Calciomercato Milan / News, pressing di Galliani sullo Zenit per Witsel. Notizie 30 e 29 agosto 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Milan news, prosegue il mercato dei rossoneri, intenzionati ad acquistare un centrocampista di qualità. Galliani ha offerto complessivamente 25 milioni per Alex Witsel. 

Ranocchia23
Andrea Ranocchia (infophoto)

La prestazione fornita ieri in campionato contro l’Empoli ha riproposto gli interrogativi sul centrocampo e, in queste ultime ore a disposizione, il calciomercato del Milan potrebbe concentrarsi sulla ricerca di un elemento in grado di alzare il livello tecnico del reparto centrale. Gli acquisti di Bertolacci e Bonaventura, incursori più che costruttori di gioco, non hanno risolto il problema di una squadra che continua ad affidarsi prevalentemente ai lanci lunghi verso le punte e per questo motivo Galliani è tornato con decisione sul centrocampista belga dello Zenit San Pietroburgo Alex Witsel. Secondo l’esperto di mercato di Sport Mediaset, Niccolò Ceccarini, “Il Milan è in fortissimo pressing su Witsel, sta cercando di accelerare. Dopo la partita di ieri c’è stato un summit di mercato, i rossoneri hanno deciso di investire su un centrocampista di qualità e sono fortissimi sul belga, anche perchè c’è un’apertura importante dello Zenit San Pietroburgo”. Secondo le indiscrezioni il Milan avrebbe offerto 3 milioni per il prestito oneroso del calciatore, con un obbligo di riscatto fissato a 22 milioni.

 – Il Milan sta lavorando anche per piazzare alcuni giocatori che devono crescere e hanno bisogno di minuti nelle gambe. Tra questi c’è sicuramente Josè Mauri, centrocampista arrivato a parametro zero dopo il fallimento del Parma. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport il calciatore è a un passo dal trasferimento in prestito al Chievo Verona di Rolando Maran dove troverà spazio e sicuramente una maglia da titolare. Il centrocampista argentino, ma dal passaporto italiano, era stato scoperto dal Parma nel Ferro Carril Oeste portato in Italia quando aveva appena quindici anni. Mauri ha già collezionato 33 presenze e 2 gol in Serie A, di cui uno decisivo contro la Juventus, dimostrando qualità davvero da grande leader ad appena diciannove anni.

 – I rossoneri potrebbero compiere un colpo di coda alla fine del mercato in quei giorni chiamati del condor nei quali Adriano Galliani è sempre stato abile a mettere a segno colpi importanti. In rossonero potrebbe arrivare il centrocampista belga dello Zenit Axel Witsel che piace anche alla Juventus. Un acquisto che non sarebbe quindi legato a quello già messo a segno dal Genoa che ha portato a Milano Kucka. Ne ha parlato l’intermediario che si occupa dell’operazione Francesco Marseglia a MilanNews.it: “Ci sono stati dei contatti nelle ultime ore con il Milan. Dipende tutto da loro, il giocatore ha parlato già con il presidente dello Zenit che ha dato il via libera alla cessione. Vuole il Milan e potrebbe essere rossonero già da domani. Si potrebbe mettere a segno un prestito oneroso da tre milioni di euro con un obbligo di riscatto dopo venti presenze a 23 milioni di euro più bonus“.

 – Prima dell’inizio del match di campionato tra Milan ed Empoli sono arrivate alcune importanti dichiarazioni da parte di Adriano Galliani, che ai microfoni di Mediaset Premium ha lasciato uno spiraglio aperto per l’arrivo di Axel Witsel in rossonero. Queste le sue parole sul centrocampista belga:”Di grandi colpi ne abbiamo regalati tanti. Witsel so che avrebbe gradito la soluzione Milan, ma non voglio illudere i tifosi, vedo difficile arrivarci. La trattativa c’è stata e ha avuto un suo percorso. Vediamo, il mercato chiude lunedì”. Rispetto a quanto fatto per la mezzala dello Zenit, l’amministratore delegato rossonero ha invece negato categoricamente che in rossonero possa approdare Zlatan Ibrahimovic:”L’argomento è chiuso. Ibra resta al Psg”. Parole che non faranno certamente piacere ai tifosi milanisti, che per un’estate intera hanno sognato il ritorno in rossonero del campione svedese.

– Secondo quanto riportato dagli Spagnoli di AS, il Milan potrebbe completare nelle prossime ore un’operazione di calciomercato con un club iberico. Si tratterebbe del Malaga che avrebbe richiesto ai Rossoneri il prestito Hachim Mastour fino al termine della prossima stagione. Il giovane italiano naturalizzato marocchino è stato finora impiegato nella formazione Primavera e non ha mai esordito in impegni ufficiali con la prima squadra. Intanto, la situazione riguardante il passaggio di Alessandro Matri al West Ham non si è ancora del tutto definita, come spiegato da Emanuele Baiocchini per Sky Sport 24, e l’ex Juventus potrebbe addirittura rimanere al Milan.

– Il Milan ha messo a segno un altro affare di calciomercato in uscita. Il portiere Michael Agazzi è infatti ufficialmente passato al Middlesbrough nella giornata odierna, come comunicato dallo stesso sito ufficiale del club inglese. Il classe ’84, ex tra le altre di Sassuolo e Cagliari, vestirà la maglia del Boro in prestito con diritto di riscatto in caso di promozione in Premier League. Agazzi ha trascorso una sola stagione in rossonero e si trasferisce dopo aver collezionato zero presenze tra campionato e coppa Italia, lasciando intendere la volontà del Milan di voler puntare su Diego Lopez, Abbiati e il giovane Donnarumma che ha ben figurato nelle amichevoli estive.

– Tra Milan e Genoa, specialmente dopo l’ultima trattativa riguardante Kucka, pare sempre aperto e vivo l’asse che collega le due società e non sono da escludere altre operazioni prima della fine di questo calciomercato estivo. Il Corriere della Sera in edicola questa mattina lancia infatti una suggestiva ipotesi a proposito di Diego Perotti, indicato come possibile colpo last minute del mercato rossonero. Se per il 10 rossoblu si tratta al momento solo di un’idea, sembrano in rialzo le quotazioni di Antonio Nocerino nelle gerarchie di Sinisa Mihajlovic, come spiegato anche dal Corriere dello Sport. Il quotidiano racconta infatti della convinzione del Serbo di poter sfruttare le caratteristiche dell’ex Juventus.

– Il Milan pare aver rafforzato il proprio centrocampo con l’arrivo di Juray Kucka dal Genoa. Come spiegato dalla Gazzetta dello Sport inoltre, questo acquisto dovrebbe escludere quello di Roberto Soriano, i cui contatti con la Sampdoria sembrano essersi decisamente raffreddati. Tuttavia, il calciatore slovacco potrebbe scalzare altri elementi già presenti nella rosa di Mihajlovic, come ad esempio Riccardo Montolivo. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, l’ex Fiorentina, accostato negli ultimi giorni a Juventus e Roma, deciderà il proprio futuro solo nella prossima sessione di mercato, quella invernale di gennaio, ed intanto proverà a giocarsi le sue chances sperando di convincere il mister che lo porta con sè, insieme a De Jong, in ogni conferenza pre-partita.

– Nonostante le parole del suo allenatore, il calciomercato del Milan pare non sia affatto terminato e bisognerà aspettare le 23 del 31 agosto per pronunciare la parola fine. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, i Rossoneri starebbero mantenendo la porta aperta per l’arrivo di Roberto Soriano con il club di Ferrero, proprietario del giocatore, a fare resistenza poichè considerato un giocatore importante per la squadra di Zenga e per il quale la richiesta è di 12 milioni, bonus compresi, senza contropartite, cosa che invece si era ipotizzata con l’inserimento nell’affare di Antonio Nocerino. Sempre il quotidiano rivela inoltre come il neo promosso Carpi stia cercando fortemente di aggiudicarsi il Campione del Mondo 2006 Cristian Zaccardo, al quale il Milan ha momentaneamente comunque assegnato il numero di maglia per la prossima stagione (l’81, come il suo anno di nascita ndr).

– Se in entrata le operazioni del Milan in questo calciomercato sembrano terminate, non è così invece per quelle in uscita. Detto di Nocerino e Matri, i Rossoneri potrebbero lasciar partire anche un altro giocatore, arrivato appena lo scorso 6 luglio, ovvero José Mauri. L’italo-argentino, approdato a Milano dopo il tracollo della sua precedente squadra, il Parma, non sembra aver convinto il nuovo tecnico Sinisa Mihajlovic che ha deciso di non convocarlo per la sfida di stasera contro l’Empoli, come riportato dalla Gazzetta dello Sport. Il classe ’96, che avrebbe voluto giocarsi le sue carte al Milan, sarebbe intenzionato a cedere a seguito della mancata fiducia dell’allenatore e le sue possibili destinazioni sarebbero il Chievo o l’Atalanta, quest’ultima già forte di un buon rapporto con Galliani dopo la trattativa riguardante Paletta.

– Il Milan, a detta di Sinisa Mihajlovic, ha terminato le operazioni riguardanti questo calciomercato estivo. Tuttavia, come riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, rimane da risolvere la situazione legata a due giocatori: Alessandro Matri ed Antonio Nocerino. Sul primo sembra esserci il forte interessamento dei londinesi del West Ham, che avevano cercato Zaza, e l’ex Fiorentina pare avesse già accettato il trasferimento in prestito ma alcuni dettagli burocratici non hanno ancora permesso di completare l’operazione, oggi in dirittura d’arrivo. Sul secondo invece, sfumata la trattativa per Soriano, restano molti dubbi poichè il giocatore non vorrebbe decurtarsi lo stipendio e Mihajlovic, che lo ha provato in allenamento, potrebbe addirittura schierarlo da titolare questa sera contro l’Empoli.

Negli ultimi giorni di calciomercato si è parlato molto della possibilità di vedere partire Philippe Mexes, centrale difensivo che Sinisa Mihajlovic avrebbe anche lasciato partire a scadenza di contratto, ma al quale il Presidente Silvio Berlusconi ha voluto rinnovare il contratto. E’ circolata la possibilità per lui di vestire la maglia della Fiorentina anche se a margine di un incomprensione di Premium nel vederlo in Maxi Lopez arrivato all’Hotel Gallia. Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio però se il francese dovesse partire si aprirebbe una clamorosa possibilità con l’eventuale trattativa per portare sull’altra sponda di Milano il difensore dell’Inter Andrea Ranocchia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori