Calciomercato Juventus/ News, I bianconeri insistono per Mascherano Notizie 14 e 13 agosto 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus news, i bianconeri continuano a insistere per l’argentino Javier Mascherano. Il calciatore piace molto, ma il Barcellona non molla e sembra non volerlo cedere.

marotta_occhiali
Beppe Marotta, ad della Juventus (Foto Infophoto)

Ormai ogni ora c’è un nuovo nome per il centrocampo della Juventus che ha perso in un colpo solo Andrea Pirlo e Arturo Vidal anche se ha guadagnato Sami Khedira alle prese però subito con un brutto guaio muscolare. Tra i nomi che tornano a essere accostati alla Juventus c’è quello di Javier Mascherano. Il calciatore argentino ha già ribadito la volontà di provare un’esperienza italiana anche se il Barcellona l’ha blindato. Nonostante questo dalla Francia fanno sapere che i bianconeri sono attivi su questa pista di mercato. Secondo Sport.fr il club bianconero non ha perso le speranze per questa trattativa.

La Juventus ha bloccato la trattativa che avrebbe dovuto portare in bianconero Guilherme Siqueira, terzino sinistro dell’Atletico Madrid. Tra le motivazioni c’è il grande interessamento per Alex Sandro, difensore di fascia del Porto che ha il contratto in scadenza nel 2016. Secondo quanto riportato da SportMediaset i bianconeri dovrebbero però fare grande attenzione al Manchester City che potrebbero cedere Gael Clichy presto e quindi sarebbero alla ricerca di un altro calciatore in quel reparto. Attenzione che il club inglese ha sicuramente una potenza economica molto superiore a quella dei bianconeri.

La Juventus non ha più intenzione di perdere tempo, la società vuole ora stringere per un centrocampista pronta a mettere sul piatto anche una cifra economica importante. Il nome è sempre quello di Julian Draxler, centrocampista tedesco dello Schalke 04 e Campione del Mondo con la Germania in Brasile 2014. Secondo quanto riportato da Repubblica pare che i bianconeri avrebbero dato un ultimatum al club che inizierà in questo weekend la Bundesliga. Chiedono infatti di dare una risposta definitiva sull’offerta di quindici milioni di euro più bonus che non intendono rialzare. La società nutre dei dubbi sullo stato fisico del calciatore che dopo un iniziale esplosione ha avuto diversi problemi fisici nelle ultime due stagioni.

Fra i calciatori che la Juventus lascerà partire nel corso dei restanti 15 giorni circa che ci separano dalla chiusura del calciomercato estivo 2015 vi è anche Paolo De Ceglie. Il terzino sinistro è rientrato a Torino lo scorso mercato di riparazione dopo una metà stagione positiva col Parma. I bianconeri non intendono però confermarlo e avrebbero dato mandato allo stesso di trovarsi una nuova sistemazione. Fino ad oggi, come scrive il quotidiano Tuttosport in edicola stamattina, non sono arrivate proposte dall’Italia e di conseguenza l’entourage del classe 1986 aostano si sta guardando attorno per cercare una meta all’estero. De Ceglie ha un contratto in scadenza nel 2017 e non è da escludere che alla fine possa rescindere consensualmente il proprio contratto.

In casa Juventus non si perde di vista Juan Cuadrado. L’esterno d’attacco della nazionale colombiana è fra i nomi più caldi del calciomercato estivo bianconero e stando a quanto sottolinea stamane La Gazzetta dello Sport, il giocatore potrebbe sbarcare a Vinovo indipendentemente o meno dall’arrivo di un trequartista. I rapporti fra la società di corso Galileo Ferraris e il Chelsea sono ottimi e di conseguenza l’affare è possibile anche perché José Mourinho ha fatto chiaramente capire che se ne vorrebbe liberare dell’ex Viola. Operazione che potrebbe divenire incandescente l’ultima settimana del mese di agosto con la Juventus che punta a chiudere con un prestito con diritto/obbligo di riscatto, mentre i londinesi sperano in una cessione a titolo definitivo.

In casa Juventus continua a circolare il nome di Julian Draxler. L’esterno d’attacco della nazionale tedesca è il principale obiettivo della Vecchia Signora per questa fase finale del calciomercato estivo, visto che mister Allegri ha chiesto un rinforzo duttile e di qualità per il centrocampo. Operazione non semplice ma il classe 1993 teutonico sta facendo la sua parte visto che, come scrive stamane La Gazzetta dello Sport, lo stesso si dice disposto a decurtarsi l’ingaggio di circa 1,5 milioni, scendendo dagli attuali 4,5 milioni a 3 più bonus. Una mossa che testimonia la forte volontà dello stesso Draxler di vestire la casacca dei campioni d’Italia ma l’operazione è tutt’altro che semplice visto che fra la richiesta dello Schalke e l’offerta dei campioni d’Italia ballano circa 10/15 milioni di euro: la prossima settimana potrebbero giungere novità a riguardo.

Colpo di scena per quanto riguarda l’operazione di casa Juventus targata Siqueira. Come svelato poco fa dalla redazione di Sky Sport, e precisamente da Gianluca Di Marzio, i bianconeri hanno deciso di congelare l’accordo con l’Atletico Madrid, prendendosi più tempo prima della fumata bianca. Probabilmente l’ad Beppe Marotta starebbe pensando di assicurarsi un innesto per la fascia di sinistra di maggiore qualità e a riguardo è tornato di moda il nome di Alex Sandro, terzino brasiliano di proprietà del Porto il cui contratto scadrà fra meno di un anno, al 30 giugno del 2016. Nulla di definito quindi, con i campioni d’Italia in carica che regalano questo colpo di scena in attesa dei prossimi aggiornamenti.

Fra i giocatori che continuano ad animare le cronache di calciomercato di casa Juventus, vi è Ilkay Gundogan. Il centrocampista della nazionale tedesca di proprietà del Borussia Dortmund è da diverse settimane accostato ai colori bianconeri, e in base a quanto scrive stamane Tuttosport, la trattativa non è impossibile visto che lo stesso calciatore teutonico spinge per l’addio dopo una stagione non proprio convincente. La Juventus lo accoglierebbe volentieri, vista anche la sua versatilità, ma bisognerà fare i conti con le richieste della società giallonera, che pretende ben 30 milioni di euro per il proprio assistito. Difficile che corso Galileo Ferraris investa così tanto per un solo giocatore e di conseguenza bisognerà capire se vi saranno margini per imbastire una trattativa o meno.

Continuano i sondaggi in casa Juventus con l’obiettivo di individuare un nuovo innesto di qualità a centrocampo. Il nome nuovo delle ultime ore è quello di Christian Eriksen, nazionale danese che gioca in Inghilterra, fra le fila del Tottenham. Come scrive l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, il club bianconero avrebbe effettuato dei sondaggi per avere il 23enne esploso tre anni fa in Olanda, fra i lancieri dell’Ajax. Il giocatore può essere schierato in più posizioni, dalla trequarti all’interno, ed è per questo che i vertici di corso Galileo Ferraris lo stanno osservando con attenzione. Un’operazione che dovrebbe comportare un esborso compreso fra i 15 e i 20 milioni di euro, una cifra attualmente a disposizione nelle casse dei campioni d’Italia in carica.

C’è una nuova idea in casa Juventus per questo calciomercato estivo 2015, pronto a vivere la sua fase più calda. Il club bianconero starebbe pensando a Lucas Leiva, centrocampista brasiliano di proprietà del Liverpool, accostato nelle scorse ore anche al Milan. Secondo quanto circolante in Inghilterra, il classe 1987 ha chiesto la cessione dopo l’esclusione in occasione della prima sfida della Premier League 2015-2016, la vittoria contro lo Stoke City, e starebbe pensando di sbarcare nel campionato italiano. La Vecchia Signora è alla ricerca di un centrocampista di qualità ed esperienza per sostituire gli acciaccati Khedira e Asamoah, e l’ex Gremio potrebbe rappresentare una scelta ideale: sono attese conferme o smentite nelle prossime ore.

La Juventus ha praticamente preso Guilherme Siqueira, terzino brasiliano dell’Atletico Madrid. Il calciatore dovrebbe arrivare in prestito con diritto di riscatto obbligatorio intorno ai nove milioni di euro. Le visite mediche dovrebbero esserci la prossima settimana. C’è un però che spiega bene Alfredo Pedullà, esperto di mercato di Sport Italia, tramite il suo portale ufficiale. Questi racconta che nelle ultime ore di ieri sono arrivati segnali di leggera apertura da parte del Porto per Alex Sandro, profilo che la dirigenza preferisce a Siqueira soprattutto per importanti dettagli anagrafici. L’esterno dei lusitani ha il contratto in scadenza nel 2016, ma nonostante questo la società non sembra intenzionata a fare sconti sul suo cartellino. Piace molto al Manchester City, che potrebbe cedere Gael Clichy. Certo è che se nel fine settimana di ferragosto la Juventus dovesse riaprire la pista per Sandro e portare a termine la trattativa si andrebbe a smontare l’affare Siqueira anche se con l’Atletico Madrid non c’è la volontà di rovinare i rapporti. Pedullà sottolinea che a Torino comunque arriverà un solo giocatore di fascia.

Il tabloid britannico Daily Express rivela che Arsenal e Manchester United sono disposti a fare follie pur di assicurarsi Mario Gotze. Entrambi i club sono disposti ad offire circa 40 milioni di sterline al Bayern Monaco per assicurarsi il giocatore. La Juventus a questo punto sarebbe letteralmente fatta fuori dalla corsa al centrocampista offensivo tedesco. Pep Guardiola ha dichiarato che l’ex Borussia Dortmund non si muoverà, ma di fronte a proposte di questo tipo lo scenario può cambiare nei prossimi giorni di calciomercato. La società bianconera ha fatto dei sondaggi per Gotze, ma si è dovuta ben presto rendere conto dell’impossibilità di investire una somma che si aggirasse attorno ai 40 milioni di euro e al fatto che il Bayern Monaco non intendesse prestare il calciatore.

La Juventus è a un passo dall’acquisto del terzino sinistro brasiliano dell’Atletico Madrid Guilherme Siqueira. Arriverà per sistemare il reparto difensivo a disposizione di Massimiliano Allegri che ora sulla sinistra può fare affidamento solo su Patrice Evra con Kwadwo Asamoah ancora alle prese con dei problemi al ginocchio. Secondo quanto riportato da Sky Sport 24 pare che Siqueira farà le visite mediche la prossima settimana. Il calciatore dovrebbe arrivare in prestito con diritto di riscatto per una cifra che si aggira intorno ai nove milioni di euro. Giocatore rapido e di grande intensità ha già giocato in Italia con le maglie di Inter, Lazio, Ancona e Udinese.

Il Siviglia aspetta la risposta di Fernando Llorente, ma dalla Spagna arrivano voci contrastanti. Se ieri Cadena Cope parlava di un accordo raggiunto con la Juventus oggi parla di come il tecnico del Real Madrid Rafà Benitez insista per portare al Real Madrid l’attaccante basco. Il tecnico ex Napoli lo considera perfetto come vice di Karim Benzema con i blancos. Il calciatore da parte sua aspetta gli ultimi sviluppi perchè sarebbe molto felice di vestire la maglia del prestigioso club blanco per giocare insieme a Gareth Bale e Cristiano Ronaldo. I bianconeri non hanno preferenze sperano solo di avere presto il cash da questa operazione per poter fare una buona plusvalenza, Llorente fu preso a parametro zero, e per poi rinvestire i soldi sul centrocampista che tanto serve a Massimiliano Allegri.

La Juventus è alla ricerca di un trequartista di talento, calciatore che possa dare una mano ad alzare il tasso tecnico del 4-3-1-2 di Massimiliano Allegri. Viste le difficoltà nel raggiungere le piste che portano alla Germania dove sono difficili da prendere Julian Draxler dello Schalke 04 e Mario Goetze del Bayern Monaco. Secondo quanto riporta Torino Today pare che i bianconeri siano ritornati forti su Mesut Ozil, calciatore tedesco di origini turche di 26 anni che gioca nell’Arsenal di Arsene Wenger. Pare che il calciatore sia in rotta con il tecnico francese pronto a partire e sarebbe pronto a decurtarsi l’ingaggio pur di cambiare squadra e magari per raggiungere l’Italia.

Il Napoli a lungo ha inseguito il terzino destro croato del Sassuolo Sime Vrsaljko, trovando sempre chiusa la porta da parte dei neroverdi. Secondo quanto riportato da Sky Sport 24 pare che il calciatore potrebbe rinnovare presto con il club di appartenenza. Pare che la Juventus possa nella prossima tornare a provare il pressing per prendere il calciatore. Si tratta di vedere come si svilupperanno le cose nella prossima stagione, ma pare che i bianconeri abbiano deciso di puntare proprio su di lui per il dopo Stephan Lichtsteiner. Il terzino svizzero è ancora nel pieno della carriera e sarà lui il titolare, ma già dalla stagione 2016/17 potrebbe avere al suo fianco un calciatore di livello che potrebbe crescere tranquillamente alle sue spalle.

Si avvicina sempre più alla Juventus il terzino sinistro brasiliano Guilherme Siqueira. Il calciatore dell’Atletico Madrid, come sottolineato poco fa dal collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, non è stato convocato per il Trofeo Carranza da Diego Pablo Simeone, e di conseguenza lo stesso sembrerebbe ormai vicino all’addio. Le indiscrezioni delle ultime ore parlano di accordo totale fra i Colchoneros e la Juventus, con i campioni d’Italia in carica che verseranno due milioni di euro subito nelle casse degli spagnoli, con i restanti sei fra il 2016 e il 2017. Al giocatore, invece, andranno 2,3 milioni di euro netti annui più bonus per i prossimi 36 mesi. Ecco l’elenco completo dei convocati per l’amichevole dell’Atletico, in cui appunto non compare l’ex Udinese: Moyá, Oblak, Godín, Filipe, Gámez, Savic, Lucas, Juanfran, Giménez, Iván Pérez, Monsalve, Tiago, Koke, Raúl García, Óliver, Gabi, Carrasco, Saúl, Thomas, Xu Xin, Andrés, Griezmann, Torres, Jackson, Correa, Vietto.

Sta scandagliando il mercato alla ricerca di un nuovo innesto per il centrocampo. Sono tante le idee accostate al club bianconero e attenzione alle novità sottolineate stamane dal quotidiano Tuttosport. Secondo il giornale torinese la società di corso Galileo Ferraris starebbe pensando ad Adrien Rabiot, centrocampista francese del Paris Saint Germain, ai margini del progetto parigino. Il ragazzo piace da tempo alla Signora (così come alla Roma) e chissà che nei prossimi giorni non possa finalmente sbarcare in Italia dopo anni di indiscrezioni. Altro nome “nuovo” è quello di Roberto Soriano, centrocampista della nazionale italiana di proprietà della Sampdoria, anche se in vantaggio sembrerebbe esservi per ora Napoli e Milan.

La Juventus sta per cedere due giocatori e a breve incasserà un mini tesoretto. Già con la valigia in mano vi è Fernando Llorente, che nelle ultime ore si è avvicinato moltissimo al Siviglia. Stando alle ultime indiscrezioni il club andaluso avrebbe già firmato un pre-contratto con il Re Leone, e la Vecchia Signora dovrebbe incassare una decina di milioni di euro, a fronte di un’offerta da 8. Operazione tutta in discesa, così come quella che porterà il giovane Alessio Cerri in Sardegna, sponda Cagliari. L’attaccante classe 1996 verrà ceduto con la formula del prestito oneroso da 1 milione di euro, con diritto di riscatto e controriscatto in favore dei bianconeri. Un totale di circa 11 milioni incassati dalla Vecchia Signora, che verranno destinati alla ricerca del trequartista, obiettivo tanto desiderato da mister Allegri.

Fra i nomi che stanno animando le cronache di calciomercato di casa Juventus continua ad esservi quello di Godfred Donsah. Il giovane talento del Cagliari, appena 19enne, viene da un’ottima stagione in Sardegna nonostante alla fine i rossoblu siano retrocessi in Serie B. Il club bianconero è alla ricerca di un innesto di qualità per il reparto di mezzo dopo l’infortunio di Sami Khedira e i continui acciacchi di Asamoah, e di conseguenza starebbe pensando al classe 1996 ghanese. A conferma di ciò, le parole di Oliver Arthur, procuratore del talento in questione, che ai microfoni di FirenzeViola.it ha ammesso: «Il giocatore ha grandi estimatori tra cui anche la Juventus che è in pole e con la quale abbiamo contatti da mesi. Ci sono anche il Bologna e la Fiorentina». La Juventus chiuderà a ore il trasferimento di Cerri in Sardegna e l’occasione sarà sicuramente propizia per approfondire i discorsi relativi al futuro del giovane gioiello africano.

Ha ceduto ufficialmente negli scorsi giorni il cartellino di Arturo Vidal. Il nazionale cileno, approfittando del calciomercato estivo, ha lasciato i bianconeri per trasferirsi in Germania, fra le fila del Bayern Monaco. Oltre alla proposta da 6,5 milioni di euro annui messa sul piatto dai bavaresi, è stato un altro il motivo che ha indotto il nazionale cileno a lasciare i campioni d’Italia in carica per tornare in Bundesliga. A spiegarlo è lo stesso Guerriero, intervistato dai microfoni del quotidiano tedesco Bild: «La sconfitta in finale di Champions contro il Barcellona mi ha fatto pensare alla partenza. É stata importante per decidere di lasciare la Juventus. Ho fatto questa scelta perché sono sicuro che con il mio nuovo club avrò la possibilità di raggiungere il mio principale obiettivo: vincere la Champions League».

Tutto tace per Julian Draxler. La Juventus è ferma alla sua proposta da 15 milioni di euro di fisso più nove di bonus, e potrebbe rilanciare di un paio di milioni, ma solo se la posizione dello Schalke 04 dovesse ammorbidirsi. I tedeschi continuano a fare muro e per il talentuoso esterno della nazionale chiedono 35/40 milioni di euro. La Vecchia Signora si fa forte dell’accordo già raggiunto con lo stesso Draxler e chissà che la volontà dello stesso alla fine non possa risultare decisiva, come spesso succede. Non è da escludere che la prossima settimana, quella che farà esordire il periodo più caldo del mercato estivo, non si possa verificare qualche accelerata, e nel frattempo la Juventus attende e si guarda attorno, senza perdere di vista i vari Goetze, Cuadrado e Witsel.

La Juventus è vicinissima ad un nuovo colpo di questo scoppiettante calciomercato estivo 2015. Il club bianconero ha ormai definito la trattativa riguardante Guilherme Siqueira, terzino sinistro brasiliano che gioca in Spagna, fra le fila dell’Atletico Madrid. L’operazione era stata congelata da Marotta, che nel contempo si era avvicinato a Kurzawa, ma i 30 milioni di euro chiesti dal Monaco hanno fatto cambiare subito idea all’ad juventino che ha così affondato il colpo Siqueira. Ai Colchoneros andranno due milioni di euro subito più altri 6 al momento del riscatto da pagare fra il 2016 e il 2017. Per l’ex Inter, Udinese, Ancona e Lazio, un contratto di tre anni a 2,3 milioni di euro netti ogni 12 mesi. Oggi il verdeoro è atteso per il suo secondo sbarco in Italia, per sottoporsi alle rituali visite mediche e poi firmare il nuovo accordo con i campioni in carica.

La Juventus rischia seriamente di perdere Julian Draxler, obiettivo concreto di calciomercato in queste settimane. Secondo quanto riporta in Inghilterra il sito Metro.co.uk l’Arsenal sarebbe pronto ad offire 29,5 milioni di euro allo Schalke 04 per acquistare il giovane talento. I Gunners in precedenza venivano accreditati di aver avanzato una proposta da 25 milioni più cinque di bonus. Potrebbero riuscire a chiudere presto l’affare se il giocatore darà l’ok. A Londra con Arséne Wenger i giovani in genere hanno una grande chance per crescere e diventare dei top player. Vedremo se la Juventus deciderà di mollare la presa su Draxler oppure se rilancerà. In questo momento la sensazione è che i bianconeri non intendano avvicinarsi alle richieste dello Schalke: i noti 30 milioni. Finora Beppe Marotta ne ha offerti 25, bonus inclusi però. E già c’è chi pensa che le attenzioni ora verranno dirottate su Juan Cuadrado del Chelsea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori