Calciomercato Roma/ News, Spunta l’esperto Dante per la difesa Notizie 16 e 15 agosto 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma news, i giallorossi sono alla ricerca di due difensori centrali. Rudiger, atteso domani a Fiumicino, intanto i contatti col Bayern Monaco per Dante sono già avviati.

sabatini_lanzini
Walter Sabatini, ds della Roma (Foto Infophoto)

Mentre sembra ormai davvero a un passo l’arrivo di Antonio Rudiger dallo Stoccarda la Roma continua a lavorare per rinforzare la difesa. Secondo quanto riportato da TuttoMercatoWeb.com pare che i giallorossi siano anche su un altro tipo di profilo, quello di un difensore esperto e navigato come il brasiliano Dante del Bayern Monaco. Centrale di difesa classe 1983 fu acquistato dal Lilla che nel 2004 lo andò a pescare in Brasile nella Juventude. Da allora il passaggio in Belgio tra Charleroi e Standar Liegi per poi volare in Bundesliga al Borussia Moenchengladbach fino ai bavaresi. I contatti tra il club Campione di Germania e la Roma sarebbero al momento già in fase di sviluppo.

Ad un passo dall’ufficialità il trasferimento del difensore centrale tedesco Antonio Rudiger dallo Stoccarda alla Roma. Smentite di fatto le voci circolate nelle ultime ore, che parlavano di un interessamento di altri club, soprattutto inglesi, sul giovane difensore della nazionale maggiore tedesca: Rudiger arriverà domani all’aeroporto di Fiumicino e si sottoporrà alle visite mediche di rito, prima di firmare il contratto, come riportato dal sito “Laroma24.it”. Sabatini, prima della chiusura della sessione di calciomercato, potrebbe portare a Roma un altro difensore centrale, considerate le partenze di Alessio Romagnoli (ceduto al Milan) e Yanga-Mbiwa (all’Olympique Lione) e le condizioni di Castan, reduce da un lungo stop. 

In questa fase il calciomercato della Roma si concentra sulla ricerca di due difensori centrali, in grado di sostituire Alessio Romagnoli, passato al Milan, e Mapou Yanga-Mbiwa, ceduto all’Olympique Lione. Il primo obiettivo di mercato della Roma resta Antonio Rudiger dello Stoccarda, classe 93 che ha già collezionato sei presenze con la maglia della nazionale maggiore tedesca ma sul difensore ci sarebbe anche l’interesse di club inglesi, Arsenal e Chelsea su tutti. Secondo “Il Messaggero” il Chelsea di Jose Mourinho avrebbe offerto alla società tedesca 20 milioni di sterline (25 milioni di euro) per assicurarsi le prestazioni del centrale, una cifra molto elevata che potrebbe spazzare via la concorrenza. 

La Roma è ancora alla ricerca di un difensore centrale dopo che sono partiti sia Alessio Romagnoli che Mapou Yanga-Mbiwa rispettivamente verso Milan e Lione. Dall’Inghilterra rimbalza una voce che vede protagonisti i giallorossi pronti a presentare un’offerta per Kurt Zouma del Chelsea. Secondo Mirror.co.uk pare che il club capitolino sia pronto addirittura a proporre una cifra vicina ai 25 milioni di sterline, poco più di 35 milioni di euro. Davvero una cifra importante per un difensore anche se giovane e talentuoso, conoscendo però la politica sul mercato della Roma sembra davvero improbabile che sia pronta a spendere tutti quei soldi per un calciatore tutto sommato ancora non esploso del tutto.

La Roma lavora all’assalto di un terzino di grande qualità, un giocatore che possa dare un nuovo passo alla linea difensiva del club giallorosso. L’obiettivo numero uno rimane Lucas Digne del Paris Saint German anche se il club francese aspetta prima di acquistare un altro calciatore di spessore in quel ruolo. Secondo quanto riporta il giornalista de Il Tempo Alessandro Austini sul suo profilo di Twitter ci sarebbe un’alternativa a Digne per la corsia. Si tratta del calciatore bosniaco Sead Kolasinac dello Schalke 04. Questo è un calciatore di indubbia qualità, giocatore rapido e di progressione che possa davvero risultare utile per il club di Rudi Garcia. Staremo a vedere chi sarà il nuovo terzino mancino dei giallorossi.

I giallorossi e l’Inter potrebbero a breve fare un’affare di mercato. Secondo quanto riporta SportMediaset.it i capitolini sarebbero davvero interessati al terzino Davide Santon che i meneghini hanno riportato in Italia dal Newcastle lo scorso gennaio. Walter Sabatini avrebbe chiesto all’Inter il calciatore a titolo temporaneo con obbligo di riscatto. Il club meneghino però avrebbe risposto con una controproposta, preferendo formalizzare lo scambio tra Danilo D’Ambrosio e Adem Ljajic. Roberto Mancini infatti vorrebbe un esterno d’attacco viste le difficoltà per arrivare a Ivan Perisic del Wolfsburg. I giallorossi avevano comunque messo gli occhi sul terzino ex Torino anche se al momento Santon sembra essere un profilo più interessante per la Roma.

Dovrebbe essere quello di Antonio Rüdiger il nome giusto per la difesa della Roma. Walter Sabatini ha infatti individuato nel centrale tedesco classe 1993 dello Stoccarda il profilo adatto a rinforzare la retroguardia come richiesto da Garcia. Stando a quanto riporttato da Gianlucadimarzio.com, l’affare dovrebbe aggirarsi su una cifra vicina ai 9 milioni di euro. Ancora da definire la formula dell’acquisto, con i tedesche che spingono per un prestito con obbligo di riscatto anziché con diritto.

Dopo un calciomercato spumeggiante in entrata, la Roma lavora anche sul fronte uscite. L’ultima cessione, a titolo definitivo, è quello di Marquinho che si trasferisce all’Udinese, come riportato da Sky Sport 24. L’esterno giallorosso aveva ancora ancora un anno di contratto con i capitolini e adesso si trasferisce nel club allenato da mister Colantuono. I bianconeri hanno battuto la concorrenza del Carpi.

In attesa che la trattativa fra la Roma e il Bologna trovi la parola fine (10 milioni di euro per il prestito oneroso con obbligo di riscatto), il club giallorosso pensa a cedere un altro attaccante. Come sottolineato stamane dal quotidiano La Gazzetta dello Sport, il club giallorosso dovrebbe piazzare nelle prossime due settimane uno fra Gervinho, Adem Ljajic e Juan Iturbe. Il nazionale ivoriano ha molti estimatori all’estero e si è parlato anche di Inter. nerazzurri che sono anche sulle tracce di Ljajic, mentre per Iturbe vi sarebbe in particolare la Fiorentina. Il doppio arrivo in attacco di Dzeko e Salah, con l’aggiunta di Gerson, che però sbarcherà in Italia solo a gennaio, ha indotto la società a cedere un altro componente del reparto avanzato: sono attese novità importanti nei prossimi giorni.

Il prossimo acquisto della Roma potrebbe essere Bruno Peres. Il terzino destro del Torino è la prima scelta del club granata per rafforzare la corsia. Fra la squadra capitolina e il giocatore brasiliano vi è da tempo un accordo di massima, ma ora bisognerà raggiungere l’intesa con il Toro. Urbano Cairo continua a chiedere 15 milioni di euro, a fronte invece dei 10/12 messi sul piatto dalla società romana. Le sensazioni circolanti sono però positive, anche perché i rapporti fra i due club sono buoni, ed inoltre conterà molto la volontà dello stesso terzino destro. Non è quindi da escludere che si possa raggiungere un’intesa attorno ai 12 milioni più 3 di bonus, questi ultimi magari facilmente raggiungibili, o comunque trovare una formula di pagamento dilazionato, magari 15 milioni suddivisi in tre diverse annualità.

La Roma punta ad assicurarsi un nuovo difensore centrale in occasione dei restanti 16 giorni che ci separano dalla chiusura di questo calciomercato estivo 2015. Rudi Garcia ha chiesto due innesti per la difesa ed oltre a Rudiger attenzione a Nacho Fernandes. Come scrive stamane La Gazzetta dello Sport pare infatti che i giallorossi stiano pensando al difensore classe 1990 spagnolo che gioca nella Liga, fra le fila del Real Madrid. Nacho non rientra di certo nel giro dei titolarissimi e di conseguenza una sua partenza non è utopica. Nel frattempo non si perde di vista il gruppo formato da Vestergaard del Werder, Sakho del Liverpool, Milosevic del Besiktas, e infine Rolando del Porto. In casa Roma dovrebbe infine arrivare Gyomber, talento del Catania con cui l’operazione è stata definita in cambio di un assegno da 2 milioni di euro.

Sono diversi i calciatori che potrebbero fare le valigie, lasciando la Roma nelle restanti due settimane che ci separano dalla chiusura del calciomercato estivo 2015. Oltre a Yanga Mbiwa e Mattia Destro, il primo ufficializzato ieri dal Lione, e il secondo vicinissimo al Bologna, attenzione anche al futuro di Marquinho. Dopo aver girovagato fra l’Hellas Verona e gli arabi dell’Al-Ittihad, il calciatore brasiliano ha fatto ritorno a Trigoria, ma è solo di passaggio. L’esterno verdeoro non rientra infatti nei piani di Rudi Garcia che sta provando quindi a piazzarlo. Sulle sue tracce vi sono diversi club, a cominciare dall’Udinese, che lo segue ormai da settimane e che è a tutt’oggi la meta maggiormente gradita da parte del classe 1986 di proprietà della Lupa. Stando a quanto sottolinea Il Messaggero, la sua cessione ai bianconeri sembra davvero probabile.

Torna a parlare il direttore generale della Roma, Mauro Baldissoni. Il manager giallorosso è stato intervistato nelle scorse ore dai microfoni di Roma Tv dopo l’amichevole contro il Siviglia dell’Olimpico, gara chiusasi con lo scoppiettante risultato di 6 a 4 in favore della Lupa. Baldissoni si è soffermato sul mercato estivo e sui possibili nuovi arrivi: «Sul mercato abbiamo i nostri obiettivi e facciamo dei piani all’inizio della campagna acquisti per cercare di raggiungerli. Obiettivi chiari, ma difficili da raggiungere. Siamo riusciti a completare quello che volevamo ma sono ancora in corso delle operazioni che andranno a definire la rosa che speriamo di chiudere nei prossimi giorni». Un commento anche su Dzeko, che ha avuto un grande impatto, segnando subito una doppietta: «Dzeko? Il centravanti svolge sempre un ruolo importante, è normale che ci sia attenzione su di lui. Ma per noi tutti i calciatori sono uguali».

Chiama rinforzi l’allenatore della Roma Rudi Garcia. Il club giallorosso ha battuto il Siviglia in amichevole con il risultato di sei reti a quattro. Positivo il gioco offensivo della squadra ma la retroguardia è stata tutt’altro che idilliaca. Suona l’allarme il tecnico francese, che al termine dei 90 minuti regolamentari del match, ha parlato così ai microfoni di Roma Tv: «Siamo stati bravi sul piano offensivo, volevo vincere anche il secondo tempo e invece abbiamo perso 4-2. Vuol dire che c’è ancora da lavorare, aspettiamo due difensori centrali e un terzino. Per lo spettacolo è andata bene per un allenatore prendere quattro gol non è mai buono. L’attacco e il centrocampo vanno bene, ho poco tempo per preparare la difesa. Gli acquisti arrivano un po’ tardi. Ma come l’anno scorso, ce la faremo anche quest’anno». Per quanto riguarda la difesa è dato molto vicino Rudiger dello Stoccarda e nel contempo il ds Sabatini non perde di vista il nazionale argentino dello Zenit di San Pietroburgo, Garay, operazione però molto complicata.

E’ arrivata nella seconda serata di ieri l’ufficialitàdi calciomercato Roma riguarda il passaggio del difensore francese Mapou Yanga-Mbiwa al Lione, la squadra transalpina ha infatti postato sulla sua pagina ufficiale di Twitter una foto del calciatore che posava con la maglia del club. Il centrale firma un contratto di cinque anni e alla Roma va una cifra di otto milioni di euro più due di bonus. Una cifra che permette ai giallorossi di generare anche una leggera plusvalenza su un calciatore che era stato acquistato appena un anno fa dal Newcastle in Premier League. Ora i giallorossi dovranno fare per forza qualcosa in entrata in difesa perchè davvero i numeri dicono che la necessità c’è. In rosa al momento sono presenti infatti solo due difensori centrali (Kostas Manolas e Leandro Castan), un terzino sinistro (Ashley Cole), due terzini destri (Douglas Maicon e Vasilis Torosidis), oltre a un jolly (Alessandro Florenzi).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori