Calciomercato Juventus/ News, l’Arsenal offre 30 milioni per Draxler. Notizie 10 e 9 agosto 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus news, l’Arsenal vuole soffiare Julian Draxler al club bianconero ed è pronto ad offire 30 milioni di euro, bonus inclusi, allo Schalke 04 per il talento tedesco.

guarin_allenamento
Guarin, centrocampista Iner (Infophoto)

La Juventus rischia seriamente di perdere Julian Draxler, fino a qui principale obiettivo per rinforzare la trequarti. Secondo quanto rivelato da Tuttojuve.com l’Arsenal è pronto ad offrire 25 milioni di euro più 5 di bonus allo Schalke 04 per strappargli il forte talento. Una proposta che accontenterebbe le richieste economiche del club tedesco, che finora ha invece respinto le offerte provenienti da Torino. Beppe Marotta dovrà rilanciare rispetto ai 15 milioni più 9 bonus offerti nell’ultima occasione poco tempo tempo fa. Altrimenti Draxler vestirà la maglia dei Gunners.

Negli ultimi giorni si parla con insistenza del possibile passaggio di Kevin de Bruyne al Manchester City per un’offerta davvero importante. Sarebbe il secondo grandissimo colpo di quest’estate dei Citizens che hanno già acquistato Sterling dal Liverpool. Tuttosport riporta un’indiscrezione molto interessante legata a questo affare. Se la squadra di Pellegrini dovesse acquistare il calciatore belga allora si aprirebbero due possibili scenari per la Juventus. I bianconeri infatti potrebbero tentare l’assalto a due calciatori che troverebbero meno spazio con l’arrivo del calciatore del club tedesco. Si tratta di Samir Nasri e di David Silva. Il francese è un vecchio pallino della Juventus, trequartista puro sarebbe perfetto per il 4-3-1-2 che ha in mente Massimiliano Allegri. Lo spagnolo invece potrebbe essere un’idea più duttile, calciatore che può giocare anche largo a sinistra oltre che dietro le punte. Nonostante tutto rimangono due affari davvero molto complicati visto il valore che il club inglese da ai due calciatori.

La Juventus lavora per il futuro e sta ponendo le basi per una nuova squadra che si rinnova dopo i successi degli ultimi quattro anni. Non è ancora arrivato il momento di sostituire Stephan Lichtsteiner, ancora al centro del progetto, ma c’è la volontà di andare a prendere un calciatore che possa in futuro dargli il ricambio. Per questo, come riporta Tuttosport, dopo Ferragosto ci sarà l’incontro con il Sassuolo per parlare di Sime Vrsaljko. Il terzino piace molto alla dirigenza bianconera, anche se la trattativa non è semplice perchè sul calciatore c’è da tempo anche il Napoli di Aurelio De Laurentiis. Questi è un terzino giovane e di grande spinta che ha già accumulato esperienza con la maglia della sua nazionale, la Croazia. Con questa ha disputato l’ultimo Mondiale nell’estate 2014 in Brasile.

Kingsley Coman inizia da titolare, come lo scorso anno, la nuova stagione della Juventus. E’ partito dal primo minuto al fianco di Mario Mandzukic contro la Lazio in Supercoppa anche se ha giocato una partita molto al di sotto dalle aspettative. I bianconeri vorrebbero giraro in prestito per fargli trovare fiducia, mentre il calciatore vuole rimanere come rivela Tuttosport. Corteggiato da grandi club europei come il Bayern Monaco la Juventus punta molto su di lui anche se il ragazzo rischia di passare un’altra stagione ai margini della squadra vista la presenza in rosa di Mario Mandzukic, Alvaro Morata, Paulo Dybala e Simone Zaza che partono tutti davanti a lui. L’ultima decisione spetta al calciatore che però non sarà comunque ceduto a titolo definitivo.

Il nome di Fredy Guarin continua ad animare le cronache di calciomercato di casa Juventus. Il club bianconero vorrebbe innestare il centrocampo con un elemento di qualità, alla luce del recente infortunio di Sami Khedira, che ne avrà per i prossimi due mesi. Stando alle indiscrezioni delle ultime ore, l’idea è però fattibile solamente negli ultimi giorni del mese di agosto, la classica occasione last-minute. In quei giorni caldi è molto probabile infatti che l’Inter possa svendere l’ex calciatore del Porto, facendo uno sconto rispetto ai 15 milioni di euro chiesti attualmente. La società di corso Galileo Ferraris avrebbe voluto inserire Fernando Llorente nella trattativa ma in corso Vittorio Emanuele hanno bisogno di liquidità e di conseguenza hanno declinato la proposta.

La priorità della Juventus per i restanti 21 giorni che ci separano dalla chiusura del calciomercato estivo 2015, è quella di innestare il centrocampo con un elemento di qualità. La doppia partenza di Pirlo e Vidal, unita all’infortunio di Sami Khedira, obbliga la dirigenza di corso Galileo Ferraris ad assicurarsi un nuovo innesto per il reparto di mezzo, e fra i tanti nomi accostati ai campioni d’Italia, attenzione a Ilkay Gundogan. Il nazionale tedesco di proprietà del Borussia Dortmund è ormai da tempo accostato ai bianconeri, ma la richiesta del club giallo-nero ha spaventato e non poco Beppe Marotta: 30 milioni di euro. Una cifra forse derivante dal fatto che la Juventus abbia appena incassato circa 40 milioni dalla cessione di Vidal, fatto sta che la Juventus difficilmente investirà cotanta cifra che il calciatore suddetto.

La Juventus starebbe pensando di piazzare qualche esubero durante il calciomercato estivo in corso. In cima alla lista dei partenti vi sono Fernando Llorente e Mauricio Isla. Entrambi potrebbero continua a giocare insieme anche la prossima stagione visto che sulle loro tracce vi è il Siviglia. Stando alle ultime indiscrezioni riportate dal quotidiano Tuttosport la Vecchia Signora dovrebbe ottenere circa una ventina di milioni di euro dalla partenza di entrambi, suddivisi in 10/12 per il Re Leone ed altri 7/8 per il nazionale cileno, quest’ultimo, rilanciatosi fortemente dopo l’ottima Copa America. Sulle tracce dell’ex Athletic di Bilbao vi sarebbe in pressing anche il Real Madrid, ma a tutt’oggi sembrerebbe essere l’Andalusia la meta più quotata per il centravanti juventino.

Il nome di Paul Pogba torna ad animare le cronache di calciomercato di casa Juventus. Stando alle ultime indiscrezioni riportate in queste ore in Spagna, pare che la star della Vecchia Signora sia finita nuovamente nel mirino del Real Madrid. I colleghi dei media iberici raccontano di come l’asso della nazionale francese sia la priorità di Florentino Perez che intende regalare al proprio allenatore Rafa Benitez un acquisto di primissima fascia dopo un’estate un po’ di magra. Difficile comunque che la Juventus ceda Pogba prima del 2016, vista anche la recente consegna della maglia numero 10 allo stesso giocatore. Solamente un’offerta da 100 milioni di euro potrebbe far vacillare la dirigenza di corso Galileo Ferraris, ma la Juventus avrebbe poi poco tempo per individuare un degno sostituto dell’ex Manchester United.

La Juventus sta continuando a perlustrare i vari campionati con l’obiettivo di individuare quel trequartista/esterno da inserire in rosa. In cima alla lista dei desideri di corso Galileo Ferraris continua ad esservi Julian Draxler dello Schalke 04, ma l’operazione non è semplice visto che ci sarebbe un netto divario fra offerte e richieste. Marotta pensa quindi ad idee alternative, ed oltre a Goetze e Witsel, attenzione a Juan Cuadrado. L’esterno della nazionale colombiana appare a tutt’oggi l’operazione più semplice visto che il Chelsea lo cederebbe volentieri, e il giocatore non rientra nei progetti di José Mourinho. Il problema principale resta il fatto che i Blues vorrebbero rientrare dall’investimento dello scorso gennaio, cedendo l’ex Fiorentina a circa 25 milioni. La Juventus vorrebbe invece spendere di meno, ed è convinta che attendendo gli ultimi giorni del mercato potrebbe strappare una formula agevole, magari un prestito con diritto di riscatto.

Il nome di Julian Draxler continua ad animare le cronache di calciomercato di casa Juventus di questo periodo. L’esterno/trequartista della nazionale tedesca di proprietà dello Schalke 04, è il primo obiettivo della società di corso Galileo Ferraris per rafforzare il centrocampo. Come scrive stamane La Gazzetta dello Sport, quest’oggi potrebbe verificarsi un nuovo contatto fra le due società, con la Juventus che potrebbe rilanciare la proposta iniziale da 15 milioni di euro più 9 di bonus, aggiungendoci altri due milioni. Nessun problema invece fra la Vecchia Signora e il giocatore, con cui vi sarebbe già una bozza d’intesa da 3 milioni di euro netti per un contratto pluriennale. Bisognerà quindi attendere e capire se la squadra di Gelsenkirchen accoglierà o meno la nuova proposta juventina, alla luce dei 30 milioni fino ad oggi richiesti.

La Juventus è vicina alla chiusura di una nuova operazione di calciomercato: il prescelto è Guilherme Siqueira, terzino sinistro brasiliano di proprietà dell’Atletico Madrid. L’ex Inter è chiuso dal recente ritorno alla base di Filipe Luis, e di conseguenza si sta guardando attorno in cerca di una nuova sistemazione. Fra i Colchoneros e i campioni d’Italia in carica vi è già un accordo di massima per un prestito oneroso da 1 milione di euro con l’aggiunta di altri 8 al momento del riscatto (obbligatorio). Manca però l’intesa con il giocatore per cui la Vecchia Signora ha proposto un contratto triennale da 2,2 milioni di euro netti annui. Siqueira ha dato la sua disponibilità a vestire il bianconero ma nel contempo attende l’offerta del Paris Saint Germain, altra società che sta seguendo con interesse il giocatore: la cosa certa è che la Juventus non vuole partecipare ad aste.

Continua la corte di grandi club europei per Fernando Llorente, attaccante di spessore della Juventus che è entrato in campo al posto di Mario Mandzukic nella ripresa contro la Lazio in Supercoppa. Il calciatore è sul mercato, ma la Juve sta temporeggiando per i problemi fisici di Alvaro Morata che si è procurato in allenamento un problema al polpaccio. Unai Emery però continua a insistere per l’attaccante basco nonostante dopo la partenza di Carlos Bacca a Siviglia sia già arrivato Ciro Immobile. Il calciatore è l’obiettivo numero uno del club vincitore della scorsa Europa League e Llorente sarebbe sicuramente felice di giocare in Champions League nella prossima stagione. Per farlo partire serve un’offerta intorno ai dodici milioni di euro, soldi che la Juventus potrebbe reinvestire alla ricerca di un centrocampista che raccolga in squadra la pesante eredità del cileno Arturo Vidal.

La Juventus ha ceduto pezzi importanti in questo calciomercato rimpiazzandoli con altri elementi di livello internazionale ma le cessioni non sono finite. In attacco infatti, nonostante il suo impiego negli ultimi minuti della Supercoppa, Fernando Llorente vive una situazione difficile da uomo in più. Tuttavia, secondo quanto riportato in esclusiva da Tuttojuve.com, lo spagnolo partirebbe più avanti nel mercato a causa della volontà della società di voler puntare su di lui finchè il connazionale Morata non avrà recuperato dall’infortunio. L’ex Bilbao potrebbe quindi essere convocato pure per la prima con la Roma, in attesa di offerte decenti dalla terra Natale dove si potrebbe accasare al Siviglia o al Real Madrid per una cifra intorno ai dieci milioni di euro.

In questo calciomercato la Juventus è, ormai da tempo, sulle tracce di un terzino sinistro a causa dell’età avanzata di Patrice Evra e delle condizioni da valutare per Asamoah, al rientro dal lungo stop. Passato il pensiero della Supercoppa, ora il ds Beppe Marotta può dedicarsi in toto alla trattattiva riguardante Guilherme Siqueira dell’Atletico Madrid, già transitato dalle nostre parti attraverso Inter e Udinese dove mister Galeone l’aveva intuitivamente spostato da punta ad esterno basso, ruolo che copre tuttora. Il laterale Brasiliano dovrebbe arrivare a breve a titolo definitivo per una somma intorno ai 9 milioni e firmando un triennale da circa 2/2,5 milioni di euro l’anno con eventuale opzione per una quarta stagione. L’affare potrebbe essere ufficializzato nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, accontentando quindi Allegri per la difesa, data anche la non ottima prestazione di Evra ieri contro la Lazio.

La Juventus è ancora alla ricerca del trequartista, al momento gli obiettivi in cima alla lista dei desideri sono i due tedeschi Campioni del Mondo Julian Draxler e Mario Goetze. Secondo SportMediaset si dovrà però fare grandissima attenzione alle concorrenti inglesi. Pare che il Manchester United e l’Arsenal si siano fatte avanti per i due fiutata la possibilità di prenderli sul serio. Pare che questo interesse, come riportato sempre dal portale, abbia fatto virare i bianconeri sul centrocampista del Borussi Dortmund Ilkay Gundogan. Al momento sale l’ipotesi che la Juventus possa a questo punto del mercato pensare più a un centrocampista interno che a un trequartista visto che i profili arrivabili non sono considerati adatti al progetto bianconero. Se questo dovesse accadere Massimiliano Allegri potrebbe anche decidere di passare dal 4-3-1-2 al 4-3-3 dando così la possibilità ad Alvaro Morata e Paulo Dybala di poter giocare entrambi ai lati del croato Mario Mandzukic.

I bianconeri sono ancora alla ricerca di un centrocampista di grande qualità dopo la cessione di Arturo Vidal al Bayern Monaco. Per questo torna in auge un vecchio obiettivo e cioè quel Ilkay Gundogan classe 1990 del Borussia Dortmund. Secondo quanto riporta Tuttosport il calciatore sta ricevendo molti consensi in casa bianconera. Giocatore di grande qualità veniva da un brutto infortunio, ma nella scorsa stagione ha dimostrato di essere pienamente recuperato. Gundogan è un centrocampista bravo a giocare da interno in un reparto a tre, si adatterebbe quindi alla perfezione al modulo tanto promosso da Massimiliano Allegri. La Juventus potrebbe a breve lanciare l’assalto a questo calciatore.

Una Juventus ingorda che si aggiudica anche la Supercoppa 2015 contro una modesta Lazio. Ma a dispetto di un precampionato non esaltante gli uomini di Allegri quando c’è da vincere non si tirano mai indietro. E non sbagliano quasi mai. E’ vero è una Juventus ancora incompleta per gli infortuni e per quei giocatori che il calciomercato deve ancora regalare. Il pezzo forte sarà il centrocampista. La Juventus sta procedendo a fari spenti, senza clamori, ma vuole un pezzo da novanta: Guarin e Witsel sono i veri obiettivi di calciomercato della Juventuis. E non è da escludere che possano arrivare entrambi. Witsel costa tanto, 35 milioni, ma vuole scappare dalla Russia. Secondo indiscreazioni di calciomercato potrebbe arrivare a Torino per 23 milioni più 7 mln di bonus facili. L’altro colpo di calciomercato, che non esclude il primo, è Guarin che piace molto ad Allegri. E’ il giocatore che gli ricorda maggiormente Vidal per la capacità di inserirsi in attacco e di creare superiorità numerica. E poi non costa troppo: per 10 milioni complessivi, 8 più 2 di bonus si può chiudere. E in fretta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori