il Bayern Monaco, ci sarebbe anche l’interesse dei giallorossi: il ds della Roma Walter Sabatini avrebbe incontrato il presidente del Torino Urbano Cairo per discutere della cessione di Matteo Darmian e del brasiliano Bruno Peres, protagonisti di un’ottima stagione con la maglia granata. Sarà più complicato, quindi, l’approdo di Darmian e il Napoli, che ha già perso Montoya, passato all’Inter, potrebbe virare con decisione verso il croato Vrsaljko del Sassuolo.   – Il calciomercato del Napoli verrà inevitabilmente condizionato dalle idee tattiche del nuovo allenatore Maurizio Sarri, ben diverse da quelle del predecessore Benitez. L’ex allenatore dell’Empoli predilige il 4-3-1-2 e per questo motivo alcuni uomini chiave del Napoli degli ultimi anni potrebbero fare le valigie, soprattutto quelli dal valore più elevato, per reperire i fondi necessari per acquisire calciatori più adatti alle idee tattiche di Sarri. In particolare, mentre Mertens e Insigne potrebbero essere utilizzati come seconde punte, non appare semplice la collocazione tecnica di un attaccante esterno puro come José Maria Callejon, che potrebbe finire all’Atletico Madrid, come ribadito dal giornalista di Sport Mediaset Niccolò Ceccarini, intervistato da Radio Kiss Kiss.   Sono diversi i giocatori che potrebbero lasciare il Napoli durante il calciomercato estivo in corso, leggasi Callejon, Higuain, Inler e Britos, ma non sembrerebbe avere già le valigie in mano il nazionale olandese Jonathan De Guzman. Sbarcato a Castelvolturno la scorsa estate, il giocatore dovrebbe rimanere almeno per un’altra stagione a Castelvolturno, come ha fatto chiaramente capire il suo agente, Fabio Parisi, interpellato dai microfoni di Premium Sport: «Non c’è stato nessun segnale dal Napoli. Jonathan sta benissimo a Napoli ed è felicissimo della scelta che ha fatto l’anno scorso. E’ un giocatore molto duttile, può giocare in posizione arretrata o dietro le punte. Non vedo perchè non possa restare nell’organico del Napoli». Il tecnico Sarri vuole quindi puntare sulle qualità del giocatore orange anche per la stagione 2015-2016.  Nuova idea di calciomercato in casa Napoli. Il club partenopeo starebbe pensando a Walace, centrocampista brasiliano di proprietà del Gremio. Stando a quanto svelato in queste ore dalla redazione di Sky Sport, la società campana avrebbe chiesto informazioni per questo giovane classe sulle cui tracce vi è anche la Fiorentina. Il Gremio possiede il 60% del cartellino di Walace e chiede circa 8 milioni di euro in cambio della sua cessione. Resta da capire quale sarà la risposta del Napoli, che a breve potrebbe approfondire i discorsi o dire definitivamente addio al giocatore. – Ha parlato il neo-allenatore del Napoli, Maurizio Sarri. Il tecnico del club partenopeo è stato interpellato dai microfoni di Sky Sport e del Corriere dello Sport e nell’occasione si è soffermato su vari argomenti, compreso il mercato estivo. «Dobbiamo ripartire dai giocatori che c’erano già – le parole dell’ex allenatore dell’Empoli – ha un attacco che forse è il più forte del campionato. In questo momento si dà molta attenzione ai calciatori che arrivano dall’estero. Reina è uno dei colpi più importanti del mercato. Valdifiori il Napoli lo voleva già prima che arrivassi io, quindi sarebbe arrivato comunque. Allan se arriva è un giocatore che ha fatto cose straordinarie. Non viene sottolineato il suo possibile acquisto solo perché viene dal nostro campionato e non ha un nome esotico». Per il pragmatico Sarri il mercato potrebbe anche finire oggi: «A me piaceva pure la rosa di qualche anno fa – ha aggiunto – che forse non ha ottenuto quanto meritava. Se chiudessimo così il mercato, sarei contento». E a proposito di mercato, come non parlare di Gonzalo Higuain, spesso e volentieri accostato ai top club inglesi: «Higuain? Il presidente non ha mai parlato della sua cessione. Io sono sinceramente molto più contento se rimane. E’ straordinario e penso che ancora non abbia tirato fuori il 100%. Ha ancora margini di crescita e quindi penso che abbiamo uno dei giocatori più forti in circolazione». Infine un commento sul suo contratto, che scadrà al 30 giugno del 2016, fra meno di un anno: «Contratto di un anno? Non me ne può fregare di meno. Io devo pensare solo a partire e portare la squadra a livelli di competitività alti. Il presidente mi ha detto che è il suo modo di fare contratti. Per me va benissimo così e non mi posso stare a preoccupare della scadenza del contratto. Devo solo pensare a fare bene e sfruttare questa competitività».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori