Calciomercato Napoli/ News, Ag. Zuniga: Nei prossimi giorni lascia Napoli, ci sono offerte. Notizie 10 e 9 agosto 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli news, il club partenopeo continua a lavorare per cedere i giocatori che non sono considerati utili nel nuovo scacchiere tattico. Tra questi c’è anche Camilo Zuniga.

edu_vargas_napoli
Edu Vargas in campo contro l'AIK Solna (INFOPHOTO)

Qualche anno fa Juan Camilo Zuniga era una delle stelle del Napoli, le sue discese sulle fasce laterali erano temute da molti in Serie A. Poi qualcosa è cambiato, sia per alcuni problemi fisici del giocatore e sia per scelte tecniche degli allenatori. Adesso il colombiano è nella lista dei cedibili e si attendono offerte. Riccardo Calleri, agente del calciatore, è stato intervistato da AS Colombia per fare il punto della situazione: “E’ molto probabile che il giocatore lasci il club nei prossimi giorni. Per ora è un giocatore del Napoli e continua a lavorare normalmente. Perchè via? E’ cambiato il tecnico del Napoli e sicuramente cambierà lo stile di gioco. E’ normale cambiare club dopo diversi anni in una squadra. Offerte? Stiamo valutando diverse proposte dall’Italia e dall’Inghilterra. C’è anche un’opzione in Spagna”.

Il Napoli lavora anche sul mercato in uscita, pronto a piazzare quei calciatori che erano funzionali al 4-2-3-1 di Rafa Benitez e non rientreranno nel 4-3-1-2 di Maurizio Sarri. Tra questi c’è l’olandese Jonathan de Guzman che non riesce a trovare spazio nel nuovo scacchiere tattico. L’emittente francese Rmc nel pomeriggio ha palato di affare fatto proprio per il centrocampista che passerà al Marsiglia. Il calciatore lo prenderà a titolo definitivo, l’annuncio è previsto per mercoledì prossimo. Vediamo se l’affare si concluderà davvero o se rimarrà una delle tante voci di mercato circolate in questi giorni. Certo l’autorevolezza della fonte fa pensare che l’affare si possa concretizzare.

Il futuro di Gokhan Inler è ormai molto lontano da Napoli. Il calciatore non sembra rientrare nelle idee di Maurizio Sarri che predilige un centrocampo di ragionamento e tecnica a quello fisico e di interdizione che aveva in mente Rafa Benitez. E’ vero che lo svizzero è giocatore anche di qualità, ma sembra anche poco adatto al centrocampo a tre col trequartista davanti che si adotterà quest’anno. Sky Sport parla di un nuovo incontro con l’entourage del calciatore nel pomeriggio di oggi. Dino Lamberti sta incontrando la società partenopea per decidere la cessione del calciatore. nel futuro di Inler sembrano esserci due possibilità con la Premier League e la Bundesliga in cima alle pretendenti per il futuro. Attenzione al Leicester di Claudio Ranieri che continua a insistere sul ragazzo, considerandolo come il punto forte della sua campagna di rafforzamento.

Il Napoli è alla caccia di un difensore centrale e dopo i diversi tentativi falliti per arrivare a Nikola Maksimovic si è parlato di Juan Jesus dato in partenza dall’Inter. Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, noto giornalista di Sky Sport, pare che al momento non ci siano riscontri di un interesse azzurro per il centrale brasiliano che si adatta a giocare anche a sinistra. Il calciatore rimane comunque sul mercato e può rappresentare una soluzione in qualsiasi momento della sessione estiva di mercato.

Il Napoli non dimentica il terzino croato del Sassuolo Sime Vrsaljko, anche se la pista sembra davvero difficile da percorrere. Secondo quanto riportato dal portale del giornalista di Sky Sport Gianluca Di Marzio ci sarebbe un nuovo incontro con l’entourage del calciatore. La trattativa va avanti da mesi, ma non è ancora stata sbloccata. La società partenopea si sta incontrando con l’agente del croato Giuseppe Riso. Il problema però rimane col Sassuolo che ritiene molto alto il prezzo del cartellino del calciatore. Si sta valutando quindi se fare un nuovo tentativo per prendere il calciatore, nella trattativa potrebbe rientrare Omar El Kaddouri.

Il Napoli cercherà di innestare la corsia destra con un elemento di qualità nei restanti 21 giorni che ci separano dalla chiusura del calciomercato estivo in corso. Con Sime Vrsaljko, talento della nazionale croata di proprietà del Sassuolo, più lontano, in casa partenopea si proverà il tutto per tutto per avere Jacopo Sala, talento italiano di proprietà dell’Hellas Verona, reduce da un’ottima stagione 2014-2015. La richiesta del club scaligero è di 7 milioni di euro a fronte di un’offerta partenopea da circa 3,5 milioni. Stando alle ultime indiscrezioni circolanti non sono da escludere dei contatti fra il direttore sportivo del Napoli, Giuntoli, e la dirigenza del club veneto, per provare ad abbassare le richieste: gli azzurri potrebbero aumentare la posta in gioco con l’aggiunta di bonus facili da raggiungere, magari 4 più due di bonus.

Il calciomercato in uscita di casa Napoli continua ad essere bloccato. Il club partenopeo ha una serie di esuberi da piazzare, e fino ad ora ha ceduto solamente Britos e Gargano, con l’aggiunta di Zapata, girato però in prestito all’Udinese. L’elenco dei calciatori dei partenopei da cedere è formato da 7 giocatori, a cominciare da De Guzman, accostato negli scorsi giorni al Marsiglia: l’addio di Bielsa potrebbe far saltare però la trattativa. OM che seguiva anche Vargas, nel mirino anche del Trabzonspor: tutto tace. Sembrerebbe avere già le valigie in mano Inler, dato molto vicino agli inglesi del Leicester, mentre Andujar e Rafael, i due ex portieri titolari, non sembrano per ora avere molte offerte. Infine, Ghoulam potrebbe essere ceduto per fare cassa (piace molto al PSG e all’Arsenal), mentre El Kaddouri è seguito dal Bologna, dal Genoa e dagli ex del Torino.

Prosegue senza sosta il calciomercato estivo di casa Napoli. Il club partenopeo non perde di vista Nikola Maksimovic, difensore centrale del Torino, primo obiettivo per la difesa. Come svelato dal collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, il direttore sportivo Cristiano Giuntoli ha ottenuto un incontro con la società granata, primo vero vis-a-vis per parlare del talentuoso serbo. Il Napoli avrebbe rilanciato nelle scorse ore con una proposta da 20 milioni di euro bonus compresi, ma per Cairo, Maksimovic vale come Romagnoli, una cifra quindi più vicina ai 25. Intanto è ad un passo dal ritorno a Castelvolturno Raffaele Maiello. Il centrocampista classe 1991, tornerà a Napoli via Crotone in cambio di un assegno da 1,5 milioni di euro, e lo stesso verrà poi ceduto in prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto in favore, all’Empoli: oggi è attesa la fumata bianca.

Priorità alle cessioni in casa Napoli. Il club partenopeo dovrà sfoltire la rosa dagli elementi in esubero e deve farlo obbligatoriamente nei restanti 20 giorni circa che ci separano dalla chiusura del calciomercato estivo in corso. In cima alla lista dei partenti c’è il nazionale svizzero Gokhan Inler, dato molto vicino alla Premier League inglese. Secondo quanto emerso dalle ultime indiscrezioni è molto probabile che l’ex Udinese sbarchi in Inghilterra, al Leicester, nel giro di 24/48 ore e la trattativa potrebbe definitivamente sbloccarsi quest’oggi, dopo che si terrà un incontro fra l’entourage dell’elvetico e la dirigenza azzurra per stabilire la buonuscita. La squadra allenata da Claudio Ranieri ha messo sul piatto 4,5 milioni di euro per il cartellino, mentre al giocatore andrebbero 2 milioni di euro netti annui di ingaggio. Lo svizzero preferirebbe lo Schalke 04 e la Bundesliga ma la sensazione è che alla fine l’operazione con il Leicester sia vicina ad una svolta definitiva.

Prosegue la ricerca di un nuovo innesto per la difesa. Nei restanti 20 giorni circa che ci separano dalla chiusura del calciomercato estivo, il ds Giuntoli vorrebbe assicurarsi un altro elemento di qualità per rafforzare la retroguardia dopo l’arrivo di Vlad Chiriches dal Tottenham. Sono tante le idee circolanti in casa partenopea, ed oltre al solito Nikola Maksimovic del Torino, attenzione a Juan Jesus. Il difensore dell’Inter potrebbe lasciare Appiano Gentile sia per fare cassa, sia perché probabilmente chiuso dai recenti arrivi di Miranda e Murillo. Stando a quanto scrive stamane il Corriere dello Sport non si può parlare di una vera e propria trattativa, ma negli scorsi giorni c’è stato un sondaggio approfondito da parte della società campana, su input anche di Maurizio Sarri, che gradirebbe lo sbarco del brasiliano a Castelvolturno: servono almeno 10 milioni di euro.

In casa Napoli si cerca il nuovo rinforzo per la difesa; obiettivo, individuare nei restanti 21 giorni che ci separano dalla chiusura del calciomercato estivo, un nuovo centrale di qualità da affiancare a Vlad Chiriches, acquistato recentemente dal Tottenham. In cima alla lista dei desideri continua ad esservi il solito Nikola Maksimovic, talento di proprietà del Torino, ma la trattativa con i granata non si sblocca e di conseguenza il Napoli starebbe virando su altri obiettivi. Attenzione a Toni Sunjic, nome sottolineato stamane dal quotidiano Tuttosport. Si tratta di un centrale di difesa serbo, con passaporto bosniaco, che sarebbe stato proposto al club partenopeo da parte del Kuban Krasnodar, che lo cederebbe per appena 2,5 milioni di euro: Giuntoli riflette e nel contempo non perde di vista Maksimovic.

C’è sempre Nikola Maksimovic al centro dei desideri di calciomercato di casa Napoli. Il club partenopeo, come scrive stamane La Gazzetta dello Sport, necessita di un nuovo innesto in difesa dopo l’arrivo di Vlad Chiriches dal Tottenham, e starebbe sempre pensando al talento serbo di proprietà del Torino. La società di De Laurentiis fa sul serio e nelle scorse ore ha rilanciato con un’offerta da 18 milioni di euro più due di bonus, ma pare che il patron dei granata, Cairo, non sia ancora pienamente soddisfatto, visto che considera Maksimovic dello stesso valore di Romagnoli (che il Milan ha acquistato a 28 milioni bonus compresi). Oggi si terrà un nuovo incontro fra le parti e non è da escludere che possano giungere delle novità a riguardo: il Napoli attende fiducioso.

Il Napoli ha acquistato da poco il centrale Vlad Chiriches dal Tottenham. Nonostante questo punta per portare in Campania un altro difensore centrale di spessore. Sono tre i nomi che portano al possibile nuovo acquisto. Rimane molto complicata la pista che porta a Nikola Makismovic del Torino per il quale Urbano Cairo, forte dei soldi della cessione di Matteo Darmian, non ha intenzione di fare sconti. C’è poi Marios Oikonomou che si è messo in mostra con il Bologna, ma per il quale al momento non c’è la volontà di fare un forte investimento. Il terzo nome è quello di Juan Jesus dell’Inter, dato in uscita dopo gli arrivi di Miranda e Murillo. Il calciatore brasiliano però è nel mirino anche della Roma dopo le cessioni ormai fatte di Alessio Romagnoli e Mapou Yanga-Mbiwa.

Il Napoli desidera ardentemente aggiungere un laterale basso per completare il proprio calciomercato mirato. Per questo, i Partenopei nei giorni scorsi avevano cercato di acquistare Vrsaljko dal Sassuolo arrivando a proporre fino a 8 milioni più El Kaddouri. Tuttavia, la società Neroverde è convinta del valore di 15 milioni per il proprio giocatore e nel 4-3-3 di Di Francesco il Marocchino non avrebbe spazio. Così, gli Azzuri cercano di battere altre strade e, secondo quanto riportato dal quotidiano Il Mattino, ci potrebbe essere un interessamento per Giulio Donati del Bayer Leverkusen. La squadra tedesca, che affronterà la Lazio nel preliminare di Champions, valuta il giocatore intorno ai 7 milioni di euro.

Con la necessità di un esterno e di un centrale difensivo, oltre ai soliti noti Maksimovic, Oikonomou e dopo la chiusura del ds del Sassuolo Carnevale per Vrsaljko, il Napoli potrebbe tornare a pensare ai nomi di Dragovic e di D’Ambrosio. Del primo se n’era parlato nel corso della trattativa riguardante Chiriches con quest’ultimo già approdato in Azzurro e le condizioni precarie di fiducia e tecniche di Koulibaly spingerebbero in questa direzione. Il secondo invece, tra l’altro di origine partenopea, non sembra più godere della fiducia di mister Mancini e parrebbe in uscita con lo Schalke 04 in pole ma sicuramente un interesse napoletano potrebbe far piacere al giocatore ex Torino.

Il futuro di Jonathan de Guzman è lontano da Napoli. Il centrocampista olandese era arrivato nella scorsa stagione su diretta richiesta di Rafa Benitez. Ora dopo la partenza dello spagnolo e l’arrivo di Maurizio Sarri pare probabile che la sua permanenza si sia complicata. Secondo quanto riportato da SportMediaset ci sarebbe al momento un vero e proprio duello tra il Marsiglia e il Bologna. I felsinei sono a un passo dal prendere Mattia Destro e stanno costruendo una squadra di vero livello. La squadra emiliana potrebbe trarre vantaggi dall’improvvisa dimissione di ieri sera di Marcelo Bielsa dopo la sconfitta contro il Caen.

Il Napoli torna a parlare con il Gremio per Walace come riporta SportMediaset. Il club azzurro infatti vuole aggiudicarsi il centrocampista brasiliano classe 1995 che piace molto anche alla Fiorentina di Paulo Sousa. Di certo la trattativa non è molto facile con il prezzo del cartellino che viene portato verso l’alto. Walace Souza Silva è un centrocampista di grande qualità che ha collezionato ventisei presenze con la maglia del suo club, il Gremio. E’ inoltre uno dei protagonisti della nazionale del Brasile nella categoria Under 20, vestendo quella maglia per cinque volte. Bisognerà fare attenzione perchè sono diversi i club che lo cercano oltre al Napoli e alla viola.

Il Napoli cerca un terzino destro per rinforzare la linea a quattro a disposizione di Maurizio Sarri. Pare molto difficile da raggiungere Sime Vrsaljko del Sassuolo, è per questo che il club azzurro sta guardando ad altro pronto ad affondare il colpo. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport il rinforzo giusto per il reparto arretrato potrebbe arrivare da Verona. Nell’Hellas gioca Jacopo Sala, giovane esterno che la squadra veneta ha riportato in Serie A dopo alcune stagioni in Bundesliga. Per prenderlo servirà un’offerta che si aggiri intorno ai sette milioni di euro. Con questo arrivo si potrà dire complementato il rinforzo dell’arretrato certo potrebbe servire un altro centrale per aumentare la profondità della rosa.

Tutti hanno sino ad ora incensato il calciomercato del Napoli portato avanti a suon di acquisti utili e non da prima pagina, grazie alla sapiente regia del ds Giuntoli. Mister Sarri ha ordinato di rimettere a nuovo la difesa e pian piano la rivoluzione sta prendendo forma. Si cerca un nuovo centrale di difesa. Perso Astori e con le trattative di calciomercato per Maksimovic e Vrsaljko in stallo, il Napoli è tornato a bussare alla porta di Pantaleo Corvino per Marios Oikonomou, che intriga molto Sarri. Ma le richieste economiche del Bologna sono per il Napoli esagerate, circa 10 milioni per un calciatore che ancora non ha assaggiato i campi della Serie A. 

Anche Maksimovic così come era successo già un mese fa per Darmian, è destinato a rimanere un sogno di calciomercato: Urbanio Cairo è un bello “strozzino”, con tutto il rispetto, e i suoi gioiellini li fa pagare caro: non meno di 25 milioni per il suo centrale.

Cifra pazzesca che ha fatto scappare Giuntoli. Ma al giovane e preparato ds le idee di mercato non mancano ed ecco l’ultima: rumors di calciomercato raccontano di un sondaggio del napoli ncon l’Inter per Juan Jesus: con meno di 10 milioni si può prendere. L’Inter ha bisogno di vendere in fretta se vuole prendere gli ultimi giocatori chiesti da Roberto mancini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori