Calciomercato Napoli/ News, si pensa ad Avramov come terzo portiere. Notizie 12 e 11 agosto 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli news, il club partenopeo cerca un nuovo terzo portiere nel caso in cui dovesse partire uno tra il brasiliano Rafael Cabral e Mariano Anduajar. Piace Vlada Avramov.

rafael_saluto
(INFOPHOTO)

Il Napoli nei prossimi giorni potrebbe cedere un portiere tra Rafael Cambral e Mariano Andujar. Pertanto si ritroverebbe nella condizione di dover acquistare un nuovo estremo difensore per non rischiare di essere scoperto. Secondo quanto rivelato da Tuttomercatoweb.com il club partenopeo pensa a Vlada Avramov, attualmente svincolato dopo l’esperienza alla Fiorentina. Il 36enne serbo è in Italia da anni e può essere una buona soluzione per il Napoli per fare da terzo portiere. Il suo ingaggio dipende, come già detto, dalla cessione di uno tra Rafael e Andujar.

Il Napoli ha confermato Gonzalo Higuain in azzurro, anche se il calciatore ha grande nostalgia della Champions League. Dall’Inghilterra arrivano delle voci su questo perchè pare che il calciatore sia nel mirino del Chelsea. Secondo il Daily Express sarebbe Mourinho a volere il Pipita in blues nonostante l’arrivo di Radamel Falcao. Il tutto è collegato ai continui problemi fisici legati a Diego Costa. Il Napoli non lo vuole cedere, anche se davanti a un’offerta davvero importante potrebbero cambiare anche gli scenari su questo calciatore. 

Il Napoli potrebbe prendere un’altro attaccante per rinforzare la rosa a disposizione di Maurizio Sarri. Questo potrebbe accadere anche per la cessione di Duvan Zapata all’Udinese. Il nome è quello di Marcello Trotta come riporta TuttoMercatoWeb.com. Il ragazzo era cresciuto proprio in azzurro prima di trasferirsi in Inghilterra per cercare di esplodere. La stagione scorsa a gennaio l’Avellino l’ha riportato in Italia dandogli una maglia da titolare in Serie B. Da allora la nuova esplosione e il calciatore che si è guadagnato un posto importante nella nazionale Under 21 di Antonio Conte. Attenzione però che su Trotta ci sono anche Sassuolo, Sampodira, Verona e perfino la Juventus.

Il Paris Saint German è alla ricerca di un terzino di sinistra dopo che probabilmente Lucas Digne si legherà alla Roma del suo ex allenatore Rudi Garcia. In rosa al momento infatti rimarrebbe in quel ruolo il solo Maxwell. Per questo potrebbe a breve presentarsi dal Napoli con un’offerta concreta per il terzino algerino Faouzi Ghoulam. Secondo il quotidiano francese Le Buteur si sarebbero raffreddate infatti le piste che portano alla Premier League inglese. Il Chesea ha puntato su Baba dell’Augsburg mentre l’Arsenal non cederà piì Monreal e quindi non ha bisogno di un rinforzo in quella parte di campo. L’entourage di Ghoulam spera di poter raggiungere un accordo importante con una società ricca come quella francese.

Sono tanti i calciatori che dovrebbero lasciare il Napoli nelle prossime tre settimane che ci separano dalla chiusura del calciomercato estivo 2015. Fra questi, attenzione a Rafael, ex estremo difensore titolare, che ha perso il posto dopo il doppio sbarco di Pepe Reina e Gabriel. Diverse le squadre accostate all’estremo difensore brasiliano, e stando a quanto scrive l’edizione di Tuttosport in edicola stamane, attenzione al Celta Vigo. Sembra infatti che la società spagnola abbia chiesto informazioni nelle ultime ore e sia molto interessata proprio al guardiano azzurro. Oltre a Rafael farà le valigie anche l’altro portiere, Mariano Andujar, anch’egli accostato a diversi club. L’argentino piace molto in Inghilterra, in particolare al Middlesbrough, ma attenzione al recente interesse dell’Atalanta.

Vuole sfoltire la rosa di modo da abbattere il monte ingaggi e introitare un po’ di soldi da destinare agli ultimi colpi in ingresso di questo calciomercato estivo 2015. Fra i giocatori dati in partenza vi è Jonathan De Guzman, centrocampista olandese che è sbarcato a Castelvolturno esattamente 12 mesi. Il calciatore orange non rientra nei piani di Maurizio Sarri e di conseguenza la società sta cercando di piazzarlo altrove. Fra le squadre più interessate, attenzione ai francesi dell’Olympique Marsiglia. Stando a quanto scrive stamane il quotidiano L’Equipe, l’OM vuole realmente l’ex Espanyol ma per affondare il colpo si attende l’arrivo del nuovo allenatore: Marcelo Bielsa si è infatti dimesso negli scorsi giorni e fino a che non arriverà il nuovo tecnico, De Guzman dovrà rimanere a Castelvolturno.

Il calciomercato estivo di casa Napoli potrebbe regalare ancora diversi botti. Obiettivo del presidente del club partenopeo, Aurelio De Laurentiis, è infatti quello di assicurarsi altri quattro calciatori da qui al prossimo 31 agosto, quando la sessione estiva andrà definitivamente in vacanza. Si comincia con la ricerca di un nuovo centrale di qualità e il prescelto è sempre lo stesso, Nikola Maksimovic, nazionale serbo di proprietà del Torino. La dirigenza vuole poi rinnovare la corsia destra, e attenzione a Sime Vrsaljko e Jacopo Sala, il primo del Sassuolo e il secondo dell’Hellas Verona, che vista la loro duttilità potrebbero essere alternati anche a sinistra con Hysaj. Infine non è da escludere un nuovo innesto a centrocampo dopo Valdifiori e Allan, soprattutto se De Guzman e Inler facessero le valigie: piace molto Soriano della Sampdoria, seguito anche dal Milan.

Fra i giocatori che il Napoli cederà nelle prossime tre settimane che ci separano dalla chiusura del calciomercato estivo, vi è Gokhan Inler. Il centrocampista della nazionale svizzera ha già le valigie pronte e il suo futuro sembrerebbe essere diviso fra la Germania e l’Inghilterra. Gli inglesi del Leicester sono in pressing da giorni, ed avrebbero già un accordo di massima con il Napoli vicino ai 6 milioni di euro. Attenzione però al ritorno in pompa magna dello Schalke 04, che nelle scorse ore avrebbe rilanciato con una proposta da 6 milioni bonus compresi. Inler sarebbe orientato maggiormente alla Bundesliga e di conseguenza starebbe propendendo per il club con sede a Gelsenkirchen. La questione è data in evoluzione e nel giro di 24/48 ore potrebbe arrivare la svolta.

Torna a circolare in casa Napoli il nome di Sime Vrsaljko. Il terzino destro di proprietà del Sassuolo non è mai scomparso dai radar partenopei, e stando a quanto svelato dalla redazione di Tuttosassuolocalcio.com, nelle scorse ore è andato in scena un incontro nella sede della Mapei, l’azienda del presidente dei neroverdi, Squinzi. Vi erano l’agente del talento croato, Giuseppe Riso, nonché il dg neroverde Carnevali e il ds Angelozzi. Si è parlato ovviamente del futuro del ragazzo che sogna il salto di qualità e che gradirebbe giocare al San Paolo. La richiesta della squadra emiliana supera i 10 milioni di euro, mentre i partenopei non vorrebbero superare quella cifra. La trattativa potrebbe sbloccarsi se gli azzurri riuscissero a piazzare uno dei molteplici esuberi nelle prossime ore: a quel punto il Napoli godrebbe della liquidità necessaria per tentare di affondare il colpo.

Il Napoli deve sbloccare il calciomercato in uscita se vorrà innestare lo scacchiere con i nuovi tasselli, indicativamente un terzino destro e un nuovo difensore centrale. Sono diversi i calciatori dati in partenza da Castelvolturno, e fra questi vi sono in prima fila il brasiliano Henrique, il terzino sinistro Faouzi Ghoulam e il centrocampista Jonathan De Guzman. Un trio che potrebbe sbarcare in Francia, stando alle ultime indiscrezioni. Sul nazionale algerino c’è in forte pressing il Paris Saint Germain, con un’offerta da 7 milioni a fronte però di una richiesta da 10. L’olandese piace molto all’Olympique Marsiglia (offerti circa 5 milioni di euro), infine Henrique è finito nel mirino del Bordeaux che ha proposto circa 2/3 milioni. Se le tre cessioni si concretizzassero, il Napoli potrebbe introitare un ricco tesoretto da destinare a Nikola Maksimovic del Torino, per cui Cairo chiede ben 25 milioni di euro.

Sono ore importanti per quanto riguarda il calciomercato estivo di casa Napoli. Nella giornata di oggi il direttore sportivo Cristiano Giuntoli vedrà il Torino per parlare concretamente di Nikola Maksimovic. In casa azzurra cresce l’ottimismo in vista del vis-a-vis, ma Cairo continua a chiedere 25 milioni di euro, gli stessi che il Milan ha speso per Romagnoli. Qualora la trattativa con i granata dovesse naufragare definitivamente, il Napoli potrebbe tornare a pescare in Sud America, e precisamente in Brasile. La Gazzetta dello Sport parla infatti di un’offerta degli azzurri per avere Felipe, 26enne difensore centrale che gioca fra le fila del Corinthians. Sul piatto vi sarebbe già una proposta da cinque milioni di euro: attendiamo conferme o eventuali smentite.

Il reparto difensivo è quello che ha subito di più la rivoluzione Maurizio Sarri con i portieri che sono stati completamente sostituiti. Sono arrivati Pepe Reina e Gabriel per fare rispettivamente primo e secondo. Ci sono però ancora in rosa gli estremi difensori della scorsa stagione che il Napoli sta tentando di piazzare. Di certo i due al momento hanno poco mercato dopo una stagione vissuta tra alti, pochi, e bassi, ricorrenti. L’argentino vive di una migliore reputazione e per una squadra di media classifica sarebbe molto appetibile anche perchè al momento il calciatore argentino rifiuta di andare all’estero. Questa cosa è nota dopo che ha rifiutato una proposta interessante dall’Inghilterra che gli proponeva il Middlesbroug. Secondo quanto riportato da Sky Sport pare che su di lui ci sia l’interesse dell’Atalanta di Edoardo Reja. Il rischio per il portiere è che a Bergamo andrebbe a fare la riserva, perchè sembra davvero molto difficile che qualcuno possa fermare l’ascesa continua di Marco Sportiello. L’estremo difensore classe 1992 ha debuttato l’anno passato

Il Napoli intende sfoltire l’organico cedendo quei giocatori considerati esuberi che non rientrano nei piani tecnici di mister Maurizio Sarri. Tra questi c’è Henrique. Il brasiliano da tempo è una riserva e si cerca un acquirente che possa avanzare l’offerta giusta per completare la cessione. Secondo quanto riferito da Sky Sport, il Bordeaux sarebbe piombato sull’ex Internacional di Porto Alegre. I contatti tra i due club sono già stati avviati. Il Napoli vuole incassare circa 3 milioni di euro. L’affare è possibile.

Il Napoli vuole completare il proprio calciomercato aggiungendo all’organico un difensore importante. Gli Azzurri stanno lavorando da lungo tempo su Nikola Maksimovic ma le due parti non riescono a trovare un’intesa. I direttori sportivi Giuntoli e Petrachi, secondo quanto riportato da Sky Sport, avrebbero avuto un contatto anche nelle ultime ore ma il Presidente Urbano Cairo è stato categorico: per lui il suo giocatore non vale meno di Romagnoli e quindi chi lo vuole dovrà sborsare 25 milioni di euro. Il Napoli non sembra essere intenzionato di sborsare una tale cifra e, sebbene si sia avvicinato ai 20 milioni, ci sono altri obiettivi su cui puntare, magari uno di quei talenti in erba di cui aveva parlato De Laurentis.

Se il Napoli si è rafforzato a centrocampo con gli arrivi di Allan e Valdifiori e con Sarri intenzionato a rilanciare Hamsik, Gokham Inler è sempre più in uscita in questo calciomercato estivo. Lo Svizzero di origine turca sembra avere a disposizione varie opzioni di destinazione e, secondo quanto riportato da Sky Sport, su di lui ci sarebbero anche i Tedeschi dello Schalke 04. La squadra che più si è avvicinata al centrocampista sinora è il Leicester di Ranieri, al telefono con l’ex Udinese quotidianamente secondo le voci, ma il club di Julian Draxler avrebbe rilanciato la posta mettendo sul piatto 7 milioni di euro, i soldi che servirebbero ai Partenopei per aggiudicarsi Jacopo Sala del Verona.

La caccia del Napoli ad un esterno basso è sempre aperta e sul calciomercato non sono tanti i nomi papabili. Rimane comunque viva la pista che porta a Sime Vrsaljko il cui procuratore, secondo la Gazzetta dello Sport, avrebbe incontrato nella giornata di ieri i dirigenti partenopei. Il Sassuolo tuttavia rimane convinto del prezzo fissato a 15 milioni per il Croato e per questo gli Azzurri lasciano la porta aperta a Jacopo Sala, distintosi positivamente con l’Hellas Verona di Mandorlini e capace di giocare sia sulla corsia che sulla fascia.

Torna di moda in casa Napoli il nome di Roberto Soriano. Il club partenopeo potrebbe quindi innestare ulteriormente il centrocampo in occasione del calciomercato estivo in corso, nonostante a Castelvolturno siano già sbarcati Allan dall’Udinese e Mirko Valdifiori dall’Empoli. Il centrocampista della Sampdoria, nel giro della nazionale italiana, è uno dei migliori giovani azzurri in circolazione e il Napoli ci starebbe pensando alla luce dell’interesse della squadra ligure nei confronti di Omar El Kaddouri. Il nazionale marocchino è stato espressamente richiesto da mister Walter Zenga e non è da escludere che appunto il Napoli giri il magrebino a Genova ottenendo in cambio il centrocampista italiano: sulle tracce di Soriano c’è anche il Milan.

Il Napoli cercherà di sfoltire la rosa in occasione dei restanti 20 giorni che ci separano dalla chiusura di questo caldo calciomercato estivo 2015. Il club partenopeo ha una serie di esuberi da cedere e fra questi rientrano sicuramente Jonathan De Guzman e Gokhan Inler. L’olandese ex Espanyol dovrebbe essere ceduto a titolo definitivo e in cambio di un assegno vicino ai 4 milioni di euro. Sulle sue tracce c’è l’Olympique Marsiglia, anche se il recente addio shock di Marcelo Bielsa potrebbe indurre l’OM a cambiare piani. Si attende quindi l’arrivo del nuovo allenatore nel frattempo Gokhan Inler dovrebbe lasciare Castelvolturno per trasferirsi in Premier League. Il Leicester è in pressing da giorni e ha già raggiunto un accordo con gli azzurri sulla base di un assegno da circa 6 milioni di euro. In totale fanno quindi una decina di milioni, soldi che il patron partenopeo Aurelio De Laurentiis immetterà sul mercato per rafforzare ulteriormente la rosa.

Il calciomercato in entrata di casa Napoli è bloccato dalle mancate uscite. Sono diversi i giocatori in esubero in quel di Castelvolturno e fra questi rientrerebbe anche Kalidou Koulibaly. Il difensore centrale è sbarcato un anno fa in Campania ma non ha convinto i più scettici e di conseguenza la dirigenza lo avrebbe messo sul mercato. Sulle tracce del calciatore vi sono in particolare alcune società tedesche, leggasi lo Stoccarda (che dovrebbe cedere nel contempo Rudiger, obiettivo del Napoli), ma fino a che l’operazione non si sbloccherà gli azzurri non potranno tentare l’assalto concreto a Nikola Maksimovic. Il talento serbo del Torino è la prima scelta dei partenopei per rinforzare la retroguardia ma Cairo continua a chiedere più di 20 milioni di euro, a fronte invece di un’offerta da circa 18 milioni.

Il Napoli potrebbe a breve chiudere una nuova operazione di calciomercato in uscita. Dopo le cessioni di Gargano e Britos, e il piazzamento in prestito di Duvan Zapata, il club partenopeo sembrerebbe molto vicino all’addio di Gokhan Inler. Il centrocampista della nazionale svizzera non rientra più nei progetti della dirigenza che sta di conseguenza cercando di venderlo. C’è da giorni un accordo con il Leicester attorno ad una cifra vicina ai 5/6 milioni di euro, e stando a quanto scrive stamane il tabloid britannico Daily Mail, la risposta definitiva dell’ex Udinese dovrebbe arrivare nel giro di 48 ore. La sensazione circolante è che l’elvetico sia ormai con le spalle al muro e spera di ricevere una proposta dallo Schalke 04 (la meta prediletta), nel giro di due giorni, altrimenti dirà sì al club inglese allenato dall’italiano Claudio Ranieri.

Il Napoli non avrà vita facile se vorrà acquistare Nikola Maksimovic durante il calciomercato estivo in corso. Al di là delle esose richieste di Cairo, che valuta il 24enne serbo al pari di Romagnoli, 25 milioni di euro, gli azzurri dovranno fronteggiare anche un’agguerrita concorrenza. Stando a quanto svelato dal Corriere dello Sport stamane, pare infatti che sul giocatore vi sia anche la Roma, che ha ceduto al Milan Romagnoli e che a breve venderà al Lione Yanga Mbiwa. I discorsi fra i giallorossi e il Torino sarebbero già a buon punto, visto che il ds Sabatini ha incontrato Cairo a Forte dei Marmi. La Roma si trova in una posizione di vantaggio rispetto al Napoli perché potrebbe abbattere la richiesta economica inserendo una contropartita tecnica gradita ai piemontesi come Adem Ljajic: il Napoli potrebbe a breve rilanciare.

Fra i calciatori che potrebbero lasciare il Napoli nelle restanti tre settimane che ci separano dalla chiusura del calciomercato estivo 2015, c’è anche Omar El Kaddouri. Un po’ a sorpresa il centrocampista offensivo della nazionale marocchina ha lasciato il Torino per fare ritorno a Castelvolturno. Il magrebino non sembra però rientrare nei progetti societari, che preferirebbe venderlo per fare cassa e alleggerire il monte ingaggi. Non mancano le offerte per l’ex Brescia, a cominciare da Bologna, Genoa e Torino, ma attenzione alla novità riportata nelle scorse ore dalla redazione di Sky Sport. Secondo quanto riferisce Gianluca Di Marzio, su El Kaddouri vi è anche la Sampdoria, con il tecnico Walter Zenga che lo avrebbe espressamente richiesto alla società. I blucerchiati ci proveranno nelle prossime ore, soprattutto per capire le richieste economiche del Napoli.

Potrebbe non rimanere al Napoli. Secondo le indiscrezioni di calciomercato rivelate da Sky Sport 24 il Paris Saint Germain sarebbe piombato sul terzino sinistro algerino nell’ottica di andare a sostituire Lucas Digne, ormai prossimo a firmare per la Roma. I contatti tra i due club sono avviati, ma non c’è ancora intesa sul prezzo del trasferimento del giocatore. Per Ghoulam quello in Francia sarebbe un ritorno visto che ha già militato nel Saint Etienne, squadra dal quale gli azzurri lo prelevarono nel gennaio del 2014 per circa 5-5,5 milioni di euro. Adesso per i partenopei ci sarebbe la possibilità di realizzare una buona plusvalenza concretizzando questa operazione di calciomercato in uscita. Il valore di Ghoulam è almeno raddoppiato adesso. Bisognerà vedere comunque fino a che cifra il PSG sarà disposto a spingersi per realizzare questo acquisto. Il Napoli non vuole fare sconti, anche perché ritiene il calciatore importante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori