Calciomercato Juventus/ News, Trevisani: Ai bianconeri servono 2-3 acquisti. Notizie 11 e 10 agosto 2015 (analisi e commenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus news, il giornalista sportivo Riccardo Trevisani ai microfoni di Sky Sport ha consigliato al club bianconero di effettuare ancora 2-3 acquisti per rinforzarsi.

mandzukic_allenamento
Mandzukic, sarà il rigorista della Juve? - Infophoto

Il giornalista Riccardo Trevisani ha parlato ai microfoni di Sky Sport della situazione relativa al calciomercato della Juventus dando qualche consiglio alla società bianconera: “Io prenderei due giocatori. Va bene Draxler, ma serve anche un centrocampista, visti i problemi di Khedira e con Pereyra che può agire anche sulla trequarti. Serve qualcuno che dia un po’ di turnazione al reparto. E poi punterei anche sul terzino sinistro. Ci vuole un grande centrocampista con qualità offensive. Guarin? Credo che anche se si facesse avanti la Juventus non ci sarebbero troppe remore da parte dell’Inter”.

L’antagonista della Juventus negli ultimi due campionati è stata la Roma di Rudi Garcia anche se alla fine i bianconeri sono riusciti entrambi i campionati con 17 punti di differenza rispetto ai giallorossi. Del gap tra le due squadre ne ha parlato Luca Marchegiani al Corriere dello Sport: “La Roma ha preso giocatori di valori nei ruoli che doveva perfezionare. Mohamed Salah ed Edin Dzeko mi piacciono davvero molto. L’egiziano è un attaccante con grandissime caratteristiche. Alla Roma l’anno passato è mancata la velocità di Gervinho . Anche la Juventus ha fatto dei grandi acquisti in questa sessione di mercato, io credo però che i giallorossi abbiano colmato il gap con i bianconeri“.

I bianconeri in estate hanno lasciato partire tre calciatori che hanno fatto molto bene nelle ultime stagioni, si tratta di Andrea Pirlo, Arturo Vidal e Carlitos Tevez. Di questo ha parlato Giuseppe Dossena, ex calciatore, ai microfoni del Corriere dello Sport: “Le tre partenze potevano mettere in difficoltà chiunque. La dirigenza bianconera si è fatta trovare pronta e per ora ha fatto un mercato davvero notevole. Vidal è una perdita molto pesante per il centrocampo, Tevez è un campione che sarà rimpianto. Dybala però è un acquisto eccezionale, un attaccante che in prospettiva futuroa e può fare cose straordinarie grazie a dei mezzi tattici da vero fuoriclasse. Mandzukic tra i centravanti sul mercato era uno dei più bravi. E’ stata un’operazione intelligente. Lo stesso per l’arrivo di Daniele Rugani, un difensore dai mezzi importanti che si inserisce in un reparto che funziona bene e potrà crescere con la giusta calma“.

La Juventus sta cercando di portare a Torino Guilherme Siqueira, terzino sinistro dell’Atletico Madrid ora chiuso dal ritorno di Filipe Luis dal Chelsea. Ne ha parlato il vicedirettore di TuttoJuve.com Massimo Pavan ai microfoni di SportItalia: “La Juventus vuole chiudere l’affare e acquistare l’esterno sinistro, le probabilità sono buone per prendere Siqueira. C’è l’accordo con l’Atletico Madrid, molto dipednerà dal calciatore. Questo ha ricevuto un’offerta anche dal Paris Saint German. Il giocatore deve stare attento a non tirare troppo la corda. Potrebbe spezzarsi questa. Del resto Siqueira è un buon calciatore, ma di certo non è Roberto Carlos“. La sensazione è che la Juventus voglia davvero portare a termine l’affare, ma che non si possa continuare ad aspettare.

La Juventus ha già dato prova della sua forza nella vittoria sulla Lazio dove hanno brillato anche gli acquisti di calciomercato. Tuttavia, il mister Massimiliano Allegri forse si aspettava qualcosa di più con l’arrivo di qualcuno a centrocampo, come intuisce Niccolò Ceccarini a Sport Mediaset. La redazione di Tuttojuve.com riporta le parole del giornalista: Allegri forse non è così contento perchè avrebbe voluto già un centrocampista e un trequartista. Noi continuiamo a pensare che la Juventus a breve proverà a fare un altro tentativo per Draxler, il giocatore numero 10 forse ideale in questo momento per la formazione bianconera e per Allegri. Non ci sono novità di giornata su questo fronte…Certo il centrocampo sta diventa un’esigenza molto importante per Allegri”.

Dopo la Supercoppa, la Juventus è decisa a tornare forte sul calciomercato. Se Siqueira è solo questione di tempo, il centrocampista-jolly è ancora un’incognita ma rimangono vive le piste sui soliti nomi di Draxler e Goetze. Di quest’ultimo ha parlato il compagno Per Mertesacker, come riportato da Massimo Pavan su Tuttojuve.com. Il difensore dell’Arsenal ha rivelato sul compagno di Nazionale, già a segno in Coppa di Germania come Vidal: “da sempre lo sostengo, perché gioca ad un alto standard di calcio e ha qualità umane fuori dal comune. Ha ancora due anni di contratto e io non so quali siano le sue intenzioni. Ho letto la sua dichiarazione, ma alla fine è il giocatore che decide”.

In questo calciomercato la Juventus ha perso tre dei suoi grandi campioni come Vidal, Tevez e Pirlo. Proprio l’Italiano, in un’intervista in esclusiva per il quotidiano La Stampa, ha parlato della sua ex squadra dicendosi felice della prima vittoria stagionale ed auspicandosi che i Bianconeri possano continuare a far bene come negli ultimi anni, aprendo magari un nuovo ciclo di successi: “La Juventus ha cominciato alla grande. Sono contento che abbia vinto la Supercoppa, hanno chiaramente meritato. Ora speriamo che partano bene anche in campionato. Credo e spero continuerà a dominare in Italia. Si sono rinforzati e ringiovaniti, quindi spero che li aspetti un altro anno di successi. Possono aprire un nuovo ciclo”.

Il calciomercato della Juventus potrebbe portare a Vinovo altri due elementi prima della fine di agosto. Se Siqueira è vicinissimo, rimane da risolvere il nodo legato al centrocampo e a tal proposito ha parlato Giovanni Galeone che, in un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport, propone Draxler e rilancia Berardi: “Max non ha bisogno di consigli. Però ammetto che Draxler è il giocatore che fa al caso suo. Perché ha tecnica e in prospettiva può valere i massimi livelli: è perfetto per il nuovo ciclo bianconero fondato sui giovani come Dybala, Zaza, Morata, Rugani. Certo, se dovessi fare un nome, ne avrei uno ancora più adatto, e la Juve lo conosce bene… Domenico Berardi: è tre spanne sopra tutti. E’ un numero 10 vero, di quelli che sfornano assist e segnano 20 gol in una stagione. Numeri alla Baggio, alla Del Piero, alla Totti. E qui si parla di coprire la mancanza dei 29 gol di Tevez. Ma è un’osservazione puramente tecnica”.

La Juventus sembra vicinissima ad aggiungere un terzino al proprio organico in questo calciomercato. Guilherme Siqueira infatti parrebbe in procinto di vestire il bianconero e di lui ha parlato il direttore di Inter Channel Roberto Scarpini nel corso dello “Speciale Calciomercato” in onda su Sportitalia. Come riporta Tuttojuve.com, il giornalista ricorda il passato interista del brasiliano, dimenticando però che fu Galeone già a Udine a portarlo sulla fascia: “Siqueira è un giocatore che è cresciuto nel nostro settore giovanile e faceva l’attaccante. Poi è finito in varie operazioni di mercato, è andato a Udine, poi nella sua squadra spagnola e lì ha subito una vera e propria trasformazione tattica, tecnica, arretrando e diventando un esterno che sia in Portogallo, sia in Spagna, ha interpretato quel ruolo in maniera importante. E’ un giocatore che ha tecnica, che ha forza fisica e che nel frattempo si è costruito anche una buona esperienza a livello internazionale. Quindi è un giocatore sicuramente interessante, più giovane del titolare di quella fascia, Evra, quindi mi sembra una scelta che guarda al presente, ma anche un po’ al futuro”.

E’ vero, Juan Cuadrado al Chelsea sembra essersi perso figlio di una involuzione che ha spento l’entusiasmo intorno al suo nome. Non ci scordiamo però che appena sette mesi fa il club inglese spendeva più di trenta milioni per portarlo a Londra, senza che poi Josè Mourinho gli desse la possibilità di giocare con continuità. Ora i bianconeri stanno pensando davvero di riportarlo in Italia. Ne ha parlato Carlo Laudisa a GazzettaTv: “I bianconeri continuano la caccia al trequartista e alla mezzala. Si continuano a seguire i profili di Julian Draxler e Mario Goetze, con il calciatore dello Schalke 04 avanti su quello del Bayern Monaco. La Juventus sta per prendere Guilherme  Siqueira, la risposta arriverà a breve. Non mi sorprenderei se dovesse arrivare Juan Cuadrado insieme a uno degli altri centrocampisti. Al Chelsea non gioca mai, quindi perchè non fare l’affare?” Prende sempre più corpo la possibilità che la Juventus acquisti oltre a un centrocampista di qualità anche un esterno alto per avere la possibilità di passare dal 3-5-2 di contiana memoria al 4-3-1-2 che piace a Max Allegri con variante su un più semplice 4-3-3 con gli esterni larghi.

Luca Marchetti, noto giornalista sportivo di Sky Sport 24, è intervenuto su calciomercato.it per parlare degli ultimi aggiornamenti in merito alla ricerca di un trequartista da parte della Juventus: “Novità su Goetze alla Juve? Nessuna novità, ma da diverso tempo. La Juve – in Germania – è concentrata soprattutto su Draxler. Sono previsti nuovi contatti proprio in queste ore, visto che la Juve è tornata in Italia e ora dovrà dare impulso a questo finale di mercato”. I bianconeri puntano sul talento dello Schalke 04 per la trequarti, ma dovranno effettuare un’offerta convincente per strappare il tedesco e regalare così a Massimiliano Allegri un giocatore importante che possa innescare le punte.

La Juventus, potenziatasi in attacco con gli arrivi di Mandzukic, Dybala e Zaza, potrebbe lasciar partire Fernando Llorente nel corso di questo calciomercato. Sullo Spagnolo ci sarebbero diverse squadre ma, come spiegato dal procuratore Stefano Sem a Calciomercato Live in onda su Sportitlia, l’ex Bilbao starebbe aspettando di vedere le mosse del Real Madrid: Llorente sta aspettando quello che succede con Benzema. L’Arsenal deve prendere una prima punta, anche perchè ho visto la partita di ieri e gli manca qualcosa lì davanti. Se dovesse andare via, lui sicuramente sarebbe uno dei due probabili giocatori che prenderanno per sostituire Benzema. Se Benzema dovesse restare al Real, come credo succeda, l’Arsenal potrebbe puntare su Llorente”. Con i goal alla Lazio, i nuovi acquisti del calciomercato della Juventus Mandzukic e Dybala sembrano già aver conquistato tutti, dai tifosi agli addetti ai lavori. Anche il giornalista Darwin Pastorin, nel suo articolo per Calciomercato.com, azzarda un paragone importante con due campioni del passato come Roberto Bettega e Pietro Anastasi: “Mandzukic assomiglia moltissimo a Bobby Gol, anche nella maniera superba di aprire varchi per l’altra punta o per l’inserimento dei centrocampisti, di testa è micidiale e anche nell’approfittare degli spazi brevi; Dybala si avvicina parecchio a Petruzzu: nella sua rete ho rivisto l’Anastasi degli abbaglianti spunti giovanili: rapidità, istinto, coraggio e precisione. Certo, è sempre difficile stilare confronti e paragoni, ma le somiglianze, credetemi, sono enormi. Marotta, come gli capita spesso in questi ultimi campionati, ha saputo agire sul mercato con abilità. Mandzukic e Dybala rappresentano delle certezze in questa Juventus del rinnovamento, e subito vincente”.

La Juventus si sta nuovamente concentrando sul calciomercato dopo le fatiche, per modo di dire, contro la Lazio. Per la corsi infatti Siqueira sembra cosa fatta e stanno per riprendere le trattative per un centrocampista. Ospite a Sky Sport 24, Riccardo Gentile ha detto la sua sulle ultime manovre: “Secondo me Siqueira è un ottimo acquisto, ha dimostrato anche a livello internazionale di avere esperienza. La Juve così potrebbe rimettere Asamoah a centrocampo ma potrebbe cercare qualcuno o alla Pirlo o più in avanti un trequartista. Io sceglierei Draxler più che Goetze. Goetze non ha mai giocato in una squadra scarsa ma è stato sempre inserito in una situazione già forte e completa mentre Draxler no, ha spiccato ed è migliore anche fisicamente”.

Passata la Supercoppa, la Juventus torna in maniera forte a dedicarsi al calciomercato. Secondo quanto rivelato da Fabrizio Romano per Sky Sport 24 infatti, il laterale Guilherme Siqueira sembra aver trovato l’accordo con i Bianconeri e dovrebbe arrivare per una cifra intorno ai nove milioni di euro. Il giornalista però svela anche che questa dovrebbe essere la settimana decisiva per Julian Draxler dello Schalke 04, con le due dirigenze che si incontreranno di nuovo nei prossimi giorni. La Juventus aveva già formulato in precedenza un’offerta al club tedesco ma quest’ultimo l’aveva rifiutata categoricamente quindi è molto probabile che Marotta sia intenzionato ad alzare la posta per aggiudicarsi un trequartista in grado di giocare in tutti i ruoli della mediana.

Nel suo editoriale per il Quotidiano Sportivo, il giornalista Enzo Bucchioni ha analizzato la situazione della Juventus anche a fronte della Supercoppa e cosa il calciomercato estivo ha aggiunto, o tolto ai Bianconeri. Eccone alcuni estratti: Tanto per cambiare ha vinto la Juve, un po’ come dire che le partenze di Pirlo, Vidal e Tevez hanno fatto un baffo alla Signora. Non so se sarà proprio così, è presto per dirlo. Intanto però una partita brutta come poche l’hanno risolta due dei nuovi, l’esperto Mandzukic e l’acerbo Dybala che gioca ancora troppo per sè e poco per la squadra. Gli consiglio di capire in fretta di essere nella Juve, altrimenti dopo averlo mandato in panchina, c’è il caso che Allegri lo mandi anche da qualche altra parte. I colpi e la freddezza il ragazzo però li ha dimostrati, entrare e far gol non è mai scontato. E’ anche vero che per battere questa Lazio minima sono bastati un paio di cross dal fondo per la testa di Mandzukic e un paio di guizzi, ma vincere non è da tutti”.

Il calciomercato estivo della Juventus ha visto cambiare faccia alla squadra impostasi negli ultimi anni. Elementi come Pirlo, Vidal e Tevez sono stati “sostituiti” da calciatori di livello, o di talento, come Khedira, Mandzukic e Dybala e i Bianconeri valuteranno nelle prime partite della nuova stagione se le mosse siano state più o meno azzeccate. Intanto la Supercoppa dà ragione a Marotta e gli addetti ai lavori vedono la Juve ancora favorita. La pensa così ad esempio l’agente Fifa Umbero Calaiò, intervistato in esclusiva da TuttoPalermo.net durante “Today Sport”, in onda su Radio Tivù Azzurra: “E’ chiaro e scontato dare la Juventus sopra tutte, l’intelaiatura ha perso pezzi importanti ma sono arrivati anche tanti giocatori di valore. La Roma, dopo l’arrivo di Dzeko e Salah ha un reparto offensivo di livello, ma è ancora da vedere all’opera la difesa. Milan e Inter non sono ancora all’altezza”.

La Juventus ha sempre intenzione di completare il proprio calciomercato attraverso l’innesto di un laterale, Siqueira sembra sempre più vicino, e di un centrocampista, magari che sappia giocar bene sulla trequarti. Sulla situazione bianconera post Supercoppa, si è espresso Carlo Nesti nel suo editoriale per Radio Sportiva in cui, dopo aver giustamente criticato l’organizzazione della partita dalla regia al campo, s’interroga sulla forza della Juventus: “L’importanza del successo consiste nel fatto di averlo ottenuto con i gol di 2 nuovi acquisti, Mandzukic e Dybala, allontanando i primi dubbi. E consiste nel verificare la determinazione di un giocatore, che ha deciso di trasformare il 2015-2016 nella stagione della laurea. Il migliore, infatti, è stato Pogba, con quel numero 10 addosso, che lo ha proiettato in una nuova dimensione: agonisticamente, trascinatore, e tatticamente, centrocampista offensivo. A questo punto, serve il trequartista?”

Il calciomercato della Juventus aveva creato non pochi mal di pancia. Le cessioni di Andrea Pirlo, Carlos Tevez e Arturo Vidal avevano creato una nube sopra al futuro della Juventus, senza riuscire a rendersi conto che a Torino erano diversi i calciatori importanti arrivati. La Supercoppa Italiania disputata Shanghai contro la Lazio hanno sicuramente riacceso entusiasmo anche tra gli addetti ai lavori. Ne ha parlato l’ex bomber Bernardo Corradi ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com: “Mario Mandzukic e Paulo Dybala si sono presentati nel miglior modo possibile ai nuovi tifosi della Juventus. La cosa più difficile, sia da calciatore che come allenatore e squadra, non è fare bene ma riuscire ad avere continuità e confermarsi negli anni”. Una continuità che ogni estate puntualmente si pensa che la Juventus non possa avere, ma che i bianconeri hanno smentito negli ultimi anni con la conquista di quattro Scudetti di fila. Come andrà quest’anno?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori