Calciomercato Sampdoria/ News, ag. Zuniga: lascerà Napoli, stiamo valutando offerte. Notizie 11 e 10 agosto 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Sampdoria news, notizie 11 e 10 agosto 2015 aggiornamenti in diretta: le ultime novità sugli affari in entrata e in uscita della società blucerchiata in questa sessione estiva

cassano_nagatomo_juan
Foto Infophoto

La Sampdoria che va a caccia di un esterno difensivo in questo calciomercato estivo sonda anche la pista che porta a Napoli e precisamente a Juan Camilo Zuniga. Giocatore che con la maglia partenopea ha avuto tanti problemi fisici negli ultimi due anni, giocando pochissimo; oggi potrebbe essere in partenza, ma andrà chiaramente valutato se siano in arrivo eventuali offerte. A confermare l’addio al Napoli in queste ore di calciomercato è stato l’agente Riccardo Calleri che, interpelleto da As Colombia, ha fatto sapere che “Zuniga partirà perchè con il cambio di allenatore cambierà anche lo stile di gioco, e poi è normale trasferirsi dopo tanti anni in una squadra”. Con riferimento alle offerte, Calleri ha fatto sapere che sta valutando proposte in Italia e Inghilterra, ma anche un’opzione all’estero; “dopo la Coppa America il giocatore è tornato in condizioni ottimali”

La Sampdoria va alla ricerca di un esterno difensivo visto l’infortunio di Lorenzo De Silvestri che ne avrà fino a dicembre e i pochi elementi presenti nella rosa. Un innesto di qualità in questo calciomercato estivo sarebbe l’ideale e, come racconta la Gazzetta dello Sport, resta viva l’ipotesi di Yuto Nagatomo. Un giocatore che ha esperienza in Serie A: acquistato dal Cesena dopo il Mondiale 2010, Nagatomo dopo soli sei mesi si è trasferito fino all’Inter e qui ha giocato con regolarità, mostrandosi anche molto duttile (veniva impiegato a sinistra come a destra) e facendosi trovare pronto in zona gol. Antonio Cassano ha giocato con lui nella stagione 2012-2013 (in nerazzurro), i due hanno legato molto e pare che il barese stia provando a convincere il giapponese a seguirlo; tuttavia la priorità di Nagatomo resterebbe quella di lasciare la Serie A e avventurarsi in un campionato straniero, rifiutando così anche le avance del Genoa che negli ultimi giorni si era detto interessato. 

Sconfitta nel terzo turno preliminare di Europa League, la Sampdoria adesso punta a utilizzare questi ultimi giorni di calciomercato estivo per rinforzare al meglio la rosa a disposizione di Walter Zenga. Detto dell’attacco, si guarda anche al centrocampo; più che altro si cerca un trequartista che possa anche fare la mezzala, visto che Roberto Soriano è ancora nel mirino del Milan. Stando a quanto riportato da Sky Sport, l’ultima ipotesi conduce a Omar El Kaddouri: dopo due stagioni estremamente positive con il Torino, il classe ’90 ha fatto rientro al Napoli per la fine del prestito ma al momento non trova molto spazio. La società partenopea dunque starebbe considerando una cessione anche temporanea, Zenga sembra apprezzare il giocatore e dunque la trattativa potrebbe avviarsi a breve.

La Sampdoria continua a sfogliare la margherita del calciomercato alla ricerca dell’attaccante che prenda il posto di Stefano Okaka, partito con destinazione Anderlecht. Il Secolo XIX pubblica la lista dei nomi caldi che il presidente Massimo Ferrero tiene nel mirino: con Rolando Bianchi, svincolatosi dal Bologna, ci sarebbe un accordo di massima ma per il momento la Sampdoria sonda altre possibilità. Per esempio quella di Mario Balotelli, che però rimane un colpo difficile anche per l’eventuale volontà del calciatore di giocare in una squadra da Champions League; le alternative si chiamano German Denis, che l’Atalanta difficilmente lascerà partire, e Facundo Ferreyra che è rientrato allo Shakhtar Donetsk dopo non aver mai giocato con la maglia del Newcastle e quindi si trascina qualche dubbio circa la condizione fisica. Le opportunità ci sono, la Sampdoria però ha una certa fretta e deve scegliere in questo calciomercato quale sia il profilo giusto per l’attacco della stagione che sta per cominciare.

Ormai sembra essere fatta: come ha riportato Enrico Preziosi ai microfoni di Sky Sport, la trattativa di calciomercato tra il Genoa e Lucas Mendes sembra essere fatta. Il calciatore dell’Al-Jaish, con un passato di due anni nell’Olympique Marsiglia, dovrebbe firmare a breve con il Grifone e già nei prossimi giorni potrebbe essere ufficializzato il suo acquisto. Una beffa diretta alla Sampdoria, che aveva messo gli occhi sul difensore brasiliano e sembrava poterlo portare a Bogliasco; i blucerchiati però hanno rallentato le operazioni per disputare il terzo turno preliminare di Europa League. Oltre al danno la beffa: la Sampdoria ha salutato in anticipo l’Europa e molto probabilmente perderà anche il suo obiettivo di calciomercato.

La Sampdoria è ancora alla ricerca di un centrocampista in questa sessione di calciomercato. Al momento il principale indiziato a ricoprire il ruolo che è stato di Alfred Duncan nella scorsa stagione sarebbe, stando a quanto riportato da alfredopedulla.com, Saphir Taider. Il franco-algerino piace molto a Walter Zenga, e arriverebbe dal Sassuolo (proprio dove si è accasato Duncan) dove ha giocato l’ultima annata, in realtà dall’Inter alla quale è rientrato dal prestito. Il problema per la Sampdoria è che anche il Bologna è fortemente interessato a Taider: con la maglia dei felsinei il giocatore è maturato in Italia e si è fatto conoscere al grande calcio, guadagnandosi la chiamata dell’Inter. Sembra dunque prospettarsi una lotta a due per il cartellino di Taider, la Sampdoria forse in questo momento ha più appeal ma l’opportunità di tornare in un luogo nel quale il calciatore si è trovato bene potrebbe far pendere la bilancia di calciomercato dalla parte del Bologna.

La Sampdoria cerca un attaccante. Dopo aver acquisito Antonio Cassano la società blucerchiata deve completare il suo calciomercato con un bomber che garantisca gol e si integri con le tante mezzepunte o seconde punte a disposizione di Walter Zenga. Il nome più gettonato stando alle ultime notizie è quello di Rolando Bianchi: reduce da una stagione decisamente negativa (dal punto di vista personale), Bianchi vuole ora rilanciarsi e ha fatto sapere, intervistato da TuttoMercatoWeb.com, che la sua preferenza rimane il campionato italiano. “E’ qui che voglio fare bene” ha detto “ci sono pochi calciatori con le mie caratteristiche, ho fatto test fisici importanti e sono determinato”. Chissà se la pensa così anche la Sampdoria che, scottata dall’eliminazione in Europa League, deve rialzare la testa; Bianchi a parametro zero potrebbe essere una bella scommessa di calciomercato, vedremo se Massimo Ferrero seguirà questa pista.

È tornato ufficialmente a essere un calciatore della Sampdoria. In questi giorni le notizie di calciomercato della formazione blucerchiata riguardano soprattutto lui: il suo possibile impatto nella squadra che aveva lasciato nel gennaio 2011, il feeling con Walter Zenga (che sembra esserci, almeno per ora), la possibilità che la Sampdoria con lui possa crescere fino a lottare davvero per uno dei primi quattro posti della Serie A. Sull’argomento si è espresso anche l’agente del barese, Beppe Bozzo, che interpellato da Il Secolo XIX ha confermato quelle che sono le cifre circolate negli ultimi giorni e ha anche confermato l’esistenza della famosa scrittura “anti-cassanate” – quella cioè che tutela la Sampdoria da eventuali comportamenti fuori dalle righe, che hanno purtroppo caratterizzato tutta la carriera del talento di Bari vecchia – ma ha anche fatto sapere che “si tratta di un impegno del quale il Cassano di oggi non ha bisogno. Antonio oggi è quel calciatore in grado di essere ancora decisivo in campo”. I tifosi della Sampdoria, scottati dalla clamorosa eliminazione dai preliminari di Europa League, si augurano che sia davvero così e che con lui possano tornare anche i fasti del passato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori