Calciomercato Milan/ News, Di Stefano: Soriano può essere la soluzione giusta. Notizie 19 e 18 agosto 2015 (analisi e commenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Milan news, analisi e commenti in diretta: il giornalista sportivo Peppe Di Stefano ha parlato dell’esigenza del club rossonero di acquistare un nuovo centrocampista.

ManciniMihajlovic
Roberto Mancini (sinistra), 50 anni e Sinisa Mihajlovic, 46 (INFOPHOTO)

Il giornalista sportivo Peppe Di Stefano ai microfoni di Sky Sport 24 ha parlato della situazione del centrocampo del Milan in chiave calciomercato: “Qualche giorno fa a Monaco, quando parlavi con Mihajlovic o la società in modo informale e formale, veniva fuori l’esigenza di un centrocampista con caratteristiche diverse da quelli che già ci sono, un giocatore che spacca in due la partita e abbia una tecnica diversa dagli altri. Il Milan dopo 83 milioni di euro, però, forse non ne vuole spendere altri 30. Spenderne 10 per un giocatore duttile come Soriano che si è trovato così bene con Mihajlovic potrebbe essere una soluzione“. Il centrocampista della Sampdoria in questo momento è in pole position per rinforzare la linea mediana milanista.

Il mercato è stato brillante, e non è finito, le amichevoli tutto sommato si sono chiuse con un bilancio positivo, l’inizio ufficiale della stagione in Coppa Italia promosso a pieni voti: il Milan di certo ha vissuto un’estate positiva giusta per poter mettere le basi del rilancio, e questo è stato possibile soprattutto per l’iniezione economica e strategica del nuovo alleato asiatico, Mr. Bee entrato in società a fianco di Silvio Berlusconi. Ai microfoni di Sky è intervenuto in diretta il noto giornalista Maurizio Crosetti che ha proprio commentanti in questi termini la positiva situazione attuale del Milan: «Così come l’Inter, il Milan con l’alleato asiatico sta cercando di fare il primo passo per avvicinare la Juve. Il club rossonero mi sembra il più convinto in questo avvicinamento e anche il più brillante in questo precampionato».

Ancora un centrocampista, se possibile due: sarebbe questa l’idea per la società del Milan che avrebbe bisogno di maggiore qualità nella partenza dell’azione e anche nelle rifiniture, nonostante l’ottimo apporto di Bonaventura e Bertolacci. Secondo il giornalista di Sky Sport esperto di mercato Fabrizio Romano, in un commento su calciomercato.com, il Milan potrebbe aver trovato in Rafinha del Barcellona l’identikit perfetto: «Un contatto diretto è stato con il Barcellona per Rafinha Alcantara, inquadrato come perfetto centrocampista internazionale, molto più di quel Witsel che è fuori dai piani rossoneri ormai da tempo per costi eccessivi». Secondo il giornalista sportivo, Rafinha sarebbe l’ideale perché è uno che può cambiare il ritmo ad un centrocampo intero, giovane seppur con esperienza in un top club come il Barcellona. «E soprattutto, lo spagnolo ha il contratto a scadenza nel giugno 2016 e non ha ancora definito con il Barca per il rinnovo».

Il Milan vuole rinforzare il centrocampo, Sinisa Mihajlovic si è reso conto che manca qualcosa a livello tattico e quindi vorrebbe riavere quel Roberto Soriano che ha valorizzato quando era alla Sampdoria. Ne ha parlato l’ex calciatore blucerchiato Luca Pellegrini a Sky Sport: “E’ diventato un calciatore completo soprattutto nell’ultimo anno. Sinisa è riuscito a valorizzarlo. E’ un giocatore completo, la sua duttilità lo rende un calciatore davvero universale“. Di sicuro l’acquisto di un centrocampista di questo spessore potrebbe dare un ulteriore rinforzo alla squadra di Sinisa Mihajlovic. Inoltre si andrebbe ulteriormente ad abbassare l’età media della rosa.

Il giovane trequartista italiano Simone Verdi ha parlato del suo passaggio all’Eibar rivelando il motivo dell’accordo: “Sono stato convinto dal progetto Eibar che ha voluto puntare forte su di me. Posso giocare come trequartista come ho già fatto nell’Empoli ma anche su tutto il fronte d’attacco e sugli esterni. Ho voglia di lottare per aiutare l’Eibar a restare in Serie A“. Verdi potrebbe tornare al Milan con un bagaglio di esperienza sicuramente più grande rispetto a quello attuale.

Il centrocampista dei Montreal Impatc Marco Donadel, ex giocatore di Milan e Fiorentina, ha parlato a Milan Channel: “Ho un bel ricordo di Sinisa Mihajlovic a Firenze, lo ricordo molto bene. Trasmetteva la sua voglia di vincere a tutti i giocatori, è stato sicuramente positivo per noi avere un allenatore di questo tipo in grado di aiutarci ad entrare nella mentalità giusta. Sono convinto che riuscirà a fare bene al Milan“. Parole d’elogio verso il tecnico rossonero che avrà il difficile compito di riportare il Milan in alto nella prossima stagione.

Il dirigente dell’Associazione Allenatori Renzo Ulivieri ha parlato di Sinisa Mihajlovic, tecnico del Milan. Queste le parole di Ulivieri: “Mihajlovic se non vince va in difficoltà più degli altri, ma se vince diventa inarrestabile e travolgente perché riesce ad aiutare la squadra e farla volare sia dal punto di vista fisico che mentale. Lo scorso anno la Sampdoria travolgeva tutto e tutti e fisicamente e mentalmente era più forte di tutti“. Parole importanti che i tifosi rossoneri sperano possano essere importanti per il bene del Milan nella prossima stagione.

È un giocatore che piace molto al Milan. Il centrocampista della Sampdoria però non andrà via negli ultimi giorni di calciomercato, come rivelato dal d.s. Osti: “Per Soriano non arriveremo alla fine del calciomercato perché si tratta di un giocatore importante e non possiamo permetterci di cederlo negli ultimi giorni. Ogni giorno che passa Soriano si avvicina alla Sampdoria”. Parole importanti quelle del direttore sportivo della Sampdoria che vuole assolutamente avvisare il Milan in vista della prossima stagione.

Sul proprio profilo Twitter, il giornalista ed esperto di mercato della Gazzetta dello Sport, Carlo Laudisa, ha parlato della situazione difensori in casa Milan: “Cambio della guardia nella difesa del Milan, Mihajlovic promuove Paletta, Alex va al Santos?“. Il tecnico serbo sembra convinto a cedere il brasiliano con la conferma dell’italo-argentino ex Parma che potrebbe giocare in coppia con il giovane Romagnoli in campionato. Per Alex possibile ritorno in patria.

Si è detto non ottimista Fabio Caressa sul Milan, che però in questa preseason ha dimostrato di aver fatto molti passi in avanti rispetto all’anno passato. Ne ha parlato a Sky Sport il direttore del notiziario aggiornato 24 ore su 24 sul satellite: “Ho qualche perplessità più degli altri sul Milan. Sono più ottimista della media invece sull’Inter. Mihajlovic lo sto giudicando più su quello che dice che su quello ceh sta facendo. Per ora non ha ottenuto grandi risultati da allenatore. Ha un grande carattere e sicuramente sa creare il gruppo. Voglio vederlo con una grande squadra. Penso che farà bene, però voglio vedere il Milan quando le cose andranno male. All’inizio anche con Filippo Inzaghi c’era grande ottimismo l’anno scorso”. I rossoneri hanno cambiato tanto, dopo due stagioni davvero molto complicate. Il club è tornato a spendere anche per l’inserimento in azienda di Mr.Bee Taechaubol. Sono arrivati attaccanti di spessore internazionale come Carlos Bacca e Luiz Adriano, ma anche giovani di ampia prospettiva come Andrea Bertolacci e Alessio Romagnoli.

Il Milan è pronto a dare l’assalto decisivo a Roberto Soriano della Sampdoria. I contatti tra i club sono avviati e si sta trattando. Luca Marchetti, giornalista esperto di calciomercato, ai microfoni di Sky Sport ha spiegato la situazione: “Dopo la cena di ieri si sono rotti gli ultimi indugi per Soriano, la trattativa potrebbe anche essere molto breve. Una trattativa che potrebbe anche essere molto breve. E’ un’obiettivo ben delineato, è un giocatore giovane e Mihajlovic lo conosce molto bene, sa quali sono le sue potenzialità presenti e future“.

Tra i calciatori arrivati in estate al Milan si stanno mettendo in evidenza gli attaccanti Luiz Adriano e Carlos Bacca. Giocatori rapidi e di grande spessore tecnico che hanno cambiato il volto alla squadra. Non sono loro i migliori acquisti dell’estate del Milan per Walter Alfredo Novellino. Il tecnico ha parlato a Radio 24 durante la trasmissione ”Tutti Convocati”: “Al Milan sono arrivati tanti calciatori bravi, ma il miglior acquisto è Sinisa Mihajlovic che ha dato tanto carattere subito alla squadra. Riccardo Montolivo viene da un anno particolare e con diversi problemi fisici, ma ha davvero molta qualità. Sono sicuro che Mihajlovic gli darà spazio“.

È intervenuto sul calciomercato del Milan ai microfoni di Rai Sport al termine di Milan-Perugia, partita valida per il Terzo Turno Eliminatorio della Coppa Italia disputata a San Siro e vinta 2-0 dai rossoneri. Il serbo ha giudicato positivamente la prova della sua squadra, anche se nel secondo tempo avrebbe voluto che i suoi giocatori invece di gestire affondassero cercando altri gol. L’allenatore serbo non ha apprezzato per niente i fischi dei tifosi ad Alessio Cerci: “Unica nota negativa: non capisco come i tifosi possano fischiare un giocatore del Milan. Se vengono allo stadio devono tifare, dopo la partita possono fischiare. È inaccettabile, i giocatori danno tutto per la maglia“. Per quanto riguarda il calciomercato è stato molto breve e conciso: “Ibrahimovic? Preferisco parlare dei miei giocatori. La società sa cosa serve“. Mihajlovic non si sbilancia, ma ha già fatto capire di attendersi 1-2 rinforzi ancora da qui al 31 agosto. Vedremo se sarà accontentato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori