Calciomercato Napoli/ News, Allan: Gli azzurri erano il mio sogno da bambino Notizie 7 e 6 agosto 2015 (analisi e commenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli news, analisi e commenti in diretta: tra i nuovi acquisti del Napoli c’è il centrocampista brasiliano Allan. Questo ha dimostrato grande carattere nelle sue prime parole

okaka_paletta
Gabriel Paletta (Infophoto)

Il nuovo arrivato Allan ha parlato del suo approdo in maglia azzurra che ha espresso con grande entusiasmo. Ecco le sue parole oggi a Sky Sport: “Arrivare a Napoli per me è una felicità enorme. Non vedo l’ora di giocare allo Stadio San Paolo con questa tifoseriea. Sono molto contento di avere questa opportunità di vestire una maglia così importante. Loro mi hanno voluto più di tutti e voglio fare come gli altri brasiliani che qui hanno sempre lasciato il segno. Voglio fare il loro stesso percorso. Voglio arrivare in Champions League. Qui ho tutto quello che ho sempre sognato quando ero un bambino. Mi sento a casa per il mare, la gente. Il mio idolo da bambino era Zidane e lo vedevo sempre giocare. Ha sempre fatto bene e mi piaceva molto. Gonzalo Higuain? E’ un vero top player, va in gol come nessun’altro riesce a fare. Spero che quest’anno possa segnare ancora di più“.

Il giornalista della Rai Ciro Venerato, intervistato in esclusiva da Radio Crc, ha parlato del calciomercato del Napoli: “Vi do una notizia di qualche minuto fa, al Napoli è stato offerto Gabriel Paletta, difensore del Milan, ma Giuntoli ha rifiutato. Personalmente non sono mai stato un amante del giocatore ex Parma, si parlava di un interessamento del Napoli quando giocava con i gialloblu. L’altra notizia riguarda l’accordo tra Napoli e Crotone per Maiello che verrà girato due anni a Empoli e non per un anno“.

È stato per tanti mesi nel mirino del Napoli di Rafa Benitez. L’ex tecnico dei partenopei, oggi al Real Madrid, ha sempre richiesto il centrocampista argentino per completare il suo Napoli ma El Jefecito è sempre rimasto a Barcellona. Intervistato dal quotidiano Marca, il presidente del River Plate D’Onofrio, fresco di vittoria della Copa Libertadores, ha rivelato: “Vogliamo prendere Mascherano per affrontare al meglio il Mondiale per Club, sappiamo che lui ci apprezza tanto, dipenderà da lui”. Su Mascherano ci sono tante italiane pronte a darsi battaglia per l’acquisto del forte centrocampista argentino.

L’ex portiere del Napoli Pino Taglialatela ha parlato a StopandGoal e ha elogiato Reina: “Lo considero uno dei cinque migliori portieri al Mondo, è dotato tecnicamente ma soprattutto ha personalità, esattamente quella che è mancata al Napoli in questi anni. Sono molto felice del suo arrivo. Gabriel? Credo sia stata una scelta di Giuntoli che già lo conosceva, avrei dato più spazio a Sepe che è di proprietà del Napoli piuttosto che puntare sul brasiliano che invece è del Milan. L’acquisto migliore? Io tifo Valdifiori perché è bravo e italiano“.

A Sportitalia parla Bortolo Mutti, allenatore che è stato a Napoli nella stagione ’97-’98. Mutti ha elogiato mister Sarri, neo-tecnico del Napoli: “Mi aspetto tanto da lui, secondo me il Napoli quest’anno sarà maggiormente protagonista rispetto alla scorsa stagione dove ha davvero fatto poco. Manca ancora un po’ di rodaggio in alcuni meccanismi ma sono sicuro che la squadra seguirà le indicazioni del tecnico. Hamsik? Le sue parole sono molto importanti per l’allenatore“.

Continua la caccia del Napoli a giocatori utili per rinforzare la difesa, reparto critico della scorsa stagione. La società ha deciso di investire non solo su un altro centrale dopo l’arrivo di Vlad Chiriches, ma continua a pensare anche a un centrale. Ha commentato la situazione Ciro Venerato, noto giornalista della Rai, ai microfoni di Radi Crc durante la trasmissione Si Gonfia la Rete condotta da Raffaele Auriemma: “Il Napoli è al lavoro sulle uscite, le cessioni. Se riuscisse a cedere Andujar e Koulibaly potrebbe poi tornare a bussare del Sassuolo pronto ad avvicinarsi ai quindici milioni che sono stati richiesti per Sime Vrsaljko. L’alternativa rimane Jacopo Sala del Verona per il quale c’è stata solo una chiacchierata tra il direttore sportivo Cristiano Giuntoli e il procuratore del calciatore che poi ha informato l’Hellas. L’affare si potrebbe chiudere anche a sette milioni di euro anche se il croato rimane l’obiettivo primario”.

, direttore di Goal.com, ha parlato a Radio Kiss Kiss del difensore centrale serbo Nikola Maksimovic del Torino che piace molto al Napoli: “E’ difficile prendere un buon difensore centrale con i prezzi che stanno girando. Maksimovic quest’anno ha fatto un eccellente stagione, la Serie A la conosce bene ed ha appena 23 anni, può ancora alzare il livello delle sue prestazioni. Il discorso di Maksimovic s’intreccia a quello di Romagnoli, anche in questo caso le cifre sono altissime. Al di fuori dell’Italia si trova un calciatore con un curriculum migliore di quello dell’ex Samp a prezzo minore“. Lo Schalke conferma l’esistenza di una trattativa per l’arrivo di Gokhan Inler dal Napoli: “Posso confermare che stiamo trattando con Gokhan Inler. La trattativa c’è ma non è ancora vicina alla conclusione. Speriamo ci possano essere presto novità“. Queste le parole del general manager del club tedesco Horst Heldt. Lo Schalke spera di arrivare presto all’acquisto del centrocampista svizzero che piace tanto in Germania. Il Napoli è pronto a cedere il calciatore che non rientra nei piani di Sarri. Il giornalista svizzero del quotidiano elvetico Blick, Andreas Boni, ha parlato sul proprio profilo twitter della situazione di Inler, centrocampista del Napoli: “Ha scelto lo Schalke ma ancora non c’è la firma. C’è un accordo verbale per un triennale ma non c’è stata ancora la firma del contratto“. Inler quindi è pronto a volare in Germania per rilanciarsi dopo gli anni in chiaro-scuro a Napoli. Sullo svizzero c’erano diversi club inglesi tra cui il Watford ma il calciatore non è stato convinto della scelta inglese. Luca Marchetti, giornalista ed esperto di mercato di Sky, ha parlato della situazione di Maksimovic, difensore del Torino e della Nazionale serba: “Al Napoli piace il problema è che Cairo lo valuta quanto Romagnoli, i difensori costano quanto se non più degli attaccanti”. Il d.s. del Napoli Giuntoli cercherà prima di piazzare Koulibaly che piace molto all’estero in particolare in Premier League. Al Napoli servirebbe un altro centrale di livello dopo l’arrivo di Chiriches dal Tottenham. Intervistato dal sito Torinogranata.it, il giornalista della Rai Ciro Venerato ha parlato della situazione inerente a Maksimovic, difensore serbo classe ’91 che piace al Napoli: “Cairo ha una brutta gatta da pelare perché sa bene che tra il giocatore e il Napoli c’è un accordo economico sull’ingaggio. Attualmente Maksimovic guadagna 800 mila euro mentre con il club partenopeo ha un accordo per un contratto da 2 milioni di euro più bonus. Quindi o il Torino propone un adeguamento del contratto al giocatore oppure avrà in rosa un calciatore scontento“.   Il Napoli ha come obiettivo prioritario di calciomercato per la difesa Nikola Maksimovic del Torino, ma la trattativa è tutt’altro che semplice dato che Urbano Cairo chiede oltre 20 milioni di euro per il proprio gioiello. Maurizio De Giovanni, noto scrittore e giornalista, ai microfoni di Radio Kiss Kiss ha espresso la sua opinione sul centrale serbo: “25 milioni sono davvero tanti, ma anche 18 milioni. Prendere un calciatore a tutti questi soldi e poi non migliorare la situazione sarebbe incredibile. A queste cifre spero che il centrale del Torino non sia preso“. Il Toro sembra non volere fare sconti ed il Napoli dovrà valutare bene se affondare il colpo o cambiare obiettivo di calciomercato per il reparto difensivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori