Calciomercato Torino/ News, ag. Ichazo: lo ha rivoluto Ventura. Notizie 11 e 10 agosto 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Torino news, notizie 11 e 10 agosto 2015 aggiornamenti in diretta: tutte le ultime novità sulle trattative in entrata e in uscita della società granata in questa sessione

ventura_felpa
Giampiero Ventura (Infophoto)

Il Torino ha riabbracciato, in questa sessione estiva di calciomercato, Salvador Ichazo. Il giovane portiere uruguayano (classe ’92) lo scorso anno era arrivato al Torino dal Danubio, con la formula del prestito e diritto di riscatto; aveva subito mostrato grandi doti in allenamento, tanto che da semplice riserva di Padelli (tornato titolare per la cessione di Gillet) sembrava che potesse diventare un titolare. Dopo una settimana in stand-by, Ichazo è stato finalmente riscattato dai granata per 1,3 milioni di euro. “Un affare: è meno di quanto i due club avevano pattuito”. Ad affermarlo è l’agente di Ichazo, Vincenzo D’ppolito, che a Tuttosport ha rivelato come “Salvador si è trovato benissimo a Torino e ha sempre voluto tornare. E’ stato Ventura a testarlo in questi giorni: ha deciso di rivolerlo nella rosa”. Ichazo dunque è pronto a prendersi la maglia di titolare del Torino.

Mentre cerca un attaccante e stringe i tempi per chiudere l’acquisto di Andrea Belotti, il Torino deve anche considerare la situazione di Nikola Maksimovic. Il difensore serbo è in odore di Napoli in questi giorni di calciomercato: Maurizio Sarri lo vuole ma per il momento i granata non mollano, vogliono 25 milioni di euro per cedere un giocatore che nello scorso campionato ha fatto molto bene e che è il titolare designato per il ruolo di centrale di destra nella difesa a tre di Giampiero Ventura. La posizione di Maksimovic però rischia di bloccare il calciomercato del Torino: con il serbo in rosa il reparto arretrato sarebbe a posto, in caso contrario Ventura si ritroverebbe ad avere il solo Cesare Bovo sul centrodestra e dovrebbe, con pochi giorni a disposizione, andare alla ricerca di un sostituto di Maksimovic. Si è fatto il nome di Daniele Bonera, ma è chiaro che più passa il tempo e minori sono le probabilità di trovare un difensore affidabile e ad un buon prezzo per eventualmente completare il reparto.

Il Torino punta tutto su Abel Hernandez. L’attaccante dell’Hull City, già visto in Italia con la maglia del Palermo, è il primo obiettivo offensivo dei granata in questo calciomercato; lo riporta Tuttosport che scrive oggi di un assalto vero e proprio all’uruguayano. Ieri avevamo dato notizia di un’offerta di 8 milioni di euro all’Hull City, ma la proposta sarebbe cambiata: il Torino punta al prestito e vuole inserire una clausola per il riscatto legato ad un basso numero di presenze. Allo stesso tempo, scrive sempre Tuttosport, Gianluca Petrachi sta lavorando anche con il Palermo per l’acquisizione di Andrea Belotti, una trattativa che procede ormai dall’inizio del calciomercato estivo: si parla di un’offerta di 8 milioni più bonus. La sensazione è che almeno uno dei due arriverà a Torino entro la fine della sessione di calciomercato.

Il Torino è una delle grandi protagoniste del calciomercato estivo: i granata hanno acquistato tanti calciatori cambiando pelle soprattutto al centrocampo, e ora vogliono mettere mano anche alla difesa. La trattativa con il Napoli per l’eventuale cessione di Nikola Maksimovic procede; il difensore serbo potrebbe cambiare maglia nei prossimi giorni e per questo il Torino tiene gli occhi aperti alla ricerca di un possibile sostituto. Individuato, almeno sembra, in Daniele Bonera: come riporta TuttoMercatoWeb sarebbe lui il primo nome sulla lista del direttore sportivo Gianluca Petrachi, un difensore esperto che in questo momento non rientra nei piani del Milan. Bonera potrebbe trasferirsi dunque al Torino in questa sessione di calciomercato, anche se di lui ci sono altre società (tra cui il Verona) e dunque la trattativa non si preannuncia semplice.

Alla ricerca di un attaccante di qualità in questi ultimi giorni di calciomercato, il Torino svolta decisamente su un giocatore che è già stato protagonista del campionato italiano: Abel Hernandez. L’attaccante uruguayano, frenato da tanti infortuni nel suo periodo a Palermo, potrebbe tornare in Serie A: oggi gioca nell’Hull City (nella Seconda Divisione inglese) e, come riporta Tuttosport, il Torino sarebbe pronto a mettere sul piatto ben 8 milioni di euro per portarlo in granata. Hernandez vedrebbe di buon occhio un rientro nel nostro campionato: a Palermo si è trovato bene al di là dei guai fisici, ha dimostrato di poter essere un ottimo elemento per una squadra che ambisce alle posizioni che qualificano in Europa League e il Torino crede in lui in questa sessione di calciomercato.

Potrebbe avvicinarsi al Torino in questi giorni di calciomercato estivo. L’attaccante del Liverpool non resterà ad Anfield Road e si prepara al ritorno in Italia da cui manca dalla stagione 2011-2012, quando giocò con la Roma mettendosi in grande evidenza. Su di lui la Fiorentina era molto vigile, ma Borini non ha mai dato una risposta precisa e così il club viola, che attendeva una risposta entro la settimana, ha fatto la sua mossa chiudendo (o quasi) con Nikola Kalinic del Dnipro. Questo scenario di calciomercato favorisce il Torino che, senza più la concorrenza dei viola, può ora trattare con il Liverpool e con Borini per un acquisto che sarebbe davvero importante e rafforzerebbe non poco il reparto offensivo dei granata, che sono alla ricerca di una punta che garantisca tanti gol e possa dare il cambio a Quagliarella.

Il primo amore non si scorda mai, e Maxi Lopez sogna il grande ritorno nella squadra in cui è cresciuto: il River Plate. Quattro anni nelle giovanili, tre in prima squadra; i Millionarios sono il grande amore di Maxi Lopez, che ha addirittura ammesso di aver pensato a prendere un volo e andare in Argentina per seguire al Monumental la finale di Copa Libertadores (vinta dal River). “Poi ho pensato alla multa che il Torino mi avrebbe dato, e ho deciso di seguirla in televisione” ha confessato a Radio 10, emittente di Buenos Aires. Già, il Torino: Maxi Lopez gioca con la formazione granata ma, un po’ come Carlos Tevez, ha ben impresso in mente un possibile ritorno nella capitale argentina. “Chissà se ne avrò la possibilità” ha detto. “Mi piacerebbe tantissimo tornare, sarebbe l’unica maglia che potrei indossare tornando in Argentina a terminare la carriera”. Forse i tifosi del Torino possono stare tranquilli: al momento non si tratta di un affare di calciomercato. Chissà però che non lo diventi a gennaio, quando la stagione sudamericana entrerà nel vivo e ci sarà eventualmente la possibilità di mettere le mani su un’altra Libertadores…

Vuole lasciare la Lazio. E’ questa la notizia di calciomercato che potrebbe scuotere questo mese di agosto, in particolare per le squadre di “media” grandezza; tra le quali il Torino, che è alla ricerca di un attaccante e, come ha riportato Tuttosport, starebbe seriamente pensando al giovane classe ’95 per completare il suo organico. Keita arriva da una stagione nella quale ha giocato poco; Stefano Pioli non gli ha confermato la fiducia che Vladimir Petkovic e Edy Reja gli avevano concesso, e l’esplosione di Felipe Anderson non ha certamente aiutato il senegalese con passaporto spagnolo. Ora dunque il calciatore, dopo la sconfitta subita nella Supercoppa Italiana in cui Keita non è sceso in campo (era in panchina), avrebbe chiesto ufficialmente la cessione alla Lazio, scottato anche dal recente arrivo di Ricardo Kishna; il Torino vigila con attenzione, una trattativa vera e propria non c’è ancora ma si potrebbe aprire nei prossimi giorni. La concorrenza di calciomercato si prospetta comunque seria, i granata dovranno agire con convinzione per portare eventualmente a casa Keita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori