Calciomercato Napoli/ News, gli azzurri ancora su Soriano: ma il Milan è in pole. Notizie 18 e 17 agosto 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli news al 18 e 17 agosto: il club azzurro lavora per sistemare il centrocampo e seguono ancora Roberto Soriano, anche se il Milan adesso è decisamente in pole position.

maksimovic_cassano
Maksimovic - Infophoto

La notizia dell’ultima ora è il contatto Milan-Sampdoria per trattare il trasferimento di Roberto Soriano in rossonero. L’affare di calciomercato sembra che si possa concludere in poco tempo dato che il giocatore vorrebbe raggiungere Sinisa Mihajlovic a Milano, ma il Napoli continua a credere di poter avere ancora delle chance. Secondo quanto riporta Tuttomercatoweb.com gli azzurri sono ancora forti sull’ex Bayern Monaco e non molleranno la presa. Molto dipenderà dall’offerta del Milan e dalla volontà di Soriano.

Tra i calciatori voluti da Rafa Benitez e ora alla ricerca di un’altra sistemazione c’è Kalidou Koulibaly. Ne ha parlato il noto giornalista di Sky Sport Gianluca Di Marzio come riportato sul suo portale, Sul ragazzo ci sono il Southampton e il Norwich. Le prime proposte parlano di undici milioni di euro più bonus. Ne ha parlato anche il procuratore del calciatore Kalidou Koulibaly, Bruno Satin, ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com: “Il calciatore non ha cambiato niente rispetto quindici giorni fa. Girano molte voci, ma la volontà la volontà del ragazzo è di restare al Napoli. Il ragazzo sarà ancora protagonista. Ho letto anche io e possono scrivere quello che vogliono, ma non ci sono possibilità. Non è a scadenza e ha un contratto di molti anni“.

Il Napoli ha praticamente in mano Jacopo Sala del Verona. Secondo quanto riporta Gianluca Di Marzio, noto giornalista di Sky Sport, sul proprio portale, pare che nella giornata di oggi Cristiano Giuntoli, direttore sportivo degli azzurri, incontrerà l’entourage del terzino. L’Hellas continua a chiedere sei milioni in un’unica soluzione, oppure otto pagabili in tre anni. Il nodo dei diritti d’immagine non preoccupa, visto che l’accordo tra il calciatore e lo sponsor tecnico è scaduto lo scorso giugno. Il Napoli continua a lavorare, ma sembra che la pista si possa chiudere a breve per portare in azzurro quel terzino destro che ormai da tanto tempo Maurizio Sarri chiede. Sfumato Sime Vrsaljko, croato del Sassuolo, la società sarebbe pronta a fare un forte investimento per andare a prendere un calciatore che era stato pescato giovanissimo nel vivaio dell’Atalanta dal Chelsea per poi esplodere in Bundesliga nell’Amburgo. E’ stato proprio l’Hellas Verona a riportare il ragazzo in Italia.

Il presidente del Torino Urbano Cairo ha parlato del calciomercato dei granata e in particolare della situazione di Maksimovic chiudendo le porte al Napoli. A Radio Kiss Kiss ha dichiarato: “Al Napoli non va, non si sposta dal Torino. E’ un giocatore davvero importante per noi, il Napoli l’ho sentito 3-4 giorni fa e ha offerto 12 milioni di euro più bonus, una cifra inferiore alle qualità del giocatore. Ormai è troppo tardi per cederlo“. Parole che chiudono l’affare per il Napoli che dovrà evidentemente spostarsi su altri obiettivi di mercato in vista della prossima stagione.

Mertens e Gabbiadini sono molto delusi dall’insicurezza di un posto da titolare nel Napoli di Sarri. Il tecnico punterà su Higuain prima punta e Insigne trequartista, per il ruolo di seconda punta è duello a tre tra il belga, l’italiano e Callejon che non è stato ceduto. Secondo la Gazzetta dello Sport uno tra Gabbiadini e Mertens potrebbe lasciare il Napoli e volare all’Inter dove entrambi vengono stimati. I nerazzurri potrebbero offrire in cambio il cartellino di Juan Jesus come parziale contropartita tecnica.

Il Napoli continua a puntare su Jacopo Sala come possibile rinforzo per la fascia destra. Il giocatore italiano del Verona ha però un costo troppo esagerato, si parla infatti di 8 milioni di euro richiesti dal club scaligero per il proprio giocatore. Sala piace anche ad altri club, ma il Verona non ha nessuna intenzione di abbassare la cifra di mercato del giocatore che potrebbe restare alla corte di Mandorlini. E il tecnico sarebbe molto contento della conferma del calciatore.

Il direttore sportivo Giuntoli sta lavorando attivamente per puntare sulla cessione di molti elementi in vista della prossima stagione. Negli ultimi giorni di calciomercato il Napoli vorrebbe effettuare qualche operazione in entrata ma per farlo ha bisogno di soldi da investire. Per questo dopo l’addio di Inler sono pronte le cessioni di De Guzman, Zuniga, Henrique, Andujar e soprattutto Edu Vargas che dopo la grande Copa America potrebbe portare nelle casse del Napoli soldi importanti per la prossima stagione.

Il Napoli continua il pressing sul Torino per Maksimovic, difensore centrale serbo che piace a Maurizio Sarri. Il tecnico dei partenopei vuole completare la difesa, sa bene che il solo Chiriches non basta. Giuntoli, d.s. del Napoli, vorrebbe trovare un’intesa con il collega Petrachi ma sa bene che il Torino non vuole scendere dai 20 milioni di euro chiesti per la cessione del proprio gioiello. Maksimovic arriva da due stagioni importanti con Ventura in panchina, anche se ha spesso giocato nella difesa a tre mentre a Napoli giocherebbe come centrale in una linea a quattro.

Il centrocampista svizzero Gokhan Inler ha firmato per il Leicester dopo aver superato le visite mediche lo riporta SportItalia. Il calciatore ormai ex Napoli avrebbe firmato un contratto di tre anni con un ingaggio da 2.5 milioni a stagione. Raggiunge quindi Claudio Ranieri che ha iniziato la stagione alla grande, dopo due giornate infatti il Leicester è addirittura primo a punteggio pieno in Premier League. Inler è un centrocampista fisico e di grande intelligenza che con l’arrivo di Maurizio Sarri e il passaggio dal 4-2-3-1 al 4-3-1-2 ha perso posizioni visto che il gioco del nuovo allenatore privilegia alla fisicità il gioco stretto fatto di tanti tocchi. Il capitano della nazionale svizzera, con la quale ha collezionato 84 presenze e 6 reti, era arrivato in Italia nel 2007 all’Udinese per poi trasferirsi al Napoli nell’estate del 2011 per una cifra molto importante, gli azzurri lo strapparono alla Juventus che ripiegarono, si fa per dire, su Arturo Vidal del Bayer Leverkusen.

Il Napoli ed il Marsiglia hanno trovato l’accordo per il trasferimento di Jonathan de Guzman in Costa Azzurra. Il club francese verserà circa 4 milioni di euro nelle casse dei partenopei. Il giocatore firmerà un contratto biennale con opzione per il terzo anno. La redazione di Tuttomercatoweb.com spiega che già domani ci saranno le firme delle due società, mentre per le visite mediche dell’olandese e l’ufficialità dell’operazione bisognerà aspettare la giornata di mercoledì. De Guzman non rientra nel progetto tecnico di Maurizio Sarri nonostante abbia dimostrato buone qualità nella scorsa stagione, ma in Francia può rilanciarsi.

Dopo essere stato sulla lista dei partenti per un anno ora Omar El Kaddouri potrebbe anche restare. Dopo la buona prestazione contro il Latina il centrocampista può rimanere in azzurro come ricordato da Valter De Maggio durante la trasmissione Radio Goal su Kiss Kiss Napoli. Il tecnico Maurizio Sarri ha chiesto al calciatore di rimanere in formazione, bloccando la sua cessione col ragazzo che sembrava indirizzato verso il Sassuolo. El Kaddouri è un centrocampista continuo, con grande qualità e sicuramente la possibilità di crescere ancora molto a livello tecnico e tattico.

L’obiettivo numero uno del mercato azzurro è Nikola Maksimovic, difensore valorizzato dal Torino di Giampiero Ventura. Di questo ha parlato a Sky Sport il presidente dei granata Urbano Cairo: “Per Nikola Maksimovic la porta è chiusa e lo resterà. L’offerta del Napoli di dodici milioni di euro più bonus è inadeguata per il calciatore. E’ un’offerta di chi non cerca fortemente un calciatore. Oppure se lo vogliono davvero cercano l’affare. Mi dispiace per i tifosi del Napoli, sembra che io non voglia dare il calciatore. Quelli forti però me li tengo. I tifosi della squadra azzurra mi stanno anche molto simpatici“. Ricordiamo che il Toro ha completato la cessione di Matteo Darmian al Manchester United in questa sessione di mercato, un’affare che ha dato la possibilità di gestire il restante mercato in uscita.

Il mercato del Napoli continua ad essere molto attivo, specie nelle ultime ore con il versante degli esuberi di quei giocatori che il nuovo tecnico Maurizio Sarri non reputa come indispensabili. Uno di questi è certamente Jonathan De Guzman, che dopo una buona stagione passata a sostituire spesso Insigne e Hamsik, quest’anno con il cambio modulo non sembra trovare spazio. Come spiega il suo agente, Fabio Parisi, ai microfoni di Radio Kiss Kiss durante Radio Goal, «Jonathan è venuto a Napoli felice per una scelta dell’allenatore, se però gli azzurri pensano che il giocatore non può più far parte del progetto è bene che vada». Alla domanda sull’interessamento del Marsiglia, l’agente italiano risponde che la trattativa esiste e non è vincolata al problema dell’allenatore che in questo momento soffre la società francese. «Nel giro di qualche giorno dovrebbe comunque concludersi con una formula a titolo definitivo».

Mercato in uscita per il Napoli che vuole trovare un tesoretto per magari piazzare un ultimo colpo (Maksimovic? Juan Jesus?) e poi vuole liberare i vari esuberi che ci sono attualmente in rosa. Il centrale partenopeo Kalidou Koulibaly starebbe dunque per essere ceduto, con due squadre inglesi che sarebbero pronte all’esborso interessante per accaparrarselo. Spiega tuttomercatoweb.com che l’Everton avrebbe pronti 10 milioni di euro per aggiudicarsi il centrale di Sarri che l’anno scorso non ha convinto a Napoli, e in questo modo supererebbe anche la concorrenza del Southampton che negli scorsi giorni aveva provato a verificare la fattibilità dell’affare. Dopo l’addio di John Stones, i toffees starebbero pensando proprio a Koulibaly per sostituirlo, in una rosa di nomi che comprende anche Williams dello Swansea e Funes del River Plate.

Si entra nel vivo del calciomercato con l’ultima settimana che anticipa l’inizio del campionato di Serie A, con un Napoli scatenato che tenta di costruire la squadra scudetto. Inevitabilmente però qualcuno dovrà essere ceduto, e in queste ore si attende ormai la firma su un affare lampo che si sta concludendo tra i partenopei e il Leicester di Ranieri (primo in classifica) per l’acquisto di Ghokhan Inler. Secondo Sport Mediaset, Il mediano del Napoli con l’arrivo di Valdifiori e Allan rischia seriamente di vedere spesso la panchina e si sarebbe dunque deciso a cambiare aria andando in premier in una “piccola” che però ha cominciato benissimo la Premier con due vittorie su due partite giocate. Sarri loa vrebbe tenuto volentieri per dare un cambio a Valdifiori ma il centrocampista svizzero sembra preferire un posto da titolare in Premier.

Quella riguardante Nikola Maksimovic nell’estate del Napoli sta diventando una vera e propria telenovela di calciomercato. Il calciatore piace molto a Maurizio Sarri che lo vorrebbe per rinforzare la sua linea a quattro arretrata, anche se i granata stentano a lasciarlo partire. Questo perchè forti della cessione di Matteo Darmian al Manchester United al momento non hanno stretta necessità di soldi liquidi e quindi sono pronti a chiedere quanto veramente desiderano per i loro calciatori. Dalla Serbia però arrivano delle notizie di calciomercato che fanno pensare a una possibile riapertura dell’affare. Blic sottolinea come il Napoli sia pronto a presentare un’offerta da venti milioni di euro dopo essersi vista rifiutare le precedenti due rispettivamente da quindici e diciotto milioni. Maksimovic è un classe 1991 che è arrivato in granata nell’estate del 2013 dallo Stella Rossa. Il calciatore ha disputato una stagione sufficiente appena arrivato nel nostro paese, ma è poi definitivamente esploso nella seconda attirando su di sè molte squadre anche per lo spessore internazionale acquisito con i nove gettoni conquistati in Europa League.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori